Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lella.tedesco



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 21.01.14

MessaggioOggetto: Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici   Mar Gen 21, 2014 7:10 pm

salve, siamo 2 cittadini italiani residenti a Colonia in Germania e iscritti dal 2011 all'AIRE.
A maggio vorremmo sposarci in Italia con rito concordatario. Per la normativa tedesca il matrimonio in Chiesa non ha effetti civili, quindi anche per le pubblicazioni, sebbene ci sposeremo in italia, ci hanno spiegato che dobbiamo seguire i due iter separatamente.
Per la parte civile, il consolato farà le pubblicazioni (con certif di nascita e di residenza) e non ci sono problemi.
Per la parte religiosa chiedo il vostro aiuto.
Il prete Italiano ha detto che il prete competente a predisporre la documentazione (protocollo matrimoniale) ed a officiare (o a delegare) è quello tedesco. Abbiamo dunque portato il certificato di nascita e battesimo al prete tedesco, che doveva spedirli alla curia tedesca per vidimazione e poi spedire il tutto alla diocesi Italiana, con la delega (da prete tedesco a quello italiano) per la celebrazione.
Fin qui è quello che abbiamo fatto... ma proprio qui viene il bello.

Il prete tedesco ci ha informato che la curia tedesca ha rigettato la documentazione, in quanto dalla dichiarazione dei redditi non risultiamo cattolici. Ovvero al momento dell'iscrizione al Comune di Colonia nel 2011, non abbiamo dichiarato di essere cattolici. Dunque dal 2011 non abbiamo pagato la tassa alla chiesa (9% dell'imposozione fiscale.. praticamente una somma astronomica a testa) e che quindi siamo stati indicati come non cattolici (chi non paga tale tassa viene formalmente estromesso dalla comunità dei fedeli). Quindi il prete tedesco ci ha informato che potrebbe solo dichiarare che non siamo cattolici  (non ci ha ancora indicto esattamente cosa comporterebbe convertirci, ma dato che siamo Italiani e quiindi cattolici di default in base al battesimo si tratterebbe verosimilmente di pagare gli arretrati e la mora, ovvero apire un mutuo). Ergo non ci possiamo sposare in chiesa, quella Italiana, sebbene tale tassa in italia non esista (e che naturalmente in Italia non sia un requisito discriminante sulla fede) scratch 

C'è un modo per uscire da questa situazione? Il prete Italiano non può sposarci senza la delega del prete tedesco, solo sulla base dei certificati di battesimo e cresima? non sono riuscita a trovare nessun documento, post in proposito.
Abbiamo già spedito lepartecipazioni (d'accordo con il prete Italiano, che ora sembra abbia le mani legate) AIUTO! 

grazie mille
Raffaella
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici   Mer Gen 22, 2014 7:25 pm

lella.tedesco ha scritto:
salve, siamo 2 cittadini italiani residenti a Colonia in Germania e iscritti dal 2011 all'AIRE.
A maggio vorremmo sposarci in Italia con rito concordatario. Per la normativa tedesca il matrimonio in Chiesa non ha effetti civili, quindi anche per le pubblicazioni, sebbene ci sposeremo in italia, ci hanno spiegato che dobbiamo seguire i due iter separatamente.
Per la parte civile, il consolato farà le pubblicazioni (con certif di nascita e di residenza) e non ci sono problemi.
Per la parte religiosa chiedo il vostro aiuto.
Il prete Italiano ha detto che il prete competente a predisporre la documentazione (protocollo matrimoniale) ed a officiare (o a delegare) è quello tedesco. Abbiamo dunque portato il certificato di nascita e battesimo al prete tedesco, che doveva spedirli alla curia tedesca per vidimazione e poi spedire il tutto alla diocesi Italiana, con la delega (da prete tedesco a quello italiano) per la celebrazione.
Fin qui è quello che abbiamo fatto... ma proprio qui viene il bello.

Il prete tedesco ci ha informato che la curia tedesca ha rigettato la documentazione, in quanto dalla dichiarazione dei redditi non risultiamo cattolici. Ovvero al momento dell'iscrizione al Comune di Colonia nel 2011, non abbiamo dichiarato di essere cattolici. Dunque dal 2011 non abbiamo pagato la tassa alla chiesa (9% dell'imposozione fiscale.. praticamente una somma astronomica a testa) e che quindi siamo stati indicati come non cattolici (chi non paga tale tassa viene formalmente estromesso dalla comunità dei fedeli). Quindi il prete tedesco ci ha informato che potrebbe solo dichiarare che non siamo cattolici  (non ci ha ancora indicto esattamente cosa comporterebbe convertirci, ma dato che siamo Italiani e quiindi cattolici di default in base al battesimo si tratterebbe verosimilmente di pagare gli arretrati e la mora, ovvero apire un mutuo). Ergo non ci possiamo sposare in chiesa, quella Italiana, sebbene tale tassa in italia non esista (e che naturalmente in Italia non sia un requisito discriminante sulla fede) scratch 

C'è un modo per uscire da questa situazione? Il prete Italiano non può sposarci senza la delega del prete tedesco, solo sulla base dei certificati di battesimo e cresima? non sono riuscita a trovare nessun documento, post in proposito.
Abbiamo già spedito lepartecipazioni (d'accordo con il prete Italiano, che ora sembra abbia le mani legate) AIUTO! 

grazie mille
Raffaella


Dovete parlare con la curia di Colonia,se potete meglio col vescovo,è l' unica autorità competente.Di solito nella parrocchia di residenza si chiede uno stato libero ecclesiastico ma ripeto essendo cosa esclusivamente ecclesiastica non possiamo aiutarvi.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici   Gio Feb 27, 2014 4:04 pm

Da ricordare ai lettori ed agli utenti che il forum non si dedica al diritto canonico, esclusivo dello Stato del Vaticano. Cordiali saluti a tutti

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici   Oggi a 12:34 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio in Italia, prete tedesco non ci considera cattolici
» REQUISITI LEGALI PER MATRIMONIO IN ITALIA(AUTRALIANO/INGLESE&ITALIANA)
» MATRIMONIO IN ITALIA DI DUE IRLANDESI
» Matrimonio in Italia con ragazza ucraina
» matrimonio in italia tra italiana e inglese

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA DUE CITTADINI ITALIANI-
Andare verso: