Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 visto USA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: visto USA   Mar Ago 10, 2010 6:15 am

Buongiorno. ho un problema che mi tormenta. il 27 agosto dovrei partire per viaggio di nozze con destinazione san francisco. Ho provato a chiedere l'autorizzazione al viaggio senza visto, ma mi è stato negata perchè ho un precedentre penale risalente a dieci anni fa per detenzione di stupefacenti (pena sospesa a seguito di patteggiamento). Sul casellario giudiziale non risulta nulla, ma per evitare di aver problemi ho preferito rispondere si alla domanda relativa.
Oggi sono stato in consolato su appuntamento, e mi hanno detto che hanno bisogno della sentenza e del casellario e carichi pendenti tradotto in inglese. C'è qualcuno che sa dirmi se avrò problemi ?????
E, soprattutto, la risposta mi perverrà entro il 27 agosto?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ago 10, 2010 10:39 am

catapo ha scritto:
Buongiorno. ho un problema che mi tormenta. il 27 agosto dovrei partire per viaggio di nozze con destinazione san francisco. Ho provato a chiedere l'autorizzazione al viaggio senza visto, ma mi è stato negata perchè ho un precedentre penale risalente a dieci anni fa per detenzione di stupefacenti (pena sospesa a seguito di patteggiamento). Sul casellario giudiziale non risulta nulla, ma per evitare di aver problemi ho preferito rispondere si alla domanda relativa.
Oggi sono stato in consolato su appuntamento, e mi hanno detto che hanno bisogno della sentenza e del casellario e carichi pendenti tradotto in inglese. C'è qualcuno che sa dirmi se avrò problemi ?????
E, soprattutto, la risposta mi perverrà entro il 27 agosto?
Grazie

Essendo legislazione estera,solo loro possono sapere se vi sono problemi o meno...Comunque nei consolati americani,danno la risposta subito sull'esito del visto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ago 10, 2010 3:56 pm

credevo già foste a conoscenza dell'esito di casi simili
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ago 10, 2010 5:41 pm

catapo ha scritto:
credevo già foste a conoscenza dell'esito di casi simili

Sul forum si trattano problematiche italiane e di legislazione comune UE,non possiamo conoscere le leggi di tutti i paesi.Può provare su qualche forum che parla d'emigrazione negli USA.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mer Ago 11, 2010 9:32 pm

catapo ha scritto:
credevo già foste a conoscenza dell'esito di casi simili
Non capisco perché é andata in Ambasciata quando per i cittadini UE é previsto viaggiare negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) in linea su internet CLICK QUI

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Gio Ago 12, 2010 2:29 am

sono andato in ambasciata perchè l'autorizzazione al viaggio senza visto mi è stata negata perchè ho un piccolo precedente penale
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giankyarch



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Lun Ott 11, 2010 11:16 am

catapo ha scritto:
sono andato in ambasciata perchè l'autorizzazione al viaggio senza visto mi è stata negata perchè ho un piccolo precedente penale


Ciao "catapo", ho lo stesso e identico problema sto cercando di capire se posso avere il visto con un piccolo precedente di 10 anni fa. ti sarei estremamente grato se potessi dirmi com'è andata a te. devo partire il 28/10/2010 e ho già prenotato tutto, sarei grato a chiunque possa darmi delle informazioni.
grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Lun Ott 11, 2010 12:43 pm

Ciao Ganky_.
a me è andata bene. Devi provare a fare la richiesta di autorizzazione senza visto. Devi rispondere sinceramente, non provare a negare di aver avuto il precedente penale, anche se hai patteggiato o cose del genere. Una volta ottenuto il rifiuto, devi prendere appuntamento in ambasciata (milano, firenze o roma), compilando il form che trovi in rete; probabilmente in ambasciata ti chiederanno integrazioni alla richiesta: a me hanno chiesto copia tradotta e giurata della sentenza, casellario e carichi pendenti tradotti e giurati, estrtto conto per dimostrare che hai un sufficiente reddito, e quant'altro possa occorrere.
Ti devi davvero muovere, sei già in ritardo perchè a loro non frega nulla che hai già fatto i biglietti.....fai tutto e subito. Io sono andato in ambasciata il 10 agosto, il 12 ho portato l'integrazione, il 17 mi hanno fatto sapere. altri mi raccontavano addirittura di quindici giorni di tempo per la riposta.
Fammis apere se hai bisogno di chiarimenti.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giankyarch



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Lun Ott 11, 2010 1:15 pm

catapo ha scritto:
Ciao Ganky_.
a me è andata bene. Devi provare a fare la richiesta di autorizzazione senza visto. Devi rispondere sinceramente, non provare a negare di aver avuto il precedente penale, anche se hai patteggiato o cose del genere. Una volta ottenuto il rifiuto, devi prendere appuntamento in ambasciata (milano, firenze o roma), compilando il form che trovi in rete; probabilmente in ambasciata ti chiederanno integrazioni alla richiesta: a me hanno chiesto copia tradotta e giurata della sentenza, casellario e carichi pendenti tradotti e giurati, estrtto conto per dimostrare che hai un sufficiente reddito, e quant'altro possa occorrere.
Ti devi davvero muovere, sei già in ritardo perchè a loro non frega nulla che hai già fatto i biglietti.....fai tutto e subito. Io sono andato in ambasciata il 10 agosto, il 12 ho portato l'integrazione, il 17 mi hanno fatto sapere. altri mi raccontavano addirittura di quindici giorni di tempo per la riposta.
Fammis apere se hai bisogno di chiarimenti.
Ciao

Grazie mille, non sai quanto mi sei stato utile!!
solo un dubbio: il casellario me lo fanno subito, ma non ho capito chi è che dovrebbe tradurre e giurare il tutto... se ho capito bene il tribunale mi può rilasciare una copia di tutto già tradotta e giurata??? o devo farlo io??? scusami ma non ho alcuna esperienza in materia.
esattamente cosa intendi per "quant'altro possa occorrere"...
grazie infinite!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ott 12, 2010 2:42 am

giankyarch ha scritto:
catapo ha scritto:
Ciao Ganky_.
a me è andata bene. Devi provare a fare la richiesta di autorizzazione senza visto. Devi rispondere sinceramente, non provare a negare di aver avuto il precedente penale, anche se hai patteggiato o cose del genere. Una volta ottenuto il rifiuto, devi prendere appuntamento in ambasciata (milano, firenze o roma), compilando il form che trovi in rete; probabilmente in ambasciata ti chiederanno integrazioni alla richiesta: a me hanno chiesto copia tradotta e giurata della sentenza, casellario e carichi pendenti tradotti e giurati, estrtto conto per dimostrare che hai un sufficiente reddito, e quant'altro possa occorrere.
Ti devi davvero muovere, sei già in ritardo perchè a loro non frega nulla che hai già fatto i biglietti.....fai tutto e subito. Io sono andato in ambasciata il 10 agosto, il 12 ho portato l'integrazione, il 17 mi hanno fatto sapere. altri mi raccontavano addirittura di quindici giorni di tempo per la riposta.
Fammis apere se hai bisogno di chiarimenti.
Ciao

Grazie mille, non sai quanto mi sei stato utile!!
solo un dubbio: il casellario me lo fanno subito, ma non ho capito chi è che dovrebbe tradurre e giurare il tutto... se ho capito bene il tribunale mi può rilasciare una copia di tutto già tradotta e giurata??? o devo farlo io??? scusami ma non ho alcuna esperienza in materia.
esattamente cosa intendi per "quant'altro possa occorrere"...
grazie infinite!!!!

Dunque, tu sei a milano? se si, vai in tribunale, te lo fanno subito e poi te lo fai tradurre. Io ci ho messo un pò meno perchè sono avvocato e quindi sono più pratico. Se sei a milano posso darti tutte le indicazioni su dove fare certificati e traduzioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
giankyarch



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ott 12, 2010 6:52 am

catapo ha scritto:
giankyarch ha scritto:
catapo ha scritto:
Ciao Ganky_.
a me è andata bene. Devi provare a fare la richiesta di autorizzazione senza visto. Devi rispondere sinceramente, non provare a negare di aver avuto il precedente penale, anche se hai patteggiato o cose del genere. Una volta ottenuto il rifiuto, devi prendere appuntamento in ambasciata (milano, firenze o roma), compilando il form che trovi in rete; probabilmente in ambasciata ti chiederanno integrazioni alla richiesta: a me hanno chiesto copia tradotta e giurata della sentenza, casellario e carichi pendenti tradotti e giurati, estrtto conto per dimostrare che hai un sufficiente reddito, e quant'altro possa occorrere.
Ti devi davvero muovere, sei già in ritardo perchè a loro non frega nulla che hai già fatto i biglietti.....fai tutto e subito. Io sono andato in ambasciata il 10 agosto, il 12 ho portato l'integrazione, il 17 mi hanno fatto sapere. altri mi raccontavano addirittura di quindici giorni di tempo per la riposta.
Fammis apere se hai bisogno di chiarimenti.
Ciao

Grazie mille, non sai quanto mi sei stato utile!!
solo un dubbio: il casellario me lo fanno subito, ma non ho capito chi è che dovrebbe tradurre e giurare il tutto... se ho capito bene il tribunale mi può rilasciare una copia di tutto già tradotta e giurata??? o devo farlo io??? scusami ma non ho alcuna esperienza in materia.
esattamente cosa intendi per "quant'altro possa occorrere"...
grazie infinite!!!!

Dunque, tu sei a milano? se si, vai in tribunale, te lo fanno subito e poi te lo fai tradurre. Io ci ho messo un pò meno perchè sono avvocato e quindi sono più pratico. Se sei a milano posso darti tutte le indicazioni su dove fare certificati e traduzioni.



No in realtà sono di L'Aquila. Ho già richiesto: casellario, sentenza in copia conforme, e carichi pendenti. i primi due li posso ritirare domani, per i carichi ci vorranno 3 giorni, ma ancora non mi hanno fissato l'appuntamento al consolato di Roma.
In realtà l'agenzia che si occupa del mio appuntamento mi ha detto che la traduzione serve solo se i certificati non sono in italiano o inglese, per cui spero di poterne fare a meno.
Solo un ultimo dubbio: ho scoperto stamattina che, nonostante la sentenza sia passata in giudicato e il reato risale a 10 anni fà, il mio avvocato non ha mai chiesto la "riabilitazione" (come da me esplicitamente richiesto). Pensi possa essere un problema?? tu all'epoca del visto eri "riabilitato"?
grazie di nuovo
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Mar Ott 12, 2010 9:39 am

a me la traduzione l'hanno chiesta anche se la sentenza era in italiano. Magari a Roma è diverso, non so, o magari li richiedono per fare prima.
Io non ho ancora chiesto la riabilitazione, ma non pensare che serva chissà a quanto per il visto. L'unica cosa che loro guardano è: la gravità del reato commesso tempo fa (hai poi patteggiato o hai avuto condanna?), il lavoro che fai adesso (e adesso il fatto che io sia avvocato credo mi abbia agevolato molto dal loro punto di vista). ALla fine credo che non avrai problemi: l'unico vero problema è il tempo, sei veramente molto ristretto. Al posto di aspettare la tua agenzia, chiama tu il numero verde e sollecita l'appuntamento. E poi, se dovessi ottenere come ti auguro il visto, una volta sbarcato negli usa metti in preventivo un paio di ore al controllo......
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Gio Ott 14, 2010 6:04 pm

ricordando che il forum non é una chat e che il regolamento proibisce le risposte a chi non é autorizzato, faccio eccezione a voi due, in quanto sono informazioni che ritengo utili a tutti e nessuno di noi esperti puó dare...ci occupiamo in realtá dell'immigrazione in Italia, leggi italiane ed UE corrispondenti e di diritto consolare. Quindi, buon proseguimento.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
giankyarch



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Ven Ott 22, 2010 9:49 am

catapo ha scritto:
a me la traduzione l'hanno chiesta anche se la sentenza era in italiano. Magari a Roma è diverso, non so, o magari li richiedono per fare prima.
Io non ho ancora chiesto la riabilitazione, ma non pensare che serva chissà a quanto per il visto. L'unica cosa che loro guardano è: la gravità del reato commesso tempo fa (hai poi patteggiato o hai avuto condanna?), il lavoro che fai adesso (e adesso il fatto che io sia avvocato credo mi abbia agevolato molto dal loro punto di vista). ALla fine credo che non avrai problemi: l'unico vero problema è il tempo, sei veramente molto ristretto. Al posto di aspettare la tua agenzia, chiama tu il numero verde e sollecita l'appuntamento. E poi, se dovessi ottenere come ti auguro il visto, una volta sbarcato negli usa metti in preventivo un paio di ore al controllo......


Innanzitutto ringrazio dell'ospitalità e della comprensione il Dott. Baccoli, scusandomi per questa digressione extra U.E.
Catapo le tue informazioni mi sono state davvero molto utili, contrariamente a quanto accaduto con l'agenzia che avevo incaricato per seguire la pratica consolato.
A titolo di consiglio personale e senza voler offendere la dignità di nessuno, devo ammettere di non aver mai trattato con persone di professionalità così scadente, unita ad un'arroganza e strafottenza notevoli oltre che imprecisioni costanti nelle informazioni e nella compilazione dei moduli e delle pratiche, che rischiavano di costarmi molto caro.
Insomma ancora non so se potrò partire, ma nell'eventualità la colpa sarà ascrivibile solo ed esclusivamente a questa agenzia di roma, YOR (your office in rome - leader del settore!!!). Infatti ho prodotto una documentazione di supporto davvero notevole, sia giudiziaria che finanziaria/professionale, ma solo grazie ai consigli di Catapo e di altre persone contattate online. Il mio caso è abbastanza lieve (possesso di 8g di marijuana quando avevo 19 anni) e comunque ho patteggiato una pena lieve ed una multa, con il beneficio della non menzione. Ovviamente so bene che reati legati alla droga vengono considerati assai gravi, ma la stessa sentenza usa parole che tendono a sminuire l'accaduto. Il patteggiamento fu deciso solo perchè mi portarono in carcere e fù l'unico modo di uscirne subito.
Attualmente (ho 28 anni) ho un'attività professionale ben avviata, sono architetto e mi sto occupando della ricostruzione post sisma a L'Aquila, finanziariamente non ho problemi e ho potuto dimostrare il tutto.
Ho fatto il colloquio ieri e devo dire di aver trovato persone molto cordiali e disponibili al consolato, estremamente accomodanti e per nulla fiscali.
Spero davvero di farcela, comunque vi ringrazio per l'aiuto, davvero prezioso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
catapo



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.08.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Ven Ott 22, 2010 10:06 am

giancky. stai tranquillo allora. Il mio precedente era anch'esso inerente gli stupefacenti, ed addirittura leggermente più grave....non dovresti avere problemi. La mia sentenza di patteggiamento non usava neanche parole tendendi a sminuire l'accaduto...!
Purtroppo parecchie agenzie sono buone solo a spillare soldi...sei stato sfortunato a trovare loro ma fortunato a trovare questo sito che ti ha aiutato (e di questo il moderatore dovrebbe essere fiero)
In ogni modo, spera solo di farcela con il tempo. Eventualmente fai una chiamata in consolato per fari si che si ricordino di te!
Poi, quando arrivi negli USA e scendi dall'aereo, preparati ad aspettare....almeno un'oretta che facciano tutti i controlli del caso!

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Ven Ott 22, 2010 1:28 pm

giankyarch ha scritto:
catapo ha scritto:
a me la traduzione l'hanno chiesta anche se la sentenza era in italiano. Magari a Roma è diverso, non so, o magari li richiedono per fare prima.
Io non ho ancora chiesto la riabilitazione, ma non pensare che serva chissà a quanto per il visto. L'unica cosa che loro guardano è: la gravità del reato commesso tempo fa (hai poi patteggiato o hai avuto condanna?), il lavoro che fai adesso (e adesso il fatto che io sia avvocato credo mi abbia agevolato molto dal loro punto di vista). ALla fine credo che non avrai problemi: l'unico vero problema è il tempo, sei veramente molto ristretto. Al posto di aspettare la tua agenzia, chiama tu il numero verde e sollecita l'appuntamento. E poi, se dovessi ottenere come ti auguro il visto, una volta sbarcato negli usa metti in preventivo un paio di ore al controllo......


Innanzitutto ringrazio dell'ospitalità e della comprensione il Dott. Baccoli, scusandomi per questa digressione extra U.E.
Catapo le tue informazioni mi sono state davvero molto utili, contrariamente a quanto accaduto con l'agenzia che avevo incaricato per seguire la pratica consolato.
A titolo di consiglio personale e senza voler offendere la dignità di nessuno, devo ammettere di non aver mai trattato con persone di professionalità così scadente, unita ad un'arroganza e strafottenza notevoli oltre che imprecisioni costanti nelle informazioni e nella compilazione dei moduli e delle pratiche, che rischiavano di costarmi molto caro.
Insomma ancora non so se potrò partire, ma nell'eventualità la colpa sarà ascrivibile solo ed esclusivamente a questa agenzia di roma, YOR (your office in rome - leader del settore!!!). Infatti ho prodotto una documentazione di supporto davvero notevole, sia giudiziaria che finanziaria/professionale, ma solo grazie ai consigli di Catapo e di altre persone contattate online. Il mio caso è abbastanza lieve (possesso di 8g di marijuana quando avevo 19 anni) e comunque ho patteggiato una pena lieve ed una multa, con il beneficio della non menzione. Ovviamente so bene che reati legati alla droga vengono considerati assai gravi, ma la stessa sentenza usa parole che tendono a sminuire l'accaduto. Il patteggiamento fu deciso solo perchè mi portarono in carcere e fù l'unico modo di uscirne subito.
Attualmente (ho 28 anni) ho un'attività professionale ben avviata, sono architetto e mi sto occupando della ricostruzione post sisma a L'Aquila, finanziariamente non ho problemi e ho potuto dimostrare il tutto.
Ho fatto il colloquio ieri e devo dire di aver trovato persone molto cordiali e disponibili al consolato, estremamente accomodanti e per nulla fiscali.
Spero davvero di farcela, comunque vi ringrazio per l'aiuto, davvero prezioso.

I rapporti con i consolati non dovrebbero mai essere subordinati ad agenzie semplicemente perché non ve n'é bisogno e molte sono assolutamente impreparate e guardano solo al loro profitto,senza preoccuparsi del corretto svolgimento della pratica.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Ven Ott 22, 2010 7:17 pm

giankyarch ha scritto:
A titolo di consiglio personale e senza voler offendere la dignità di nessuno, devo ammettere di non aver mai trattato con persone di professionalità così scadente, unita ad un'arroganza e strafottenza notevoli oltre che imprecisioni costanti nelle informazioni e nella compilazione dei moduli e delle pratiche, che rischiavano di costarmi molto caro.
Ci fa piacere che con l'esperienza personale di un nostro utente sia riuscito ad andare avanti e non spendere un sacco di soldi non meritati dalla parte informante. Quando la risposta é data da un'esperienza personale di u singolo, troppo spesso non coincide con la realtá generale ed a volte nemmeno con il vero diritto che difendiamo e diffondiamo professionalmente ed é questa la vera ragione della regola che non si puó rispondere se non si é ufficialmente autorizzati.

Quindi ed infine, spero che oltre a risolvere, abbia appreso che per queste cose non ci puó mettere nelle mani di una semplice agenzia, riscontrando quello che lei ha giá sottolineato circa la poca professionalitá, ed accentuo il consiglio di bostick di non servirsi mai di agenzie che di leggi e procedimenti ne sanno poco o niente. Un cordiale saluto

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
giankyarch



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Lun Ott 25, 2010 6:37 am

[quote="bostik"][quote="giankyarch"]
catapo ha scritto:
a me la traduzione l'hanno chiesta anche se la sentenza era in italiano. Magari a Roma è diverso, non so, o magari li richiedono per fare prima.
Io non ho ancora chiesto la riabilitazione, ma non pensare che serva chissà a quanto per il visto. L'unica cosa che loro guardano è: la gravità del reato commesso tempo fa (hai poi patteggiato o hai avuto condanna?), il lavoro che fai adesso (e adesso il fatto che io sia avvocato credo mi abbia agevolato molto dal loro punto di vista). ALla fine credo che non avrai problemi: l'unico vero problema è il tempo, sei veramente molto ristretto. Al posto di aspettare la tua agenzia, chiama tu il numero verde e sollecita l'appuntamento. E poi, se dovessi ottenere come ti auguro il visto, una volta sbarcato negli usa metti in preventivo un paio di ore al controllo......

Ciao Catapo, il visto fortunatamente è arrivato!! grazie di nuovo a tutti voi, mi permetto di scocciarvi l'ultima volta per un consiglio:
quando dovrò compilare il modulo sull'aereo ovviamente dovrò nuovamente "autodenunciarmi". cosa comporta questo?? come ti hanno trattato alla dogana?? ti hanno fatto problemi oppure avere il visto può aiutare nei rapporti con la dogana???
grazie mille, davvero, se parto è solo merito vostro!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
aran1981



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 21.01.11

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Ven Gen 21, 2011 6:45 pm

Utilizzo lo stesso post aperto senza aprirne altri.
Volevo chiedervi che visto posso richiedere per andare a stare un pò di tempo in più dalla mia ragazza che è residente americana con green card da 2 anni e mezzo. Sono andato 4 volte utilizzando il programma ESTA . Attendo consigli per fa qualcosa
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Sab Gen 22, 2011 10:33 am

aran1981 ha scritto:
Utilizzo lo stesso post aperto senza aprirne altri.
Volevo chiedervi che visto posso richiedere per andare a stare un pò di tempo in più dalla mia ragazza che è residente americana con green card da 2 anni e mezzo. Sono andato 4 volte utilizzando il programma ESTA . Attendo consigli per fa qualcosa

Solo il consolato americano o la border authority in loco possono darti una risposta.
Saliti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
aran1981



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 21.01.11

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Dom Gen 23, 2011 5:50 am

bostik ha scritto:
aran1981 ha scritto:
Utilizzo lo stesso post aperto senza aprirne altri.
Volevo chiedervi che visto posso richiedere per andare a stare un pò di tempo in più dalla mia ragazza che è residente americana con green card da 2 anni e mezzo. Sono andato 4 volte utilizzando il programma ESTA . Attendo consigli per fa qualcosa

Solo il consolato americano o la border authority in loco possono darti una risposta.
Saliti

GRazie

vedrò di chiamare l'ambasciata a Napoli oppure farò fare un salto alla mia ragazza al consolato americano per chiedere delle delucidazioni. Nessuno ha avuto altre esperienze
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guernica81



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.02.11

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Sab Feb 26, 2011 8:55 am

Salve a tutti,
ho alcuni dubbi.
Alcuni giorni fa, avendo la possibilità economica di fare un viaggio all'estero ho fatto domanda per il passaporto e alla voce "precedenti penali" ho risposto si. Ho trovato una buona offerta in agenzia per il Messico , volo in partenza da Roma, scalo a philadelphia e arrivo a Cancun
- Primo dubbio : dovevo fare una richiesta particolare per andare negli Usa oppure il passaporto è valido per qualunque stato ?
- Secondo dubbio : i miei precedenti penali sono guida in stato di ebrezza nel 2002(reato estinto con pagamento della multa,senza nessun strascico giudiziario) e possesso di hashish(maledetta gioventù ) nel 2005. Non ho avuto nessun processo o multa, ho solo svolto il colloquio con uno psicologo e da li non ho avuto più problemi.
Per il rilascio del passaporto non dovrei aver nessuno stop: riguardo al visto per gli usa invece(Esta se non sbaglio) da chiedere una volta ricevuto il passaporto ?Avrò qualche problema?La partenza è fissata per il 29marzo e da come mi hanno detto in questura il passaporto mi arriverà entro un mese,ovvero pochi giorni prima della partenza..Se non mi dovessero accettare il visto non avrei tempo di effettuare tutto l'iter burocratico all'ambasciata.
Vi ringrazio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Sab Feb 26, 2011 2:57 pm

Guernica81 ha scritto:
Salve a tutti,
ho alcuni dubbi.
Alcuni giorni fa, avendo la possibilità economica di fare un viaggio all'estero ho fatto domanda per il passaporto e alla voce "precedenti penali" ho risposto si. Ho trovato una buona offerta in agenzia per il Messico , volo in partenza da Roma, scalo a philadelphia e arrivo a Cancun
- Primo dubbio : dovevo fare una richiesta particolare per andare negli Usa oppure il passaporto è valido per qualunque stato ?
- Secondo dubbio : i miei precedenti penali sono guida in stato di ebrezza nel 2002(reato estinto con pagamento della multa,senza nessun strascico giudiziario) e possesso di hashish(maledetta gioventù ) nel 2005. Non ho avuto nessun processo o multa, ho solo svolto il colloquio con uno psicologo e da li non ho avuto più problemi.
Per il rilascio del passaporto non dovrei aver nessuno stop: riguardo al visto per gli usa invece(Esta se non sbaglio) da chiedere una volta ricevuto il passaporto ?Avrò qualche problema?La partenza è fissata per il 29marzo e da come mi hanno detto in questura il passaporto mi arriverà entro un mese,ovvero pochi giorni prima della partenza..Se non mi dovessero accettare il visto non avrei tempo di effettuare tutto l'iter burocratico all'ambasciata.
Vi ringrazio

Dovrà rivolgersi al consolato USA peril visto, annettendo copia della sentenza del tribunale.Se non lo fa,le negaranno l'entrata in territorio USA all'arrivo in aereporto.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guernica81



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.02.11

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Dom Feb 27, 2011 9:29 am

Si,ma farò in tempo visto che il passaporto mi arriverà pochi giorni prima della partenza?
ho letto che ci vogliono vari giorni per fare richiesta al consolato di roma firenze o milano Sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: visto USA   Dom Feb 27, 2011 9:38 am

Guernica81 ha scritto:
Si,ma farò in tempo visto che il passaporto mi arriverà pochi giorni prima della partenza?
ho letto che ci vogliono vari giorni per fare richiesta al consolato di roma firenze o milano Sad

Essendo organizzazione logistica del loro consolato,noi non possiamo saperlo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: visto USA   Oggi a 8:05 am

Tornare in alto Andare in basso
 
visto USA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Visto per convivenza
» visto per lavoro autonomo
» Caso particolare - Visto/Assunzione per ragazza filippina
» Visto familiare al aseguito cittadino Italiano
» Visto Schengen negato. Quando posso fare una nuova richiesta?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: