Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
eleonorat



Numero di messaggi : 1
EtÓ : 43
LocalitÓ : milano
Data d'iscrizione : 26.01.11

MessaggioTitolo: SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO    Mer Gen 26, 2011 10:31 am

Buongiorno,
vorrei sottoporvi il mio caso anche per sapere come muovermi:
Mi sono sposata nel 2001 con rito civile nell'isola di Sal Capoverde , il matrimonio non Ŕ mai stato trascritto
il matrimonio si pu˛ dire che non Ŕ mai stato consumato, lui avrebbe dovuto raggiungermi in Italia dopo qualche mese ma ci˛ non Ŕ mai accaduto.
Dopo esserci persi per 10 anni ci siamo ritrovati e abbiamo deciso consensualmente di separarci. Lui ora Ŕ in italia credo con un visto turistico .
Mi sono rivolta ad un avvocato il quale mi ha detto che non essendo stato trascritto, il matrimonio non Ŕ valido, ma da quanto ho letto in questo forum mi sembra di capire che il matrimonio Ŕ valido a prescindere dalla trascrizione .
L'Ambasciata di Capoverde invece mi consiglia di trascrivere il matrimonio in Italia .
Ora, non ho nessuna intenzione di trascrivere il matrimonio a meno che non sia VERAMENTE FUNZIONALE alla separazione
quindi vorrei sapere :
- e' vero che Ŕ necessario trascrivere il matrimonio ?
- nel caso decidessimo di nominare un avvocato a capo verde Ŕ necessaria la nostra presenza ?
- la separazione legale a capoverde avrÓ validitÓ in Italia ?

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO    Mer Gen 26, 2011 1:04 pm

eleonorat ha scritto:
Buongiorno,
vorrei sottoporvi il mio caso anche per sapere come muovermi:
Mi sono sposata nel 2001 con rito civile nell'isola di Sal Capoverde , il matrimonio non Ŕ mai stato trascritto
il matrimonio si pu˛ dire che non Ŕ mai stato consumato, lui avrebbe dovuto raggiungermi in Italia dopo qualche mese ma ci˛ non Ŕ mai accaduto.
Dopo esserci persi per 10 anni ci siamo ritrovati e abbiamo deciso consensualmente di separarci. Lui ora Ŕ in italia credo con un visto turistico .
Mi sono rivolta ad un avvocato il quale mi ha detto che non essendo stato trascritto, il matrimonio non Ŕ valido, ma da quanto ho letto in questo forum mi sembra di capire che il matrimonio Ŕ valido a prescindere dalla trascrizione .
L'Ambasciata di Capoverde invece mi consiglia di trascrivere il matrimonio in Italia .
Ora, non ho nessuna intenzione di trascrivere il matrimonio a meno che non sia VERAMENTE FUNZIONALE alla separazione
quindi vorrei sapere :
- e' vero che Ŕ necessario trascrivere il matrimonio ?
- nel caso decidessimo di nominare un avvocato a capo verde Ŕ necessaria la nostra presenza ?
- la separazione legale a capoverde avrÓ validitÓ in Italia ?

Grazie

Intanto consiglio di cambiare subito avvocato. Il matrimonio Ŕ valido in Italia indipendentemente dalla sua trascrizione. Poi di trascivere il matrimonio in Italia. Infine di fare separazione e divorzio in Italia. Si pu˛ tentare anche di fare il divorzio a Capo Verde, ma dovrÓ rispettare le prescrizioni della legge 218 del 1995.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO    Dom Feb 13, 2011 4:26 pm

eleonorat ha scritto:
Buongiorno,
vorrei sottoporvi il mio caso anche per sapere come muovermi:
Mi sono sposata nel 2001 con rito civile nell'isola di Sal Capoverde , il matrimonio non Ŕ mai stato trascritto
il matrimonio si pu˛ dire che non Ŕ mai stato consumato, lui avrebbe dovuto raggiungermi in Italia dopo qualche mese ma ci˛ non Ŕ mai accaduto.
Dopo esserci persi per 10 anni ci siamo ritrovati e abbiamo deciso consensualmente di separarci. Lui ora Ŕ in italia credo con un visto turistico .
Mi sono rivolta ad un avvocato il quale mi ha detto che non essendo stato trascritto, il matrimonio non Ŕ valido, ma da quanto ho letto in questo forum mi sembra di capire che il matrimonio Ŕ valido a prescindere dalla trascrizione .
L'Ambasciata di Capoverde invece mi consiglia di trascrivere il matrimonio in Italia .
Ora, non ho nessuna intenzione di trascrivere il matrimonio a meno che non sia VERAMENTE FUNZIONALE alla separazione
quindi vorrei sapere :
- e' vero che Ŕ necessario trascrivere il matrimonio ?
- nel caso decidessimo di nominare un avvocato a capo verde Ŕ necessaria la nostra presenza ?
- la separazione legale a capoverde avrÓ validitÓ in Italia ?

Grazie
Visto il mio ritorno dopo una lunga e forzata assenza, desidero aggiungere qualche informazione alle giß giustissime risposte di Amedeo.
Trascrivere il matrimonio Ú obbligatorio e se non si fa, lo puˇ fare chiunque, in qualsiasi momento d'ufficio o per sola notizia alle autoritß italiane.
Il matrimonio Ú comunque valido anche senza trascrizione (anche se non fatta e si risposa di nuovo, Ú comunque bigamia e passibile di giudizio penale, con il conseguente e finale annullamento del secondo matrimonio). Quindi la trascrizione ha solamente una funzione di pubblicitß e di certificazione, per cui e di conseguenza, non potrebbe mai separarsi legalmente e dopo divorziarsi in Italia senza aver adempiuto.

La vostra presenza a Capo Verde nell'eventuale processo estero di divorzio, dipende da ciˇ che prevede la legge di questo Paese. Di solito e fin'ora, non esiste nazione al mondo, escluso la Repubblica Dominicana, che permetta al Giudice di sentenziare senza che entrambe o almeno uno dei due coniugi sia ivi residente. ╔ possibile che a Capo verde nemmeno esista la sentenza di separazione legale e ci si possa divorziare direttamente, con le prerogative succitate, ma se si compiono le condizioni del luogo, bisogna fare molta attenzione anche ed appunto come specificato da Amedeo, che tutto il processo burocratico e la sentenza, sia rispettosa della legge italiana (218/95) sulla Riforma del diritto internazionale privato.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO    

Tornare in alto Andare in basso
 
SEPARAZIONE TRA ITALINA E CITTADINO CAPOVERDIANO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cittadina italiana in attesa di un figlio da cittadino capoverdiano
» matrimonio cittadina italiana-cittadino britannico doppia residenza
» Caso in cui uno degli sposi non sia cittadino.
» Divorzio tra cittadino italiano e cinese in Italia ma sposato in Cina
» Divorzio in Messico fra cittadino italiano e cittadina messicana

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: ╔ POSSIBILE ANCHE TRA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA?-
Andare verso: