Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
aleinicnam



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.03.12

MessaggioOggetto: Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico   Ven Mar 23, 2012 7:41 am

Sono in procinto di sposare una cittadina australiana. Inutile dire che si tratta di un vero matrimonio e non qualcosa di finto per ottenere un permesso di soggiorno.
La mia fidanzata è entrata in Italia il 3 febbraio 2012 con un visto turistico che scadrà dopo 90gg il 3 maggio 2012.
In questi giorni stiamo provvedendo a presentare la documentazione necessaria all’ambasciata australiana per l’ottenimento del Nulla Osta (dichiarazione giurata) che poi dovremo autenticare e presentare al mio Municipio di residenza per fare l’atto notorio in presenza di 4 testimoni e arrivare spero in un paio di settimane a fare le pubblicazioni. A quel punto correremo il rischio che visto l’affollamento delle strutture comunali di Roma, trascorsi gli 8 + 3 giorni di legge delle pubblicazioni, non troveremo una struttura disponibile entro il 3 maggio.

A questo punto la mia domanda è: il fatto di essere in attesa di matrimonio costituisce motivo per un’estensione del permesso turistico? E’ possibile quindi arrivare al matrimonio oltre il limite dei 90 giorni, avendo fatto le pubblicazioni nei tempi e nelle modalità corrette?

Vi ringrazio per l’eventuale supporto che saprete darmi per evitare di correre il rischio di un espulsione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico   Ven Mar 23, 2012 7:43 pm

aleinicnam ha scritto:
Sono in procinto di sposare una cittadina australiana. Inutile dire che si tratta di un vero matrimonio e non qualcosa di finto per ottenere un permesso di soggiorno.
La mia fidanzata è entrata in Italia il 3 febbraio 2012 con un visto turistico che scadrà dopo 90gg il 3 maggio 2012.
In questi giorni stiamo provvedendo a presentare la documentazione necessaria all’ambasciata australiana per l’ottenimento del Nulla Osta (dichiarazione giurata) che poi dovremo autenticare e presentare al mio Municipio di residenza per fare l’atto notorio in presenza di 4 testimoni e arrivare spero in un paio di settimane a fare le pubblicazioni. A quel punto correremo il rischio che visto l’affollamento delle strutture comunali di Roma, trascorsi gli 8 + 3 giorni di legge delle pubblicazioni, non troveremo una struttura disponibile entro il 3 maggio.

A questo punto la mia domanda è: il fatto di essere in attesa di matrimonio costituisce motivo per un’estensione del permesso turistico? E’ possibile quindi arrivare al matrimonio oltre il limite dei 90 giorni, avendo fatto le pubblicazioni nei tempi e nelle modalità corrette?

Vi ringrazio per l’eventuale supporto che saprete darmi per evitare di correre il rischio di un espulsione.

Le pubblicazioni non danno nessun diritto di estendere un soggiorno per turismo.Cercate eventualmente un comune piú piccolo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
aleinicnam



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.03.12

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico   Lun Mar 26, 2012 4:58 am

Grazie per il suggerimento. Ci stiamo già informando per comuni alternativi.
Giusto per togliermi ogni dubbio: l'ufficiale di stato civile che celebra il matrimonio è tenuto a verificare il permesso di soggiorno prima di celebrarlo oppure lo fa soltanto all'atto delle pubblicazioni?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico   Lun Mar 26, 2012 5:28 am

aleinicnam ha scritto:
Grazie per il suggerimento. Ci stiamo già informando per comuni alternativi.
Giusto per togliermi ogni dubbio: l'ufficiale di stato civile che celebra il matrimonio è tenuto a verificare il permesso di soggiorno prima di celebrarlo oppure lo fa soltanto all'atto delle pubblicazioni?

Non è tenuto, ma può farlo.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico   Oggi a 10:20 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio tra Italiano e australiana con permesso turistico
» dubbi su matrimonio tra italiana e colombiano senza permesso
» Rinnovo permesso di soggiorno dopo matrimonio fra italiano e peruviana
» matrimonio in Italia tra italiano e indonesiana
» Matrimonio cittadino Italiano e USA con carriera internazionale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: