Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
acartan



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.06.10

MessaggioOggetto: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Gio Giu 17, 2010 2:37 am

Buongiorno,

mia moglie di nazionalita┤cinese ed io dopo 5 anni in italia ci siamo trasferiti per motivi di lavoro in Cina. Mia moglie possiede un permesso di soggiorno di validita┤ totale di 5 anni (ancora 3 anni) ma visto che ci siamo trasferiti in Cina come expatriate io mi sono iscritto all'aire. Adesso per le vacanze vogliamo rientrare per 1 mese e mi chiedo (e ho chiesto senza una risposta chiara all'ambasciata di Pechino senza avere una risposta chiara) se mia moglie puˇ rientrare con il permesso di soggiorno ho se ha bisogno di un visto. Faccio presente che mia moglie e uscita dall'italia il 17/07/2009 e rientrerß il 06/07/2010, cioÚ meno di 12 mesi tra uscita ed entrata. UN altro punto importante Ú che entreremo tramite la Germania, visto che cambieremo a Francoforte e dove espleteremo le formalitß di dogana. MI potete aiutare a risolvere il nostro dubbio. Ringraziando cordialmente. Andrea Carta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Gio Giu 17, 2010 8:30 am

acartan ha scritto:
Buongiorno,

mia moglie di nazionalita┤cinese ed io dopo 5 anni in italia ci siamo trasferiti per motivi di lavoro in Cina. Mia moglie possiede un permesso di soggiorno di validita┤ totale di 5 anni (ancora 3 anni) ma visto che ci siamo trasferiti in Cina come expatriate io mi sono iscritto all'aire. Adesso per le vacanze vogliamo rientrare per 1 mese e mi chiedo (e ho chiesto senza una risposta chiara all'ambasciata di Pechino senza avere una risposta chiara) se mia moglie puˇ rientrare con il permesso di soggiorno ho se ha bisogno di un visto. Faccio presente che mia moglie e uscita dall'italia il 17/07/2009 e rientrerß il 06/07/2010, cioÚ meno di 12 mesi tra uscita ed entrata. UN altro punto importante Ú che entreremo tramite la Germania, visto che cambieremo a Francoforte e dove espleteremo le formalitß di dogana. MI potete aiutare a risolvere il nostro dubbio. Ringraziando cordialmente. Andrea Carta

Se Ú una CDS ai sensi dlgs.30/2007,Ú giß inutilizzabile,in quanto passati 6 mesi consecutivi fuori dalla zona Schengen perde di validitß.Se invece Ú un PDS,sensi 286/98,dovrebbe essere 2 anni il tempo che si puˇ stare fuori;il fatto Ú che i PDS di 5 anni non sono previsti dalla normativa ma spesso le questure li rilasciano lo stesso...
In tutti i casi,essendo lei AIRE,potete sempre chiedere un visto turistico per familiare di cittadino UE,C1-C2 ecc.
Francoforte Ú uno degli hub Schengen,nessun problema al passaggio da lÝ con i documenti in regola.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
acartan



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.06.10

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Gio Giu 17, 2010 10:09 am

Ringario per la cortese risposta, mi ha aiutato a capire. in effetti Ú una carta di sogg. 30/2007, allora faremo il visto per coniuge, grazie ancora ! saluti, A. Carta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Ven Giu 18, 2010 12:47 am

acartan ha scritto:
Buongiorno,

mia moglie di nazionalita┤cinese ed io dopo 5 anni in italia ci siamo trasferiti per motivi di lavoro in Cina. Mia moglie possiede un permesso di soggiorno di validita┤ totale di 5 anni (ancora 3 anni) ma visto che ci siamo trasferiti in Cina come expatriate io mi sono iscritto all'aire. Adesso per le vacanze vogliamo rientrare per 1 mese e mi chiedo (e ho chiesto senza una risposta chiara all'ambasciata di Pechino senza avere una risposta chiara) se mia moglie puˇ rientrare con il permesso di soggiorno ho se ha bisogno di un visto. Faccio presente che mia moglie e uscita dall'italia il 17/07/2009 e rientrerß il 06/07/2010, cioÚ meno di 12 mesi tra uscita ed entrata. UN altro punto importante Ú che entreremo tramite la Germania, visto che cambieremo a Francoforte e dove espleteremo le formalitß di dogana. MI potete aiutare a risolvere il nostro dubbio. Ringraziando cordialmente. Andrea Carta

Intanto dovrebbe avere per diritto una Carta di Soggiorno e non un PDS (a meno che non specifichi per familiari di cittadini dell'unione europea) e Ú cosÝ, ai sensi ex art 10 Dlgs 30/2007, comma 5:
La carta di soggiorno mantiene la propria validita' anche in caso di assenze temporanee del titolare non superiori a sei mesi l'anno, nonche' di assenze di durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari ovvero di assenze fino a dodici mesi consecutivi per rilevanti motivi, quali la gravidanza e la maternita', malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato; e' onere dell'interessato esibire la documentazione atta a dimostrare i fatti che consentono la perduranza di validita'.

Dimostrando quindi le ragioni di lavoro puˇ rientrare con la CDS o PDS specifica per familiari di cittadini UE. Se perˇ vuole evitare d'incontrasi con il solito burocrate ignorante alla frontiera, chieda il visto turistico speciale per i coniugi, valido minimo un anno e multientrate. Decida lei.
Saluti

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
acartan



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.06.10

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Dom Giu 20, 2010 10:49 am

Buongiorno Dott. Baccoli, la ringrazio per la precisazione e avrei a questo riguardo un'ultima domanda. Per dimostrare che mi sono trasferito in Cina per lavoro basterebbe il mio contratto da Expatriate oppure una lettera della mia azienda? RingraziandoLa in anticipo per un chiarimento al riguardo, porgo cordiali Saluti. A.Carta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Dom Giu 20, 2010 5:53 pm

acartan ha scritto:
Buongiorno Dott. Baccoli, la ringrazio per la precisazione e avrei a questo riguardo un'ultima domanda. Per dimostrare che mi sono trasferito in Cina per lavoro basterebbe il mio contratto da Expatriate oppure una lettera della mia azienda? RingraziandoLa in anticipo per un chiarimento al riguardo, porgo cordiali Saluti. A.Carta
La risposta Ú una o l'altra, ma per sicurezza e svariate interpretazioni dell'Uff Immigrazione, faccia entrambe le cose ed una volta in Cina, fa una comunicazione ufficiale allo stesso ed alla Polizia di frontiera (fax e Raccomandata a/r) e conservi copie.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
acartan



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.06.10

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Mer Giu 23, 2010 7:45 am

Buongiorno Dott. Baccoli, mi scuso ancora per il disturbo, ma mi servirebbe una precisazione riguardo la sua ultima frase "ed una volta in Cina, fa una comunicazione ufficiale allo stesso ed alla Polizia di frontiera (fax e Raccomandata a/r) e conservi copie". Siccome io sono in Cina da gia' quasi un anno Lei intende dire che debba inviare una raccomandata all'ufficio immigrazione (questura?) del luogo dove e' stata emessa la carta di soggiorno prima che io vada in Italia in vacanza e mandare anche un fax? e poi fare lo stesso con la polizia di frontiera (sara' la guardia di Finanza in Italia?). Comunque il mio dubbio e' che entrando tramite Francoforte in germania debba spiegare tutto ai tedeschi (parlo la loro lingua percio' per questo non c'e' problema). Mi delucida sulle mie domande? La ringrazio tanto, A. Carta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Mer Giu 23, 2010 10:52 am

acartan ha scritto:
Buongiorno Dott. Baccoli, mi scuso ancora per il disturbo, ma mi servirebbe una precisazione riguardo la sua ultima frase "ed una volta in Cina, fa una comunicazione ufficiale allo stesso ed alla Polizia di frontiera (fax e Raccomandata a/r) e conservi copie". Siccome io sono in Cina da gia' quasi un anno Lei intende dire che debba inviare una raccomandata all'ufficio immigrazione (questura?) del luogo dove e' stata emessa la carta di soggiorno prima che io vada in Italia in vacanza e mandare anche un fax? e poi fare lo stesso con la polizia di frontiera (sara' la guardia di Finanza in Italia?). Comunque il mio dubbio e' che entrando tramite Francoforte in germania debba spiegare tutto ai tedeschi (parlo la loro lingua percio' per questo non c'e' problema). Mi delucida sulle mie domande? La ringrazio tanto, A. Carta

Faccia una cosa,chieda un C1 o C2 turistico per familiare di cittadino UE e taglia la testa al toro.La procedura indicata da Guido era se eravate eventualmente interessati a stare in Italia per abbastanza tempo.Se vivete in pianta stabile in Cina,meglio visti turistici speciali.
La Guardia di Finanza non ha nulla a che vedere col controllo passaporti.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Gio Giu 24, 2010 12:45 pm

bostik ha scritto:
acartan ha scritto:
Buongiorno Dott. Baccoli, mi scuso ancora per il disturbo, ma mi servirebbe una precisazione riguardo la sua ultima frase "ed una volta in Cina, fa una comunicazione ufficiale allo stesso ed alla Polizia di frontiera (fax e Raccomandata a/r) e conservi copie". Siccome io sono in Cina da gia' quasi un anno Lei intende dire che debba inviare una raccomandata all'ufficio immigrazione (questura?) del luogo dove e' stata emessa la carta di soggiorno prima che io vada in Italia in vacanza e mandare anche un fax? e poi fare lo stesso con la polizia di frontiera (sara' la guardia di Finanza in Italia?). Comunque il mio dubbio e' che entrando tramite Francoforte in germania debba spiegare tutto ai tedeschi (parlo la loro lingua percio' per questo non c'e' problema). Mi delucida sulle mie domande? La ringrazio tanto, A. Carta

Faccia una cosa,chieda un C1 o C2 turistico per familiare di cittadino UE e taglia la testa al toro.La procedura indicata da Guido era se eravate eventualmente interessati a stare in Italia per abbastanza tempo.Se vivete in pianta stabile in Cina,meglio visti turistici speciali.
La Guardia di Finanza non ha nulla a che vedere col controllo passaporti.
Saluti
Soluzione fattibile e forse pi˙ semplice, ma ''azzardata'' a causa dei i burocrati poco preparati che troppo spesso si incontrano; meglio non perdere la CDS applicando l'art 10 Dlgs 30/2007, comma 5, sopra citato.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Alonsoo



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 23.07.10

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Ven Lug 23, 2010 4:14 am

Ciao a tutti, non volevo aprire un'altro "Topic" visto che questa domanda Ŕ un po' simile a quella mia.
Comunque, questo Ŕ il mio dubbio:
Io ho il Permesso di Soggiorno per Ricongiungimento Familiare, quella biennale, ed ha una validitÓ fino ad ottobre di quest'anno (27 Ottobre 2010).
Posso rientrare in Italia con questo PdS che non Ŕ ancora scaduto?. Vi faccio questa domanda perche sono stato fuori dall'Italia per un'anno e cinque messi -dal 28 di febbraio del 2009-. Ho chiesto ad altre parti e mi hanno detto che uno non pu˛ rinnovare il PdS, ma Ŕ possibile rientrare. Questo di rientrare senza problemi Ŕ una cosa sicura?

Secondo quella legge che c'e sul portale di immigrazione, uno non pu˛ fare il rinovvo.
4. Il permesso di soggiorno non pu˛ essere rinnovato o prorogato quando risulta che lo straniero ha interrotto il soggiorno in Italia per un periodo continuativo di oltre sei mesi, o, per i permessi di soggiorno di durata almeno biennale, per un periodo continuativo superiore alla metÓ del periodo di validitÓ del permesso di soggiorno, salvo che detta interruzione sia dipesa dalla necessitÓ di adempiere agli obblighi militari o da altri gravi e comprovati motivi.

Allora... nel caso che possa rientrare, posso chiedere un PdS per Motivi di Studio mentre mi trovo in Italia con quel PdS di Ricongiungimento Familiare (a quanto pare non amesso per essere rinnovato)

Volevo confermare solo questo dubbio, scusate il disturbo!.

Un saluto a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Ven Lug 23, 2010 6:24 am

Alonsoo ha scritto:
Ciao a tutti, non volevo aprire un'altro "Topic" visto che questa domanda Ŕ un po' simile a quella mia.
Comunque, questo Ŕ il mio dubbio:
Io ho il Permesso di Soggiorno per Ricongiungimento Familiare, quella biennale, ed ha una validitÓ fino ad ottobre di quest'anno (27 Ottobre 2010).
Posso rientrare in Italia con questo PdS che non Ŕ ancora scaduto?. Vi faccio questa domanda perche sono stato fuori dall'Italia per un'anno e cinque messi -dal 28 di febbraio del 2009-. Ho chiesto ad altre parti e mi hanno detto che uno non pu˛ rinnovare il PdS, ma Ŕ possibile rientrare. Questo di rientrare senza problemi Ŕ una cosa sicura?

Secondo quella legge che c'e sul portale di immigrazione, uno non pu˛ fare il rinovvo.
4. Il permesso di soggiorno non pu˛ essere rinnovato o prorogato quando risulta che lo straniero ha interrotto il soggiorno in Italia per un periodo continuativo di oltre sei mesi, o, per i permessi di soggiorno di durata almeno biennale, per un periodo continuativo superiore alla metÓ del periodo di validitÓ del permesso di soggiorno, salvo che detta interruzione sia dipesa dalla necessitÓ di adempiere agli obblighi militari o da altri gravi e comprovati motivi.

Allora... nel caso che possa rientrare, posso chiedere un PdS per Motivi di Studio mentre mi trovo in Italia con quel PdS di Ricongiungimento Familiare (a quanto pare non amesso per essere rinnovato)

Volevo confermare solo questo dubbio, scusate il disturbo!.

Un saluto a tutti.

E' possibile il rientro ed Ŕ possibile chiedere il PdS per studio. Questo in teoria. In pratica, per˛, ogni ufficio immigrazione adotta sue interopretazioni (cosa che non potrebbe fare) e la situazione potrebbe essere diversa da quella possibile.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
acartan



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.06.10

MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Sab Lug 24, 2010 7:58 am

Buongiorno, penso che dopo il vostro aiuto sia mia dovere condividere il risultato del viaggio in Italia con la CdS di mia moglie. Come da Vostro consiglio e vista l'impossibilita' a causa dei tempi brevi di ottenere i visti per mia moglie e suo figlio abbiamo deciso di rischiare ed avvalerci della clausola che teoricamente permette di rimanere fuori dall'italia per max 12 mesi per motivi di lavoro. Ho preparato i seguenti documenti:
1. Contratto da expatriate con la mia azienda (lavoro in Cina)
2. Lettera della mia azienda in tedesco/italiano/inglese di conferma della mia situazione di expatriate (posso metterla a disposizione se necessario)
3. Stampa della Dlgs 30 2007 con il testo da Voi citato

Come dicevo siamo entrati in Europa con volo Pechino-Francoforte-Italia. Quindi il controllo documenti e' avvenuta a Francoforte. Ho presentato la CdS al poliziotto di frontiera tedesco insieme ai passaporti il quale mi ha chiesto se eravamo sposati e ha controllato il mio nome sulla CdS. Questo e' tutto, non hanno apposto timbri di entrata sui passaporti e con questo mia moglie e' entrata in Europa e naturalmente in Italia nessuno a controllato i documenti visto che vale l'accordo di Schengen. Comunque grazie ancora per l'aiuto e i consigli che mi hanno aiutato a superare una situazione difficile. Sono a disposizione per altri chiarimenti. Cordiali Saluti A. Carta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano   Oggi a 4:37 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Rientro in italia con PdS valido per exEU coniugata con italiano
» Carta soggiorno familiare extraUE: rientro in Italia dopo oltre 12mesi
» Rientro in Italia dopo matr. in Giappone e residenza in UK
» Rientro in Italia di padre argentino neonato italiano non riconosciut
» MATRIMONIO IN VENEZUELA E FUTURO RIENTRO IN ITALIA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: IL PERMESSO DI SOGGIORNO PER GLI STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA-
Andare verso: