Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Ri-entrare in Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
skinny



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.08.12

MessaggioOggetto: Ri-entrare in Italia   Lun Ago 27, 2012 5:36 am

Salve!
Sono un cittadino Albanese sposato con una cittadina italiana 2 anni fa. Lei e' venuta qua per sposarsi per il fatto che a me impedisce un espulso preso nel 2006 in Italia.Abbiamo fatto ricongiugimento famigliare (2 anni fa) cosi io posso ri-entrare in Italia dove rissiedevo da 11 anni. I miei genitori sono in possesso di passaporto Italiano avendo fatto domanda per diritto di legge anni fa.
Da quanto ne so l'espulsso in Italia mi si e' tolto per via del matrimonio, penso. Ma il problema sta nel fatto che mi hanno registrato ne SIS. Per cui, penso che finche questo segnalazione nel SIS non venga tolto Io non potrei entrare in Italia, giusto????

L'anno scorso io ho pensato di andare in Greccia per visitare dei parenti. Alla confine la polizia greca non mi fa entrare in greccia per via della segnalazione SIS, e questi mi danno una lettera dove si spiegava il motivo del non entrata e quale a me LO E' IMPORTANTE la data dopo la quale io potro entrare nella zona SCHENGEN.

Adesso, QUESTA DATA E' VALIDA anche per L'ITALIA?

Come la frontiera greca e' venuta alla conclusione di questa data, che io dopo postro entrare in Europa (zona Schengen)???

Potra qualcuno rispondermi?

Grazie!

Gheri
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Ri-entrare in Italia   Lun Ago 27, 2012 11:08 am

skinny ha scritto:
Salve!
Sono un cittadino Albanese sposato con una cittadina italiana 2 anni fa. Lei e' venuta qua per sposarsi per il fatto che a me impedisce un espulso preso nel 2006 in Italia.Abbiamo fatto ricongiugimento famigliare (2 anni fa) cosi io posso ri-entrare in Italia dove rissiedevo da 11 anni. I miei genitori sono in possesso di passaporto Italiano avendo fatto domanda per diritto di legge anni fa.
Da quanto ne so l'espulsso in Italia mi si e' tolto per via del matrimonio, penso. Ma il problema sta nel fatto che mi hanno registrato ne SIS. Per cui, penso che finche questo segnalazione nel SIS non venga tolto Io non potrei entrare in Italia, giusto????

L'anno scorso io ho pensato di andare in Greccia per visitare dei parenti. Alla confine la polizia greca non mi fa entrare in greccia per via della segnalazione SIS, e questi mi danno una lettera dove si spiegava il motivo del non entrata e quale a me LO E' IMPORTANTE la data dopo la quale io potro entrare nella zona SCHENGEN.

Adesso, QUESTA DATA E' VALIDA anche per L'ITALIA?

Come la frontiera greca e' venuta alla conclusione di questa data, che io dopo postro entrare in Europa (zona Schengen)???

Potra qualcuno rispondermi?

Grazie!

Gheri

Devi scrivere alla DIVISIONE SIS-SIRENE ITALIA, Via Torri di Mezzavia 121,00100 Roma.Con la copia di un documento d'identitÓ ed un certificato di matrimonio,devi chiedere la cancellazione dal SIS ai sensi della convenzione di Schengen.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Ri-entrare in Italia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ENTRARE IN ITALIA DAL GHANA
» Visto per ricong. fam. di Haitiana con Italiano iscritto AIRE
» Ri-entrare in Italia
» entrare in italia con moglie straniera con visto scaduto
» per portare un dominicano in italia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: