Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 trascrizione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
valter



Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioOggetto: trascrizione   Mar Ago 17, 2010 7:34 am

Buongiorno a tutto il Forum Smile

Vorrei un consiglio su come comportarmi.

Sono sposato in Italia con una ragazza moldava e abbiamo un figlio di tre mesi.Facendo i documenti per chiamare mia suocera qui a Roma ho saputo che il matrimonio in Italia di un cittadino straniero deve essere trascritto anche nel paese di origine è così ho presentato i documenti necessari al paese di mia moglie e dà lì in Chisinau.Qui non ne vogliono sapere di accettare il certificato di matrimonio internazionale dicendo che è falso.Vogliono un certificato tradotto legalizzato e apostillato in prefettura.
Chiedo consigli a chi ne sà di più


Grazie mille

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mar Ago 17, 2010 10:20 am

valter ha scritto:
Buongiorno a tutto il Forum Smile

Vorrei un consiglio su come comportarmi.

Sono sposato in Italia con una ragazza moldava e abbiamo un figlio di tre mesi.Facendo i documenti per chiamare mia suocera qui a Roma ho saputo che il matrimonio in Italia di un cittadino straniero deve essere trascritto anche nel paese di origine è così ho presentato i documenti necessari al paese di mia moglie e dà lì in Chisinau.Qui non ne vogliono sapere di accettare il certificato di matrimonio internazionale dicendo che è falso.Vogliono un certificato tradotto legalizzato e apostillato in prefettura.
Chiedo consigli a chi ne sà di più


Grazie mille


Amedeo è esperto in Moldova,aspettiamo quindi la sua risposta,comunque è probabile che la Moldova non abbia firmato la convenzione di Vienna e quindi non possa accettare tale documento.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
valter



Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mar Ago 17, 2010 10:36 am

Grazie della risposta .....

Aspetto fiducioso
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mar Ago 17, 2010 12:30 pm

valter ha scritto:
Buongiorno a tutto il Forum Smile

Vorrei un consiglio su come comportarmi.

Sono sposato in Italia con una ragazza moldava e abbiamo un figlio di tre mesi.Facendo i documenti per chiamare mia suocera qui a Roma ho saputo che il matrimonio in Italia di un cittadino straniero deve essere trascritto anche nel paese di origine è così ho presentato i documenti necessari al paese di mia moglie e dà lì in Chisinau.Qui non ne vogliono sapere di accettare il certificato di matrimonio internazionale dicendo che è falso.Vogliono un certificato tradotto legalizzato e apostillato in prefettura.
Chiedo consigli a chi ne sà di più


Grazie mille


Se il certificato è compilato secondo la convenzione di Vienna (cui la Moldova ha aderito),è perfettamene valido (apostillato ed in vesione plurilingue). Occorre solo fare attenzione che in Moldova c'è molta concussione, per cui provano a chiedere soldi in qualunque modo!!! Nel caso conviene chiamare il loro numero anticorruzione.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
valter



Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mer Ago 18, 2010 2:09 am

Grazie Amedeo per la risposta

Il certificato è internazionale plurilingue ed è stato fatto in comune(circoscrizione) ma non è apostillato.Dunque è sufficiente portarlo in prefettura per l'apostilia senza farlo legalizzare.Dico bene?

Un'altra cosa Amedeo

Per quanto riguarda la nascita del bambino anche lui va registrato in moldova?Se si quali documenti servono?


Grazie e buona Giornata
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mer Ago 18, 2010 4:01 am

valter ha scritto:
Grazie Amedeo per la risposta

Il certificato è internazionale plurilingue ed è stato fatto in comune(circoscrizione) ma non è apostillato.Dunque è sufficiente portarlo in prefettura per l'apostilia senza farlo legalizzare.Dico bene?

Un'altra cosa Amedeo

Per quanto riguarda la nascita del bambino anche lui va registrato in moldova?Se si quali documenti servono?


Grazie e buona Giornata

Se il certificato è stato rilasciato secondo la convenzione di Vienna, c'è scritto dietro in piccolo. In tal caso il certificato non ha necessità di altri timbi, perchè per la convenzione è già da considerare apostillato. Nel caso non lo fosse, va apostillato ovviamente in prefettura.

Per il figlio non saprei dire, ma credo che un certificato di nascita con i nomi dei genitori (mi raccomando di chiederlo secondo la convenzione di Vienna in comune) sia sufficiente.

Quando la questione riguardò i miei di figli, constatai che la cosa era abbastanza complessa, se non altro come tempi di file. Mi dissi allora "Se lo stato moldavo mi paga adeguatamente, allora li registro anche da loro!!!". Il fatto è che la burocrazia deve facilitare queste cose e non ostacolarle.

C'è poi un'altra considerazione da fare. Quando una persona ha doppia cittadinanza le cose burocratiche si complicano ed in particolare per i bambini. Nn solo!!! In Moldova c'è la leva obbligatoria e, sebbene a 18 anni possono scegliere se mantenere la cittadinanza moldava o no, non vorrei correre rischi di alcun genere in proposito.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
valter



Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mer Ago 18, 2010 6:51 am

Caro Amedeo

per la trascrizione della nascita del bambino farò come dici....non si sa mai Laughing

Per quanto riguarda il certificato controllerò quando mi arriva dalla Moldova.In caso lo farò apostillare.

Un' ultima cosa.

Il certificato di matrimoniop plurilingue che mi hanno dato sembra una fotocopia per come è fatto.Non ha timbri di diversi colori ed è uniforme nel senso che anche i timbri sembrano stampati.E poi ha solo tre lingue.Ti risulta che è così?

Grazie per la disponibilità
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mer Ago 18, 2010 11:54 am

valter ha scritto:
Caro Amedeo

per la trascrizione della nascita del bambino farò come dici....non si sa mai Laughing

Per quanto riguarda il certificato controllerò quando mi arriva dalla Moldova.In caso lo farò apostillare.

Un' ultima cosa.

Il certificato di matrimoniop plurilingue che mi hanno dato sembra una fotocopia per come è fatto.Non ha timbri di diversi colori ed è uniforme nel senso che anche i timbri sembrano stampati.E poi ha solo tre lingue.Ti risulta che è così?

Grazie per la disponibilità

Non saprei cosa dirti. Ne ho visto uno che era a colori, stampato su carta un po' rigida ed aveva un cerchio metallizzato in alto.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
valter



Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Mer Ago 18, 2010 12:44 pm

Grazie mille Amedeo per tutto.

Ti terrò aggionato

Buona serata
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: trascrizione   Oggi a 12:35 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
trascrizione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Trascrizione matrimonio in Italia
» urgente!!tempi di attesa per trascrizione matrimonio in italia..
» TRASCRIZIONE SENTENZA DIVORZIO ESTERO CON PROLE MINORE
» Trascrizione matrimonio moldavo in Italia
» TRASCRIZIONE IN ITALIA - IL M.A.E. DICHIARA - PRECISAZIONI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: