Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mandez



Numero di messaggi : 12
EtÓ : 46
Data d'iscrizione : 07.04.08

MessaggioOggetto: richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano   Lun Apr 07, 2008 12:03 pm

Buonasera.
Mi sono sposata a S. Domingo un mese fa. Tra un paio di settomane registro il matrimonio negli atti civile del comune di residenza mio e di mio marito. Mio marito Ŕ dominicano, residente in Italia da 5 anni, ma con permesso di soggiorno regolare da tre ed ha un contratto a tempo indeterminato da un anno e mezzo.
Vorrei sapere qual Ŕ l'iter della richiesta di cittadinanza dopo il matrimonio e quali siano i tempi reali per il conseguimento della stessa.

Inoltre vorrei sapere: 1) se nel frattempo volessimo viaggiare in Paesi dove io come italiana non necessito visti particolari e invece un dominicano si, dopo il matrimonio c'Ŕ qualche possibilitÓ di poter avere dei permessi speciali e veloci?
2) mio marito ha una figlia di cittadinanza dominicana da precedente matrimonio, affidata alla madre e convivente con la madre, anche se in realtÓ passa 3 o 4 giorni a settimana da noi. Vorremmo sapere se dopo che mio marito avrÓ ottenuto la cittadinanza italiana potrÓ fare richiesta per farla ottenere anche alla figlia e se per farlo dovrÓ chiedere l'affidamento della minore.

grazie anticipatamente per le risposte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano   Lun Apr 07, 2008 4:28 pm

Benvenuta Mandez,
suo marito potrÓ depositare la richiesta di acquisizione di cittadinanza italiana per matrimonio, il 181║ giorno (sei mesi pi¨ un giorno) dalla data del matrimonio, senza importare la data di registrazione nel Comune italiano. Questo sempre che da qui a sei mesi, non cambino le normative (ci sono molte proposte di legge totalmente opposte, per variare la normativa vigente). Un mese prima del compimento dei sei mesi Ú bene che incarichi un parente o chi suo marito e lei desiderano, perchÚ sarß necessario produrre due documenti ( Certificato Penale e Atto di nascita) da legalizzare nelle rispettive autoritß dominicane, tradotte in italiano e infine legalizzate all'Ufficio Consolare dell'Ambasciata ita˝liana a Santo Domingo.
Dopo la presentazione di tutta la documentazione prescritta (meglio risentirci pi˙ in la, per essere sicuri che non siano cambiate normative e iter burocratico) insieme alla domanda di cittadinanza e il benestare della Prefettura (30gg. per legge e a volte si ha necessitß di stargli dietro), la pratica che avrß un numero di riferimento, sarß mandata e sottoposta ai controlli del Mininterno a Roma. Tempo legale per emettere il decreto o rifiutarlo con i motivi scritti, 2 anni.
Attenzione, io personalmente ho trovato uno staff di funzionarie (tutte donne molto gentili, aperte al dialogo ed efficienti), ma non Ú male leggersi alcune mie osservazioni riguardo il silenzio della P.A., CLICK QUI .
Per il resto:
1) anche essendo suo marito, il viaggiare in Paesi dove io come italiana non necessito visti particolari e invece un dominicano si, tenendo conto che gli altri Stati sono sovrani, dovrÓ chiedere il visto corrispondente. Non ci sono ''agevolazioni'' ufficiali, ma sicuramente Ŕ un punto in pi¨ a favore.
Le consiglio molta attenzione anche quando dovesse viaggiare nello spazio Shengen, per il quale, la Carta di Soggiorno, dovrebbe essere una granzia di entrata/ uscita e permanenza per non pi˙ di 90 giorni. Uso il condizionale perchÚ, purtroppo non sarebbe la prima volta che alcuni Stati aderenti hanno creato problemi, in violazione alla normativa Shengen e UE. Consiglio quindi, vivamente, di portarsi appresso sempre e comunque un atto di matrimonio, multilingue, apostillato (convenzione di Vienna). I Comuni sanno cosa significa apostillato.
2) per la cittadinanza della figlia, solo se minore, non Ú necessario averne la tutela che puˇ benissimo essere congiunta, ciˇ che conta Ú la convivenza, che dovrß essere dimostrata al momento del giuramento, con un certificato di residenza con lo stesso indirizzo del padre o uno Stato di famiglia.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
 
richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano
» Ho richiesto la cittadinanza per matrimonio poi ho lasciato l'Italia
» Documenti per la richiesta di cittadinanza per matrimonio
» richiesta cittadinanza dominicana
» cittadinanza per matrimonio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: