Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Prattica di cittadinanza in caso di separazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
davide09



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.03.09

MessaggioOggetto: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Ven Mar 06, 2009 1:02 pm

Gentili Segnori, sono un cittadino sudamericano sposato con cittadina Italiana dal
30/07/2005, ho fatto la domanda di cittadinanza il 18/06/2008 nella prefettura di Bologna. Ho bisuto con la mia moglie per tuto queste periodo, purtropo le cose sono finite, adesso lei vogle una separzione o divorzio. Secondo lei una una separazione legale o sultanto la requiesta al guidici pu˛ significare il reggeto automatico della mia practica di cittadinanza, ma e vero? per
quessto mi chiede di fare un affare, lei no fa nulla con la prÓtica per˛ oi li devo dare dei soldi, devo pagare il affito y la bollete della casa. CioŔ, a cambio non inizia il divorzio finche io non abbia la cittadianza. Comunque se lei fa il divorzio gli devo dare i soldi? Adesso io sono al stero per lavoro e lei Ŕ ancora in italia. Al momento della riquiesta tutto era aposto, il nostro raporto e la documentazione. Non ci sono nessuna richiesta per il divorzio per adesso.
Una altra cosa cosa io devo mantenere la residenzia asieme a lei? Ci sono controli per
parte della prefettura che abitiamo insieme? ╚ un problema si non abito
ancora con lei?. la mia residenza per la prattica e rimasta nel studio di una avv.ssa amica mia solo per recivere documentazione, io sono ancora registrato asieme a lei nel comune, come famiglia.
Adesso il mio permesso di soggiorno concesso, per che mi sono sposato con cittadina
italiana, Ŕ fino a 31/12/2011, quindi non ci sono problemi.
Chiedo y vostri consigli no so cosa fare, sono disperato, ci tengo tanto a quela cittadiananza per restare legale, caso contrario dovrei tornare nel mio paise. Auitatemi vi prego, e ringrazio tutti i vostri interventi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Sab Mar 14, 2009 2:07 am

Mi scuso per il ritardo nel rispondere, purtroppo l'avviso automatico di una domanda non mi arriva.

Come detto in altri argomenti sulla stessa questione, una volta acquisito il diritto di ottenere la cittadinanza (in caso di residenza con il coniuge in Italia, di sei mesi o, in caso di residenza all'estero per tre anni), no puˇ pi˙ perderlo, per cui il suo diritto Ú ormai acquiaisto e valido, anch se adesso vi separate legalmente o divorziate.

Sua moglie non puˇ chiedere neinte di quello che lei riferisce, sarebbe estorsione (un reato penale grave), Al momento del giudizio di separazione legale sempre non sia consensuale, sarß il Giudice a decidere chi guadagna di pi˙ e potrebbe anche essere che se sua moglie guadagna di pi˙, sarß quest'ultima a doverle dare un assegno familiare.
Piuttosto rientri in Italia, perchÚ potrebbe essere stato notificato di una richiesta di separazione legale da sua moglie e lei non ricevere la notifica, oppure stia sempre in contatto con l'avvocato presso il quale ha eletto il suo domicilio legale. ╔ importante perˇ che l'Avvocato abbia comunicato al tribunale questo domicilio presso di lui.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Sab Mar 14, 2009 9:33 am

Davide,forse Guido non se ne Ú accorto ma di solito su di un forum,non si aprono due discussioni sullo stesso argomento...
Ne avevi giß parlato qui:http://www.burocraziaconsolare.com/cittadinanza-f12/prattica-di-cittadinanza-in-caso-di-separazione-e-posibile-il-riggeto-t277.htm?sid=c1586df9054634d96a369bbeabf3c25d
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Sab Mar 14, 2009 12:49 pm

Grazie Bostik per la collaborazione. Chiudo l'altro argomento e metto il link di richiamo di proseguimento in questo (purtroppo con tutta la gestione del forum sulle mie sole forze, non funzionando l'avviso di nuovi argomenti non mi ero accorto ne del primo e nemmmeno del secondo) Quale utente con esperienza, ti sarei grato mi avvisassi via e-mail quando ti accorgi di doppioni Smile

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
davide09



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.03.09

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Ven Nov 26, 2010 6:02 am

Ciao Guido, sono Davide09 il ragazzo che abbevi auitato in marzo di 2009, con questo Foro.
voglevo chiederti una grandissimo piaccere, mi Ŕ arrivata una risposta della Prefettura di Bolognia sulla quale mi dicono che la mia stanza non pu˛ essere accolta per mancanza della sussitenza del vincolo Matrimoniale (separazione giudiziale dal coniuge, cittadina italiana) Ú come Ŕ entrata in vigore la legge 94 del 15/07/2009 rencate modifiche a la legge 05/02/1992 n. 91 Ŕ la mia istanza presentata il 18/06/2008 ricade nell' aplicazione delle nuove disposizione.
La mia ex muglie he presentata la domandada di separzacione in aprile de 2009, Ŕ stata una sentenza non definitiva il 30 di marzo de 2010, per addesso la practtica Ŕ in corso la prossima audienza Ŕ el 1░ de dicembre, quindi non cŔ un decreto definitivo di separazione per parte del giudice.
Ti prego darme il tuo parere, ho visognio di un consiglio, non so cosa fare y ho pensanto subito in te.
Mi auguro te possa aiutarme.
Ti ringrazio tantissimo.
Davide09
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Mer Dic 01, 2010 8:30 pm

davide09 ha scritto:
Ciao Guido, sono Davide09 il ragazzo che abbevi auitato in marzo di 2009, con questo Foro.
voglevo chiederti una grandissimo piaccere, mi Ŕ arrivata una risposta della Prefettura di Bolognia sulla quale mi dicono che la mia stanza non pu˛ essere accolta per mancanza della sussitenza del vincolo Matrimoniale (separazione giudiziale dal coniuge, cittadina italiana) Ú come Ŕ entrata in vigore la legge 94 del 15/07/2009 rencate modifiche a la legge 05/02/1992 n. 91 Ŕ la mia istanza presentata il 18/06/2008 ricade nell' aplicazione delle nuove disposizione.
La mia ex muglie he presentata la domandada di separzacione in aprile de 2009, Ŕ stata una sentenza non definitiva il 30 di marzo de 2010, per addesso la practtica Ŕ in corso la prossima audienza Ŕ el 1░ de dicembre, quindi non cŔ un decreto definitivo di separazione per parte del giudice.
Ti prego darme il tuo parere, ho visognio di un consiglio, non so cosa fare y ho pensanto subito in te.
Mi auguro te possa aiutarme.
Ti ringrazio tantissimo.
Davide09
Davide hai giß avuto risposta da Amedeo sull'altro forum con la quale concordo perfettamente e per di pi˙ mi hai anche scritto personalmente, cosa che Ú proibita dal regolamento.
Sei pregato di leggere di nuovo il regolamento e rispettarlo, la pena puˇ essere anche l'espulsione dal forum che desideriamo continui ad essere di alto livello, chiaro, leggibile, in risposta alla disinformazione delle nostre P.A ed anche Istituzioni, quindi non deve essere considerato come un sitio per ottenere prestazioni professionali di consulenza gratuita sui casi singoli nella loro interezza.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
davide09



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.03.09

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Ven Dic 10, 2010 5:30 am

Mi dispiace, non sapeva che i forum sono stati connessi.
Non aveva capito che era proibido scrivere personalmente, scuse, e non era mia intenzione fare libero consultazioni personali, considerando le dinamiche che hanno i forum.
Grazie per il vostro aiuto.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione   Oggi a 10:02 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Prattica di cittadinanza in caso di separazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prattica di cittadinanza in caso di separazione
» Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?
» posso avere la cittadinanza in processo di separazione
» Caso in cui uno degli sposi non sia cittadino.
» cittadinanza x coniuge EX RESIDENTI ALL'ESTERO E ATTUALMENTE IN ITALIA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: