Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
luigicuna



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.05.12

MessaggioOggetto: Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero   Lun Mag 14, 2012 9:17 am

Salve! Sono arrivato qui a Parigi estattamente 12 mesi fa ed ho appena ricevuto la conferma del rinnovo del mio contratto (inizialmente di un anno). Quindi, a meno di sorprese, resterˇ qui almento altri due anni. In teoria, avendo un lavoro all'estero, dovrei iscrivermi all'AIRE: anagrafe degli italiani residenti all'estero. Che sarebbe per legge obbligatoria. Ho perˇ da risolvere la questione della casa di Roma. In data Giugno 2010 ho acquistato casa a Roma ed ho avuto le agevolazioni come prima casa. Per avere queste agevolazioni, io avrei l'obbligo di residenza in tale dimora per i 5 anni successivi all'acquisto. Se mi iscrivo all'AIRE perdo tali benefici?

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ispooky83



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 11.06.12

MessaggioOggetto: Re: Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero   Lun Giu 11, 2012 11:26 am

Ciao a tutti,
e il mio primo post e mi trovo ESATTAMENTE nella stessa condizione dell'utente luigicuna in quanto:

- mi sono trasferito in Olanda con un contratto di un anno da Novembre 2011 percio non sono iscritto all'AIRE (anche perche non so se tornero o meno)

- possiedo una casa a Roma acquistata nel 2010 e mi trovo ora a pagare l'IMU e le tasse in quanto lo scorso anno ho comunque percepito stipendio per 10 mesi in Italia.


Quello che ho capito da tutti i post che ho letto e che l'IMU comunque lo devo pagare come prima casa.

...quello che pero mi sfugge poi...e che se il prossimo anno rimarro qui, dovro comunque pagare le tasse in Italia, anche se mi iscrivero all'AIRE?

Voglio dire...essere proprietario di un immobile in Italia fa in modo che io devo pagare tasse in Italia, oppure dovro pagare solo l'imu??

Scusami LuigiCuna se faccio una domanda analoga alla tua ma credo interessi anche a te e comunque non va offtopic :-)

Attendiamo notizie in merito

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
elenaianni



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 03.10.13

MessaggioOggetto: Re: Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero   Gio Ott 03, 2013 7:35 am

Salve,

risiedo nella mia prima casa (senza mutuo) nel comune di Milano e sto per trasferirmi all'estero.
Se mi iscrivo all'AIRE e decido di affittarla, perdo le agevolazioni prima casa?
Esiste un contratto di locazione a medio termine che mi dia la flessibilita' di rientrare nella mia casa, qualora decidessi di tornare in Italia in un paio di anni?
Grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero   Oggi a 12:29 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Acquisto prima casa e successivo trasferimento all'estero
» ACQUISTO PRIMA CASA IN ITALIA E RESIDENZA ALL'ESTERO.
» Acquisto prima casa in slovenia
» IMU prima casa di proprietÓ figli minori
» Agevolazioni prima casa IMU coniugi con residenza diversa

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: