Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Il visto per turismo per mio padre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
nemesis82



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: Il visto per turismo per mio padre   Ven Giu 11, 2010 5:49 am

Buongiorno,

Io sono cittadina italiana ( da circa 1 anno ) e coniugata con un cittadino italiano, vorrei far vanire in Italia mio padre per il periodo natalizio ( non più di un mese ) e non faccio richiesta di ricongiungimento famigliare per i segueti motivi :
1) mio padre non è mai stato in Italia e non so come si troverebbe per un lungo periodo ( tempi burocratici per la documentazione italiana, come permesso di soggiorno, clima, ecc)
2) ha una sua vita e un suo lavoro a Santo Domingo.
Potete indicarmi la procedura da seguire per richiedere un visto multientrata per mio padre ?
Essendo noi 3 fratelli, ci piacerebbe poter passare un Natale tutti e tre con nostro padre e le nostre rispettive famiglie italiane facendo anche conoscere l'Italia a nostro padre, esiste la possibilità di fare in maniera che mio padre possa entrare e uscire dall'Italia senza dover ogni volta rifare tutti i documenti dall'inizio e dover ripetere gli stessi passaggi burocratici?
Mio padre verrebbe in Italia solamente in casi sporadici e per brevi periodi ( natale, feste di compleanno, visita ai figli , ecc. )

Posto qui sul forum poichè in tutti gli uffici a cui mi sono rivolta non ho avuto altro che risposte contradditorie, informazioni molto vaghe o negazioni totali.

Vi ringrazio per la Vostra disponibilità ed per ogni eventuale risposta.
PS : spero di aver inserito il post nella sezione corretta

Distinti saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Ven Giu 11, 2010 10:41 am

nemesis82 ha scritto:
Buongiorno,

Io sono cittadina italiana ( da circa 1 anno ) e coniugata con un cittadino italiano, vorrei far vanire in Italia mio padre per il periodo natalizio ( non più di un mese ) e non faccio richiesta di ricongiungimento famigliare per i segueti motivi :
1) mio padre non è mai stato in Italia e non so come si troverebbe per un lungo periodo ( tempi burocratici per la documentazione italiana, come permesso di soggiorno, clima, ecc)
2) ha una sua vita e un suo lavoro a Santo Domingo.
Potete indicarmi la procedura da seguire per richiedere un visto multientrata per mio padre ?
Essendo noi 3 fratelli, ci piacerebbe poter passare un Natale tutti e tre con nostro padre e le nostre rispettive famiglie italiane facendo anche conoscere l'Italia a nostro padre, esiste la possibilità di fare in maniera che mio padre possa entrare e uscire dall'Italia senza dover ogni volta rifare tutti i documenti dall'inizio e dover ripetere gli stessi passaggi burocratici?
Mio padre verrebbe in Italia solamente in casi sporadici e per brevi periodi ( natale, feste di compleanno, visita ai figli , ecc. )

Posto qui sul forum poichè in tutti gli uffici a cui mi sono rivolta non ho avuto altro che risposte contradditorie, informazioni molto vaghe o negazioni totali.

Vi ringrazio per la Vostra disponibilità ed per ogni eventuale risposta.
PS : spero di aver inserito il post nella sezione corretta

Distinti saluti

La "cosa" è possibile con particolare riferimento al Decreto Legge n. 30 del 2007. Si chiede un visto per turismo di lunga durata (uno, due, cinque anni, detti C!, C2, C5) multingresso.

Detta così sarebbe facile, ma ci si deve scontrare ferocemente con i consolati che pretendono di trattare questi visti turistici alla stregua di tutti gli altri. Non è così, si deve far riferimento esplicito al DL 30/2007 e ci si deve mostrare molto determinati in consolato, specialmente nei confronti di quelli più "ostici".

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
nemesis82



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Ven Giu 11, 2010 11:15 am

[quote="Amedeo"]
nemesis82 ha scritto:
Buongiorno,

La "cosa" è possibile con particolare riferimento al Decreto Legge n. 30 del 2007. Si chiede un visto per turismo di lunga durata (uno, due, cinque anni, detti C!, C2, C5) multingresso.

Detta così sarebbe facile, ma ci si deve scontrare ferocemente con i consolati che pretendono di trattare questi visti turistici alla stregua di tutti gli altri. Non è così, si deve far riferimento esplicito al DL 30/2007 e ci si deve mostrare molto determinati in consolato, specialmente nei confronti di quelli più "ostici".

Un saluto,

Intanto, grazie per la risposta.
Sapresti indicarmi quali documenti bisogna richiedere, compilare, quali devo fare qui in Italia e quali a Santo Domingo?

Ti ringrazio infinitamente, vorrei tanto portare su il padre di mia moglie questo natale per poterlo passare tutti insieme, ma non so veramente dove sbattere la testa per la documentazione necessaria. Ho fatto un sacco di telefonate e girato un sacco di uffici e mi hanno fatto impazzire.

Ancora grazie.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3757
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Ven Giu 11, 2010 1:36 pm

Solamente serve dimostrare la parentela,presentando il tuo certificato di nascita trascritto presso il comune italiano.Una breve nota di richiesta,citando il dlgs.30/2007 ed un'assicurazione medica con massimale di minimo 30.000 euro valido per la zona Schengen.
Se fai un cerca,vi é l'esperienza di un'altra signora con il tuo stesso problema.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Sab Giu 12, 2010 5:32 am

Non solo!!! Io poi cosa li scrivo a fare i libri???

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 65
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Dom Giu 13, 2010 7:07 pm

bostik ha scritto:
Solamente serve dimostrare la parentela,presentando il tuo certificato di nascita trascritto presso il comune italiano.Una breve nota di richiesta,citando il dlgs.30/2007 ed un'assicurazione medica con massimale di minimo 30.000 euro valido per la zona Schengen.
Se fai un cerca,vi é l'esperienza di un'altra signora con il tuo stesso problema.
IO aggiungerei che é meglio presentare anche un certificato di matrimonio, l'invito compilato e sottoscritto anche di tuo marito italiano e un tuo certificato di cittadinanza italiana (altrimenti sono capaci che si ''confondono'' ed applicano il T.U. invece del Dlgs 30/2007.) Due italiani familiari, sono meglio di uno.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
nemesis82



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   Lun Giu 14, 2010 7:30 am

grazie a tutti per le risposte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il visto per turismo per mio padre   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il visto per turismo per mio padre
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il visto per turismo per mio padre
» VISTO DI TURISMO PER I FAMILARI CITTADINI UE - ITALIANI
» VISTO DI TURISMO PER MOTIVI AFFETTIVI - GIURISPRUDENZA
» DINIEGO VISTO PER TURISMO A CITTADINO KENYANO
» Visto per turismo a Cittadino cubano,problema controlo de regreso

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LA REPUBBLICA DOMINICANA E SANTO DOMINGO :: IL VISTO DI TURISMO-
Andare verso: