Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Impedimento riconoscimento figlia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
angiethai



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.12.11

MessaggioOggetto: Impedimento riconoscimento figlia.   Mar Dic 27, 2011 7:06 am

Salve,mi chiamo Luca e spero di scrivere nella sezione giusta Very Happy .

Problema:

tempo fa' ho avuto una relazione con una ragazza thailandese (in Thailandia),Lei lavorava e lavora attualmente in una cittadina ai confini con il Laos...ad un certo punto la storia finisce e non si fa' piu' sentire...dopo qualche mese mi chiama dicendomi di essere incinta ma non ha mai voluto che la incontrassi...alternava periodi che mi chiamava spesso con periodi in cui niente di niente...non ha mai ammesso che fosse mia figlia ma solo da poche settimane abbiamo cominciato a risentirci e l'ho convinta a mandarmi delle foto (ma quanta fatica pero') della bambina....che dire e' il mio ritratto Laughing ....ma Lei continua a dire di no !!!!

Come potrei fare per avere il suo permesso per fare il DNA o per valutare se e' veramente mia figlia o no come sostiene Lei ????

Come ci si comporta in questi casi che credo ce ne siano diversi ????

Vi ringrazio della Vostra attenzione.

Luca Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Impedimento riconoscimento figlia.   Mar Dic 27, 2011 8:29 am

angiethai ha scritto:
Salve,mi chiamo Luca e spero di scrivere nella sezione giusta Very Happy .

Problema:

tempo fa' ho avuto una relazione con una ragazza thailandese (in Thailandia),Lei lavorava e lavora attualmente in una cittadina ai confini con il Laos...ad un certo punto la storia finisce e non si fa' piu' sentire...dopo qualche mese mi chiama dicendomi di essere incinta ma non ha mai voluto che la incontrassi...alternava periodi che mi chiamava spesso con periodi in cui niente di niente...non ha mai ammesso che fosse mia figlia ma solo da poche settimane abbiamo cominciato a risentirci e l'ho convinta a mandarmi delle foto (ma quanta fatica pero') della bambina....che dire e' il mio ritratto Laughing ....ma Lei continua a dire di no !!!!

Come potrei fare per avere il suo permesso per fare il DNA o per valutare se e' veramente mia figlia o no come sostiene Lei ????

Come ci si comporta in questi casi che credo ce ne siano diversi ????

Vi ringrazio della Vostra attenzione.

Luca Very Happy

Essendo legislazione estera non possiamo saperlo,deve sentire un avvocato in loco.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Impedimento riconoscimento figlia.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» riconoscimento di mia figlia
» Figlia nasce in Ucraina come portala in Italia con la madre
» RICONOSCIMENTO FIGLIO A "DISTANZA"
» Riconoscimento sentenza adozione internazionale altre domande e rispos
» visto per figlia di mia moglie

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: TRASCRIZIONE DI NASCITA-
Andare verso: