Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio per procura presso paese terzo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Matrimonio per procura presso paese terzo   Ven Dic 05, 2008 11:04 am

Gentile Dott.Guido,le giro un quesito inviatomi da un amico:Si sa che secondo la legge italiana,il matrimonio per procura Ú ammesso solo per gravi motivi e con deroga del tribunale ma se per esempio un italiano/a si sposano per procura in un paese terzo(extra UE) e che ammetta la celebrazione dell'unione civile,questa celebrazione sarß comunque valida in Italia?ma sopratutto un consolato italiano puˇ rifiutarsi di trascriverlo o un UDSC italiano puˇ rifiutare di registrarlo presso i libri di stato civile del comune APR o AIRE che sia?Da profano deduco che minimo un UDSC italiano lo manderß al PM per un parere(cosa che,mi pare,giß avviene d'ufficio anche per atti diciamo "normali")
Grazie in anticipo e scusi il disturbo.
Buona giornata.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Ven Dic 05, 2008 6:50 pm

Esprimo il mio parere solamente sulla prima parte e lascio che la seconda sia approfondita dal Dr. Scolaro.

Se la celebrazione Ú valida per la legislazione del paese terzo, il matrimonio Ú valido e trascrivibile anche per l'Italia, senza nessun dubbio. Su questo particolare argomento ci sono almeno due sentenze della Suprema.

Il Dr. Scolaro metterß pi˙ puntini sulle i, e qui le riporto quello che ho imparato proprio da lui (speriamo che non faccia una gaff).
Il PM in questo caso e ormai in quasi nessun caso, non Ú pi˙ obbligatorio sentirlo e l'UdSC dovrebbe trascriverlo senza indugio, perˇ potrebbe, motivandolo per iscritto, prima notificare l'intenzione di non trascriver alla quale si puˇ replicare con controargomentazioni, ma puˇ comunque decidere di non trascrivere.
Rimane quindi il ricorso al Tribunale ordinario in quanto trattasi di diritto soggettivo e non al TAR. che annula o conferma il provvedimento amministrativo. (su quest'ultimo punto credo che il Dr Scolaro non coincida con me, ma aspettiamo il suo intervento).

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Sab Dic 06, 2008 5:16 am

Dal punto di vista dell'ordinamento italiano il matrimonio per procura Ŕ regolato dall'art. 111 C.C., che prevede (trascurando, intenzionalmente, l'ipotesi dei militari in tempo di guerra) che possa aversi quando concorrano almeno due condizioni:
a) uno degli sposi sia residente all'estero,
b) vi siano gravi motivi, la cui valutazione (anche sulla loro gravitÓ) Ŕ rimessa al prudente apprezzamento del tribunale, che provvede, con rito camerale.
Intervenuta l'eventuale autorizzazione, la procura va fatta con atto pubblico (cioŔ, a ministero di notaio in Italia) ed il matrimonio pu˛ essere celebrato entro 180 giorni dalla data della procura.

Il matrimonio cosý celebrato ha senz'altro validitÓ per la legge italiana ed Ŕ normalmente soggetto alle registrazioni (trascrizioni) previste in linea generale per tutti i matrimoni celebrati all'estero, fermi restando gli obblighi, di ordine di procedimento, stabiliti dall'art. 16 dPR 3 novembre 2000, n. 396.

Va, inoltre, tenuto presente l'art. 115 C.C., il quale riconosce al matrimonio celebrato all'estero, di fronte alle autoritÓ locali e nel rispetto delle forme del luogo, la piena validitÓ (ed efficacia) del matrimonio stesso, anche in questo caso dovendosi, solo (ma si tratta di aspetti di procedimento, si ripete (intenzionalmente), obbligatori, ma pur sempre di procedimento), dare attuazione al sopra ricordato art. 16 dPR 3 novembre 2000, n. 396.

Sperando di non avere frainteso, per come posta la questione, sembrerebbe di capire che il tema possa essere stato posto considerando (forse senza dirlo, ma sembra intendersi cosý ... e se sia stato frainteso, ci si scusi) che la celebrazione del matrimonio sia avvenuta all'estero senza fare ricorso a procura "autorizzata" dal tribunale italiano, in attuazione dell'art. 111 C.C., ma, forse, sulla base di una "procura" formata in conformitÓ all'ordinamento di altro Stato.
In questa ipotesi, ritorna la questione giÓ segnalata attorno all'art. 115 C.C. che, appunto, riconosce (o, meglio, attribuisce) piena validita' al matrimonio celebrato all'estero, dal cittadino italiano (o da sposi entrambi cittadini italiani), secondo le forme del luogo.

L'autoritÓ consolare, di fronte all'adempimento degli obblighi di cui all'art. 16 dPR 3 novembre 2000, n. 396, non fa altro che procedere alla trasmissione dell'atto (che, ovviamente, deve rispondere ai necessari requisiti concernenti la legalizzazione o altra formalitÓ equivalente (a seconda dello Stato di celebrazione) e, separatamente, di traduzione in forma ufficiale nella lingua italiana) all'Ufficiale dello stato civile competente per la trascrizione. Questi procede alla trascrizione, salvo non rilevi (ma Ŕ un'ipotesi probabilmente ... estrema) la sussistenza di violazioni di norme di ordine pubblico, nel qual caso emette un atto, scritto e motivato, di rifiuto contro il quale Ŕ esperibile ricorso al tribunale ordinario. Tuttavia, l'ipotesi di contrasto con norme di ordine pubblico appare probabilmente del tutto remota (un esempio, potrebbe essere l'aspetto concerenente l'istituto della poligamia o di rapporti di parentela ed affinitÓ, tra gli sposi, non suscettibili di deroga).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Sab Dic 06, 2008 10:25 am

Anch'io ho inteso come il Dr Scolaro, che si stia sottoponendo il caso di un italiano che essendo in altro Paese, si sposi per procura in altro Paese terzo.
Condizioni:
1) che il Paese nel quale si forma la Procura sia un Terzo che lo ammetta e conceda ad un cittadino italiano, ma straniero per quel Paese. Si pone ovviamente il Problema che dubito che un Paese terzo faccia una Procura per sposarsi a distanza. Dovrebbe essere l'Ambasciata italiana, ma questa non la farebbe mai se non ci sono i requisiti. Sarebbe eccezione se il cittadino italiano, Ú anche cittadino del Paese dove si forma la procura;
2) che il Paese dove vive l'altro coniuge, anche italiano e straniero in quel Paese terzo, permetta tale procedura.

Grazie Dr. Scolaro per la dovizia di particolari nella sua risposta.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Sab Dic 06, 2008 10:41 am

Riguarda nello specifico un italiano che vuole sposarsi a Cuba per procura,in quanto impossibilitato a recarsi sull'isola.L'autoritß consolare cubana in Italia ha detto che puˇ fare la procura e non ha posto particolari condizioni se non quella di pagare l'onorario corrispondente.Ma anche io mi chiedo come il consolato cubano puˇ accettare che un cittadino che non ha la nazionalitß cubana possa fare una procura di quel tipo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Sab Dic 06, 2008 11:13 am

Se la legge Cubana lo permette e se la Procura la fa l'Ambasciata cubana, il matrimonio si celebra secondo le forme del luogo (estero), per cui Ú assolutamente valido.
Ovviamente si deve chiedere la trascrizione in Italia da parte dell'Ambasciata italiana in Cuba.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Dom Dic 07, 2008 12:52 pm

Guido Baccoli ha scritto:
Se la legge Cubana lo permette e se la Procura la fa l'Ambasciata cubana, il matrimonio si celebra secondo le forme del luogo (estero), per cui Ú assolutamente valido.
Ovviamente si deve chiedere la trascrizione in Italia da parte dell'Ambasciata italiana in Cuba.

Ottima considerazione che non mancher˛ di riportare nella prossima edizione del mio manuale.

Un saluto a tutti,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Dom Dic 07, 2008 8:07 pm

Very Happy Grazie Amedeo e con questa sono due Idea .
Avrˇ anche un piccolissimo % sulla vendita del prossimo libro Question Rolling Eyes Embarassed

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio per procura presso paese terzo   Oggi a 6:29 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio per procura presso paese terzo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio per procura presso paese terzo
» PUBBLICACIONI DI MATRIMONIO PER PROCURA IN ITALIA DA UN RESIDENTE AIRE
» MATRIMONIO PER PROCURA
» matrimonio per procura
» Nullaosta con il visto scaduto oppure matrimonio in un altro paese

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: