Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pitufa10



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioOggetto: si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?   Ven Set 02, 2011 10:26 am

Buongiorno,
sono una cittadina italiana che al momento sta vivendo in Argentina (tuttavia con visto turistico). Sto per sposarmi qui, con rito civile, con il mio fidanzato che è sia cittadino italiano che cittadino argentino. Vorrei sapere se è possibile contrarre il matrimonio civile qui senza comunicarlo alle autorità italiane, visto che poi ci ri-sposeremo con rito civile-religioso in Italia l'anno prossimo.
Premetto che già sono stata al Vice-Consolato Italiano di Salta, dove vivo, ma non mi sono stati di grande aiuto. Secondo loro, visto che nessuno di noi è iscritto all'AIRE e non può iscriversi visto che io sono qua con visto turistico e lui è entrato con passaporto italiano perchè l'argentino era scaduto, dicevo, secondo loro dovremmo sposarci, far tradurre in italiano il certificato di matrimonio, mettere postille, marche da bollo ecc. ecc. e portarlo noi, personalmente, a farlo registrare nei nostri comuni quando torneremo in Italia a dicembre. Tutto questo perché non possiamo passare tramite l'autorità consolare visto che non siamo registrati come residenti all'estero. In più, a dicembre, dovremmo presentarci dal prete in Italia per fare il consenso, per poi far appendere le pubblicazioni (ma, se invece fossimo obbligati a registrare il civile contratto in Argentina questo passaggio sarebbe inutile).
Possiamo dunque sposarci, per così dire, 'due volte' e avere due certificati di matrimonio di 2 paesi diversi, con 2 dat diverse, senza in futuro avere problemi con l'ufficio anagrafe in Italia o per il rilascio di un nuovo passaporto?
Grazie mille!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?   Ven Set 02, 2011 11:04 am

pitufa10 ha scritto:
Buongiorno,
sono una cittadina italiana che al momento sta vivendo in Argentina (tuttavia con visto turistico). Sto per sposarmi qui, con rito civile, con il mio fidanzato che è sia cittadino italiano che cittadino argentino. Vorrei sapere se è possibile contrarre il matrimonio civile qui senza comunicarlo alle autorità italiane, visto che poi ci ri-sposeremo con rito civile-religioso in Italia l'anno prossimo.
Premetto che già sono stata al Vice-Consolato Italiano di Salta, dove vivo, ma non mi sono stati di grande aiuto. Secondo loro, visto che nessuno di noi è iscritto all'AIRE e non può iscriversi visto che io sono qua con visto turistico e lui è entrato con passaporto italiano perchè l'argentino era scaduto, dicevo, secondo loro dovremmo sposarci, far tradurre in italiano il certificato di matrimonio, mettere postille, marche da bollo ecc. ecc. e portarlo noi, personalmente, a farlo registrare nei nostri comuni quando torneremo in Italia a dicembre. Tutto questo perché non possiamo passare tramite l'autorità consolare visto che non siamo registrati come residenti all'estero. In più, a dicembre, dovremmo presentarci dal prete in Italia per fare il consenso, per poi far appendere le pubblicazioni (ma, se invece fossimo obbligati a registrare il civile contratto in Argentina questo passaggio sarebbe inutile).
Possiamo dunque sposarci, per così dire, 'due volte' e avere due certificati di matrimonio di 2 paesi diversi, con 2 dat diverse, senza in futuro avere problemi con l'ufficio anagrafe in Italia o per il rilascio di un nuovo passaporto?
Grazie mille!

Correte il rischi di una denuncia per bigamia.Se vi sposate civilemente in Argentina,in Italia potete farlo solo religiosamente.Lasci stare i consolati onorari,é come sparare sulla croce rossa...
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
pitufa10



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioOggetto: Re: si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?   Ven Set 02, 2011 4:05 pm

Grazie mille! Allora faremo come ci hanno detto, cioè di consegnare una traduzione giurata del certificato di matrimonio nei nostri comuni di residenza in Italia, visto che all'AIRE non possiamo iscriverci.
Grazie ancora dell'aiuto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?   Oggi a 11:54 am

Tornare in alto Andare in basso
 
si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» si può NON far trascrivere in Ital il matrimonio contratto all'estero?
» viaggio di brasiliana minorenne in italia
» matrimonio all'estero tra italiano ed extra-comunitaria: trascrizione
» Matrimonio con tra italiani e brasiliani
» MATRIMONI IN USA - REGIME SEPARAZIONE DEI BENI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: