Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Chiara99



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Dom Gen 22, 2012 1:12 pm

Buongiorno

sono una cittadina italiana e mi sono sposata lo scorso 2 dicembre in brasile con un brasiliano che abitava in italia e circa un anno fa aveva ricevuto l'espulsione per essere stato trovato senza documenti.

abbiamo consegnato tutti i documenti all'ambasciata in brasile all'inizio di gennaio e da allora non riusciamo a ricevere notizie. avevo letto su forum che per legge la revoca dell'espulsione dovrebbe avvenire entro tre mesi, è corretto?
cosa possiamo fare per ricevere informazioni sull'iter della procedura?
ci hanno detto che i documenti l'ambasciata li manda al ministero degli interni, ma in quale ufficio? è possibile chiamare per confermare che sono arrivati e stanno procedendo?

c'è modo di accelerare l'iter?

a chi possiamo chiedere? ci conviene prendere un avvocato?

spero che possiate aiutarmi perchè è una situazione di cui le ambasciate qui in italia non ci avevano informato e tutti ci avevano detto che non c'erano problemi per lui per rientrare, quindi eravamo completamente impreparati.

grazie mille

Chiara
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Dom Gen 22, 2012 2:53 pm

Chiara99 ha scritto:
Buongiorno

sono una cittadina italiana e mi sono sposata lo scorso 2 dicembre in brasile con un brasiliano che abitava in italia e circa un anno fa aveva ricevuto l'espulsione per essere stato trovato senza documenti.

abbiamo consegnato tutti i documenti all'ambasciata in brasile all'inizio di gennaio e da allora non riusciamo a ricevere notizie. avevo letto su forum che per legge la revoca dell'espulsione dovrebbe avvenire entro tre mesi, è corretto?
cosa possiamo fare per ricevere informazioni sull'iter della procedura?
ci hanno detto che i documenti l'ambasciata li manda al ministero degli interni, ma in quale ufficio? è possibile chiamare per confermare che sono arrivati e stanno procedendo?

c'è modo di accelerare l'iter?

a chi possiamo chiedere? ci conviene prendere un avvocato?

spero che possiate aiutarmi perchè è una situazione di cui le ambasciate qui in italia non ci avevano informato e tutti ci avevano detto che non c'erano problemi per lui per rientrare, quindi eravamo completamente impreparati.

grazie mille

Chiara

Se non si comincia a diffidare passati tre mesi,ci possono mettere anche un anno...dovete contattare il SIS-SIRENE Italia,su google trova l'indirizzo e diffidarli ad adempiere assieme al consolato.Dovete aspettare peró i tre mesi,prima d'agire.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Chiara99



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 5:45 am

Grazie, ma nel frattempo non è possibile almeno confermare che i documenti siano arrivati e che la procedura è in corso?
In un post di un po di tempo fa (cosa fare per sposare una ragazza brasiliana già espulsa e deportata? del 2009) il dott. Intonti diceva che bisognava sollecitare il consolato per farcela entro i tre mesi.

Lui diceva di "sollecitare il consolato con la richiesta di accesso agli atti"
c'è qualche legge a cui posso fare riferimento quando richiedo gli atti?
inoltre, visto che al momento della consegna dei documenti non rilasciano nessuna ricevuta, come possiamo conteggiare i 90 giorni?


grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
claudio carosi



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 6:03 am

Forse faccio un po di confusione e spero di non scrivere nel posto sbagliato.
Sostanzialmente il mio problema è identico, l'aggravante è stata che al momento delle pubblicazioni di Matrimonio presso il comune, accompagnati da un avvocato e forti della sentenza della corte costituzionale, la mia compagna è stata fermata (si è trattenuta in Italia oltre il periodo previsto dal permesso tutistico) quindi clandestina, negli uffici del comune dalla polizia, chiamata dall'impiegata comunale.
Per farla breve dopo una permanenza di 7 giorni presso il CPT di Bologna è stata rimpatriata.
Ora, voglio andare in Brasile e sposarla la, naturalmente sono terrorizzato dalle lungaggini burocratiche,e leggendo qua e la, di grandi certezze non ne intravedo, le domande sono le seguenti:
Presso il comune dove sono state fatte le "pubblicazioni" per il matrimonio non ho bloccato nulla, quindi la pratica sta andando avanti:
Posso tenere valida questa documentazione e fare richiesta di "trasferimento" del matrimonio in Brasile?
Inoltre, cosa fare per questa espulsione fresca di 5 giorni, come si deve muovere in Brasile la mia ragazza per risolvere questo problema?
Grazie di cuore Claudio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 8:44 am

Chiara99 ha scritto:
Grazie, ma nel frattempo non è possibile almeno confermare che i documenti siano arrivati e che la procedura è in corso?
In un post di un po di tempo fa (cosa fare per sposare una ragazza brasiliana già espulsa e deportata? del 2009) il dott. Intonti diceva che bisognava sollecitare il consolato per farcela entro i tre mesi.

Lui diceva di "sollecitare il consolato con la richiesta di accesso agli atti"
c'è qualche legge a cui posso fare riferimento quando richiedo gli atti?
inoltre, visto che al momento della consegna dei documenti non rilasciano nessuna ricevuta, come possiamo conteggiare i 90 giorni?


grazie mille

La legge é la 241/90.Dovevate esigere una ricevuta...che consolato era ? forse onorario...? i 90 giorni si conteggiano dal momento che avete fatto la consegna.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 8:51 am

claudio carosi ha scritto:
Forse faccio un po di confusione e spero di non scrivere nel posto sbagliato.
Sostanzialmente il mio problema è identico, l'aggravante è stata che al momento delle pubblicazioni di Matrimonio presso il comune, accompagnati da un avvocato e forti della sentenza della corte costituzionale, la mia compagna è stata fermata (si è trattenuta in Italia oltre il periodo previsto dal permesso tutistico) quindi clandestina, negli uffici del comune dalla polizia, chiamata dall'impiegata comunale.
Per farla breve dopo una permanenza di 7 giorni presso il CPT di Bologna è stata rimpatriata.
Ora, voglio andare in Brasile e sposarla la, naturalmente sono terrorizzato dalle lungaggini burocratiche,e leggendo qua e la, di grandi certezze non ne intravedo, le domande sono le seguenti:
Presso il comune dove sono state fatte le "pubblicazioni" per il matrimonio non ho bloccato nulla, quindi la pratica sta andando avanti:
Posso tenere valida questa documentazione e fare richiesta di "trasferimento" del matrimonio in Brasile?
Inoltre, cosa fare per questa espulsione fresca di 5 giorni, come si deve muovere in Brasile la mia ragazza per risolvere questo problema?
Grazie di cuore Claudio

La pratica italiana é ormai "andata"...in Brasile vi sposerete secondo la legge brasiliana.Non devi fare pubblicazioni.
Ci vorrá tempo,minimo tre mesi per il visto.Dovete trascrivere l'atto presso il consolato generale italiano piú vicino.Mi raccomando il consolato non dev'essere onorario,sennó i tempi s'allungano.Se in tre mesi non danno il visto,tocca diffidare ai sensi legge 241/90.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Chiara99



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 10:49 am

No è un consolato vero e proprio, ma quando abbiamo chiesto la ricevuta ci hanno detto che non sono tenuti a darla.

quindi noi possiamo chiamare e per la legge loro devono dirci a che punto sono con la procedura, è così?

Ma se prendessimo un avvocato potrebbe aiutarci ad accelerare? dovremmo trovarlo qui in italia o in Brasile?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Lun Gen 23, 2012 1:54 pm

Chiara99 ha scritto:
No è un consolato vero e proprio, ma quando abbiamo chiesto la ricevuta ci hanno detto che non sono tenuti a darla.

quindi noi possiamo chiamare e per la legge loro devono dirci a che punto sono con la procedura, è così?

Ma se prendessimo un avvocato potrebbe aiutarci ad accelerare? dovremmo trovarlo qui in italia o in Brasile?

A un consolato non si telefona mai,perchè possono dire ciò che vogliono...dovete scrivere via fax,racc.A/R e PEC esigendo risposte scritte.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
claudio carosi



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Mer Gen 25, 2012 4:51 am

bostik ha scritto:
claudio carosi ha scritto:
Forse faccio un po di confusione e spero di non scrivere nel posto sbagliato.
Sostanzialmente il mio problema è identico, l'aggravante è stata che al momento delle pubblicazioni di Matrimonio presso il comune, accompagnati da un avvocato e forti della sentenza della corte costituzionale, la mia compagna è stata fermata (si è trattenuta in Italia oltre il periodo previsto dal permesso tutistico) quindi clandestina, negli uffici del comune dalla polizia, chiamata dall'impiegata comunale.
Per farla breve dopo una permanenza di 7 giorni presso il CPT di Bologna è stata rimpatriata.
Ora, voglio andare in Brasile e sposarla la, naturalmente sono terrorizzato dalle lungaggini burocratiche,e leggendo qua e la, di grandi certezze non ne intravedo, le domande sono le seguenti:
Presso il comune dove sono state fatte le "pubblicazioni" per il matrimonio non ho bloccato nulla, quindi la pratica sta andando avanti:
Posso tenere valida questa documentazione e fare richiesta di "trasferimento" del matrimonio in Brasile?
Inoltre, cosa fare per questa espulsione fresca di 5 giorni, come si deve muovere in Brasile la mia ragazza per risolvere questo problema?
Grazie di cuore Claudio

La pratica italiana é ormai "andata"...in Brasile vi sposerete secondo la legge brasiliana.Non devi fare pubblicazioni.
Ci vorrá tempo,minimo tre mesi per il visto.Dovete trascrivere l'atto presso il consolato generale italiano piú vicino.Mi raccomando il consolato non dev'essere onorario,sennó i tempi s'allungano.Se in tre mesi non danno il visto,tocca diffidare ai sensi legge 241/90.

Saluti

Grazie per la risposta, ora però prendo in considerazione un suggerimento che ho letto da qualche parte e cioè affidarmi ad un avvocato ma "specialista dell'argomento", io non so se questo sia il posto giusto per chiedere chi o dove ma francamente non saprei da che parte iniziare a ricercare un legale specialista di questi argomenti, non ha importanza dove sia in Italia, ma questa volta vorrei mettermi nelle mani di una persona competente, avvocati "improvvisati" in materia ne ho incontrati troppi, a forza di studiare l'argomento quasi quasi ne so più io di qualche "legale" e a proposito, l'adozione di una persona maggiorenne non è contemplata? quanto è fattibile? Grazie, Grazie di cuore per la disponibilità
Claudio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Mer Gen 25, 2012 11:07 pm

claudio carosi ha scritto:
bostik ha scritto:
claudio carosi ha scritto:
Forse faccio un po di confusione e spero di non scrivere nel posto sbagliato.
Sostanzialmente il mio problema è identico, l'aggravante è stata che al momento delle pubblicazioni di Matrimonio presso il comune, accompagnati da un avvocato e forti della sentenza della corte costituzionale, la mia compagna è stata fermata (si è trattenuta in Italia oltre il periodo previsto dal permesso tutistico) quindi clandestina, negli uffici del comune dalla polizia, chiamata dall'impiegata comunale.
Per farla breve dopo una permanenza di 7 giorni presso il CPT di Bologna è stata rimpatriata.
Ora, voglio andare in Brasile e sposarla la, naturalmente sono terrorizzato dalle lungaggini burocratiche,e leggendo qua e la, di grandi certezze non ne intravedo, le domande sono le seguenti:
Presso il comune dove sono state fatte le "pubblicazioni" per il matrimonio non ho bloccato nulla, quindi la pratica sta andando avanti:
Posso tenere valida questa documentazione e fare richiesta di "trasferimento" del matrimonio in Brasile?
Inoltre, cosa fare per questa espulsione fresca di 5 giorni, come si deve muovere in Brasile la mia ragazza per risolvere questo problema?
Grazie di cuore Claudio

La pratica italiana é ormai "andata"...in Brasile vi sposerete secondo la legge brasiliana.Non devi fare pubblicazioni.
Ci vorrá tempo,minimo tre mesi per il visto.Dovete trascrivere l'atto presso il consolato generale italiano piú vicino.Mi raccomando il consolato non dev'essere onorario,sennó i tempi s'allungano.Se in tre mesi non danno il visto,tocca diffidare ai sensi legge 241/90.

Saluti

Grazie per la risposta, ora però prendo in considerazione un suggerimento che ho letto da qualche parte e cioè affidarmi ad un avvocato ma "specialista dell'argomento", io non so se questo sia il posto giusto per chiedere chi o dove ma francamente non saprei da che parte iniziare a ricercare un legale specialista di questi argomenti, non ha importanza dove sia in Italia, ma questa volta vorrei mettermi nelle mani di una persona competente, avvocati "improvvisati" in materia ne ho incontrati troppi, a forza di studiare l'argomento quasi quasi ne so più io di qualche "legale" e a proposito, l'adozione di una persona maggiorenne non è contemplata? quanto è fattibile? Grazie, Grazie di cuore per la disponibilità
Claudio

Non serve un avvocato in questi casi.Se uno é ben preparato puó benissimo autotutelarsi.Non possiamo dare nomi di professionisti per regolamento del forum.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
natachaa



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Mar Gen 31, 2012 7:09 am

Salve, sono una ragazza di cittadinanza cinese, residente in italia, mai stata residente in cina, nata in Francia, sul sito dell ambasciata cinese sono scritte queste cose, ma sono aggiornate?

il nulla osta al matrimonio per cittadini cinesi
il richiedente deve compilare il modulo di richiesta e consegnare le fotocopie del passaporto, del permesso di soggiorno , una fotografia formato tessera, fotocopia dell' atto notarile di nascita, l'originale dell'atto notarile cinese di stato libero e l'originale di certificato di stato libero rilasciato dal comune di residenza, una autodichiarazione di stato libero, due testimoni cinesi e i loro documenti d'identita'. Il Nulla osta ha la validita' in tre mesi; prima di presentarlo al Comune per la pubblicazione del matriomio deve essere autenticato presso la Prefettura di competenza.

nel mio caso sono nata in Francia, atto notarile di nascita sta per certificato di nascita che va tradotto e legalizzato?
il certificato di stato libero cinese mi serve comunque e va richiesto in cina?? necessaaria anche l'autodichiarazione?
Vi ringrazio
Cordiali saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Chiara99



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Ven Mag 04, 2012 3:14 pm

Buongiorno, sto ancora aspettando mio marito e volevo ancora alcune informazioni. Da quando ho scritto è passato abbastanza tempo ma non sono successe molte cose. L'unica cosa è che dopo numerosi solleciti la pratica di mio marito è arrivata alla Questura di competenza che, dopo aver perso i documenti per 3 mesi, all'ennesimo sollecito ha "fatto tutto quello che era di nostra competenza". Questa è stata la risposta che ho ricevuto il giorno 26 aprile dopo la mia mail di richiesta informazioni.
Oggi 4 Maggio mi chiama l'avvocato a cui ci eravamo rivolti nel 2010 quando era stata fatta l'espulsione, dicendo che è arrivato dal Giudice di Pace della città dove era stata emessa l'espulsione il Decreto di Citazione in Giudizio.
La mia domanda è se le due cose sono collegate e se l'arrivo del decreto significa che finchè non viene giudicato il procedimento la procedura per l'emissione del visto si blocca. Oppure se le due cose sono scollegate e che questo non significa che il ministero aspetterà il risultato per dare l'ok.

Non sono sicura di essere stata chiara, ma sono a disposizione per eventuali chiarimenti e spero vivamente di ricevere una vostra risposta a riguardo.

grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Ven Mag 04, 2012 6:15 pm

Chiara99 ha scritto:
Buongiorno, sto ancora aspettando mio marito e volevo ancora alcune informazioni. Da quando ho scritto è passato abbastanza tempo ma non sono successe molte cose. L'unica cosa è che dopo numerosi solleciti la pratica di mio marito è arrivata alla Questura di competenza che, dopo aver perso i documenti per 3 mesi, all'ennesimo sollecito ha "fatto tutto quello che era di nostra competenza". Questa è stata la risposta che ho ricevuto il giorno 26 aprile dopo la mia mail di richiesta informazioni.
Oggi 4 Maggio mi chiama l'avvocato a cui ci eravamo rivolti nel 2010 quando era stata fatta l'espulsione, dicendo che è arrivato dal Giudice di Pace della città dove era stata emessa l'espulsione il Decreto di Citazione in Giudizio.
La mia domanda è se le due cose sono collegate e se l'arrivo del decreto significa che finchè non viene giudicato il procedimento la procedura per l'emissione del visto si blocca. Oppure se le due cose sono scollegate e che questo non significa che il ministero aspetterà il risultato per dare l'ok.

Non sono sicura di essere stata chiara, ma sono a disposizione per eventuali chiarimenti e spero vivamente di ricevere una vostra risposta a riguardo.

grazie mille

Sono due cose diverse,non influiscono una con l'altra.Suo marito deve diffidare la divisione SIS-SIRENE italiana che si trova in via Torri di Mezzavia 9,00100 Roma.Con allegata la copia di un documento d'identitá ed una copia del certificato di matrimonio o autocertificazione,deve chiedere la cancellazione seduta stante del "flag" sul SIS.Nulla ricevendo entro 30 giorni,si querela.Contestualmente si diffida il consolato italiano in Brasile ad adempiere alla concessione del visto.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana   Oggi a 9:42 am

Tornare in alto Andare in basso
 
cancellazione espulsione brasile dopo matrimonio con un'italiana
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Rinnovo permesso di soggiorno dopo matrimonio fra italiano e peruviana
» carta di soggiorno dopo matrimonio con bielorussa
» Matrimonio civile: cittadina italiana e cittadino belga
» Nuovo visto dopo matrimonio
» C.d.s dopo matrimonio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: