Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Divorzio da cittadina brasiliana

Andare in basso 
AutoreMessaggio
rosarioianna84



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 12.05.12

MessaggioTitolo: Divorzio da cittadina brasiliana   Sab Mag 12, 2012 11:46 am

Salve,
sono un cittadino italiano che nell'aprile 2011 ha contratto matrimonio, in regime di separazione totale dei beni, in Brasile con una cittadina Brasiliana. Mia moglie è in possesso di regolare permesso di soggiorno, residenza ed il matrimonio è stato, mezzo appositi servizi consolari, registrato anche nel mio comune di residenza in Italia. I rapporti non sono più ottimi e dopo tante pseudo - riconciliazioni fallite abbiamo deciso, di comune accordo, di voler chiedere il divorzio consensuale data la voglia di mia moglie di voler tornare a vivere in Brasile. La mia domanda è la seguente: " Qual'è la documentazione da produrre e consegnare in cartorio o tribunale per poter procedere ad una separazione legale e conseguente divorzio?. Qual'è la tempistica data la consensualità di ambedue le parti della richiesta?". Sono, inoltre, ad informare che non abbiamo figli. A lei spetteranno comunque gli alimenti?. Possiamo fare tutto da soli oppure abbiamo necessariamente bisogno dell'assistenza di un avvocato in Brasile?. Quali saranno le pratiche da svolgere per poter registrare la futura sentenza di divorzio anche in Italia?.

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3848
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Divorzio da cittadina brasiliana   Sab Mag 12, 2012 2:16 pm

rosarioianna84 ha scritto:
Salve,
sono un cittadino italiano che nell'aprile 2011 ha contratto matrimonio, in regime di separazione totale dei beni, in Brasile con una cittadina Brasiliana. Mia moglie è in possesso di regolare permesso di soggiorno, residenza ed il matrimonio è stato, mezzo appositi servizi consolari, registrato anche nel mio comune di residenza in Italia. I rapporti non sono più ottimi e dopo tante pseudo - riconciliazioni fallite abbiamo deciso, di comune accordo, di voler chiedere il divorzio consensuale data la voglia di mia moglie di voler tornare a vivere in Brasile. La mia domanda è la seguente: " Qual'è la documentazione da produrre e consegnare in cartorio o tribunale per poter procedere ad una separazione legale e conseguente divorzio?. Qual'è la tempistica data la consensualità di ambedue le parti della richiesta?". Sono, inoltre, ad informare che non abbiamo figli. A lei spetteranno comunque gli alimenti?. Possiamo fare tutto da soli oppure abbiamo necessariamente bisogno dell'assistenza di un avvocato in Brasile?. Quali saranno le pratiche da svolgere per poter registrare la futura sentenza di divorzio anche in Italia?.

Grazie.

Deve sentire un buon avvocato divorzista brasiliano.Il divorzio per essere trascritto in Italia deve rispettare la legge 218/95 italiana.
Saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Divorzio da cittadina brasiliana
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Divorzio da cittadina brasiliana
» Divorzio con una cittadina brasiliana
» Divorzio da cittadina americana
» DEVO SPOSARMI CON CITTADINA BRASILIANA CHE VIVE IN SPAGNA
» Visto per residenza elettiva di cittadina brasiliana

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: É POSSIBILE ANCHE TRA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA?-
Vai verso: