Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Situazione complicata mi serve un aiuto professionale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
ale80



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 31.10.10

MessaggioOggetto: Situazione complicata mi serve un aiuto professionale   Mer Gen 08, 2014 6:47 am

Buongiorno,

mi scuso se non sto scrivendo nella sezione corretta.

Le spiego la nostra situazione.

Io sono italiana e il mio compagno è senegalese. Lui è arrivato in Italia in aereo nel 2010 con regolare visto d'ingresso, ma questo non gli bastò per regolarizzare la sua posizione. passati gli anni nel 2005 si sposa con un'italiana (non per comodo), fatto sta che subito dopo il matrimonio lei si trasferì in Egitto per lavoro, ma il marito non ha potuto seguirla per via del fatto che in Italia non hanno mai regolarizzato la sua posizione, dovuto al fatto che lei non risiedendo in Italia non poteva certificare la convivenza (questa la motivazione della questura).

Arriviamo al 2007, vista la situazione si accordano per la separazione. Nel frattempo il ragazzo senegalese in questione fa l'ennesimo tentativo di avere i propri documenti,tirando il tutto sino al 2010/2011, e si reca in questura accompagnato da un avvocato di un'associazione...e miracolo da un cassetto compare il suo agognato permesso di soggiorno...che scadrà dopo una settimana.

A questo punto gli viene detto la documentazione da portare per il rinnovo, ma sorge un altro problema...il passaporto è scaduto; si avvia la pratica del rinnovo del passaporto all'ambasciata senegalese di Roma.
Il punto è questo...noi stiamo in Sardegna, per mancanza di fondi non è riuscito a tornare all'ambasciata per avere il suo passaporto, l'ambasciata non ha comunicato l'avvenuto rinnovo (e al telefono non rispondono); nel frattempo, ottobre 2013, gli viene notificato il foglio di espulsione (sempre senza passaporto) e alla questura ci è stato detto che l'unica soluzione del tutto è o sposarci o avere un figlio!!!!  Shocked vista la situazione sono stati anche consegnati i documenti il divorzio. per noi non è un problema sposarci, ma veramente è l'unica soluzione???? Noi sognavamo quel giorno come un evento importante e non come un atto burocratico per dei documenti!!!

Ma può uno Stato espellere un essere umano che per 13 anni ha soggiornato nella stessa città senza considerare i suoi legami affettivi e sociali?

Aggiungo anche un problema nato in questi giorni la padrona di casa del mio compagno,dopo un anno di affitto in nero si è svegliata che vuole regolarizzare la situazione dei suoi affittuari con regolare contratto di locazione. Lei era rimasta che il mio compagno fosse in regola con i documenti (sempre in possesso del famoso cedolino rilasciato dal 2005)...se ora procedono col contratto di affitto a cosa potremo andare incontro? Ah preciso che comunque la questura gli lasciato la carta d'identità e il codice fiscale...e la padrona di casa gli ha richiesto solo quei documenti.

Spero di esser stata abbastanza chiara...anche se la situazione è abbastanza ingarbugliata. per qualsiasi altro dettaglio sono a vostra disposizione. Ah preciso che comunque nel corso degli anni dal 2005 a ottobre 2013 lui risultava perfettamente in regola, ha lavorato con regolari contratti, ha potuto richiedere la disoccupazione ecc.

Grazie mille in anticipo.
Cordialmente Ale
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Situazione complicata mi serve un aiuto professionale   Mer Gen 08, 2014 4:41 pm

ale80 ha scritto:
Buongiorno,

mi scuso se non sto scrivendo nella sezione corretta.

Le spiego la nostra situazione.

Io sono italiana e il mio compagno è senegalese. Lui è arrivato in Italia in aereo nel 2010 con regolare visto d'ingresso, ma questo non gli bastò per regolarizzare la sua posizione. passati gli anni nel 2005 si sposa con un'italiana (non per comodo), fatto sta che subito dopo il matrimonio lei si trasferì in Egitto per lavoro, ma il marito non ha potuto seguirla per via del fatto che in Italia non hanno mai regolarizzato la sua posizione, dovuto al fatto che lei non risiedendo in Italia non poteva certificare la convivenza (questa la motivazione della questura).

Arriviamo al 2007, vista la situazione si accordano per la separazione. Nel frattempo il ragazzo senegalese in questione fa l'ennesimo tentativo di avere i propri documenti,tirando il tutto sino al 2010/2011, e si reca in questura accompagnato da un avvocato di un'associazione...e miracolo da un cassetto compare il suo agognato permesso di soggiorno...che scadrà dopo una settimana.

A questo punto gli viene detto la documentazione da portare per il rinnovo, ma sorge un altro problema...il passaporto è scaduto; si avvia la pratica del rinnovo del passaporto all'ambasciata senegalese di Roma.
Il punto è questo...noi stiamo in Sardegna, per mancanza di fondi non è riuscito a tornare all'ambasciata per avere il suo passaporto, l'ambasciata non ha comunicato l'avvenuto rinnovo (e al telefono non rispondono); nel frattempo, ottobre 2013, gli viene notificato il  foglio di espulsione (sempre senza passaporto) e alla questura ci è stato detto che l'unica soluzione del tutto è o sposarci o avere un figlio!!!!  Shocked vista la situazione sono stati anche consegnati i documenti il divorzio. per noi non è un problema sposarci, ma veramente è l'unica soluzione???? Noi sognavamo quel giorno come un evento importante e non come un atto burocratico per dei documenti!!!

Ma può uno Stato espellere un essere umano che per 13 anni ha soggiornato nella stessa città senza considerare i suoi legami affettivi e sociali?

Aggiungo anche un problema nato in questi giorni la padrona di casa del mio compagno,dopo un anno di affitto in nero si è svegliata che vuole regolarizzare la situazione dei suoi affittuari con regolare contratto di locazione. Lei era rimasta che il mio compagno fosse in regola con i documenti (sempre in possesso del famoso cedolino rilasciato dal 2005)...se ora procedono col contratto di affitto a cosa potremo andare incontro? Ah preciso che comunque la questura gli lasciato la carta d'identità e il codice fiscale...e la padrona di casa gli ha richiesto solo quei documenti.

Spero di esser stata abbastanza chiara...anche se la situazione è abbastanza ingarbugliata. per qualsiasi altro dettaglio sono a vostra disposizione. Ah preciso che comunque nel corso degli anni dal 2005 a ottobre 2013 lui risultava perfettamente in regola, ha lavorato con regolari contratti, ha potuto richiedere la disoccupazione ecc.

Grazie mille in anticipo.
Cordialmente Ale

La questura ha ragione nel dire che solo con matrimonio o con prole può sanare l'espulsione.E' l'amara realtà...comunque scriva privatamente al Dott.Baccoli se vuole,sappia però che il servizio ha un costo.

guidobaccoli@hotmail.com

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ale80



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 31.10.10

MessaggioOggetto: Re: Situazione complicata mi serve un aiuto professionale   Gio Gen 09, 2014 5:58 am

Si purtroppo temevo che fosse l'unica possibilità.
purtroppo al momento non possiamo permetterci spese extra...altrimenti avremo già affidato in tutto a un avvocato.
Per quanto riguarda invece la parte del contratto d'affitto mi sapete dire qualcosa?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Situazione complicata mi serve un aiuto professionale   Oggi a 3:21 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Situazione complicata mi serve un aiuto professionale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Situazione complicata mi serve un aiuto professionale
» caso personale...serve un aiuto
» Situazione Complicata
» Situazione complicata cittadino italiano - cittadina serba
» Papa' con figlio extracomunitario chiede aiuto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: