Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 è possibile annullamento?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alby



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: è possibile annullamento?   Ven Feb 11, 2011 1:05 pm

Sono un ragazzo ecuadoregno residente in Italia dal 2002 con regolare permesso di soggiorno. Nel 2008 ho contratto matrimonio tramite procura con una ragazza ecuadoregna che vive in Ecuador. In seguito questa ragazza non mi ha più raggiunto in Italia. E' possibile chiedere l'annullamento di questo matrimonio o devo necessariamente divorziare? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Iris
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 45
Età : 37
Località : Roma
Data d'iscrizione : 14.09.09

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Ven Feb 11, 2011 2:20 pm

Se il matrimonio risulta registrato in Italia, e se al momento della celebrazione del matrimonio non eravate messi d'accordo con la sposa di non adempiere agli obblighi coniugali, per quanto e' previsto dal codice civile, purtroppo bisogna divorziare.
L'annullamento e' previsto solo nei seguenti casi:
Età: in caso di matrimonio di minori di 16 anni, o di 18 anni senza l’autorizzazione del Tribunale per i Minorenni.
Vincolo di precedente matrimonio: è nullo il matrimonio di chi, all’epoca della celebrazione, era già legato ad altra persona con matrimonio valido agli effetti civili.
Vincolo di parentela, affinità, adozione tra gli sposi.
Delitto: può essere dichiarato nullo il matrimonio, se uno degli sposi è condannato per omicidio o tentato omicidio del coniuge dell’altro.
Interdizione: è nullo il matrimonio di chi al tempo della celebrazione era stato dichiarato interdetto per infermità di mente, oppure era infermo di mente anche se la sentenza di interdizione è stata pronunciata successivamente.
Incapacità di intendere e di volere: uno degli sposi può chiedere l’annullamento se prova di essere stato incapace di intendere e di volere per qualsiasi causa, anche transitoria, al momento della celebrazione del matrimonio.
Violenza o timore: il matrimonio può essere annullato se il consenso alle nozze è stato ottenuto con violenza fisica o morale, oppure è stato determinato da grave timore causato da fattori esterni. L’annullamento non può essere richiesto se i coniugi hanno coabitato per almeno 1 anno dopo la cessazione della violenza o delle cause che hanno determinato il timore.
Errore: è considerato causa di annullamento non solo l’errore sull’identità dell’altro coniuge, ma anche l’errore essenziale (che abbia cioè determinato il consenso) su qualità personali che riguardino:
a. L’esistenza di una malattia fisica o psichica o di una anomalia o deviazione sessuale, che impediscano lo svolgimento della vita coniugale.
b. L’esistenza di una sentenza di condanna per delitto non colposo (cioè cosciente e volontario) alla reclusione non inferiore a 5 anni.
c. La dichiarazione di delinquenza abituale o professionale.
d. La condanna a una pena non inferiore ai 2 anni per reati che riguardano la prostituzione.
e. Il fatto che la donna aspetti un figlio da un’altra persona. Se la gravidanza è stata portata a termine deve essere fatto il disconoscimento di paternità.
Simulazione: i coniugi possono richiedere l’annullamento se al momento della celebrazione del matrimonio erano d’accordo di non adempiere ai doveri coniugali.


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alby



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Ven Feb 11, 2011 3:10 pm

Grazie x la risposta! Velocissima e dettagliata. Il mio matrimonio non risulta registrato in Italia, la ragazza non e' mai arrivata in Italia e dunque io risulto sposato solo in Ecuador non in Italia... So che per divorziare devo fare tutto in Ecuador ma volevo sapere se x le leggi dell'Ecuador posso annullare il matrimonio (non avendo mai incontrato la ragazza dopo il matrimonio) o se devo divorziare... Ancora grazie e complimenti x questo sito
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Ven Feb 11, 2011 4:53 pm

alby ha scritto:
Grazie x la risposta! Velocissima e dettagliata. Il mio matrimonio non risulta registrato in Italia, la ragazza non e' mai arrivata in Italia e dunque io risulto sposato solo in Ecuador non in Italia... So che per divorziare devo fare tutto in Ecuador ma volevo sapere se x le leggi dell'Ecuador posso annullare il matrimonio (non avendo mai incontrato la ragazza dopo il matrimonio) o se devo divorziare... Ancora grazie e complimenti x questo sito

Consiglio di non prendere alla leggera queste situazioni. Per la legge italiana, un matrimonio celebrato all'estero da un cittadino italiano è immediatamente valido anche da noi indipendentemente dalla sua materiale trascrizione.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alby



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Sab Feb 12, 2011 8:09 am

Grazie per la risposta..
Ma io sono straniero. Vorrei sapere se e uguale anche per me...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 65
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Dom Feb 13, 2011 10:18 pm

alby ha scritto:
Grazie per la risposta..
Ma io sono straniero. Vorrei sapere se e uguale anche per me...
No. Un apiccola svista che capita a tutti noi moderatori ed amministratori, nel leggere bene la domanda e le condizioni descritte.

Non é uguale in quanto entrambe stranieri e per di piú dello stesso Stato, peró per risposarsi, deve comunque presentare un Nulla Osta della sua Ambasciata o Consolato in Italia e per ottenere tale N.O., deve divorziarsi o chiedere l'annullamento del matrimonio o addirittura la sua nullitá, secondo le leggi ecuadoriane in Equador o anche in Italia richiedendo al Giudice che applichi la legge comune della vostra Nazione. (Vedere indice miei argomenti, il cui link é riportato nella firma automatica.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Lun Feb 14, 2011 1:23 am

Essendo, entrambi cittadini di altro Stato, la questione dell'annullamento va affrontata sulla base della legge nazionale comune e, di norma, avanti alle autorita' di quello Stato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Maria73



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.09.17

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Dom Set 10, 2017 4:25 pm

Buonasera, descrivo brevemente la mia situazione in ottobre 2016 ho contratto matrimonio in iran con il mio compagno che viveva in italia e che in maggio 2016 veniva espulso e rimpatriato. Il matrimonio ho provveduto a trascriverlo nel mio paese ma lui essendo iscritto al sis non è riiscito a rientrare pertanto non abbiamo mai convissuto dopo il matrimonio. Ora io vorrei sapere se è possibile annullarlo e se, qualora lo fosse, conviene l'annullamento o il divorzio? E quale dovrebbe essere la procedura visto che io sono residente in italia e lui in iran?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3750
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Lun Set 11, 2017 10:07 am

Maria73 ha scritto:
Buonasera, descrivo brevemente la mia situazione in ottobre 2016 ho contratto matrimonio in iran con il mio compagno che viveva in italia e che in maggio 2016 veniva espulso e rimpatriato. Il matrimonio ho provveduto a trascriverlo nel mio paese ma lui essendo iscritto al sis non è riiscito a rientrare pertanto non abbiamo mai convissuto dopo il matrimonio. Ora io vorrei sapere se è possibile annullarlo e se, qualora lo fosse, conviene l'annullamento o il divorzio? E quale dovrebbe essere la procedura visto che io sono residente in italia e lui in iran?

Deve sentire l'autoritá iraniana e poi trascrivere il divorzio in Italia eventualmente.In Italia potrebbe cominciare un processo con la controparte in contumacia (ovvero non rappresentata nemmeno da un avvocato d'ufficio) ma potrebbe durare molti anni.L'annullamento di solito si applica ai matrimoni religiosi.Ignoro se in Iran il matrimonio religioso abbia valore civile.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Maria73



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.09.17

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Mar Set 12, 2017 4:17 am

Non è possibile annullarlo qui in Italia poiché non c'é stata una convivenza dal giorno del matrimonio, e poi trascrivere in iran l'annullamento? So che entro un anno dalla data si può annullare .
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3750
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   Mer Set 13, 2017 12:21 pm

Maria73 ha scritto:
Non è possibile annullarlo qui in Italia poiché non c'é stata una convivenza dal giorno del matrimonio, e poi trascrivere in iran l'annullamento? So che entro un anno dalla data si può annullare .
Grazie

In Italia,l'annullamento si applica ai matrimoni canonici(competenza tribunale ecclesiastico),sennó si parla di "scioglimento" o "cessazione di effetti civili" per i concordatari.Comunque scriva al fondatore del forum il dott.Baccoli,essendo un caso complesso : guidobaccoli@hotmail.com ma chiaramente il servizio ha un costo.Forse ho capito a cosa si riferisce ma non credo il suo caso rientri nelle condizioni,la mancata convivenza non applica :

ETA' - Uno dei due coniugi non è ancora maggiorenne e contrae il matrimonio senza l'autorizzazione del Tribunale dei Minori
FALSA IDENTITA' - Ovvero quando si viene ingannati sull'identità del coniuge nel senso che conoscendo il reale stato delle cose non si sarebbe accondisceso al matrimonio. L'inganno può essere perpetrato a vari livelli, ad esempio si può tacere su malattia fisica o psichica o anche su eventuali reati commessi in precedenza
LIBERTA' DI STATO CIVILE - Uno dei due coniugi è legalmente sposato o non è totalmente libero dagli obblighi di un precedente matrimonio
COSTRIZIONE - Uno dei due coniugi è stato obbligato dall'altro a contrarre il matrimonio temendo possibili ripercussioni fisiche o morali
VINCOLI DI PARENTELA O AFFINITA' - I due coniugi sono legati da un vincolo di parentela che rende impossibile contrarre legalmente il matrimonio
STATO MENTALE - Uno dei due coniugi al momento del matrimonio si trova incapace di interndere e di volere
SIMULAZIONE - Si tratta di un matrimonio in cui i due coniugi non vivono in realtà come coniugi tradendo gli impegni, i diritti e i doveri che il matrimonio sottintende
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: è possibile annullamento?   

Tornare in alto Andare in basso
 
è possibile annullamento?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» è possibile annullamento?
» Aiuto!!!! Annullamento del visto ricongiungimento famigliare!
» E' possibile ritirare una causa di separazione giudiziale in Italia?
» aggiudicazione provvisoria - approvazione tacita? - annullamento in autotutela
» annullamento accertamento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: NEL DIVORZIO É OBBLIGATORIO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE?-
Andare verso: