Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Visto di fam al seguito - cittadino Algerina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bologna2009



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.03.09

MessaggioOggetto: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Lun Mar 16, 2009 7:52 am

Gentile dott. Baccoli e moderatori del forum,

Vi espongo il mio caso, perché sinceramente non so bene che fare:


Sono un cittadino italiano, residente a Bologna (attualmente sto lavorando all’estero, in Costa d'Avorio). Mi sono sposato il 25 luglio 2007 in Algeria con una cittadina algerina, e ho chiamato l’ambasciata Italiana ad Algeri per chiarimenti su come ottenere il visto per familiare al seguito. Mi hanno chiesto di presentare la domanda di trascrizione del mio matrimonio che dev'essere notificat[/size]a[size=12] al comune di residenza, e mi hanno detto di aspettare almeno 3 mesi per la comunicazione da parte dell’ambasciata.
Sto cercando di ridurre i tempi presentando un certificato di matrimonio emesso, legalizzato dal comune in Algeria e tradotto in italiano: ho intenzione di effettuarne la legalizzazione ad Abidjan (Costa d’Avorio) presso l’ambasciata italiana, dal momento che lavoro temporaneamente qui, e che mi trovo nell'impossibilità di farlo legalizzare presso l’Ambasciata d’Italia ad Algeri; vorrei però sapere a questo proposito se detta legalizazione, eseguita dall’ambasciata italiana ad Abidjan, sia valida o meno: secondo l’incaricata del servizio consolare dell'ambasciata italiana ad Abidjan, infatti, la legalizzazione si può fare solo in Algeria e in nessun altro paese. Come mi devo regolare in materia?
Devo obbligatoriamente effetuare la trascrizione tramite l’ambasciata italiana ad algeri o la posso fare io direttamente in comune ?
Una volta debitamente effettuata la legalizzazione, vorrei andare in Italia (a Bologna) per trascrivere il mio matrimonio direttamente in comune in modo da evitare i tempi di trasmissione dei documenti: ho chiamato il Servizio Matrimonio presso il Comune di Bologna e mi hanno assicurato, nel caso io porti personalmente il certificato di matrimonio tradotto e legalizzato dall’ambasciata italiana (non quella di Algeri ma quella di Abidjan), di poter fare la trascrizione e rilasciare il relativo certificato dopo 2 giorni lavorativi). Una volta ottenuto il mio certificato di matrimonio e lo stato civile emesso dal mio comune di residenza, di quali altri documenti ho bisogno per presentare domanda di visto per familiare al seguito presso l’ambasciata italiana ad Algeri?

Attualmente mi trovo in Costa d’Avorio con mia moglie, e non so se posso chiedere il visto nazionale tipo D all'ambasciata italiana ad Abidjan o devo rivolgermi obbligatoriamente a quella di Algeri.


Vorrei conoscere il vostro parere sulla questione. Chiedo il vostro aiuto per sapere cosa fare.
Vi ringrazio in anticipo, e restando in attesa di una vostra gentile risposta porgo distinti saluti.

Con stima,

Reda
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Lun Mar 16, 2009 10:21 am

La competenza alla legalizzazione è della rappresentanza diplomatica/consolare nel luogo di celebrazione del matrimonio (anche per il fatto che altrimenti non vi sarebbe il deposito della firma a ciò necessario).
In ogni caso, dopo la celebrazione del matrimonio, il relativo atto (con legalizzazione e, distintamente, traduzuione in forma ufficiale) va fatto pervenire alla rappresentanza diplomatica/consolare italiana competente per luogo di celebrazione - senza indugio - ed è questa cui spetta l'inoltro di tale atto per la sua registrazione (= trascrizione) in Italia.
Il rilascio di visto per motivi di famiglia non richiederebbe che sia già stata acquisita la prova dell'avvenuta trascrizione (cosa necessaria solo se tale visto sia rilasciato a distanza di tempo dal matrimonio, non se sia contestuale alla sua presentazione ai fini della trascrizione).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Bologna2009



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.03.09

MessaggioOggetto: Re: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Lun Mar 16, 2009 6:49 pm

Gent.mo dott. Scolaro,

La ringrazio infinitamente per le preziose delucidazioni fornite. Avrei tuttavia ancora un paio di domande da porle, se non la disturba. Desidererei infatti sapere quali sono esattamente, allo stato attuale, i documenti che devo presentare per suffragare la mia domanda di visto per familiare al seguito. In particolare, devo compilare oppure no la lettera di anticipazione visto per familiare al seguito ? Essa normalmente si riferisce, se non erro, ai matrimoni non ancora celebrati né trascritti; ora, nel mio caso, il matrimonio è già stato celebrato ma non è stato ancora trascritto.

Grazie nuovamente in anticipo per la sua disponibilità. Cordiali saluti,Reda
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Mar Mar 17, 2009 3:16 am

A parte il fatto che si constata, sempre di più, come talora gli uffici consolari si auto-costruiscano procedure "proprie", a stretto rigore la domanda di rilascio del visto per il coniuge potrebbe anche essere presentata contemporaneamente alla presentazione dell'atto di matrimonio, ai fini della sua trascrizione in Italia.
E, sempre a stretto rigore, la trascrizione non condizionerebbe il rilascio del visto d'ingresso, mentre la relativa prova (cioe' il certificato desunto dall'atto gia' trascritto) potrebbe essere richiesta dalla qeustura in sede di rilascio del permesso di soggiorno.
Presenti la richiesta di rilascio del visto d'ingresso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Mar Mar 17, 2009 11:26 am

Confermo le due ipotesi che addiritura sono imposte dalla legge. Per l'esattezza, in contemporanea si fa prima la richiesta dell'atto di matrimonio (valido e riconosciuto al momento della presentazione e non al momento della trascrizione (piú permotivi certificativi e di pubblicitá), e subito dopo si passa a richiedere il visto.
Non posso confermare il loro rispetto, qui abbiamo lottato per cinque anni per vedere rispettato finalmente il diritto.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Visto di fam al seguito - cittadino Algerina   Oggi a 6:28 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Visto di fam al seguito - cittadino Algerina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Visto di fam al seguito - cittadino Algerina
» Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani
» Il Visto di Familiare al Seguito Per L'Italia, e Schengen?
» VISTO FAMILIARE AL SEGUITO CON CITTADINO UE - ITALIANO
» nipote di cittadino italiano familiare al seguito visto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: