Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio (in Italia) tra italiano e ragazza cinese residente ad HK

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
maclover



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 04.09.13

MessaggioOggetto: Matrimonio (in Italia) tra italiano e ragazza cinese residente ad HK    Mer Set 04, 2013 8:34 am

Buongiorno a tutti,
mi sono iscritto poiché sto cercando di organizzare con la mia fidanzata il nostro matrimonio qui in Italia.

Il problema principale è che tutte le informazioni e le procedure al consolato cinese sembrano essere fatte solo per la China mainland e ogni volta che si nomina Hong Kong gli addetti sembrano cadere dal pero. Eppure HK è stata annessa ormai 15 anni fa! Purtroopo gioca anche un ruolo non secondario il fatto che nessuna delle persone con cui ho interagito ha una buona padronanza dell'italiano. Suspect 

Ecco quindi che spero possiate essermi di aiuto. Cercherò di fornire più info possibili sperando di non essere troppo prolisso

Lo sposo (io Very Happy ): italiano e residente in Italia
La sposa: di Hong Kong, con cittadinanza e residenza di Hong Kong - passaporto cinese HK- SAR (non necessita di visto per venire in Italia)

Il 14/09 lei arriva in Italia e si fermerà per 10gg durante i quali andremo insieme al consolato cinese di Milano per fare richiesta del nulla osta al matrimonio in Italia. Lei ha già il suo certificato di nascita e lo stato di nubile del Marriage Registry di Hong Kong entrambi con apostilla della Hong Kong High Court

Oggi sono già andato io al consolato qui a Milano (che esperienza! No ) per verificare se questi documenti fossero sufficienti, mostrando le fotocopie all'addetto. In questo modo speravo di avere indicazioni ed eventualmente avere ancora qualche giorno per integrare il tutto ,emtre lei è ancora ad HK.

Ebbene non sono riuscito a capirci nulla comunque anche perché la persona non mi sembrava molto ferrata sulla cosa
- mi ha detto che serve un permesso di soggiorno permanente e per fare richiesta non basta il timbro di ingresso sul passaporto- lei lo avrà solo dopo il matrimonio! scratch
- mi ha detto che il nulla osta vale solo per 3 mesi mentre in Ambasciata a Roma (gli unici che mi hanno risposto al telefono) mi avevano detto 6 mesi scratch 

Il problema è che dopo questa visita la mia fidanzata non tornerà in Italia fino a Gennaio (nuovamente starà pochi giorni) quando avremmo fatto le pubblicazioni per il matrimonio che vorremmo fosse i primi di luglio.
Quindi 3 mesi di valore per il nulla osta non sarebbero sufficienti: mi ha detto una stupidaggine e ha ragione l'ambasciata oppure il consolato ha discrezionalità sulla durata dei documenti che rilascia?

Altra questione: la mia fidanzata vorrebbe farmi una procura per poter agire in suo nome presso gli uffici pubblici qui in Italia per quanto riguarda tutta la burocrazia pre-matrimoniale. Un avvocato di HK sta preparando il tutto, un traduttore lo predisporrà in Italiano, la High Court apporrà un'altra apostilla ed infine il nostro consolato di HK lo ratificherà. Sperando che questo iter - che sta seguendo lei - andrà liscio, questo documento verrà poi effettivamente riconosciuto qui in Italia? Provando a parlare con il Comune mi sembra di parlare un linguaggio alieno.

C'è qualche accortezza per poter evitare problemi e/o semplificare il tutto affinché questo documento sia valido? Un aspetto che non ho capito è se con questo pezzo di carta potrò nel caso fare io da solo le pubblicazioni di matrimonio in modo da aggirare il problema - se non risolto- del nulla osta a 3 mesi. In quel caso lei lo richiederebbe a gennaio e io da solo farei poi la pubblicazione

Scusate la lunghezza e grazie davvero per l'aiuto

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
maclover



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 04.09.13

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio (in Italia) tra italiano e ragazza cinese residente ad HK    Lun Ott 07, 2013 5:34 am

Mi rispondo da solo, sperando possa aiutare eventualmente chi si trovasse in situazioni simili in futuro.

Il problema di base, è che al consolato Cinese sostanzialmente Hong Kong non esiste:
- nessuno sa leggere il Cantonese
- c'è stato un po' di parapiglia perché non trovavano il visto sul passaporto, anche se per i cittadini di Hong Kong non serve alcun visto per entrare in EU
- danno informazioni che sono non corrette.

Procediamo con ordine. La mia fidanzata ad Hong Kong ha recuperato due documenti: il certificato di nascita e il certificato di stato nubile. Ha portato entrambi all'High Court per fare apporre l'apostola e quindi li ha affidati ad un traduttore autorizzato del consolato italiano.
Il traduttore ha ha tradotto sia i certificati che le relative apostille e il tutto è stato quindi convalidato dal nostro consolato ad Honj Kong.

Per fortuna, avevamo anche le traduzioni in Italiano, poiché - appunto - al consolato cinese non sapevano leggere ne' il Cantonese ne' l'inglese, lingue in cui sono rilasciati i documenti ad Hong Kong.

Portati tutti questi documenti al consolato, con il passaporto della fidanzata e la sua carta di identità di Hong Kong, abbiamo fatto richiesta per il nulla osta al matrimonio, una volta risolta la questione che allei non serve il visto.
Dopodiché hanno chiesto a me una fotocopia del mio passaporto e un mio certificato di stato celibe (che non avevo e da nessuna parte era scritto fosse richiesto). Alla fine me la sono cavata con una autocertificazione nella quale ho dovuto specificare che ero intenzionato a sposare la mia fidanzata.

Oggi ho ritirato il nulla osta (attenzione serve pagare i 18€ non in consolato ma alla copisteria di fianco!) e non ha nessuna data di scadenza.
Quindi a differenza di quanto dicono al consolato (scade dopo 3 mesi) non c'è alcuna scadenza ma è a discrezione del comune dove si faranno le pubblicazioni ritenerlo valido per un tot di tempo.
Nel mio caso, il comune di Torino, lo ritiene valido per 6 mesi, anche se prima di poterlo usare devo portarlo in prefettura per l'autentica della firma del console.

Ciao a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Matrimonio (in Italia) tra italiano e ragazza cinese residente ad HK
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio tra cittadino Italiano e ragazza Cinese residente in Cina
» Matrimonio in Italia con ragazza ucraina
» matrimonio in Italia tra italiano e indonesiana
» matrimonio da conseguire in Russia o in Italia
» Matrimonio civile tra cittadino italiano e ungherese in UNGHERIA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: