Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
SPQR



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE   Mer Ott 27, 2010 5:57 pm

Salve a tutti. Sono un cittadino Italiano ed a fine ottobre del 2009 mi sono trasferito per seguire la mia famiglia negli Stati Uniti, mia moglie e' cittadina statunitense.

Ancora non sono iscritto all'AIRE perche' e' da poco che ho ottenuto la "Green Card" e quindi da poco diventato un residente permanente negli Stati Uniti.

Nel giugno del 2006 ho acquistato una casa in Italia, dove ho tutt'ora la residenza, usufruendo di tutte le agevolazioni fiscali come prima casa, senza pero' portare in detrazione il mutuo in quanto e' stata pagata per contanti. Ora trovandomi nella necessita' di affittarla mi chiedo se cio' sia possibile senza perdere le agevolazioni fiscali. L'iscrizione all'AIRE porterebbe d'ufficio la cancellazione al mio attuale comune di residenza. Sarebbe il caso che io aspetti giugno 2011, sia per affittare casa che per l'iscrizione all'AIRE, quando saranno passati esattamente cinque anni dal rogito notarile?

Volendo fare un contratto regolare, come potrei fare per pagare le relative tasse derivante dal reddito che andro' a percepire visto che non effettuo dichiarazione dei redditi in Italia. In poche parole, vista la mia condizione, cosa devo fare per non avere problemi con il fisco?

Grazie a tutti per la gentilezza che mostreranno e per il tempo che mi dedicheranno.

Fausto Valsecchi.
Santa Fe, NM
USA

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE   Mer Ott 27, 2010 8:17 pm

SPQR ha scritto:
Salve a tutti. Sono un cittadino Italiano ed a fine ottobre del 2009 mi sono trasferito per seguire la mia famiglia negli Stati Uniti, mia moglie e' cittadina statunitense.

Ancora non sono iscritto all'AIRE perche' e' da poco che ho ottenuto la "Green Card" e quindi da poco diventato un residente permanente negli Stati Uniti.

Nel giugno del 2006 ho acquistato una casa in Italia, dove ho tutt'ora la residenza, usufruendo di tutte le agevolazioni fiscali come prima casa, senza pero' portare in detrazione il mutuo in quanto e' stata pagata per contanti. Ora trovandomi nella necessita' di affittarla mi chiedo se cio' sia possibile senza perdere le agevolazioni fiscali. L'iscrizione all'AIRE porterebbe d'ufficio la cancellazione al mio attuale comune di residenza. Sarebbe il caso che io aspetti giugno 2011, sia per affittare casa che per l'iscrizione all'AIRE, quando saranno passati esattamente cinque anni dal rogito notarile?

Volendo fare un contratto regolare, come potrei fare per pagare le relative tasse derivante dal reddito che andro' a percepire visto che non effettuo dichiarazione dei redditi in Italia. In poche parole, vista la mia condizione, cosa devo fare per non avere problemi con il fisco?

Grazie a tutti per la gentilezza che mostreranno e per il tempo che mi dedicheranno.

Fausto Valsecchi.
Santa Fe, NM
USA


Ha un anno di tempo per iscriversi all'AIRE.Contattando l'agenzia delle entrate,le daranno informazioni su come pagare dall'estero.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
SPQR



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: Re: Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE   Gio Ott 28, 2010 2:04 pm

Grazie per la risposta. Solo che non ho capito bene se mi conviene affittare ora o attendere che giugno 2011 quando saranno passati 5 anni dalla stipula del rogito in modo da evitare di perdere le agevolazioni fiscali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE   Gio Ott 28, 2010 3:52 pm

SPQR ha scritto:
Grazie per la risposta. Solo che non ho capito bene se mi conviene affittare ora o attendere che giugno 2011 quando saranno passati 5 anni dalla stipula del rogito in modo da evitare di perdere le agevolazioni fiscali.

Sicuramente conviene aspettare giugno 2011.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE   Oggi a 12:33 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Affitto prima casa per trasferimento all'estero ed iscrizione AIRE
» IMU prima casa di proprietÓ figli minori
» Agevolazioni prima casa IMU coniugi con residenza diversa
» Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero
» ICE sulla prima casa per chi si trasferisce all'estero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: