Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
antoyewa



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.06.11

MessaggioOggetto: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Mer Giu 15, 2011 9:21 am

Buongiorno,
sono iscritta AIRE in Etiopia da circa 2 anni e sposata con etiope dal 2008 (matrimonio regolarmente registrato presso il mio comune italiano). attualmente mi trovo in Italia per vacanze.
il 22 di aprile ho presentato in ambasciata ad Addis Abeba dichiarazione di ospitalita' e richiesta di visto per mio marito per potermi raggiungere in vacanza in Italia.
il primo appuntamento e' stato fissato per il 27 di aprile 2011.
premetto che risediamo a 500 km dall'ambasciata, quindi non e' dietro casa.
inoltre, mio marito e' gia' stato 2 volte in italia + 3 volte in stati UE per lavoro.
dal 27 aprile ad oggi mio marito ha dovuto presentarsi svariate volte in ambasciata, ed il visto non e' ancora stato rilasciato.
inizialmente si era "rotta la macchinetta che fa i visti".
poi "il console e' in vacanza"
a volte non e' proprio stato fatto entrare nonostante l'appuntamento.
un giorno non ha potuto presentarsi all'appuntamento perche' non e' stato bene (ha persino portato il certificato medico all'appuntamento successivo), ed e' stato redarguito (!) per questo.
una volta (dopo un mese che il suo passaporto era in ambasciata) ha avuto bisogno del passaporto per un problema burocratico con la banca, e gli e' stato detto che se lo avesse ritirato avrebbe dovuto ricominciare tutto daccapo.
ora hanno richiesto una nuova dichiarazione di ospitalita' da parte mia, che ho mandato scannerizzata via mail da una settimana ma non ho avuto alcuna risposta.
mio marito ha di nuovo appuntamento il giorno venerdi' 17 giugno 2011.
vorrei sapere quali sono i nostri diritti, cosa rispondere ad un eventuale ulteriore rimando (possiamo chiedere risposta scritta?) e come possiamo difenderci da questi evidenti abusi di potere.

Grazie
A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Mer Giu 15, 2011 2:55 pm

antoyewa ha scritto:
Buongiorno,
sono iscritta AIRE in Etiopia da circa 2 anni e sposata con etiope dal 2008 (matrimonio regolarmente registrato presso il mio comune italiano). attualmente mi trovo in Italia per vacanze.
il 22 di aprile ho presentato in ambasciata ad Addis Abeba dichiarazione di ospitalita' e richiesta di visto per mio marito per potermi raggiungere in vacanza in Italia.
il primo appuntamento e' stato fissato per il 27 di aprile 2011.
premetto che risediamo a 500 km dall'ambasciata, quindi non e' dietro casa.
inoltre, mio marito e' gia' stato 2 volte in italia + 3 volte in stati UE per lavoro.
dal 27 aprile ad oggi mio marito ha dovuto presentarsi svariate volte in ambasciata, ed il visto non e' ancora stato rilasciato.
inizialmente si era "rotta la macchinetta che fa i visti".
poi "il console e' in vacanza"
a volte non e' proprio stato fatto entrare nonostante l'appuntamento.
un giorno non ha potuto presentarsi all'appuntamento perche' non e' stato bene (ha persino portato il certificato medico all'appuntamento successivo), ed e' stato redarguito (!) per questo.
una volta (dopo un mese che il suo passaporto era in ambasciata) ha avuto bisogno del passaporto per un problema burocratico con la banca, e gli e' stato detto che se lo avesse ritirato avrebbe dovuto ricominciare tutto daccapo.
ora hanno richiesto una nuova dichiarazione di ospitalita' da parte mia, che ho mandato scannerizzata via mail da una settimana ma non ho avuto alcuna risposta.
mio marito ha di nuovo appuntamento il giorno venerdi' 17 giugno 2011.
vorrei sapere quali sono i nostri diritti, cosa rispondere ad un eventuale ulteriore rimando (possiamo chiedere risposta scritta?) e come possiamo difenderci da questi evidenti abusi di potere.

Grazie
A.

Il familiare di cittadino UE ha diritto al visto anche se turistico speciale con prioritß.La dichiarazione d'ospitalitß non va fatta in questi casi ma va annessa una breve nota di richiesta di turistico speciale al coniuge ai sensi dlgs.30/2007 e va presentata al momento di richiesta visto,l'email non ha valore se non Ú PEC.
Se tergiversano ancora si faccia mettere per iscritto ai sensi della legge 241/90 delle ragioni del ritardo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Gio Giu 16, 2011 8:30 pm

bostik ha scritto:
antoyewa ha scritto:
Buongiorno,
sono iscritta AIRE in Etiopia da circa 2 anni e sposata con etiope dal 2008 (matrimonio regolarmente registrato presso il mio comune italiano). attualmente mi trovo in Italia per vacanze.
il 22 di aprile ho presentato in ambasciata ad Addis Abeba dichiarazione di ospitalita' e richiesta di visto per mio marito per potermi raggiungere in vacanza in Italia.
il primo appuntamento e' stato fissato per il 27 di aprile 2011.
premetto che risediamo a 500 km dall'ambasciata, quindi non e' dietro casa.
inoltre, mio marito e' gia' stato 2 volte in italia + 3 volte in stati UE per lavoro.
dal 27 aprile ad oggi mio marito ha dovuto presentarsi svariate volte in ambasciata, ed il visto non e' ancora stato rilasciato.
inizialmente si era "rotta la macchinetta che fa i visti".
poi "il console e' in vacanza"
a volte non e' proprio stato fatto entrare nonostante l'appuntamento.
un giorno non ha potuto presentarsi all'appuntamento perche' non e' stato bene (ha persino portato il certificato medico all'appuntamento successivo), ed e' stato redarguito (!) per questo.
una volta (dopo un mese che il suo passaporto era in ambasciata) ha avuto bisogno del passaporto per un problema burocratico con la banca, e gli e' stato detto che se lo avesse ritirato avrebbe dovuto ricominciare tutto daccapo.
ora hanno richiesto una nuova dichiarazione di ospitalita' da parte mia, che ho mandato scannerizzata via mail da una settimana ma non ho avuto alcuna risposta.
mio marito ha di nuovo appuntamento il giorno venerdi' 17 giugno 2011.
vorrei sapere quali sono i nostri diritti, cosa rispondere ad un eventuale ulteriore rimando (possiamo chiedere risposta scritta?) e come possiamo difenderci da questi evidenti abusi di potere.

Grazie
A.

Il familiare di cittadino UE ha diritto al visto anche se turistico speciale con prioritß.La dichiarazione d'ospitalitß non va fatta in questi casi ma va annessa una breve nota di richiesta di turistico speciale al coniuge ai sensi dlgs.30/2007 e va presentata al momento di richiesta visto,l'email non ha valore se non Ú PEC.
Se tergiversano ancora si faccia mettere per iscritto ai sensi della legge 241/90 delle ragioni del ritardo.
Saluti
Perdona bostick, ringraziandoti infinitamente per il tuo gran apporto ed appoggio alla mia un po' forzata assenza, che credo durerß fino alla fine di Lugglio, desidero esprimere la mia totale disapprovazione per l'operato della nostra Ambasciata.

Ci sono giß gli estremi di una fortissima diffida ad adempiere ed anche se con prove scritte legali (non e-mail normali) di denuncia per omissioni in atti di ufficio ed interruzione di servizio pubblico. L'assenza del Console non puˇ fermare i servizi ed il Console ha sempre uno o pi˙ sostituti autorizzati.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
antoyewa



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.06.11

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Lun Giu 20, 2011 9:18 am

Purtroppo non abbiamo nulla in mano per provare ne' che abbiamo fatto domanda di visto per la prima volta il 20 aprile, ne' prove di tutti questi rimandi.
La prossima volta cercheremo di fotocopiare la domanda, anche se nel nostro caso era stata compilata direttamente in ambasciata e non era possibile fare fotocopia.

inoltre a mio marito e' stato richiesto:
- di presentarsi con un biglietto aereo che non faccia scalo in nessun posto tra addis e l'italia (solo alitalia, ovvero i voli piu' cari)
- di pagare circa 281 euro per il visto
- di ritirare il visto il prossimo venerdi' perche' tanto i voli sono tutti pieni e prima non riuscirebbe a partire.

mio marito si e' ribellato a queste richieste.
dopo 5 ore in ambasciata insistendo, finalmente ha appuntamento domani per ritirare il visto. pare che il console gli abbia lasciato addirittura il numero di telefono.
2 mesi di perdita di tempo, per noi e per l'ambasciata, per rilasciare un visto al quale avrebbe diritto con priorita'.

tra parentesi, non ho ricevuto il plico elettorale, e dopo aver chiesto a mio marito di chiedere delucidazioni in ambasciata gli e' stato risposto di aspettare ancora un po' e se no di contattarli che me l'avrebbero inviato VIA FAX.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Lun Giu 20, 2011 11:54 am

antoyewa ha scritto:
Purtroppo non abbiamo nulla in mano per provare ne' che abbiamo fatto domanda di visto per la prima volta il 20 aprile, ne' prove di tutti questi rimandi.
La prossima volta cercheremo di fotocopiare la domanda, anche se nel nostro caso era stata compilata direttamente in ambasciata e non era possibile fare fotocopia.

inoltre a mio marito e' stato richiesto:
- di presentarsi con un biglietto aereo che non faccia scalo in nessun posto tra addis e l'italia (solo alitalia, ovvero i voli piu' cari)
- di pagare circa 281 euro per il visto
- di ritirare il visto il prossimo venerdi' perche' tanto i voli sono tutti pieni e prima non riuscirebbe a partire.

mio marito si e' ribellato a queste richieste.
dopo 5 ore in ambasciata insistendo, finalmente ha appuntamento domani per ritirare il visto. pare che il console gli abbia lasciato addirittura il numero di telefono.
2 mesi di perdita di tempo, per noi e per l'ambasciata, per rilasciare un visto al quale avrebbe diritto con priorita'.

tra parentesi, non ho ricevuto il plico elettorale, e dopo aver chiesto a mio marito di chiedere delucidazioni in ambasciata gli e' stato risposto di aspettare ancora un po' e se no di contattarli che me l'avrebbero inviato VIA FAX.

I 281 euro sono da denuncia per estorsione se ha le prove...Le altre richieste da diffida minimo.Le consiglio di scrivere al MAE,alla funzione pubblica,alla commissione Europea e chiaramente all'ambasciatore.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
antoyewa



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.06.11

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Mar Giu 21, 2011 8:47 am

Buongiorno ancora.
intanto ringrazio per il supporto e per l'utilita' di questo sito.

il visto non e' ancora stato rilasciato.

mi scuso per l'ignoranza (se fossimo piu' informati sapremmo come far valere i nostri diritti, ed e' su questo che si gioca la partita), cosa significa diffida? potro' scrivere una mail normale o e' necessaria una pec? cos'e' la funzione pubblica?
io sono residente estero iscritta aire.
per ora non abbiamo intenzione di vivere in italia a parte brevi soggiorni 1 o 2 volte l'anno.
c'e' un tipo di visto piu' duraturo che possiamo richiedere per mio marito per evitare ogni volta questo calvario?
eventualmente, una carta di soggiorno?

grazie ancora,

antonella
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Mar Giu 21, 2011 9:17 am

antoyewa ha scritto:
Buongiorno ancora.
intanto ringrazio per il supporto e per l'utilita' di questo sito.

il visto non e' ancora stato rilasciato.

mi scuso per l'ignoranza (se fossimo piu' informati sapremmo come far valere i nostri diritti, ed e' su questo che si gioca la partita), cosa significa diffida? potro' scrivere una mail normale o e' necessaria una pec? cos'e' la funzione pubblica?
io sono residente estero iscritta aire.
per ora non abbiamo intenzione di vivere in italia a parte brevi soggiorni 1 o 2 volte l'anno.
c'e' un tipo di visto piu' duraturo che possiamo richiedere per mio marito per evitare ogni volta questo calvario?
eventualmente, una carta di soggiorno?

grazie ancora,

antonella

Il visto che chiedete va bene.Se non ha la PEC faccia fax e racc.A/R.Per la diffida si legga l'indice generale di Amedeo,per battere la burocrazia bisogna essere informati.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE   Oggi a 12:03 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» iscritta AIRE visto turistico x coniuge non UE
» VISTO TURISTICO PER CONIUGE DI CITTADINO UE ... STEP BY STEP
» Visto turistico !
» crearmi un lavoro con visto turistico
» Durata e validitÓ visto turistico

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: