Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Vitalia



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Mer Giu 15, 2011 1:05 am

Buongiorno.

Io sono una cittadina lituana (comunitaria) con la residenza a Milano, mio marito è russo (extracomunitario)e ancora non ha la residenza in Italia. Ci siamo sposati a Milano a Novembre del 2010 e abbiamo registrano nostro matrimonio in Russia. Ora stiamo per divorziare per le leggi russe.. Poi dovremo trascrivere il certificato di divorzio in Italia. Come bisogna procedere e che documenti presentare?
Poi per poter celebrare il nuovo matrimonio, è necessaria avere l’autorizzazione del Tribunale Civile in caso non sono trascorsi 300 giorni dalla data di scioglimento o cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio. E' facile ad ottenerlo e quanto tempo ci vorrà?

Grazie in anticipo,

Vitalia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Mer Giu 15, 2011 3:02 pm

Vitalia ha scritto:
Buongiorno.

Io sono una cittadina lituana (comunitaria) con la residenza a Milano, mio marito è russo (extracomunitario)e ancora non ha la residenza in Italia. Ci siamo sposati a Milano a Novembre del 2010 e abbiamo registrano nostro matrimonio in Russia. Ora stiamo per divorziare per le leggi russe.. Poi dovremo trascrivere il certificato di divorzio in Italia. Come bisogna procedere e che documenti presentare?
Poi per poter celebrare il nuovo matrimonio, è necessaria avere l’autorizzazione del Tribunale Civile in caso non sono trascorsi 300 giorni dalla data di scioglimento o cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio. E' facile ad ottenerlo e quanto tempo ci vorrà?

Grazie in anticipo,

Vitalia.

Non essendo italiani nessuno dei due,potete chiedere al giudice italiano d'applicare la legge lituana o russa.Al tribunale va consegnato un certificato medico che escluda la gravidanza.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Vitalia



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Mer Giu 15, 2011 7:20 pm

Quindi non serve registrarlo in Comune? Bisogna direttamente andare dal giudice? non serve l'avvocato?

Grazie..
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Gio Giu 16, 2011 7:07 pm

Vitalia ha scritto:
Quindi non serve registrarlo in Comune? Bisogna direttamente andare dal giudice? non serve l'avvocato?

Grazie..
Se foste stati della stessa nazionalitá, avreste potuto chiedere al Giudice italiano di applicare la legge della Nazione straniera. Nel vostro caso, potete divorziarvi se in accordo e lo permette la legge nazionale del Tribunale Russo. La trascrizione in Italia non serve, in quanto non siete cittadini italiani. Al momento di sposarvi di nuovo in Italia dovrete presentare il cosidetto Nulla Osta richiesto all'Ambasciata Russa ed é sufficiente. In quanto ai 300 gg per la donna, basta presentare al Giudice un certificato medino che dichiara che lei non é incinta e il Giudice, la dispensará di aspettare i 300 gg.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Vitalia



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Gio Giu 23, 2011 6:29 am

Grazie per la risposta più esplicita..
Ma per risposarmi serve presentare in comune la nulla osta di paese di origine - in mio caso dalla Ambasciata Lituana e non Russa, in Lituania poi io non mi sono mai registrata come sposata... Non credo poi che in Ambasciata Russa mi daranno nulla osta, non sono una loro cittadina.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo   Oggi a 10:24 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Trascrizione di divorzio fatto in Russia in Italia tra lituana e russo
» TRASCRIZIONE SENTENZA DIVORZIO ESTERO CON PROLE MINORE
» divorzio tra 2 ucriani in italia
» trascrizione del divorzio in Italia
» Registrazione in Italia di divorzio in Brasile

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: