Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 matrimonio all'estero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Mag 03, 2011 4:50 pm

claudia.miele ha scritto:
Ciao a tutti, dato che della CdS di mio marito dopo 2 mesi ancora non si sa nulla, men che mai del controllo di polizia, abbiamo deciso di richiedere il visto per mia suocera, cosìcchè possa venire in Italia a vedere finalmente suo figlio. Sul sito tuttomarocco, Amedeo mi ha già spiegato che posso chiedere il visto per ricongiungimento.
Ho preparato la richiesta. Ci date un'occhiata e mi dite se va bene, per favore?
Grazie e saluti

All’Ufficio Visti
del Consolato Generale d’Italia a Casablanca - Marocco

La sottoscritta
nata il a di nazionalità ITALIANA, residente a
professione:

consapevole delle conseguenze previste dall’art. 12, comma 1, del Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero) che dispone“ Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque in violazione delle disposizioni del presente testo unico compie atti diretti a procurare l’ingresso nel territorio dello Stato di uno straniero ovvero atti diretti a procurare l’ingresso illegale in altro Stato del quale la persona non è cittadina o non ha titolo di residenza permanente, è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a 15.000 euro per ogni persona.”

con la presente richiede il rilascio del visto per “ricongiungimento familiare” in favore di

xxxxxx, cittadina straniera, nata il xxxxxx, di nazionalità MAROCCHINA, residente a
telefono:

La sottoscritta, ai sensi della Legge n. 15/1968, dichiara di possedere i requisiti previsti dal D.P.R. 1656/1965, modificato dai Decreti Legislativi n. 470/1992 e n. 358/1999 (un alloggio che rientra nei parametri minimi previsti dalla Legge Regionale per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica ed un reddito annuo derivante da fonti lecite non inferiore all’importo annuo dell’assegno sociale).

La sottoscritta dichiara altresì:

1. di avere con la stessa persona legami di parentela, in quanto la signora xxxxx è suocera della sottoscritta (ascendente diretto del coniuge - DL 30/2007, Art. 2, comma 1, lettera b)

2. che la stessa persona non svolge alcuna attività lavorativa e non percepisce alcun trattamento pensionistico;

3. che la stessa persona è economicamente a carico proprio





La sottoscritta provvederà a:

1) fornire alloggio alla signora xxxxxx presso la propria abitazione sita in
2) sostenere eventuali oneri derivanti da ricorso all’assistenza medico-sanitaria da parte della signora xxxxxx, laddove questa non abbia una propria copertura (polizza assicurativa ovvero convenzione bilaterale fra Italia e Paese d’origine)
3) comunicare al Commissariato di P.S. di zona la presenza della signora xxxxxx ospitata presso la propria abitazione, entro 48 ore dalla sua entrata nel territorio italiano, ai sensi dell’art. 7 del precitato D. L.vo n. 286/98 come modificato dalla Legge 189/2002

Allega alla presente :

Estratto dell’Atto di Matrimonio
Certificato contestuale nascita, residenza, cittadinanza
Copia del Passaporto
Copia CUD 2011



-------------------------------, -----------------------
(luogo) (data)





----------------------------------------------------
(firma del dichiarante)


Si allega copia di un documento d’identità del dichiarante

Mi spiace, ma non facciamo consulenza personalizzata in linea. Per favore rispettare rigosrosamente il Regolamento e l¿oggetto del forum.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
claudia.miele



Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 24.06.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Ven Mag 27, 2011 9:25 am

Buon pomeriggio, anche se un pò tardi, rispondo al Dr Baccoli, chiedendogli scusa per l'errore non voluto.
Ricapitolo brevemente la nostra storia, prima di tutto.
Mio marito ha chiesto la sua CdS come coniuge di cittadina italiana il 1 marzo 2011, fatti rilievi fotodattiloscopici e consegnato tutte le carte necessarie. la polizia ha fatto (finalmente!) il controllo di convivenza lo scorso 4 maggio, hanno preso copie di passaporto, ricevuta, codice fiscale e tessera sanitaria,poi io mi sono recata al commissariato di zona il giorno successivo per firmare la mia dichiarazione, visto che a casa c'era solo mio marito.
abbiamo provato a mandare vari sms al numero che ci hanno indicato in Questura a Napoli, senza ricevere alcuna risposta. Che voi sappiate, mandano un sms loro per avvisarci che la CdS è pronta oppure è meglio andare a chiedere direttamente all'uffico immigrazione? E quanto tempo passa dal controllo al rilascio dells CdS?
In ogni caso, richiesta di accesso agli atti e diffida secondo il modello di Amedeo sono già pronti!
Grazie sempre di tutto quello che fate per noi
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
claudia.miele



Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 24.06.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Ven Mag 27, 2011 9:27 am

Mi sono resa conto che ho continuato a scrivere sempre nella sezione matrimonio all'estero anche se l'ogetto è la carta di soggiorno. Mi scuso, ma l'ho fatto perchè dalla mia e-mail il computer mi indirizza direttamente qui!
Se necessari, posso copiare e postare il mio messaggio in una sezione più appropriata
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Dom Mag 29, 2011 3:04 pm

Ciao a tutti ,
volevo porre alcune domande e spero che come al solito qualcuno mi possa rispondere ...Le domande sono le seguenti : 1 ) quali sono i problemi che si incorre volendosi sposare qui in Italia ? ( io sono Italiano e la mia compagna e' Ukraina )
2 ) E' possibile poter fare venire qui la mia compagna per poterci sposare in comune ?
3 ) Quale visto deve richiedere la mia compagna ?
4 ) Ci sono delle probabilita' che possa esserci un diniego ?
Per l'ennesima volta vi porgo i miei ringraziamenti a chi puo' darmi queste prezziose informazioni .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Dom Mag 29, 2011 9:07 pm

bellini roberto ha scritto:
Ciao a tutti ,
volevo porre alcune domande e spero che come al solito qualcuno mi possa rispondere ...Le domande sono le seguenti : 1 ) quali sono i problemi che si incorre volendosi sposare qui in Italia ? ( io sono Italiano e la mia compagna e' Ukraina )
2 ) E' possibile poter fare venire qui la mia compagna per poterci sposare in comune ?
3 ) Quale visto deve richiedere la mia compagna ?
4 ) Ci sono delle probabilita' che possa esserci un diniego ?
Per l'ennesima volta vi porgo i miei ringraziamenti a chi puo' darmi queste prezziose informazioni .

Non possiamo fare consulenze dettagliate online.Non esiste un visto per matrimonio,si tenta col turistico se lo danno.Alcuni consolati di fronte a pubblicazioni fatte in Italia,lo concedono ma é molto difficile appunto fare le pubblicazioni con lo straniero all'estero...
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Giu 21, 2011 2:41 am

buongiorno a tutti ,
non sono sicuro se e' questo il post giusto per chiedervi ; se le leggi ucraine che regolamentano il patrimonio matrimoniale sono le stesse di quelle italiane ?
eventualmente , si possono cambiare in un secondo momento gl'accordi dopo il matrimonio ?
per l'ennesima volta ringrazio per una vostra risposta .
saluti .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Giu 21, 2011 4:21 am

bellini roberto ha scritto:
buongiorno a tutti ,
non sono sicuro se e' questo il post giusto per chiedervi ; se le leggi ucraine che regolamentano il patrimonio matrimoniale sono le stesse di quelle italiane ?
eventualmente , si possono cambiare in un secondo momento gl'accordi dopo il matrimonio ?
per l'ennesima volta ringrazio per una vostra risposta .
saluti .

Loro prevedeono solo la comunione dei beni. Il regime si può cambiare direttamente al consolato con kla presentazione del certificato di matrimonio per la registrazione in Italia. Spesso, però, i nostri funzionari consolari non sanno come si fa e rinviano ogni cambiamento in Italia. In Italia dopo il matrimonio si può optare per la divisione dei beni solo con atto notarile e ... relativi costi.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Giu 21, 2011 3:42 pm

vi ringrazio come sempre per le vostre risposte ,
auguro buonaserata a tutti .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
masi licia



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Lun Giu 27, 2011 10:27 am

Buonasera a tutti
dal mio ultimo post del 25.3.2011 è passato un pò di tempo.
Finalmente ho avuto dal consolato i certificati di coutume e celibat. Il mio fidanzato, domiciliato in francia, è andato al Comune dove vogliamo sposarci per prendere informazioni. Per me, oltre ai due certificati, gli hanno chiesto :
"une copie intègrale de l'acte de naissance( moins de six mois à l'ouverture du dossier et selon la date de cèlèbration souhaitèe, une seconde copie intègrale de moins de six mois pourra etre demandèe) original + traduction" : per questo ho già il certificato plurilingue

" la justification de l'identitè au moyen d'une pièce déliverée par une autorité publique. original + traduction": sapete che vuol dire? devo fare tradurre la carta d'identità?

l'indication des prénom, nom, date et lieu de naissance, profession et domicile des témoins + la photocopie des pièces pour chaque témoin(2 minimum-4 maximum)

"une preuve de domicile : quittance de loyer, EDF, assurance etc." anche questi tradotti?!, da altre fonti sapevo che basta che uno dei coniugi sia residente, e poi che significa, che devo tradurre una ricevuta dell'affitto, o un'assicurazione (forse si riferiscono a quella sanitaria...?, andrebbe bene la tessera sanitaria, che dà diritto all'assistenza nei paesi UE?)

Chiunque dedicherà qualche minuto per darmi una mano mi farà cosa gradita, comunque grazie a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Lun Giu 27, 2011 11:10 am

Gentile utente,
non diamo consulenze specifiche online,comunque mi sembra strano che chiedano la traduzione della C.I. che è già un documento internazionale per di più emesso da un paese UE.Credo che le prove di domicilio le debba produrre il suo compagno che vive in Francia.Eventualmente contatti il comune pure lei via email e chieda spiegazioni chiare.
Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
masi licia



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Lun Giu 27, 2011 12:19 pm

Grazie mille per la risposta tempestiva, ogni giorno che passa, senza poter fare nulla a distanza, lascia una grande frustazione!
neanch'io sono convinta sulle richieste per il domicilio, seguirò il suggerimento di scrivere al Comune.
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Gio Giu 30, 2011 2:36 pm

Buonasera a tutti ,
ho saputo che per chiedere il visto per la mia futura moglie al titolo di " familiare a seguito " devo prendere l'appuntamento all'ambascita alla sezione visti scratch ma come ?
e mi avvisano che per ottenerlo occorrono almeno 10 giorni ... Sad
... io , pensavo che come richiesta di " familiare a seguito " si trattasse di al massimo di pochi giorni ...
per favore se qualcuno mi possa dare delle conferme che effettivamente funziona cosi !!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Gio Giu 30, 2011 6:18 pm

bellini roberto ha scritto:
Buonasera a tutti ,
ho saputo che per chiedere il visto per la mia futura moglie al titolo di " familiare a seguito " devo prendere l'appuntamento all'ambascita alla sezione visti scratch ma come ?
e mi avvisano che per ottenerlo occorrono almeno 10 giorni ... Sad
... io , pensavo che come richiesta di " familiare a seguito " si trattasse di al massimo di pochi giorni ...
per favore se qualcuno mi possa dare delle conferme che effettivamente funziona cosi !!!

Il MAE ha chiarito che l'appuntamento non é affato obbligatorio,mandi un fax di preavviso al consolato dove dichiara che sua moglie si recherá in data tot,ora tot a chiedere il visto.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
CHIARA BRENTEL



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.07.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Ven Lug 08, 2011 9:47 am

Colgo l'ccasione per inviare anche io una richiesta,

ho un'amica (con cittadinanza sia italiana che dominicana) che anni fa si è sposata - con un italiano - a Santo Domingo.
Tornati dopo il viaggio di nozze in Italia non hanno trascritto l'atto di matrimonio.
Ora per ragioni varie, ma urgenti Lei avrebbe necessità di procedere alla registrazione...
Ho cercato di informarmi, ma ci sono alcuni punti oscuri:
1)se l'atto di matrimonio non ha l'apostille come può richiederne l'apposizione? Deve recarsi a Santo Domingo / può mandare il fratello presso gli uffici competenti / può utilizzare il servizio postale o il corriere e fare tutto per iscritto?
2)l'atto con apostille dovrà essere anche "vagliato" dalla ambasciata italiana a santo domingo?
3)la traduzione dell'atto e della apostille può essere effettuata anche in Italia (con traduzione giurata/asseverata)?

Vi ringrazio fin d'ora per la risposta
Chiara
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Ven Lug 08, 2011 11:46 am

CHIARA BRENTEL ha scritto:
Colgo l'ccasione per inviare anche io una richiesta,

ho un'amica (con cittadinanza sia italiana che dominicana) che anni fa si è sposata - con un italiano - a Santo Domingo.
Tornati dopo il viaggio di nozze in Italia non hanno trascritto l'atto di matrimonio.
Ora per ragioni varie, ma urgenti Lei avrebbe necessità di procedere alla registrazione...
Ho cercato di informarmi, ma ci sono alcuni punti oscuri:
1)se l'atto di matrimonio non ha l'apostille come può richiederne l'apposizione? Deve recarsi a Santo Domingo / può mandare il fratello presso gli uffici competenti / può utilizzare il servizio postale o il corriere e fare tutto per iscritto?
2)l'atto con apostille dovrà essere anche "vagliato" dalla ambasciata italiana a santo domingo?
3)la traduzione dell'atto e della apostille può essere effettuata anche in Italia (con traduzione giurata/asseverata)?

Vi ringrazio fin d'ora per la risposta
Chiara

1) SI
2) NO
3) SI

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giulia.81



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Lug 26, 2011 4:48 am

Buongiorno,
siamo due cittadini italiani di Trieste, residenti in Slovenia e regolarmente iscritti all'AIRE.
A settembre ci sposiamo in Chiesa nel paese di nostra residenza, a celebrare il rito sarà il nostro parroco di Trieste (per motivi linguistici) assieme al parroco della chiesa slovena.
Dopo aver fatto spola tra comune di Trieste e consolato senza grossi risultati, mi confermereste che:
1) non servono le pubblicazioni civili in comune/consolato PRIMA del rito religioso
2) una volta sposati in chiesa, si va al comune di trieste (o in consolato?) con l'atto di matrimonio in italiano e si procede alle pubblicazioni POST rito religioso, ai fini della trascrizione civile?
Grazie, so che sono temi già trattati, ma c'è molta confusione in materia e vorrei esser certa della procedura.
Tra l'altro non capisco la sovrapposizione di ruoli tra comune e consolato- solo perchè abitiamo a pochi km da Trieste, non significa che il consolato debba delegare queste pratiche al comune, o sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Lug 26, 2011 8:59 am

giulia.81 ha scritto:
Buongiorno,
siamo due cittadini italiani di Trieste, residenti in Slovenia e regolarmente iscritti all'AIRE.
A settembre ci sposiamo in Chiesa nel paese di nostra residenza, a celebrare il rito sarà il nostro parroco di Trieste (per motivi linguistici) assieme al parroco della chiesa slovena.
Dopo aver fatto spola tra comune di Trieste e consolato senza grossi risultati, mi confermereste che:
1) non servono le pubblicazioni civili in comune/consolato PRIMA del rito religioso
2) una volta sposati in chiesa, si va al comune di trieste (o in consolato?) con l'atto di matrimonio in italiano e si procede alle pubblicazioni POST rito religioso, ai fini della trascrizione civile?
Grazie, so che sono temi già trattati, ma c'è molta confusione in materia e vorrei esser certa della procedura.
Tra l'altro non capisco la sovrapposizione di ruoli tra comune e consolato- solo perchè abitiamo a pochi km da Trieste, non significa che il consolato debba delegare queste pratiche al comune, o sbaglio?

L'iscritto AIRE che si sposa in Italia deve fare le pubblicazioni in consolato.Se il rito è concordatario il parrocco entro 5 giorni va in comune e trascrive.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giulia.81



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Lug 26, 2011 10:11 am

No, forse mi sono spiegata in modo poco chiaro prima: noi ci sposeremo in Slovenia (che è ora dove abbiamo la residenza), non in Italia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mar Lug 26, 2011 1:43 pm

giulia.81 ha scritto:
No, forse mi sono spiegata in modo poco chiaro prima: noi ci sposeremo in Slovenia (che è ora dove abbiamo la residenza), non in Italia.

Allora,le pubblicazioni non sono obbligatorie.Una volta celebrato l'atto si va in consolato italiano a trascriverlo.Non so se il matrimonio cattolico in Slovenia abbia valore pure civile.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giulia.81



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Mer Lug 27, 2011 2:23 am

No, non ha valore civile. Solitamente si recano in comune prima per il rito civile, poi se desiderano fare il rito religioso lo fanno successivamente.
Ricevuto, comunque, grazie per la conferma.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Lun Ago 01, 2011 2:31 pm

buonasera a tutti ,
eccomi qui a chiedere per l'ennesima volta aiuto a questo forum ...
presto mi sposero' con la mia compagna ukraina ,
volevo sapere a chi mi puo' dare una risposta , se dopo il nostro matrimonio
la mia futura moglie puo' seguirmi in altri paesi europei ?
ci sposeremo in agosto ma avro' bisogno di andare in inghilterra a ottobre ... sara' possibile per noi fare questo ?
vi ringrazio anticipatamente e i piu' sinceri saluti .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Lun Ago 01, 2011 4:15 pm

bellini roberto ha scritto:
buonasera a tutti ,
eccomi qui a chiedere per l'ennesima volta aiuto a questo forum ...
presto mi sposero' con la mia compagna ukraina ,
volevo sapere a chi mi puo' dare una risposta , se dopo il nostro matrimonio
la mia futura moglie puo' seguirmi in altri paesi europei ?
ci sposeremo in agosto ma avro' bisogno di andare in inghilterra a ottobre ... sara' possibile per noi fare questo ?
vi ringrazio anticipatamente e i piu' sinceri saluti .

Per la zona Schengen va bene la CDS italiana ma per UK ed EIRE va chiesto un visto a parte.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bellini roberto



Numero di messaggi : 17
Età : 41
Località : LISSONE
Data d'iscrizione : 24.03.11

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Gio Set 29, 2011 11:58 am

buongiorno a tutti ,
eccomi di nuovo a chiedere aiuto a questo forum e scuse anticipate se ho sbagliato post ...
volevo chiedere se si sapevano i tempi burocratici necessari per ricevere dall'ambasciata una trascrizione dell'atto di matrimonio nel proprio comune di residenza ?
auguro un buon lavoro a tutti .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Gio Set 29, 2011 1:39 pm

bellini roberto ha scritto:
buongiorno a tutti ,
eccomi di nuovo a chiedere aiuto a questo forum e scuse anticipate se ho sbagliato post ...
volevo chiedere se si sapevano i tempi burocratici necessari per ricevere dall'ambasciata una trascrizione dell'atto di matrimonio nel proprio comune di residenza ?
auguro un buon lavoro a tutti .

Oggi con la PEC,le comunicazioni tra le varie PA avvengono in tempo reale,mentre il cartaceo puó durare mesi.Comunque i tempi massimi per un procedimento amm.vo sono 30 gg. se non indicato diversamente.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
corrado.costanzo-abcd



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Dom Nov 11, 2012 6:38 am

ho incontrato mio marito nel dicembre 2010 a santa monica..lui dopo tre settimane e rientrato in italia..e rimansto nel suo paese per cinque mesi..nel maggio del 2011 e ritornato in california..una settimana dopo ci siamo sposati..lui e entrato con un visto turistico..e rimasto per 19 mesi illegale nel paese.aspettavamo la mia copia del certificato di cittadinanza..per questo non abbiamo potuto mettere le petizioni 130-485.....nel settembre 2012 per un gravissimo problema famigliare e dovuto ritornare in italia...il giorno dopo la sua partenza ho messo la petizione 130 e dopo 2 settimane la 129f..per richiedere il visto k3.....mi chiedo lui puo ritornare per passare insieme il natale e poi ritornare in italia..???aspetto notizie...che dio la benediga..corrado e yesenia costanzo....................................posso tornare in america...mi faranno entrare se presento tutti i documenti di matrimonio...e delle pratike del immigrazione in corso........se qualkuno sa per favore mi risponda...............grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: matrimonio all'estero   Oggi a 1:50 am

Tornare in alto Andare in basso
 
matrimonio all'estero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» PROMESSA DI MATRIMONIO ALL'ESTERO
» matrimonio all estero
» matrimonio all'estero
» trascrizione matrimonio estero e comunione dei beni
» matrimonio in italia divorzio all`estero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: