Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MobilitÓ lavorativa nella CE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alinocactus



Numero di messaggi : 1
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: MobilitÓ lavorativa nella CE   Sab Set 18, 2010 6:50 am

Salve a tutti!
Dopo il conseguimento della laurea e dopo aver cercato (quasi inutilmente) lavoro in Italia per un po' di tempo, ho deciso di fare un'esperienza lavorativa all'estero, ed in particolare all'interno della CE. Ma la mia intenzione Ŕ quella di non rimanere in un singolo paese, cioŔ di fare diverse esperienze in diversi paesi della CE, prevedendo anche la possibilitÓ di rimanere in un Paese per un periodo inferiore ad un anno e compiere cosý diversi spostamenti.
Devo comunque compiere l'iscrizione all'A.I.R.E.? O posso definire la mia permanenza una sorta di "residenza temporanea all'estero", per cui devo fare qualcosa di diverso? Se devo fare l'iscrizione all'A.I.R.E., posso adempiere a questo obbligo anche attraverso il consolato italiano che si trova nel paese in cui vado ad abitare, giusto?
Sto cercando le normative nell'intricato labirinto di internet, ma non riesco ad avere le idee ben chiare.
Ne approfitto per porvi un altro problema, anche se so che il forum non Ŕ quello adatto (e per questo chiedo venia): cosa devo fare per quanto riguarda il pagamento dei contributi e per la dichiarazione dei redditi?

Grazie tante fin da ora!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: MobilitÓ lavorativa nella CE   Sab Set 18, 2010 11:11 am

alinocactus ha scritto:
Salve a tutti!
Dopo il conseguimento della laurea e dopo aver cercato (quasi inutilmente) lavoro in Italia per un po' di tempo, ho deciso di fare un'esperienza lavorativa all'estero, ed in particolare all'interno della CE. Ma la mia intenzione Ŕ quella di non rimanere in un singolo paese, cioŔ di fare diverse esperienze in diversi paesi della CE, prevedendo anche la possibilitÓ di rimanere in un Paese per un periodo inferiore ad un anno e compiere cosý diversi spostamenti.
Devo comunque compiere l'iscrizione all'A.I.R.E.? O posso definire la mia permanenza una sorta di "residenza temporanea all'estero", per cui devo fare qualcosa di diverso? Se devo fare l'iscrizione all'A.I.R.E., posso adempiere a questo obbligo anche attraverso il consolato italiano che si trova nel paese in cui vado ad abitare, giusto?
Sto cercando le normative nell'intricato labirinto di internet, ma non riesco ad avere le idee ben chiare.
Ne approfitto per porvi un altro problema, anche se so che il forum non Ŕ quello adatto (e per questo chiedo venia): cosa devo fare per quanto riguarda il pagamento dei contributi e per la dichiarazione dei redditi?

Grazie tante fin da ora!

L'iscrizione AIRE si pu˛ fare fino ad un anno dopo la permanenza all'estero.

Non so dire per i problemi fiscali, non essendo il mio campo.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
MobilitÓ lavorativa nella CE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» MobilitÓ lavorativa nella CE
» mobilitÓ esterna intercompartimentale
» mobilitÓ interna mansioni equivalenti
» IMU coniugi separati con figli che si alternano nella casa coniugale del marito, chi paga ?
» MobilitÓ - richiesta chiarimento

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: