Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Assicurazione Vita e RC Auto in Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
xam



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.05.08

MessaggioOggetto: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Dom Mag 11, 2008 9:59 pm

Un saluto a tutti ed in particolare al dott. Baccoli.

Mi rivolgo a questo forum per capire se il comportamento della mia assicurazione è coretto o no.

Assicurazione Vita.

Da anni avevo sottoscritto un’assicurazione sulla vita con una nota assicurazione italiana. Purtroppo visto al mia attuale situazione di residente all’estero non hanno piú voluto rinnovarmi il contratto.

RC Auto.

Anche per l’assicurazione dell’auto ho avuto qualche modifica per la mia residenza all’estero. Secondo una comunicazione interna dell’assicurazione, i residenti all’estero vengono iscritti come residenti a Roma. Questo nel mio caso comporta un aumento della tariffa non indifferente.

Preciso che ho una appartamento di proprietá nell’ultimo comune di residenza con tutti i servizi allacciati, che uso nei mie rientri in Italia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Mag 12, 2008 12:33 pm

Gentile xam, ricambio cordialmente il saluto. La ringrazio per riporre in me tanta fiducia su tutte le materie, ma con molta sinceritá le sue domande toccano materie (quelle assicurative italiane) che sinceramente non conosco ed escono dalla sfera legale e burocratica, della mia preparazione professionale. Non posso darle (ahimé) una risposta certa che sia supportata da normative a me note, ma cerco di darle delle indicazioni di massima.

Per l'assicurazione sulla vita c'é da sottolineare che oltre altro, si dovrebbe leggere attentamente le clausole della polizza e vedere se si faccia accenno al trasferimento di residenza all'estero come una possibilitá di rescissione del contratto da parte dell'Assicurazione. Altro dato importante che lei non ha specificato la ''tipologia'' di assicurazione sulla vita; é a rischio puro (copre solo la morte) oppure reversibile e capitalizzabile (ad una certa etá le permette di scegliere una liquidazione sui contributi assicurativi versati oppure una sorta di pensione vitalizia)?
Se la sua assicurazione é dell'ultimo tipo, non credo l'assicurazione possa unilateralmente disdire e rescindere il contratto senza corrisponderle una ''liquidazione degli anni che ha maturato; se é della tipologia a ''rischio puro'' la vedo piú dura da controbbattere.

Riguardo l'assicurazione auto, lei parla di comunicazione interna, ma questa non puó esssere contraria e/o supplemetare alle regole contrattuali che lei ha firmato. A mio modesto avviso se il contratto non riporta o in qualche modo regola questa eventualitá, ho propensione a credere sia un illecito contrattuale. Anche in questo caso si dovrebbe leggere e studiare attentamente il contratto da lei firmato.

Queste sono le poche ''dritte'' che le posso dare, ma in ogni caso chiederó al Dr Angelo Mura e al Dr. Scolaro di intervenire se avessero piú cognizioni legali delle mie, su questo argomento.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Mag 12, 2008 1:05 pm

Sulla RC Auto: a rigore, chi sia residente all'estero e, temporaneamente, in Italia dovrebbe essere gia' assicurato nel Paese di residenza, per gli Stati aderenti alla convenzione di mutuo riconoscimento di questi rischi (c.d. carta verde) e quindi non vi sarebbe neppure il presupposto per la stipula di una RCAuto.
Per i Paesi non aderenti, qualora il residente all'estero circolasse in Italia, o ha eletto, a questo fine (in sede d'immatricolazione dell'auto in Italia), un apposito domicilio oppure e' applicato il criterio residuale (operante anche per molti altri aspetti, al di fuori del campo assicurativo) del riferimento a Roma, capitale.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Mag 12, 2008 1:50 pm

Criterio residuale..............non si finisce mai di imparare. study

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
xam



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.05.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Mag 12, 2008 2:20 pm

Sereno.SCOLARO ha scritto:
Sulla RC Auto: a rigore, chi sia residente all'estero e, temporaneamente, in Italia dovrebbe essere gia' assicurato nel Paese di residenza, per gli Stati aderenti alla convenzione di mutuo riconoscimento di questi rischi (c.d. carta verde) e quindi non vi sarebbe neppure il presupposto per la stipula di una RCAuto.
Per i Paesi non aderenti, qualora il residente all'estero circolasse in Italia, o ha eletto, a questo fine (in sede d'immatricolazione dell'auto in Italia), un apposito domicilio oppure e' applicato il criterio residuale (operante anche per molti altri aspetti, al di fuori del campo assicurativo) del riferimento a Roma, capitale.


La macchina, o meglio preciso l’autocarro (macchina van a due posti) è immatricolata dal 2000 nella Provincia di ultima Residenza, con unico proprietario il sottoscritto.

Mi ero informato per cambiare la Residenza nel libretto della stessa, ma la Motorizzazione Civile non prevede il cambio di Residenza fuori dall’Italia.

Nel libretto risulta valida l’ultima Residenza in Italia.

Preciso inoltre che il bollo viene pagato nella Provincia dell’ultima Residenza, vengono fatti regolarmente i controlli per il Bollino Blu obbligatori nella Provincia dell’ultima Residenza e per finire anche la revisione obbligatoria ogni 2 anni viene fatta da un’officina meccanica con sede nella Provincia dell’ultima Residenza.

Questi possono essere dei punti a mio favore per oppormi al “criterio residuale” di Roma?

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Mag 12, 2008 8:00 pm

xam ha scritto:
Sereno.SCOLARO ha scritto:
Sulla RC Auto: a rigore, chi sia residente all'estero e, temporaneamente, in Italia dovrebbe essere gia' assicurato nel Paese di residenza, per gli Stati aderenti alla convenzione di mutuo riconoscimento di questi rischi (c.d. carta verde) e quindi non vi sarebbe neppure il presupposto per la stipula di una RCAuto.
Per i Paesi non aderenti, qualora il residente all'estero circolasse in Italia, o ha eletto, a questo fine (in sede d'immatricolazione dell'auto in Italia), un apposito domicilio oppure e' applicato il criterio residuale (operante anche per molti altri aspetti, al di fuori del campo assicurativo) del riferimento a Roma, capitale.


La macchina, o meglio preciso l’autocarro (macchina van a due posti) è immatricolata dal 2000 nella Provincia di ultima Residenza, con unico proprietario il sottoscritto.

Mi ero informato per cambiare la Residenza nel libretto della stessa, ma la Motorizzazione Civile non prevede il cambio di Residenza fuori dall’Italia.

Nel libretto risulta valida l’ultima Residenza in Italia.

Preciso inoltre che il bollo viene pagato nella Provincia dell’ultima Residenza, vengono fatti regolarmente i controlli per il Bollino Blu obbligatori nella Provincia dell’ultima Residenza e per finire anche la revisione obbligatoria ogni 2 anni viene fatta da un’officina meccanica con sede nella Provincia dell’ultima Residenza.

Questi possono essere dei punti a mio favore per oppormi al “criterio residuale” di Roma?


Peró avrebbero dovuto permetterle la scelta del domicilio ai fini della circolazione nei tempi che circola con il veicolo. Tutto ció che elenca, indica una chiaro domicilio fiscale presso la sua Provincia di ultima residenza ed é certamente un appiglio legale abbastanza forte ed evidente per opporsi extragiudizialmente e se lo ritiene opportuno, anche giudizialmente.

Per l'assicurazione sulla vita ho avvisato anche il Dr Angelo Mura, che forse puó aiutarla anche in questo. Mille grazie anche al Dr. Scolaro che ha immediatamente recepito il mio appello.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
xam



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.05.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Mag 13, 2008 7:25 am

Di seguito quanto è scritto nell’e-mail inviatami dalla mia assicurazione.



……….Comunque ti trascrivo quanto prevede il nostro TESTO UNICO AUTO xxxxx
Assicurazioni:
1° caso: PROPRIETARIO DI VEICOLO CON TARGA ITALIANA RESIDENTE ALL'ESTERO:
Un veicolo immatricolato in Italia, il cui proprietario si strasfrisce
all'Estero, viene assicurato utilizzando il CAP convenzionale 99999 che
attribuisce la tariffa di Roma città.
2° caso: PROPRIETARIO STRANIERO CON DOMICILIO IN ITALIA:
Un veicolo immatricolato in Italia acquistato da un proprietario straniero,
trasferitosi in Italia, può essere assicurato utilizzando il CAP del suo
domicilio italiano, specificandolo; in mancanza di domicilio italiano CAP
convenzionale 99999 che attribuisce la tariffa di Roma città.

Queste sono le norme assuntive della ns. Compagnia che siamo obbligati ad
applicare.
Può essere che altre Compagnie abbiamo delle direttive diverse per il tuo
caso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Mag 13, 2008 4:48 pm

Saranno le norme assuntive della ns. Compagnia che siamo obbligati ad
applicare. ,
ma non possono essere imposte al contratto se quest'ultimo non ne fa cenno. Le consiglio di leggersi attentamente il contratto da lei firmato a suo tempo, incluse le clausole in piccolo (alla faccia della trasparenza). Se non esiste nessun riferimento a queste loro regole interne o come le chiamano loro, norme assuntive, lei ha il coltello legale dalla parte del manico.

Per finire non esiste un T.U. AUTO....ma cosa si inventano?
Altrettanto dicasi per l'assicurazione sulla vita, soprattutto ´se non é a ''rischio puro''.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
xam



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.05.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Dom Dic 21, 2008 8:32 am

Il concetto di “Criterio Residuale” segnalatomi dal sig Scolaro ed il concetto di “Testo Unico” segnalatomi dal sig. Baccoli, mi hanno aiutato ad impugnare la decisione dell’Assicurazione di spostare la mia residenza a Roma.

Alla fine l’Assicurazione ha ceduto lasciando la mia residenza, nel comune dell’ultima residenza. Non hanno trovato temi per sostenere il contrario.

Vi ringrazio per le indicazioni che mi avete dato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
moni



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.07.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mer Lug 15, 2009 8:00 pm

Salve, ho un quesito e spero che qualcuno del forum puo aiutarmi a capire quali sono le regole in Italia.
Io vivo, e sono residente in Inghilterra, ma sono co-intestataria di una casa in Italia e torno in Italia abbastanza spesso durante l'anno.
Siccome averi bisogno di avere una macchina in Italia, vorrei comprare una macchina in Italia, da tenere e usare in Italia quando visito.

E' possibile per me che ho residenza all'estero: comperare e immatricolare e assicurare la macchina in Italia (e.g. avendo il domicilio in Italia?), dove la terrei e la userei? Altrimenti come potrei fare a tenere e usare una macchina in Italia?

Grazie
moni
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Gio Lug 16, 2009 1:15 am

moni ha scritto:
Salve, ho un quesito e spero che qualcuno del forum puo aiutarmi a capire quali sono le regole in Italia.
Io vivo, e sono residente in Inghilterra, ma sono co-intestataria di una casa in Italia e torno in Italia abbastanza spesso durante l'anno.
Siccome averi bisogno di avere una macchina in Italia, vorrei comprare una macchina in Italia, da tenere e usare in Italia quando visito.

E' possibile per me che ho residenza all'estero: comperare e immatricolare e assicurare la macchina in Italia (e.g. avendo il domicilio in Italia?), dove la terrei e la userei? Altrimenti come potrei fare a tenere e usare una macchina in Italia?

Grazie
moni

Sicuramente la risposta non può che essere affermativa.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
moni



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.07.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mer Lug 22, 2009 1:52 pm

Grazie per la risposta!
Mi sono ora informata al sito web del consolato italiano sui documenti necessari per acquisto di auto in Italia:

Pare che ho bisogno di:

1. una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestant l;iscrizione in uno dei registri AIRE
2.una dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta attestante l'elezione a domicilio presso una persona fisica residente in Italia ovvero presso uno studio di consulenza.

Questi documenti sono autocertificazioni oppure devo andare al consolato per specifici certificati?
E mi pare che dovrei a questo punto fare il domicilio in Italia (che non ho): questo e' un atto che si fa in consolato o dal notaio in Italia?


Grazie mille !

Moni
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Gio Lug 23, 2009 12:55 am

Si tratta, in entrambi i casi, di documenti c.c. "auto-certificabili", con la precisazione che il primo non richede particolari formalita', mentre il secondo richiede che vi sia allegata la fotocopia, non autenticata, di un documento di riconoscimento valido.
Sul secondo, ancora, l'elezione del domicilio riguiarda una persona fisica (in pratica, presso un parente, un amico, un conoscente), persona fisica che può anche essere chi assuma, professionalmente, il ruolo di "domiciliatario", a questi fini, come (ad esempio) un titolare di uno studio di infortunistica stradale.
In altre parole non si tratta di un domicilio, nel senso geenrale del Codice civile, ma di un "domicilio speciale" o, più semplicemente, di un recapito strumentale a questo (solo) fine.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
moni



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.07.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Gio Lug 23, 2009 5:19 am

Grazie mille, per le spiegazioni, ora so esattamente cosa devo fare e come farlo. Questo sito e' veramente magnifico!

Moni
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andricor



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.09.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Dom Set 13, 2009 1:52 pm

Buongiorno. Vivo in Svizzera dal Novembre 2008 (sono iscritto all'AIRE) e sono ancora proprietario di casa in provincia di Milano. Fra qualche mese comunque venderò l'appartamento.
In uno dei miei weekend in Italia ho visto un'auto in vendita che mi piacerebbe comprare.
E' possibile acquistare l'auto utilizzando la residenza Italiana? Posso conservare le targhe e l'assicurazione italiana per 6 mesi e quindi importare l'auto entro 12 mesi come masserizia di trasloco e quindi non pagare le tasse d'importazione?
Oppure è necessario comperarla e importarla subito?
Per quanto riguarda l'assicurazione ho sospeso quella della mia precedente auto italiana quindi, probabilmente, posso utilizzare quella sulla nuova auto... ma in questo caso devo ancora sentire l'assicurazione.
Vi ringrazio anticipatamente.
Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Dom Set 13, 2009 8:02 pm

La risposta non è facile non conoscendo i tassi d'importazione svizzeri e soprattutto se ci sono agevolazioni per gli stranieri residenti (anche se la Svizzera ha firmato per entrare nell'UE, boisogna aspettare credo almeno due anni perchè valgano le direttive UE). Consideri che se la compra in Italia può se la fa portare subito in svizzera, risparmiare l'IVA che non è poca cosa. L'assicurazione non è un problema per sei mesi, visto che ci sono anche le estensioni internazionali permanenti o temporali. Se Amedeo ha qualche consiglio in più ed è certamente più ferrato di me sulla materia, sono sicuro interverrà per darle i suoi consigli.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Set 14, 2009 2:17 am

Guido Baccoli ha scritto:
La risposta non è facile non conoscendo i tassi d'importazione svizzeri e soprattutto se ci sono agevolazioni per gli stranieri residenti (anche se la Svizzera ha firmato per entrare nell'UE, boisogna aspettare credo almeno due anni perchè valgano le direttive UE). Consideri che se la compra in Italia può se la fa portare subito in svizzera, risparmiare l'IVA che non è poca cosa. L'assicurazione non è un problema per sei mesi, visto che ci sono anche le estensioni internazionali permanenti o temporali. Se Amedeo ha qualche consiglio in più ed è certamente più ferrato di me sulla materia, sono sicuro interverrà per darle i suoi consigli.

Per quanto ti possa apparire diversamente, sono meno ferrato di te in questa materia!!!

Un salutone,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andricor



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.09.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Set 15, 2009 11:58 am

Ho telefonato alla dogana di Chiasso per avere ragguagli.
La dogana mi ha detto che se la compro in Italia e la lascio in Italia
per la dogana non ci sono problemi. Ma nel momento in cui decido di
importarla in Svizzera fa testo la data del mio trasferimento in
Svizzera, quindi devo comunque pagare le tasse d'importazione.

Grazie mille!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Set 15, 2009 12:01 pm

andricor ha scritto:
Ho telefonato alla dogana di Chiasso per avere ragguagli.
La dogana mi ha detto che se la compro in Italia e la lascio in Italia
per la dogana non ci sono problemi. Ma nel momento in cui decido di
importarla in Svizzera fa testo la data del mio trasferimento in
Svizzera, quindi devo comunque pagare le tasse d'importazione.

Grazie mille!

Ora occorre tradurre la parola "importare"!!! Cosa vuol dire?

a) cambio targa con quella svizzera,

oppure

b) semplice entrata temporanea dell'auto con targa italiana???

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andricor



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.09.09

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Set 15, 2009 12:24 pm

Con "importare" intendo trasferire il mezzo definitivamente in Svizzera e cambiare la targa con quella svizzera.

Mille grazie!
Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Mar Set 15, 2009 2:34 pm

A questo punto torna utile come già precisato, fare un calcolo di quanto pagherebbe per l'importazione (definitiva) i territorio svizzero e sua immatricolazione e quanto risparmierebbe di IVA se la comprasse e se la faccesse portare in Svizzera. Altrimenti con il suo desiderio espresso all'inizio pagherebbe entrambe, sia l'IVA che la dogana Svizzera.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
ruisseau



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.10.10

MessaggioOggetto: targa italiana all'estero - sono illegale?   Lun Ott 04, 2010 8:50 am


Salve,

sono residente all'estero (Francia) e iscritto all'AIRE da circa 4 anni (in paesi diversi).

ho un veicolo che non uso praticamente mai (meno di 5.000km anno, probabilmente anche meno di 1.000km) che ha ancora targa italiana che tengo in Francia da 2 anni.

Alla morte di mio padre e' stato effettuato un cambio di proprieta'. Ora nel CDP risultano come proprietari mia madre, mia sorella ed io (che non sono neppure nominato, semplicemente il CDP riporta "esiste un altro proprietario"). Sia mia madre che mia sorella sono residenti in Italia.

il contratto assicurativo e' intestato a me e riporta ancora gli estremi della mia ultima residenza italiana.

Pago regolarmente l'assicurazione, ma vorrei capire se quando circolo sono effettivamente coperto oppure no. L'agente in Italia sa bene che vivo in Francia, ma non vorrei che non dica nulla finche' c'e' da incassare il premio e poi se ne "lavi le mani" in caso di incidente. Le comunicazioni vengono inviate a mio nome in Italia dove torno regolarmente (casa dei miei genitori).

Grazie per ogni chiarimento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Lun Ott 04, 2010 9:31 am

ruisseau ha scritto:

Salve,

sono residente all'estero (Francia) e iscritto all'AIRE da circa 4 anni (in paesi diversi).

ho un veicolo che non uso praticamente mai (meno di 5.000km anno, probabilmente anche meno di 1.000km) che ha ancora targa italiana che tengo in Francia da 2 anni.

Alla morte di mio padre e' stato effettuato un cambio di proprieta'. Ora nel CDP risultano come proprietari mia madre, mia sorella ed io (che non sono neppure nominato, semplicemente il CDP riporta "esiste un altro proprietario"). Sia mia madre che mia sorella sono residenti in Italia.

il contratto assicurativo e' intestato a me e riporta ancora gli estremi della mia ultima residenza italiana.

Pago regolarmente l'assicurazione, ma vorrei capire se quando circolo sono effettivamente coperto oppure no. L'agente in Italia sa bene che vivo in Francia, ma non vorrei che non dica nulla finche' c'e' da incassare il premio e poi se ne "lavi le mani" in caso di incidente. Le comunicazioni vengono inviate a mio nome in Italia dove torno regolarmente (casa dei miei genitori).

Grazie per ogni chiarimento.

Quando mi trasferii all'estero,avevo un veicolo a mio nome.Alla conferma dell'avvenuta iscrizione AIRE,mandai una procura per fare il passaggio di proprietá.É sempre meglio secondo me.Nel suo caso,se vive in pianta stabile in Francia le conviene cambiare la targa ed anche assicurazione.Credo che valga ancora la regola dei tre mesi.So che non essendoci frontiera,difficilmente potrebbero provare che lei mantiene il veicolo per piú di tre mesi all'estero,con targa italiana,ma é sempre meglio non rischiare.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Assicurazione Vita e RC Auto in Italia   Oggi a 2:35 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Assicurazione Vita e RC Auto in Italia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Assicurazione Vita e RC Auto in Italia
» iscritto aire - mi rifiutano la rca auto in italia
» iscritto a.i.r.e. acquisto auto in Italia
» IL MODELLO E 104 Cos'è? Come funziona? chi deve compilarlo?
» problema con auto targa estera in italia senza avere aire

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: