Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Divorzio e tentativo di conciliazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Divorzio e tentativo di conciliazione   Gio Apr 24, 2008 10:43 pm

Una relativamente recente sentenza della Cassazione, ha stabilito due principi che molti ritengono indefettibili (agg. che pu˛ mancare, venir meno), riguardo il giudizio di divorzio richiesto congiuntamente, detto in termini non legali ne' giuridiche, per mutuo consenso.
Il primo Ú quello che il Giudice, prima di sentenziare il divorzio, si troverebbe nell'obbligazione di tentare una riconciliazione.
Gli addetti ai lavori e/o chi si Ú gia divorziato, sanno benissimo che il tutto si riduce a una domanda da parte del giudice, di richiesta di conferma ai due divorziandi, se nel frattempo non abbiano cambiato idea e/o ritengono ancora possibile mantenere in piedi il matrimonio; quindi si risolve tutto in una o due domande, diciamo cosÝ botta e risposta, senza che il giudice cerchi di mediare una vera e propria conciliazione con argomentazioni e lunghi discorsi, per portare la coppia a ragionare.

Il secondo Ú quello per cui non Ú necessario nemmeno la comparizione (presenza) dell'altro coniuge costituitosi a mezzo di difensore, quando Ú ormai inutile ed evidente ogni tentativo di riconciliazione, vista la determinazione, anche con la presenza dell'avvocato della parte assente, di ottenere la cessazione degli effetti civili del matrimonio.
Anche l'assenza e la rappresentazione con il difensore, indica inequivocabilmente al giudice, il disinteresse totale a un tentativo di concializione che, come ho sopra rimarcato Ú ridotto a una sola richiesta di conferma e non a lunghi discorsi per convincere le parti.
Corte di Cassazione
Sezione I civile
Sentenza 16 novembre 2005, n. 23070

Divorzio e tentativo di conciliazione
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 23070 del 16 novembre 2005, ha confermato in materia di divorzio un fondamentale principio, vale a dire quello secondo cui nel relativo processo, il tentativo di conciliazione ad opera del presidente del tribunale, nonostante sia un atto necessario per lĺindagine circa lĺirreversibilitÓ della fine del rapporto coniugale sotto i profili spirituale e materiale, non Ŕ, tuttavia, un presupposto indefettibile del giudizio.Conseguentemente, la mancata comparizione di una delle parti non rende necessaria la fissazione di una nuova udienza presidenziale che, per contro, potrÓ essere del tutto omessa qualora non se ne ravvisi la necessitÓ, come, ad esempio, nel caso in cui sia giÓ nota lĺintenzione della parte non comparsa, costituitasi a mezzo di difensore, di ottenere la cessazione degli effetti civili del matrimonio, rendendosi in tal modo evidente l'inutilitÓ del tentativo di conciliazione.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
 
Divorzio e tentativo di conciliazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» DIVORZIO VAPORE X RESIDENTI IN ITALIA - DEROGABILIT┴ GIUDICE ITALIANO
» divorzio in Per¨
» REGISTRO DI DIVORZIO
» Divorzio da cittadina brasiliana
» Problema domanda divorzio giudiziale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: NEL DIVORZIO ╔ OBBLIGATORIO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE?-
Andare verso: