Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio ad Hong Kong fra cittadini italiani.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
andreacgranata



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 09.02.12

MessaggioOggetto: Matrimonio ad Hong Kong fra cittadini italiani.   Gio Feb 09, 2012 6:20 pm

Salve a tutti,

Io e la mia compagna (entrambi mai stati sposati e "abbondantemente" maggiorenni) vorremmo per motivi affettivi spostarci ad hong kong.

Apparentemente sposarsi ad Kong kong Ŕ semplice: basta compilare un modulo (OM Form - htt p: http://bit.ly/zbwq2U), far autenticare le firme apposte sul modulo da un "notary public" e inviarlo all'immigration office di Hong kong che Ŕ competente per i matrimoni.

Quello che abbiamo fatto Ŕ stato andare da un notaio a Milano e chiedere di preparare una versione con le nostre firme del OM Form, fare l'autentica e poi farlo apostillare.

L'atto risultante era un atto in inglese e in italiano (la traduzione l'ha fatta il notaio dichiarando sull'atto la conoscenza della lingua inglese), fatto su un classico foglio protocollo con il regolare timbro del notato e del tribunale che l'ha appostillato.

Il problema Ŕ che l'immigration office di hong kong non riconosce l'atto per come Ŕ stato prodotto dal notaio in italia. Quello che ci hanno scritto Ŕ stato:

"Regarding the issue of notarization, please note that the
notarization
should be endorsed on our prescribed form 'Notice of Intended
Marriage', not the kind of paper typed by you. You may download
such
form from the attached file.

Secondly, the endosement of the notariation by the Notary Public of
your place of residence should be endorsed in English. If it is
endorsed in Italian, you need to submit it to the competent and
recognised company for translation."

D'altraparte il notaio italiano ci ha chiaramente detto che per legge lui non pu˛ autenticare le firme apposte sul modulo originale perchÚ non Ŕ in italiano ma solo in inglese e cinese.

Cosa possiamo provare a fare?

Ho provato anche ad andare al consolato cinese a Milano chiedendo se potevano fare lo l'autentica delle nostre firme sull'atto di hong kong ma ci hanno detto che non Ŕ loro competenza.

Avete qualche consiglio per noi?

Mille grazie.
Andrea.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio ad Hong Kong fra cittadini italiani.   Ven Feb 10, 2012 7:27 pm

andreacgranata ha scritto:
Salve a tutti,

Io e la mia compagna (entrambi mai stati sposati e "abbondantemente" maggiorenni) vorremmo per motivi affettivi spostarci ad hong kong.

Apparentemente sposarsi ad Kong kong Ŕ semplice: basta compilare un modulo (OM Form - htt p: http://bit.ly/zbwq2U), far autenticare le firme apposte sul modulo da un "notary public" e inviarlo all'immigration office di Hong kong che Ŕ competente per i matrimoni.

Quello che abbiamo fatto Ŕ stato andare da un notaio a Milano e chiedere di preparare una versione con le nostre firme del OM Form, fare l'autentica e poi farlo apostillare.

L'atto risultante era un atto in inglese e in italiano (la traduzione l'ha fatta il notaio dichiarando sull'atto la conoscenza della lingua inglese), fatto su un classico foglio protocollo con il regolare timbro del notato e del tribunale che l'ha appostillato.

Il problema Ŕ che l'immigration office di hong kong non riconosce l'atto per come Ŕ stato prodotto dal notaio in italia. Quello che ci hanno scritto Ŕ stato:

"Regarding the issue of notarization, please note that the
notarization
should be endorsed on our prescribed form 'Notice of Intended
Marriage', not the kind of paper typed by you. You may download
such
form from the attached file.

Secondly, the endosement of the notariation by the Notary Public of
your place of residence should be endorsed in English. If it is
endorsed in Italian, you need to submit it to the competent and
recognised company for translation."

D'altraparte il notaio italiano ci ha chiaramente detto che per legge lui non pu˛ autenticare le firme apposte sul modulo originale perchÚ non Ŕ in italiano ma solo in inglese e cinese.

Cosa possiamo provare a fare?

Ho provato anche ad andare al consolato cinese a Milano chiedendo se potevano fare lo l'autentica delle nostre firme sull'atto di hong kong ma ci hanno detto che non Ŕ loro competenza.

Avete qualche consiglio per noi?

Mille grazie.
Andrea.
Sono norme cinesi che non conosciamo. Mi spiace.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
 
Matrimonio ad Hong Kong fra cittadini italiani.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio ad Hong Kong fra cittadini italiani.
» Matrimonio in Germania con 2 cittadini italiani iscritti all'AIRE
» matrimonio in italia o ad hong kong?
» Sposarsi in UK tra cittadini italiani, iscritti all'AIRE
» VISTO PER FAMILIARI DI CITTADINI ITALIANI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: