Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
davide09



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.03.09

MessaggioOggetto: Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?   Ven Mar 06, 2009 1:12 pm

Gentili Segnori, sono
un cittadino sudamericano sposato con cittadina Italiana dal 30/07/2005, ho fatto la domanda di cittadinanza il 18/06/2008 nella prefettura di Bologna. Ho bisuto con la mia moglie per tuto queste periodo, purtropo le cose sono finite, adesso lei vogle una separzione o divorzio. Secondo lei una una separazione legale o sultanto la requiesta al guidici pu˛ significare il riggeto automatico della mia practtica di cittadinanza, ma e vero? Per quessto mi chiede di fare un affare, lei no fa nulla con la prÓttica per˛ oi li devo dare dei soldi, devo pagare il affito y la bollete della casa. CioŔ, a cambio non inizia il divorzio finche io non abbia la cittadianza. Comunque se lei fa il divorzio gli devo dare i soldi? Adesso io sono al stero per lavoro e lei Ŕ ancora in italia. Al momento della riquiesta tutto era aposto, il nostro raporto e la documentazione. Non ci sono nessuna richiesta per il divorzio per adesso. Una altra cosa cosa io devo mantenere la residenzia asieme a lei? Ci sono controli per parte della prefettura che abitiamo insieme? ╚ un problema si non abito ancora con lei?. la mia residenza per la prattica e rimasta nel studio di una avv.ssa amica mia solo per recivere documentazione, io sono ancora registrato asieme a lei nel comune, come famiglia. Adesso il mio permesso di soggiorno concesso, per che mi sono sposato con cittadina italiana, Ŕ fino a 31/12/2011, quindi non ci sono problemi. Chiedo y vostri consigli no so cosa fare, sono disperato, ci tengo tanto a quela cittadiananza per restare legale,caso contrario dovrei tornare nel mio paise. Auitatemi vi prego, e ringrazio tutti i vostri interventi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?   Ven Mar 06, 2009 2:29 pm

Stai tranquillo,il rigetto vi Ú in caso ci sia stata separazione legale "omologata" dai giudici nei primi 6 mesi di matrimonio.In caso di controllo della convivenza da parte della questura e non vi trovassero in casa,non c'Ú da preoccuparsi pi˙ di tanto.Puˇ esserci un ritardo ma non Ú una condizione preclusiva.Senti anche cosa ti dicono gli esperti del forum,ma io starei tranquillo.
Suerte!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?   Sab Mar 14, 2009 12:51 pm

la discussione Ú chiusa in quanto doppia con la stessa domanda, continua con altre risposte FARE CLIK QUI

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?   Oggi a 2:28 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prattica di cittadinanza in caso di separazione e posibile il riggeto?
» Prattica di cittadinanza in caso di separazione
» posso avere la cittadinanza in processo di separazione
» Caso in cui uno degli sposi non sia cittadino.
» cittadinanza x coniuge EX RESIDENTI ALL'ESTERO E ATTUALMENTE IN ITALIA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: