Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 DIVORZIO TRA ITALIANO ED EXTRACOMUNITARIO CON DOPPIA CITTADINANZA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
paolo1938



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.12.10

MessaggioTitolo: DIVORZIO TRA ITALIANO ED EXTRACOMUNITARIO CON DOPPIA CITTADINANZA    Mer Dic 08, 2010 12:24 pm

Buongiorno,
sono un cittadino italiano residente in italia. Mi sono sposato nel 2004 in Moldova con una cittadina moldava. Nel 2007 lei ha acquisito anche la cittadinanza italiana.Non abbiamo figli e nel 2009 ho fatto la richiesta di divorzio in Moldavia (divorzio tra cittadino italiano e cittadino moldavo). Il divorzio si svolto in contumacia. La sentenza stata regolarmente trascritta in Italia.
La mia ex moglie vuole impugnare la trascrizione dell'atto di divorzio in quanto lei dice che non sapeva nulla (non vero) affermando che lei cittadina italiana e non ha ricevuto nessuna notifica nel comune di residenza in italia. Il problema che nel passaporto italiano mia moglie ha residenza in italia, nel passaporto moldavo ha residenza moldava: tutte le notifiche sono state inviate nell'indirizzo moldavo, mi dice il mio avvocato che stata rispettata la legislazione moldava relativamente alla contumacia (in questo caso stato fatto anche l'annuncio nella gazzetta ufficiale moldava).

Ora mia moglie vuole impugnare la trascrizione mediante l'art. ex 700 cpc per iniziare una causa di separazione in italia.In questi casi i ricorsi non si devono fare in corte d'appello?
Ha sbagliato il tribunale moldavo a non mandare le notifiche in Italia. tengo a precisare che mia ex moglie non ha comunicato all'anagrafe moldava il cambio di residenza.esiste veramente un problema con la doppia residenza?
Tenga presente che se anche non ci siamo iscritti all'Aire la nostra vita coniugale si svolta in Romania. Nel caso dell'accettazione del ricorso alla trascrizione, se inizia una causa di separazione in Italia, il giudice italiano deve applicare la legislazione rumena?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Et : 65
Localit : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: DIVORZIO TRA ITALIANO ED EXTRACOMUNITARIO CON DOPPIA CITTADINANZA    Mer Dic 08, 2010 5:38 pm

paolo1938 ha scritto:
Buongiorno,
sono un cittadino italiano residente in italia. Mi sono sposato nel 2004 in Moldova con una cittadina moldava. Nel 2007 lei ha acquisito anche la cittadinanza italiana.Non abbiamo figli e nel 2009 ho fatto la richiesta di divorzio in Moldavia (divorzio tra cittadino italiano e cittadino moldavo). Il divorzio si svolto in contumacia. La sentenza stata regolarmente trascritta in Italia.
La mia ex moglie vuole impugnare la trascrizione dell'atto di divorzio in quanto lei dice che non sapeva nulla (non vero) affermando che lei cittadina italiana e non ha ricevuto nessuna notifica nel comune di residenza in italia. Il problema che nel passaporto italiano mia moglie ha residenza in italia, nel passaporto moldavo ha residenza moldava: tutte le notifiche sono state inviate nell'indirizzo moldavo, mi dice il mio avvocato che stata rispettata la legislazione moldava relativamente alla contumacia (in questo caso stato fatto anche l'annuncio nella gazzetta ufficiale moldava).

Ora mia moglie vuole impugnare la trascrizione mediante l'art. ex 700 cpc per iniziare una causa di separazione in italia.In questi casi i ricorsi non si devono fare in corte d'appello?
Ha sbagliato il tribunale moldavo a non mandare le notifiche in Italia. tengo a precisare che mia ex moglie non ha comunicato all'anagrafe moldava il cambio di residenza.esiste veramente un problema con la doppia residenza?
Tenga presente che se anche non ci siamo iscritti all'Aire la nostra vita coniugale si svolta in Romania. Nel caso dell'accettazione del ricorso alla trascrizione, se inizia una causa di separazione in Italia, il giudice italiano deve applicare la legislazione rumena?
Grazie
Il caso molto specifico e direi anche molto delicato (soprattutto, ma non solo, nel punto in cui lei parla della doppia residenza) e meriterebbe di essere studiato documentalmente, qui rispondiamo solamente in via generale.

L'art 700 non ha niente a che vedere e l'eventuale opposizione si fa come gi da lei stesso scritto, in Corte d'Appello visto che l'atto stato gi trascritto dall'UdSC nel suo Comune di residenza, significando che ha incontrato la sentenza perfettamente trascrivibile e rispettosa della nostra legge.

Nel caso di accettazione del ricorso, si dovr attendere la sentenza e questa pu essere appellata ancora in Cassazione. Fino a sentenza definitiva eventualmente a lei sfavorevole, non si potr iniziare nessun processo di separazione legale in quanto risultate gi divorziati.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, pu scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
 
DIVORZIO TRA ITALIANO ED EXTRACOMUNITARIO CON DOPPIA CITTADINANZA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Divorzio in Russia con la doppia cittadinanza
» DOPPIA CITTADINANZA
» Matrimonio con doppia cittadinanza
» Viaggio in Italia con minore con doppia cittadinanza
» DOPPIA CITTADINANZA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO ::  POSSIBILE ANCHE TRA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA?-
Andare verso: