Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
littlemad



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.08.13

MessaggioOggetto: Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto   Ven Ago 16, 2013 12:19 pm

Salve a tutti mi chiamo Alessio, sono un 34enne che vive e lavora in Barcellona da quasi 5 anni.
Durante uno dei miei viaggi, ho incontrato la donna della mia vita, lei vive in Turchia e siamo stati assieme per vari mesi, e vogliamo sposarci.
Conoscendo l'impossibilitß di poter raggiungere il consolato italiano in Barcellona per potersi sposare (ci si puˇ presentare adesso solo facendo una prenotazione online almeno 1 o 2 mesi in anticipo, ed ho letto e tentato che praticamente Ŕ impossibile riuscire a prenotare online per poter andare al consolato dato che una marea di persone che ci provano ed Ŕ sempre pieno)

Mi domandavo quale Ŕ la maniera pi˙ veloce ed indolore per
1) Sposarsi civilmente, con la divisione di beni
2) Validare il matrimonio per l'italia e spagna (c'Ŕ bisogno di fare una traduzione dei fogli rguardo al matrimonio?)
3) Validare il matrimonio per la comunitß Europea per richiedere il visto (se sapete quale richiedere sarebbe fantastico), in modo tale che lei possa abbandonare il suo lavoro in turchia e venire a vivere con me in Barcellona.

Il mio dubbio Ŕ pi˙ che altro se sposarsi direttamente in italia per saltare la burocrazia del consolato estero, o sposarsi prima in turchia e dopo validare i fogli che ci siamo sposati in Italia. E dopo validarlo in Spagna, o posarsi direttamente al comune in spagna e sei lei deve richiedere un permesso particolare o quello turistico per poter venire a sposarmi.

Scusate per la confusione che ho, non ho la minima idea di quale strada da percorrere sia la migliore. Grazie mille per il vostro aiuto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto   Ven Ago 16, 2013 9:32 pm

littlemad ha scritto:
Salve a tutti mi chiamo Alessio, sono un 34enne che vive e lavora in Barcellona da quasi 5 anni.
Durante uno dei miei viaggi, ho incontrato la donna della mia vita, lei vive in Turchia e siamo stati assieme per vari mesi, e vogliamo sposarci.
Conoscendo l'impossibilitß di poter raggiungere il consolato italiano in Barcellona per potersi sposare (ci si puˇ presentare adesso solo facendo una prenotazione online almeno 1 o 2 mesi in anticipo, ed ho letto e tentato che praticamente Ŕ impossibile riuscire a prenotare online per poter andare al consolato dato che una marea di persone che ci provano ed Ŕ sempre pieno)

Mi domandavo quale Ŕ la maniera pi˙ veloce ed indolore per
1) Sposarsi civilmente, con la divisione di beni
2) Validare il matrimonio per l'italia e spagna (c'Ŕ bisogno di fare una traduzione dei fogli rguardo al matrimonio?)
3) Validare il matrimonio per la comunitß Europea per richiedere il visto (se sapete quale richiedere sarebbe fantastico), in modo tale che lei possa abbandonare il suo lavoro in turchia e venire a vivere con me in Barcellona.

Il mio dubbio Ŕ pi˙ che altro se sposarsi direttamente in italia per saltare la burocrazia del consolato estero, o sposarsi prima in turchia e dopo validare i fogli che ci siamo sposati in Italia. E dopo validarlo in Spagna, o posarsi direttamente al comune in spagna e sei lei deve richiedere un permesso particolare o quello turistico per poter venire a sposarmi.

Scusate per la confusione che ho, non ho la minima idea di quale strada da percorrere sia la migliore. Grazie mille per il vostro aiuto.
Vi conviene sposarvi in Turchia e poi chiedere un visto Schengen per motivi familiari al consolato spagnolo,previa trascrizione dell'atto al consolato italiano.Il tutto in Turchia.Una volta a Barcellona,chiederete una carta di soggiorno spagnola per familiare di cittadino UE.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
littlemad



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.08.13

MessaggioOggetto: Re: Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto   Dom Ago 18, 2013 9:33 am

Quindi vorrei capire l'ordine.
- Ci si sposa in Turchia (Ŕ possibile sposarsi nel consolato direttamente?)
- Dopo andare al consolato Spagnolo in turchia e richiedere visto Schengen per motivi familiari. Una volta richiesto il visto, immagino dobbiamo aspettare l'approvazione prima che lei possa tornare in Europa?
- Dopo andare al consolato Italiano in turchia e fare una trascrizione dell'atto di Matrimonio. Non dobbiamo richiedere nient'altro giusto in modo da avere qualcosa che confermi che ho informato l'informazione al consolato Italiano?
- Una volta che la mia sposa viene in Spagna, richiedere la carta di soggiorno spagnola per familiare di cittadino UE, per casualitß a quale ente pubblico lo bisogna richiedere? e lei puˇ iniziare a cercare lavoro una volta in Spanga o ci sono periodi di tempi per il quale lei dovrß aspettare?

Devo portare documenti dove risiedo e dimostro che vivo in Spagna al consolato spagnolo?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto   Dom Ago 18, 2013 5:07 pm

littlemad ha scritto:
Quindi vorrei capire l'ordine.
- Ci si sposa in Turchia (Ŕ possibile sposarsi nel consolato direttamente?)
- Dopo andare al consolato Spagnolo in turchia e richiedere visto Schengen per motivi familiari. Una volta richiesto il visto, immagino dobbiamo aspettare l'approvazione prima che lei possa tornare in Europa?
- Dopo andare al consolato Italiano in turchia e fare una trascrizione dell'atto di Matrimonio. Non dobbiamo richiedere nient'altro giusto in modo da avere qualcosa che confermi che ho informato l'informazione al consolato Italiano?
- Una volta che la mia sposa viene in Spagna, richiedere la carta di soggiorno spagnola per familiare di cittadino UE, per casualitß a quale ente pubblico lo bisogna richiedere? e lei puˇ iniziare a cercare lavoro una volta in Spanga o ci sono periodi di tempi per il quale lei dovrß aspettare?

Devo portare documenti dove risiedo e dimostro che vivo in Spagna al consolato spagnolo?
Gentile utente,
come sa non possiamo fare consulenze dettagliate online.Comunque a grandi linee,il percorso Ŕ questo:

1-Matrimonio di fronte all'autoritÓ turca competente
2-Trascrizione atto presso consolato italiano in TK
3-Richiesta visto Schengen a consolato spagnolo
4-In Spagna,richiesta di CDS alla loro autoritÓ migratoria competente,credo che sia la policia nacional.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto   Oggi a 6:10 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sposarsi all'estero residente in Barcellona con Turca che non ha visto
» Cittadini italiani che vorrebbero sposarsi all'estero con rito civile
» MATRIMONIO GAY ALL'ESTERO
» Documenti necessari per trascrizione matrimonio dall'estero
» Matrimonio italiano e asiatica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: