Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Cds per coniuge straniero residente all'estero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
blabla



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 05.02.10

MessaggioTitolo: Cds per coniuge straniero residente all'estero   Lun Giu 14, 2010 8:16 am

Buongiorno esperti,
come promesso ritorno da voi per ottenere spiegazioni. In passato ci avete aiutati a controbbaterre l’ignoranza dell’addetta comunale e grazie a voi abbiamo fatto le pubblicazioni con delega del mio compagno extracomunitario residente in Spagna, e fissato la data del matrimonio (Luglio). Ovviamente si sono tanto raccomandati di portare la dichiarazione della questura una volta entrato in Italia, quindi qualche giorno prima del matrimonio.

Comunque, veniamo al nuovo quesito: Lui, extracomunitario, residente in Spagna con permesso di soggiorno per lavoro della durata di due anni. Lei, italiana, residente in Italia, al momento pendolare Italia-Spagna non avendo lavoro e volendo, per ora, mantenere la residenza in Italia.
Dove chiediamo la Cds? In Spagna ci dicono che è necessaria la residenza del coniuge italiano. Che si fa?

L’art 10 Dlgs 30/2007 dice che per richiedere la cds è necessaria la presentazione
c) dell'attestato della richiesta d'iscrizione anagrafica del familiare cittadino dell'Unione;

qui a livello grammaticale manca qualcosa o io interpreto male? Intendono l’iscrizione anagrafica del familiare cittadino dell’Unione, quindi in questo caso la mia che sono italiana, o si intende la richiesta di iscrizione del familiare DEL cittadino dell’Unione e quindi di Lui, extracomunitario? Mah... study

poi, al punto 5: 5. La carta di soggiorno mantiene la propria validità anche in caso di assenze temporanee del titolare non superiori a sei mesi l'anno, nonche' di assenze di durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari ovvero di assenze fino a dodici mesi consecutivi per rilevanti motivi, quali la gravidanza e la maternità, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato

presentando il suo contratto a tempo indeterminato in Spagna rientriamo nelle eccezioni?

Grazie mille in anticipo per le risposte,
buona giornata,
Blabla
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Cds per coniuge straniero residente all'estero   Lun Giu 14, 2010 10:26 am

blabla ha scritto:
Buongiorno esperti,
come promesso ritorno da voi per ottenere spiegazioni. In passato ci avete aiutati a controbbaterre l’ignoranza dell’addetta comunale e grazie a voi abbiamo fatto le pubblicazioni con delega del mio compagno extracomunitario residente in Spagna, e fissato la data del matrimonio (Luglio). Ovviamente si sono tanto raccomandati di portare la dichiarazione della questura una volta entrato in Italia, quindi qualche giorno prima del matrimonio.

Comunque, veniamo al nuovo quesito: Lui, extracomunitario, residente in Spagna con permesso di soggiorno per lavoro della durata di due anni. Lei, italiana, residente in Italia, al momento pendolare Italia-Spagna non avendo lavoro e volendo, per ora, mantenere la residenza in Italia.
Dove chiediamo la Cds? In Spagna ci dicono che è necessaria la residenza del coniuge italiano. Che si fa?

L’art 10 Dlgs 30/2007 dice che per richiedere la cds è necessaria la presentazione
c) dell'attestato della richiesta d'iscrizione anagrafica del familiare cittadino dell'Unione;

qui a livello grammaticale manca qualcosa o io interpreto male? Intendono l’iscrizione anagrafica del familiare cittadino dell’Unione, quindi in questo caso la mia che sono italiana, o si intende la richiesta di iscrizione del familiare DEL cittadino dell’Unione e quindi di Lui, extracomunitario? Mah... study

poi, al punto 5: 5. La carta di soggiorno mantiene la propria validità anche in caso di assenze temporanee del titolare non superiori a sei mesi l'anno, nonche' di assenze di durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari ovvero di assenze fino a dodici mesi consecutivi per rilevanti motivi, quali la gravidanza e la maternità, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato

presentando il suo contratto a tempo indeterminato in Spagna rientriamo nelle eccezioni?

Grazie mille in anticipo per le risposte,
buona giornata,
Blabla

La carta di soggiorno del coniuge di cittadino comunitario va chiesta nello stato dove si risiede.

Se risiedete in Italia va chiesta in Italia. L'iscrizione anagrafica detta riguarda i cittadini UE e non gli italiani. Per gli italiani serve, appunto, il certificato di residenza italiano.

Il contratto a tempo indeterminato dovrebbe consentire una permanenza all'estero (Spagna) per 12 mesi circa.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Cds per coniuge straniero residente all'estero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cds per coniuge straniero residente all'estero
» Ricongiungimento a coniuge residente all'estero
» Figlio di madre italiana e padre straniero residente all'estero
» tessera sanitaria italiana per residente all'estero
» Che permesso per coniuge straniero di Italiano?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: LA CARTA DI SOGGIORNO-
Andare verso: