Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Lun Mar 16, 2009 12:46 pm

Un saluto a tutti.

Riporto un modello di lettera di preavviso/diffida preventiva al consolato italiano nel cso in cui occorra ottenere un visto per familiare al seguito o ricongiungimento per un parente di cittadino italiano (o anche dell'U.E.). Ovviamente ilmodello va adattato al caso specifico.

Citazione :

(luogo) ______, (data) _________ -
Sig. ______________________
via _____, __ - 00___ ____ (__)
tel.: 0039 ____ - cel.: 0039 ____

Egr. Sig. Console ________________
via _____________________, __
______________ - ___________

Raccomandata a. R. e FAX

OGGETTO: preavviso richiesta visto per familiare al seguito/ricongiungimento -

In data _________, alle ore ____ circa, mi recherò presso l’Ufficio Visti del Suo Consolato assieme al mio parente sig. ___________, nato a ____________, il ________, (altri elementi identificativi), per chiedere un visto per familiare al seguito/ ricongiungimento secondo quanto previsto dal D.M. Affari Esteri 12.07.2000, dal D.L. n. 30 del 6.2.2007 e dalle norme U.E., producendo:

- modello di richiesta del visto,
- n. 1 foto formato tessera,
- passaporto di __________ (scadenza __________),
- richiesta di presenza in Italia di ____________, con vigenza a mio carico e dichiarazione sostitutiva di atto notorio riguardante reddito e abitazione,
- certificato … (inserire elenco documenti);
- … ;
- altri documenti (se occorrenti),
- fotocopie dei documenti prodotti,
- fotocopia di un mio documento d’identità;

non saranno invece prodotti:

- ricevuta del pagamento della tariffa consolare per il visto, non dovuta (Istr. Consolari Comuni),
- assicurazione medica, perché _________ a mio carico gode delle prestazioni assicurative nazionali,
- Nulla Osta al ricongiungimento familiare dello S.U.I., non dovuto per i familiari di cittadini italiani,
- altre certificazioni su reddito e/o abitazione, non dovute per familiari di cittadini italiani.

Al fine di evitare qualsiasi lungaggine rimetto in allegato le fotocopie di parte della documentazione di cui sopra in modo da consentire fin da ora al Consolato l’espletamento degli eventuali controlli di routine.
Il mio periodo di ferie scade il ________ e la procedura dovrà essere esperita dal Consolato entro max 24 ore. La recente disposizione che imporrebbe un tempo minimo di n. 2 giorni lavorativi per il rilascio del visto per familiare al seguito, derivante dalla necessità di ottenere l’autorizzazione alla stampa del visto della Farnesina, nel caso in esame deve ritenersi illegittima per tre motivi:

1) non si possono scaricare sull’utente le disfunzioni della Pubblica Amm.ne, specialmente in un settore riguardante l’unità familiare;
2) la presente lettera preannuncia con anticipo la richiesta di visto per familiare al seguito, con tutti i dati per il suo rilascio, e il Consolato ha tutto il tempo per premunirsi delle necessarie autorizzazioni;
3) l’art. 5, comma 3 del D.L. n. 30 del 6.2.2007 riporta: “I visti di cui al comma 2 sono rilasciati gratuitamente e con priorità rispetto alle altre richieste”.

Qualsiasi ritardo mi costringerà a lasciare in loco ________________ con conseguente rottura dell’unità familiare, diritto fondamentale garantito dalla Costituzione ex artt. 2, 29 e 30, a prescindere dalla nazionalità del coniuge e dei congiunti, con tutti i danni morali e materiali che ne deriveranno.

Stanti le difficoltà di comunicazione con gli Uffici Consolari già altre volte riscontrate, in caso di mancata risposta alla presente lettera dovrò ritenere:

- possibile l’accesso agli Uffici Consolati per la data e l’ora indicati,
- attuabili le procedure sopra descritte,
- sufficiente la documentazione indicata che si prega di controllare fin da ora in copia allegata,
- possibile il rilascio del visto entro e non oltre il ___________.

In caso di impedimento all’accesso agli uffici del Consolato e/o ritardo nella concessione del visto per _____________ e/o di richiesta di ulteriore documentazione, oltre alle conseguenti azioni legali penali e civili per il risarcimento del danno che eserciterò nei confronti del Consolato e del Ministero degli Affari Esteri, mi vedrei costretto ad aggiungere un ricorso alla Corte Europea per le violazioni degli artt. 6 e 5/prot. 7.

Distinti saluti,
(firma)
______________________
____________________________
Allegati in copia:
- passaporto di ___________,
- richiesta di presenza in Italia di ____________, con vigenza a carico e dichiarazione sostitutiva di atto notorio su reddito e abitazione,
- certificato … (inserire elenco documenti);
- … ;
- altri documenti (se occorrenti)
- mio documento di identità.

Data la situazione dei nostri consolati la lettera non appare affatto dura.

Il modello è ormai noto in molti Consolati italiani nel mondo ed ho il fondato sospetto che sia stata emessa una apposita circolare. Molti miei lettori mi hanno comunicato che, dopo aver inviato una lettera di questo tipo, hanno ricevuto una telefonata del Console o di un funzionario con toni adirati e vagamente minacciosi, ma dello stesso tenore. Io consiglio, in questi casi, di ribaltare la situazione. Siete voi ad essere adirati per il fatto che il Consolato non risponde alle vostre comunicazioni o fornisce informazioni incomplete e inesatte. Alla replica, che sicuramente arriverà, sulla situazione del grosso numero di pratiche che il Consolato deve trattare in carenza di personale, voi rispondete che non si possono scaricare sull’utenza le disfunzioni della Pubblica Amministrazione e che questo tipo di visti va trattato, per legge, con priorità rispetto a tutti gli altri.

Buona lettera di preavviso/diffida preventiva a tutti,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
chicalatina78



Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.02.09

MessaggioOggetto: mi scusi   Ven Mar 20, 2009 4:50 am

ma questa lettera si piò mandare a tutti i consolati come preavviso e magari possibilità in più ad ottenere un appuntamento e successivamente il visto?
grazie e saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Ven Mar 20, 2009 12:49 pm

chicalatina78 ha scritto:
ma questa lettera si piò mandare a tutti i consolati come preavviso e magari possibilità in più ad ottenere un appuntamento e successivamente il visto?
grazie e saluti

Lo scopo è proprio quello di evitare di essere assoggettati ad appuntamento (è l'utente che lo stabilisce) e fornisce maggiori garanzie di ottenimento del visto, obbligando il consolato a dover rispondere se non intende rilasciarlo sulla base della documentazione che si intente produrre.

La possono fare, ovviamente, solo i cittadini italiani ed i loro parenti.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
pikus



Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 18.02.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Lun Mar 23, 2009 10:15 am

Buongioro,

Amedeo, sto leggendo il Tuo libro... complimenti, fatto bene!

Ho una domanda... hai scritto che il visto per FaS e' di tipo D... quindi nazionale. E' solo questa la possibilita'? Se volessimo fare un weekend in Francia non sarebbe possibile?

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://modapokazy.pl
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Lun Mar 23, 2009 12:04 pm

Caro Pikus, ciao.

pikus ha scritto:
Buongioro,

Amedeo, sto leggendo il Tuo libro... complimenti, fatto bene!

Ho una domanda... hai scritto che il visto per FaS e' di tipo D... quindi nazionale. E' solo questa la possibilita'? Se volessimo fare un weekend in Francia non sarebbe possibile?

Grazie

Innanzitutto sono meravigliato della celerità con cui il libro ti è arrivato nonostante la distanza.

Poi ti ringrazo per i complimenti. E' il frutto di un lavoro continuo di almeno 5 anni, sperimentato tutto sul campo. Poca teoria e molta pratica, come avrai notato. Chi cede di doversi leggere un "mattone" può stare più che tranquillo. Una persona una volta mi disse che il manuale si legge come un romanzo!!!

Il visto che rilasciano è sempre di quel tipo, ma nei paesi Shenghen è assolutamente valido nei primi 3 mesi di emissione. Poi è valido solo per transiti brevi (se non ricordo male di 5 giorni).

Un saluto e buona lettura,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
pikus



Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 18.02.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Lun Mar 23, 2009 12:23 pm

Ho gia' letto il libro piccolo "Ricongiungimento ...step by step", si legge meglio del romanzo... e nell'altro libero ho trovato molto interessati i procedimenti per querele e ricorsi alla Corte Europea... li consiglio a tutti.

E' possibile sapere con precisione se con il visto Familiare al Seguito si puo' viaggiare negli altri Stati Schengen?
Da quanto ho capito i primi tre mesi, dopo il rilascio del visto si puo' viaggiare tranquillamente in Schengen... dopo i 3 mesi, si potra' per periodi non piu' lunghi di 5 giorni?

Un collega di studi della mia futura coniuge, anche ucraino, avendo il visto per studio per la Polonia (avuto dopo che la Polonia sia entrata in Schengen) qualche mese fa ha varcato la frontiera in Germania per un viaggetto e lo hanno fermato alla frontiera, lo harro rimpatriato in Ucraina e ha perso gli studi in Polonia. [Una funzionaria del Consolato Ucraino a Varsavia ha confermato che con quel visto puo' viaggiare, ma la conversazione non era registrata.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://modapokazy.pl
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Lun Mar 23, 2009 12:52 pm

... ricordati sempre che tua mogie sarà moglie di cittadino italiano e, quindi, sacra e inviolabile, Ricordati di circlare sempre con un certificato di matrimonio su modello plurilingue apostillato ed un certificato tuo di cittadinanza anch'esso apostillato (ma solo se tua moglie non viaggia con te).

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
francogessi



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 17, 2009 4:50 pm

Una domanda banale io cittadino italiano a fine mese viaggero' a Quito per una decina di giorni . Con l'occasione del mio rientro in Italia ho ho intenzione di chiedere il visto di familiare al seguito per mia moglie. A questo punto la domanda banale : io ho già il volo riservato per l'Italia , mia moglie no ..nel caso le fosse concesso il visto può viaggiare anche nei giorni seguenti o il il visto di familiare al seguito implica che il rientro debba avvenire obbligatoriamente con il familiare cioè sullo stesso aereo......?.e ancora dato che non ci sono voli diretti per l'italia un visto di familiare al seguito permette di atterrare in un paese schengen come la spagna, passare la dogana e cambiare di aereolinea (quindi non un unico biglietto in transito per l'italia ma due distinti uno Quito-Madrid e poi un altro Madrid Roma?
Grazie cordiali saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 17, 2009 5:31 pm

Se é un familiare al seguito,per non avere problemi,visto che si fará scalo in un paese Schengen sarebbe meglio che viaggiaste in due.Per sicurezza puó chiedere un ric.fam.,ricordandosi di portarsi appresso un certificato di matrimonio legalizzato(se l'atto é giá arrivato al tuo comune, fagli portare quello lí in modello plurilingue).
Fai pressione sull'ambasciata perché lo rilasci al piú presto(come previsto d'altronde).
Le procedure di richiesta per i due visti sono pressoché identiche,solamente se tua moglie viaggia con te allega una nota dove dici che viaggerá con te,con una copia delle prenotazioni aeree.Il visto di un tipo o l'altro dá diritto al transito per paesi Schengen ed anche al soggiorno se é di tipo D+C.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Ven Set 18, 2009 3:15 am

francogessi ha scritto:
Una domanda banale io cittadino italiano a fine mese viaggero' a Quito per una decina di giorni . Con l'occasione del mio rientro in Italia ho ho intenzione di chiedere il visto di familiare al seguito per mia moglie. A questo punto la domanda banale : io ho già il volo riservato per l'Italia , mia moglie no ..nel caso le fosse concesso il visto può viaggiare anche nei giorni seguenti o il il visto di familiare al seguito implica che il rientro debba avvenire obbligatoriamente con il familiare cioè sullo stesso aereo......?.e ancora dato che non ci sono voli diretti per l'italia un visto di familiare al seguito permette di atterrare in un paese schengen come la spagna, passare la dogana e cambiare di aereolinea (quindi non un unico biglietto in transito per l'italia ma due distinti uno Quito-Madrid e poi un altro Madrid Roma?
Grazie cordiali saluti

Non è affatto obbligatorio in viaggio insieme in caso di visto per familiare al seguito. Tutt'al più può essere consigliabile. Come si può notare in questo caso, se la moglie non riesce a trovare posto sullo stesso aereo del marito cosa fa? Rimane in Messico?

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Sab Set 19, 2009 9:27 am

Amedeo ha scritto:
francogessi ha scritto:
Una domanda banale io cittadino italiano a fine mese viaggero' a Quito per una decina di giorni . Con l'occasione del mio rientro in Italia ho ho intenzione di chiedere il visto di familiare al seguito per mia moglie. A questo punto la domanda banale : io ho già il volo riservato per l'Italia , mia moglie no ..nel caso le fosse concesso il visto può viaggiare anche nei giorni seguenti o il il visto di familiare al seguito implica che il rientro debba avvenire obbligatoriamente con il familiare cioè sullo stesso aereo......?.e ancora dato che non ci sono voli diretti per l'italia un visto di familiare al seguito permette di atterrare in un paese schengen come la spagna, passare la dogana e cambiare di aereolinea (quindi non un unico biglietto in transito per l'italia ma due distinti uno Quito-Madrid e poi un altro Madrid Roma?
Grazie cordiali saluti

Non è affatto obbligatorio in viaggio insieme in caso di visto per familiare al seguito. Tutt'al più può essere consigliabile. Come si può notare in questo caso, se la moglie non riesce a trovare posto sullo stesso aereo del marito cosa fa? Rimane in Messico?

Un saluto,

...Posso andare io,al posto della signora a soggiornare in Messico...?
Amedeo,se ti leggono i tuoi studenti...Quito é in Ecuador...!
sicuramente un "lapis" freudiano...!
A presto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Sab Set 19, 2009 10:03 am

bostik ha scritto:
Amedeo ha scritto:
francogessi ha scritto:
Una domanda banale io cittadino italiano a fine mese viaggero' a Quito per una decina di giorni . Con l'occasione del mio rientro in Italia ho ho intenzione di chiedere il visto di familiare al seguito per mia moglie. A questo punto la domanda banale : io ho già il volo riservato per l'Italia , mia moglie no ..nel caso le fosse concesso il visto può viaggiare anche nei giorni seguenti o il il visto di familiare al seguito implica che il rientro debba avvenire obbligatoriamente con il familiare cioè sullo stesso aereo......?.e ancora dato che non ci sono voli diretti per l'italia un visto di familiare al seguito permette di atterrare in un paese schengen come la spagna, passare la dogana e cambiare di aereolinea (quindi non un unico biglietto in transito per l'italia ma due distinti uno Quito-Madrid e poi un altro Madrid Roma?
Grazie cordiali saluti

Non è affatto obbligatorio in viaggio insieme in caso di visto per familiare al seguito. Tutt'al più può essere consigliabile. Come si può notare in questo caso, se la moglie non riesce a trovare posto sullo stesso aereo del marito cosa fa? Rimane in Messico?

Un saluto,

...Posso andare io,al posto della signora a soggiornare in Messico...?
Amedeo,se ti leggono i tuoi studenti...Quito é in Ecuador...!
sicuramente un "lapis" freudiano...!
A presto!

Vero!!! Ero convinto che si trovasse in Messico!!! Comunque è lì vicino!!!

E' sempre l'effetto della mia dieta.

Un salutone,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Iris
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 45
Età : 36
Località : Roma
Data d'iscrizione : 14.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 3:25 am

Se non viaggiate insieme e' meglio chiedere visto non per famigliare al seguito ma per ricongiungimento familiare (la differenza e' solo nella contemporaneita' del viaggio, il primo tipo lo prevede, nel secondo caso invece non e' indispensabile). Se il volo non e' diretto e passate per altri Paese Schengen dovreste chiedere di aggiungere la dicitura "Shengen" sul visto, se no e' solo nazionale.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 1:11 pm

Iris ha scritto:
Se non viaggiate insieme e' meglio chiedere visto non per famigliare al seguito ma per ricongiungimento familiare (la differenza e' solo nella contemporaneita' del viaggio, il primo tipo lo prevede, nel secondo caso invece non e' indispensabile). Se il volo non e' diretto e passate per altri Paese Schengen dovreste chiedere di aggiungere la dicitura "Shengen" sul visto, se no e' solo nazionale.


Di solito viene dato un C+D,Italia 365 gg. + 3 mesi stati Schengen e comunque con la possibilità passati i tre mesi di fare uno o vari transiti Schengen per al max.5 gg.
Alcune ambasciate,a torto...,a volte rilasciano un solo D con un transito Schengen,andando chiaramente contro le direttive comunitarie sulla libera circolazione del congiunto di cittadino UE...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
alida



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 5:27 pm

salve avrei una domanda da fare io sono albanese sono in Italia da 15 anni con lavoro regolare a tempo indeterminato con citadinanza italiana ho 2 figli convivo in tutti effetti con un italiano vorrei far portare mia madre in Italia no come turista ma come congiungimento famigliare lei e in pensione al incirca in euro 200 euro al messe. Si può fare e che deccumenti servono ? ho la casa abbastanza grande da poter vivere con noi . IN ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA DISTINTI SALUTI : DUSHKU ALIDA
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 5:59 pm

alida ha scritto:
salve avrei una domanda da fare io sono albanese sono in Italia da 15 anni con lavoro regolare a tempo indeterminato con citadinanza italiana ho 2 figli convivo in tutti effetti con un italiano vorrei far portare mia madre in Italia no come turista ma come congiungimento famigliare lei e in pensione al incirca in euro 200 euro al messe. Si può fare e che deccumenti servono ? ho la casa abbastanza grande da poter vivere con noi . IN ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA DISTINTI SALUTI : DUSHKU ALIDA

La procedura é abbastanza semplice:tua madre deve andare in consolato italiano con il passaporto,due foto,un certificato di nascita tuo legalizzato e tradotto,una fotocopia del tuo passaporto ed il modulo di richiesta di rilascio di visto per ric.fam. da te firmato ed il modulo di richiesta di visto Schengen(Entrambi i moduli,li trovi sul sito del consolato italiano a Tirana o Valona).É probabile che ci voglia l'appuntamento anche se per i familiari di cittadino UE,non sarebbe dovuto.Il visto dovrebbe essere rilasciato in pochi giorni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 6:18 pm

La convivenza o meglio detto la coppia di fatto, almeno per il momento, non è riconosciuta legalmente in Italia, per cui lei essendo ancora extracomunitaria ma a tutti gli effetti residente legalmente in Italia con PDS per motivi di lavoro, dovrebbe richiedere telematicamente il Nulla Osta alla Questura per ricongiungimento familiare, ma con le nuove restrizioni i genitori degli extracomunitari non familiari di cittadini italiani sono difficilmente ricongiungibili. La prego vedere più in particolare l'argomento dell'indice Nuovo pacchetto sicurezza ed od anche Sezione Visti.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Mer Set 23, 2009 8:38 pm

Guido Baccoli ha scritto:
La convivenza o meglio detto la coppia di fatto, almeno per il momento, non è riconosciuta legalmente in Italia, per cui lei essendo ancora extracomunitaria ma a tutti gli effetti residente legalmente in Italia con PDS per motivi di lavoro, dovrebbe richiedere telematicamente il Nulla Osta alla Questura per ricongiungimento familiare, ma con le nuove restrizioni i genitori degli extracomunitari non familiari di cittadini italiani sono difficilmente ricongiungibili. La prego vedere più in particolare l'argomento dell'indice Nuovo pacchetto sicurezza ed od anche Sezione Visti.

"15 anni con lavoro regolare a tempo indeterminato con citadinanza italiana "

Guido,credo che la signora sia italiana almeno da quello che scrive e che ho messo in copia/incolla....
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 12:13 am

Hai ragione mi era sfuggito. Ok perfetto, se ha la cittadinanza italiana deve dimostrare solo che è a suo carico, anche se in realtà dovrebbe bastare la dichiarazione di carico in autocertificazione. Putrtroppo però sappaimo che in molte Ambasciate questo non è sufficiente, meglio sempre dimostrare documentalmente il carico economico.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
alida



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 6:38 am

buon giorno , le volevo ringraziare e farvi i miei complimenti x il forum , volevo dire il mio pasaporto sono da 5 anni che non lo rinovo ed penso che e scaduto cosa devo fare andrebe bene pure la carta d'identita o pure devo rinovare il passaporto ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 10:08 am

Il passaporto non è neccesario, la carta d'identità va bene, però controlli se in quest'ultima è scritto che è cittadina italiana, altrimenti le consiglio di mandare a sua madre anche un certificato di cittadinanza italiana, status che è indispensabile provare all'Ambasciata italiana onde non creare ''confusioni'' ed od ''disattenzioni'' degli addetti.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Iris
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 45
Età : 36
Località : Roma
Data d'iscrizione : 14.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 10:27 am

Se Lei e' cittadino italiano, puo' chiedere ricongiungimento con Sua madre riempendo una sola dichiarazione con cui La invita in Italia e attesta che e' a carico Suo (con la quale lei andra' all'ambasciata a chiedere il visto allegando i documenti di parentela). Se invece risiede in Italia con il permesso di soggiorno, dovrebbe fare la pratica di ricongiungimento attraverso lo Sportello Unico Immigrazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
alida



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 4:16 pm

ok la ringrazio molto per le sue attenzioni apenna riesco a fare tutto vi terro informati questo forum e ecelente
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Gio Set 24, 2009 6:01 pm

Iris ha scritto:
Se Lei e' cittadino italiano, puo' chiedere ricongiungimento con Sua madre riempendo una sola dichiarazione con cui La invita in Italia e attesta che e' a carico Suo (con la quale lei andra' all'ambasciata a chiedere il visto allegando i documenti di parentela). Se invece risiede in Italia con il permesso di soggiorno, dovrebbe fare la pratica di ricongiungimento attraverso lo Sportello Unico Immigrazione.
Grazie Ines per la collaborazione, però anche a lei è sfuggito lo stesso che a me (leggere sopra), ossia che la signora è cittadina italiana, quindi è escluso il PDS e lo sportello unico.

Riguardo l'attestazione autocertificata di essere a carico, purtroppo è variabile da Ambasciata ad Ambasciata e molte chiedono documentazione comprovante non accettando o non prendendo per buona l'attestazione del cittadino italiano o suo coniuge anche extracomunitario. Non ricordo bene in quale discussione e se nel mio forum, ho pubblicato la motivazione di un'Ambasciata che motivava il rifiuto in quanto: ''non si è comprovato a sufficienza il carico economico''!!!!!!

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Iris
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 45
Età : 36
Località : Roma
Data d'iscrizione : 14.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Ven Set 25, 2009 10:15 am

E per risolvere quello esiste il TAR )))
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani   Oggi a 1:59 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Visto per fam. al seguito/ricongiungimento per parenti di italiani
» Il Visto di Familiare al Seguito Per L'Italia, e Schengen?
» Aiuto!!! visto per familiari al seguito.. Peru'
» REALE TEMPISTICA visto per FAMILIARE AL SEGUITO
» Diniego visto Familiare al seguito

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: