Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  
Condividere | 
 

 Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Shony



Numero di messaggi: 4
Data d'iscrizione: 14.07.10

MessaggioOggetto: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Mer Lug 14, 2010 3:17 pm

Buongiorno a tutti del forum,
sono nuovo e mi complimento per chi ha avuto l'idea di crearlo in quanto è fatto molto bene ed è di grande aiuto per molti casi.
Mi presento,
mi chiamo David e sono cittadino Italiano nato e residente nella città di Udine.
Chiedo informazioni sul mio caso:
A Settembre nasce mia figlia sul territorio Ucraino da madre Ucraina,non siamo sposati in quanto io sono ancora separato.La nascita deve avvenire come dicevo in Ucraina perchè la mia compagna ha pendente una espulsione di tipo amministrativo eseguita in Italia nel 2007 in quanto non era regolare.
Chiedo consigli sulle procedure per portarle entrambe in Italia dopo la nascita:
-Appena nasce mia figlia parto per riconoscerla mi reco al comune suo Ucraino di residenza e la registro con il mio cognome,poi carta alla mano la devo portare in Ambasciata Italiana in Kiev,dove prima la devo fare apostillare dal ministero Ucraino competente e poi fare tradurre in lingua Italiana,fatto questo la porto in Ambasciata per registrarla (loro dovrebbero subito comunicarlo via telematica al mio comune di residenza Italiano?) la bambina avrà da subito doppia cittadinaza di questo sono sicuro.
-Devo portare anche una carta in cui la madre da il consenso a me all'iscrizione di nostra figlia in Amabasciata Italiana.
-Devo portare 4 fotografie (di nostra figlia appena nata) formato tessera perchè l'Ambasciata dovrebbe farmi in diretta il passaporto della bambina (così ho capito!) o mi faranno un foglio provvisorio per portarla via ? bo! non ho ben chiaro questo punto.
-Devo poi pensare a come portarle in Italia nel breve tempo possibile e assieme,quindi dovrei li in diretta compilare io una carta per il ricongiungimento anche della madre di mia figlia (il modulo dovrebbe essere già pronto è solo da compilare ed è anche scaricabile dal sito dell'Ambasciata),l'unico enigma è che gioco potrebbe causare la sua espulsione amministrativa fatta 3anni fa in Italia? potrebbe essere ostativa oppure no in quanto è diventata madre di una cittadina Italiana?
Chiedo gentilmente cosa ne pensate e se conoscete i tempi burocratici o se ci sono delle leggi regole internazionali in cui le Ambasciate hanno per espletare questa pratica (madre e figlia)?
Corregetemi pure se ho fatto delle imprecisazioni e se devo muovermi diversamente.
La mia più grande paura sono i tempi per portarele regolarmente in Italia e fare tutte le documentazioni giuste.
Vi ringrazio per avermi ascoltato.
Saluto
David
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi: 1613
Età: 65
Data d'iscrizione: 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Mer Lug 14, 2010 3:36 pm

Shony ha scritto:
Buongiorno a tutti del forum,
sono nuovo e mi complimento per chi ha avuto l'idea di crearlo in quanto è fatto molto bene ed è di grande aiuto per molti casi.
Mi presento,
mi chiamo David e sono cittadino Italiano nato e residente nella città di Udine.
Chiedo informazioni sul mio caso:
A Settembre nasce mia figlia sul territorio Ucraino da madre Ucraina,non siamo sposati in quanto io sono ancora separato.La nascita deve avvenire come dicevo in Ucraina perchè la mia compagna ha pendente una espulsione di tipo amministrativo eseguita in Italia nel 2007 in quanto non era regolare.
Chiedo consigli sulle procedure per portarle entrambe in Italia dopo la nascita:
-Appena nasce mia figlia parto per riconoscerla mi reco al comune suo Ucraino di residenza e la registro con il mio cognome,poi carta alla mano la devo portare in Ambasciata Italiana in Kiev,dove prima la devo fare apostillare dal ministero Ucraino competente e poi fare tradurre in lingua Italiana,fatto questo la porto in Ambasciata per registrarla (loro dovrebbero subito comunicarlo via telematica al mio comune di residenza Italiano?) la bambina avrà da subito doppia cittadinaza di questo sono sicuro.
-Devo portare anche una carta in cui la madre da il consenso a me all'iscrizione di nostra figlia in Amabasciata Italiana.
-Devo portare 4 fotografie (di nostra figlia appena nata) formato tessera perchè l'Ambasciata dovrebbe farmi in diretta il passaporto della bambina (così ho capito!) o mi faranno un foglio provvisorio per portarla via ? bo! non ho ben chiaro questo punto.
-Devo poi pensare a come portarle in Italia nel breve tempo possibile e assieme,quindi dovrei li in diretta compilare io una carta per il ricongiungimento anche della madre di mia figlia (il modulo dovrebbe essere già pronto è solo da compilare ed è anche scaricabile dal sito dell'Ambasciata),l'unico enigma è che gioco potrebbe causare la sua espulsione amministrativa fatta 3anni fa in Italia? potrebbe essere ostativa oppure no in quanto è diventata madre di una cittadina Italiana?
Chiedo gentilmente cosa ne pensate e se conoscete i tempi burocratici o se ci sono delle leggi regole internazionali in cui le Ambasciate hanno per espletare questa pratica (madre e figlia)?
Corregetemi pure se ho fatto delle imprecisazioni e se devo muovermi diversamente.
La mia più grande paura sono i tempi per portarele regolarmente in Italia e fare tutte le documentazioni giuste.
Vi ringrazio per avermi ascoltato.
Saluto
David

A parte qualche imprecisione le procedure sono quelle descritte.

Il problema grosso è costituito dalla madre che ha una segnalazione al SIS (Sistema Informativo Schengen) a seguito della espulsione, che deve venire preventivamente cancellata.

Fatto il riconoscimento della bambina e la registrazione del suo certificato di nascita tramite il consolato italiano, si deve chiedere il visto d'ingresso in Italia per la madre. In questo momento è bene fornire al consolato tutti i riferimenti possibili riguardanti l'espulsione. Provvede il consolato a chiedere la cancellazione dal SIS prima di rilasciare il visto, ma è questa la storia lunga.

Il consolato invia al CED del Min degli Esteri la pratica. Questi la invia al Min. dell'Interno, che poi la invia a sua volta alla questura che ha emesso l'espulsione per valutare se il soggetto interessato è socialmente pericoloso. La questura reinvia il rapporto al Ministero dell'Interno che revoca l'espulsione e provvede alla Cancellazione dell'iscrizione al SIS. La pratica ritorna al Min. degli Esteri e da questo al Consolato che emette il visto. Sono ben n. 7 passaggi fra pubbliche amministrazioni diverse, che talvolta comunicano poco e male fra loro. Fanno quindi presto a passare i mesi se non si tiene loro il fiato sul collo.

Come si riesce a tenere questo fiato sul collo? Continue richieste di accesso agli atti per verificare quanto stanno facendo. Anche se materialmente non si accederà, ogni richiesta fa avenzare di una casella il procedimento. Trascorsi n. 3 mesi si può inoltrare una diffida ad adempiere.

Un saluto, auguri per il nuovo arrivo ed un grosso in bocca al lupo burocratico,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/


Ultima modifica di Amedeo il Mer Lug 14, 2010 3:38 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi: 3101
Località: Colombia
Data d'iscrizione: 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Mer Lug 14, 2010 3:37 pm

Shony ha scritto:
Buongiorno a tutti del forum,
sono nuovo e mi complimento per chi ha avuto l'idea di crearlo in quanto è fatto molto bene ed è di grande aiuto per molti casi.
Mi presento,
mi chiamo David e sono cittadino Italiano nato e residente nella città di Udine.
Chiedo informazioni sul mio caso:
A Settembre nasce mia figlia sul territorio Ucraino da madre Ucraina,non siamo sposati in quanto io sono ancora separato.La nascita deve avvenire come dicevo in Ucraina perchè la mia compagna ha pendente una espulsione di tipo amministrativo eseguita in Italia nel 2007 in quanto non era regolare.
Chiedo consigli sulle procedure per portarle entrambe in Italia dopo la nascita:
-Appena nasce mia figlia parto per riconoscerla mi reco al comune suo Ucraino di residenza e la registro con il mio cognome,poi carta alla mano la devo portare in Ambasciata Italiana in Kiev,dove prima la devo fare apostillare dal ministero Ucraino competente e poi fare tradurre in lingua Italiana,fatto questo la porto in Ambasciata per registrarla (loro dovrebbero subito comunicarlo via telematica al mio comune di residenza Italiano?) la bambina avrà da subito doppia cittadinaza di questo sono sicuro.
-Devo portare anche una carta in cui la madre da il consenso a me all'iscrizione di nostra figlia in Amabasciata Italiana.
-Devo portare 4 fotografie (di nostra figlia appena nata) formato tessera perchè l'Ambasciata dovrebbe farmi in diretta il passaporto della bambina (così ho capito!) o mi faranno un foglio provvisorio per portarla via ? bo! non ho ben chiaro questo punto.
-Devo poi pensare a come portarle in Italia nel breve tempo possibile e assieme,quindi dovrei li in diretta compilare io una carta per il ricongiungimento anche della madre di mia figlia (il modulo dovrebbe essere già pronto è solo da compilare ed è anche scaricabile dal sito dell'Ambasciata),l'unico enigma è che gioco potrebbe causare la sua espulsione amministrativa fatta 3anni fa in Italia? potrebbe essere ostativa oppure no in quanto è diventata madre di una cittadina Italiana?
Chiedo gentilmente cosa ne pensate e se conoscete i tempi burocratici o se ci sono delle leggi regole internazionali in cui le Ambasciate hanno per espletare questa pratica (madre e figlia)?
Corregetemi pure se ho fatto delle imprecisazioni e se devo muovermi diversamente.
La mia più grande paura sono i tempi per portarele regolarmente in Italia e fare tutte le documentazioni giuste.
Vi ringrazio per avermi ascoltato.
Saluto
David

Gentile David,
le sue domande sono tante e specifiche e qui si danno risposte di carattere orientativo e generale,essendo un forum d'informazione gratuita.Comunque la figlia é italiana e la madre ha diritto ad un visto per familiare al seguito,sensi dlgs.30-2007.L'espulsione quando si chiede il visto entra in procedura di cancellazione ma bisogna stare col fiato sul collo alla divisione SIS-SIRENE italiana ed al consolato italiano a Kiev con continue richieste accesso agli atti e diffide,se no puó passare pure un anno.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Shony



Numero di messaggi: 4
Data d'iscrizione: 14.07.10

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Mer Lug 14, 2010 4:38 pm

Grazie per le prime informazioni,
mamma mia che casino!!! per colpa di questa espulsione.
L'ambasciata Italiana in kiev mi ha risposto a una mia mail che la bambina la posso portare via fin da subito,ma non mi ha dato indicazioni per la madre.
Ma dico io,come si può portare in italia una bambina di pochi giorni di vita senza la propria mamma è assurdo.
Da quanto voi spiegato l'iter burocratico per l'espulsione è lunghissimo,io pensavo e speravo che si risolvesse tutto con la nascita e il ricongiungimento.
In questo caso che consigli mi potete dare,è possibile che un avvocato risolva o che ne pensate se scrivo una mail al ministero degli interni nostro.
La mia compagnia ha una espulsione di tipo amministrativo e non penale!
Poi per conoscenza non so se può contare,ma nel periodo in cui ha vissuto in Italia ha avuto pure la prima figlia nata sul territorio Italiano ma da padre (ex marito) Ucraino.
L'ex marito ora è regolare qui in Italia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi: 3101
Località: Colombia
Data d'iscrizione: 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Mer Lug 14, 2010 6:04 pm

Shony ha scritto:
Grazie per le prime informazioni,
mamma mia che casino!!! per colpa di questa espulsione.
L'ambasciata Italiana in kiev mi ha risposto a una mia mail che la bambina la posso portare via fin da subito,ma non mi ha dato indicazioni per la madre.
Ma dico io,come si può portare in italia una bambina di pochi giorni di vita senza la propria mamma è assurdo.
Da quanto voi spiegato l'iter burocratico per l'espulsione è lunghissimo,io pensavo e speravo che si risolvesse tutto con la nascita e il ricongiungimento.
In questo caso che consigli mi potete dare,è possibile che un avvocato risolva o che ne pensate se scrivo una mail al ministero degli interni nostro.
La mia compagnia ha una espulsione di tipo amministrativo e non penale!
Poi per conoscenza non so se può contare,ma nel periodo in cui ha vissuto in Italia ha avuto pure la prima figlia nata sul territorio Italiano ma da padre (ex marito) Ucraino.
L'ex marito ora è regolare qui in Italia.

I soggetti istituzionali che dovete marcare "ad uomo" sono Consolato italiano a Kiev,La questura che ha emesso l'espulsione e questo ufficio del Mininterno,che é l'autoritá competente per il SIS:

Ministero dell' Interno - Ufficio Coordinamento e Pianificazione FF.PP.
Divisione N.SIS
Via Torre di Mezzavia, 9
00173 Roma

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi: 1613
Età: 65
Data d'iscrizione: 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Gio Lug 15, 2010 9:02 am

Shony ha scritto:
Grazie per le prime informazioni,
mamma mia che casino!!! per colpa di questa espulsione.
L'ambasciata Italiana in kiev mi ha risposto a una mia mail che la bambina la posso portare via fin da subito,ma non mi ha dato indicazioni per la madre.
Ma dico io,come si può portare in italia una bambina di pochi giorni di vita senza la propria mamma è assurdo.
Da quanto voi spiegato l'iter burocratico per l'espulsione è lunghissimo,io pensavo e speravo che si risolvesse tutto con la nascita e il ricongiungimento.
In questo caso che consigli mi potete dare,è possibile che un avvocato risolva o che ne pensate se scrivo una mail al ministero degli interni nostro.
La mia compagnia ha una espulsione di tipo amministrativo e non penale!
Poi per conoscenza non so se può contare,ma nel periodo in cui ha vissuto in Italia ha avuto pure la prima figlia nata sul territorio Italiano ma da padre (ex marito) Ucraino.
L'ex marito ora è regolare qui in Italia.

Anche la prima figlia potrà venire in Italia come sorella di cittadina italiana.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Shony



Numero di messaggi: 4
Data d'iscrizione: 14.07.10

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Gio Lug 15, 2010 1:57 pm

Si,certo Amedeo anche la sua prima figlia è da rincongiungere ma questo è il minore dei miei problemi in quanto abbiamo il nulla osta del padre per l'espatrio definito.
Fra l'altro la figlia di 6 anni della mia compagna è nata in Italia ma da genitori entrambi extra cee.
Stò ancora pensando a come tenere il fiato sul collo come consigliate voi sopra,è difficile avrere a che fare con enti non collaborativi ed è per questo che stò cercando un avvocato esperto di diritto internazionale che magari tira fuori dal cilindrò qualcosa per potere accelerare i tempi!!? in termini di leggi italiane e internazionali!
Penso che se scrivo io al Ministero dell' Interno - Ufficio Coordinamento e Pianificazione FF.PP.
Divisione N.SIS
Via Torre di Mezzavia, 9
00173 Roma

non vengo calcolato molto,mentre se un'avvocato scrive di leggi spero che si velocizzi questo iter di lungaggini!forse la mia è una speranza o forse un'amara realtà,non so più che pensare quando si è sconfortati.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi: 1613
Età: 65
Data d'iscrizione: 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Gio Lug 15, 2010 3:18 pm

Shony ha scritto:
Si,certo Amedeo anche la sua prima figlia è da rincongiungere ma questo è il minore dei miei problemi in quanto abbiamo il nulla osta del padre per l'espatrio definito.
Fra l'altro la figlia di 6 anni della mia compagna è nata in Italia ma da genitori entrambi extra cee.
Stò ancora pensando a come tenere il fiato sul collo come consigliate voi sopra,è difficile avrere a che fare con enti non collaborativi ed è per questo che stò cercando un avvocato esperto di diritto internazionale che magari tira fuori dal cilindrò qualcosa per potere accelerare i tempi!!? in termini di leggi italiane e internazionali!
Penso che se scrivo io al Ministero dell' Interno - Ufficio Coordinamento e Pianificazione FF.PP.
Divisione N.SIS
Via Torre di Mezzavia, 9
00173 Roma

non vengo calcolato molto,mentre se un'avvocato scrive di leggi spero che si velocizzi questo iter di lungaggini!forse la mia è una speranza o forse un'amara realtà,non so più che pensare quando si è sconfortati.

Anche se Guido Baccoli proverà (ma non è detto che ci riesca!!!) a sopprimermi per questo, ti consiglio un dirottamento sul forum di tuttostranieri.it , dato che sono coinvolti dei bambini in questa storia. Guarda l'indice messo sotto la mia firma in quel sito e troverai un topic proprio con le problematiche del SIS.

Diffida degli avvocati in questo settore.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi: 2756
Età: 62
Località: Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione: 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Ven Lug 16, 2010 11:01 pm

Amedeo non sopprimo proprio niente, come penso non lo faresti tu se fosse il contrario. Esiste oltre una bella amicizia, una collaborazione ed un accordo tra i tre forum.

In ogni caso consiglio di leggere anche nel mio indice la questione del visto per gli iscritti al SIS, considerato che come si legge da sentenza e seppure riguardi i coniugi (qui peró ci sono interessi superiori che sono quelli dei minori ed a maggior ragione deve essere rilasciato il visto) detto visto per ricongiungimento familiare non puó essere negato ed é illegittimo negarlo (se non in casi estremi) e la cancellazione prima o dopo la concessione la fanno con tutto il tempo che vogliono e sono affari loro. Leggere RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE CONIUGE EXTRACOMUNITARIO ISCRITTO AL SIS

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Shony



Numero di messaggi: 4
Data d'iscrizione: 14.07.10

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Sab Lug 17, 2010 2:00 am

Buongiorno sig.Guido,
la ringrazio per la risposta però nel mio caso io e la mia compagna Ucraina non siamo sposati ,ci sarà a fine settembre solo il legame per la nascita in comune di nostra figlia.
Quindi non vale la parentela per matrimonio ma solo per la figlia in comune che da subito avrà doppia cittadinanza.
La sua iscrizione al SIS comunque spero sia rivista in tempi rapidissimo visto il minore di mezzo da portare in Italia.
Non so se ci sono delle leggi Italiane o internazionali tali che l'Ambascita deve dare massima priorità per fare cancellare la segnalazione al SIS e quindi provvedere al visto per famigliare al seguito.
Ho scritto una mail all'Ambascita di Kiev a tal proposito,la loro risposta è stata:
le faremo un foglio provvisorio e la bambina la può portare via fin da subito,ma per la madre si sono limitati a dire solo che si deve fare il ricongiungimento famigliare come per l'altra figlia (nata dal suo primo matrimonio) ,però non mi hanno specificato che pure loro le posso portare via da subito...questo è il nodo cruciale...è impossibile portare in Italia mia figlia di pochi giorni di vita senza la madre sarebbe assurdo!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi: 2756
Età: 62
Località: Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione: 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre   Sab Lug 17, 2010 4:55 pm

Shony ha scritto:
Buongiorno sig.Guido,
la ringrazio per la risposta però nel mio caso io e la mia compagna Ucraina non siamo sposati ,ci sarà a fine settembre solo il legame per la nascita in comune di nostra figlia.
Quindi non vale la parentela per matrimonio ma solo per la figlia in comune che da subito avrà doppia cittadinanza.
La sua iscrizione al SIS comunque spero sia rivista in tempi rapidissimo visto il minore di mezzo da portare in Italia.
Non so se ci sono delle leggi Italiane o internazionali tali che l'Ambascita deve dare massima priorità per fare cancellare la segnalazione al SIS e quindi provvedere al visto per famigliare al seguito.
Ho scritto una mail all'Ambascita di Kiev a tal proposito,la loro risposta è stata:
le faremo un foglio provvisorio e la bambina la può portare via fin da subito,ma per la madre si sono limitati a dire solo che si deve fare il ricongiungimento famigliare come per l'altra figlia (nata dal suo primo matrimonio) ,però non mi hanno specificato che pure loro le posso portare via da subito...questo è il nodo cruciale...è impossibile portare in Italia mia figlia di pochi giorni di vita senza la madre sarebbe assurdo!!!
Per una buona leggibilità, scorrevolezza, consultazione ed ordine degli argomenti in forum, non è permesso dal regolamento duplicare la stessa domanda o concetto in due posti diversi. Provvedo a cancellare il suo doppione nell'altro indirizzo, pregandola di rispettare il Regolamento (magari se lo rilegge evita eventuali ban.).

Come già risposto sopra, nel suo caso esiste il superiore interesse del fanciullo che è più forte legalmente e giudizialmente di quello del coniuge. È ovvio che lei ha diritto che suo figlio neonato sia con lei e che il neonato sia con la madre. Negare il visto in attesa di cancellazione al SIS è illegittimo come si deduce per analogia ancor più forte che riguarda il diritto del minore e dell'unione familiare.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
 

Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

 Argomenti simili

-
» Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre
» Figlio all'estero di coppia mista non sposata
» Portare figlia dal Perù in Italia
» Cittadinanza figlia Genitore italiano
» Mia figlia nata al estero, come la porto in italia

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia ::  ::  :: -