Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio Italiana e Indiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Viviana



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 20.05.14

MessaggioOggetto: Matrimonio Italiana e Indiano   Mar Mag 20, 2014 3:56 pm

Salve.
Approfitto di questo spazio per chiedere un piccolo aiuto. Ho trovato argomenti simili nel forum ma nessuno rispondeva esattamente alle mie richieste. Io sono italiana, vivo in Francia ma sono ancora residente in Italia, lui Ŕ indiano e al momento vive in India.
Abbiamo iniziato le pratiche per il matrimonio civile nel mio comune ma le cose si complicano di giorno in giorno.
L'ambasciata italiana di New Delhi ci ha detto che dobbiamo fare solo riferimento al mio comune di residenza, il mio comune richiede il nulla-osta, che ovviamente non Ŕ rilasciato in India. Ci siamo procurati un Affidavit, nel quale il mio compagno ha dichiarato davanti a un notaio il suo stato celibe e il documento Ŕ stato firmato davanti al notaio e in presenza di suo padre. Il documento verrÓ apostillato e tradotto dal VFS di New Dehli. Qui cominciano i problemi: ho mandato una copia del documento al mio comune con una traduzione non ufficiale per capire se il contenuto andava bene ed era accettato e mi hanno prima detto di si, poi che in realtÓ non va bene e che serve un documento notarile in cui i genitori (entrambi) dichiarano lo stato celibe del figlio. Hanno anche aggiunto che in ogni modo, qualunque documento presenteremo le pubblicazioni verranno rifiutate e dovremo andare in corte per far valere i nostri diritti.
Siccome vivo in un piccolo paese, mi chiedevo se esistesse qualche caso precedente a cui potermi appellare per far valere i nostri diritti e per rendere "sufficiente" l'affidavit o chi per esso perchŔ nel mio comune non hanno mai avuto casi simili e non sanno bene come muoversi.
Esiste una sentenza precedente a cui far riferimento o comunque potreste indicarmi con esattezza i documenti richiesti?
Vi ringrazio per l'attenzione,

Viviana
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiana e Indiano   Mer Mag 21, 2014 3:41 pm

Viviana ha scritto:
Salve.
Approfitto di questo spazio per chiedere un piccolo aiuto. Ho trovato argomenti simili nel forum ma nessuno rispondeva esattamente alle mie richieste. Io sono italiana, vivo in Francia ma sono ancora residente in Italia, lui Ŕ indiano e al momento vive in India.
Abbiamo iniziato le pratiche per il matrimonio civile nel mio comune ma le cose si complicano di giorno in giorno.
L'ambasciata italiana di New Delhi ci ha detto che dobbiamo fare solo riferimento al mio comune di residenza, il mio comune richiede il nulla-osta, che ovviamente non Ŕ rilasciato in India. Ci siamo procurati un Affidavit, nel quale il mio compagno ha dichiarato davanti a un notaio il suo stato celibe e il documento Ŕ stato firmato davanti al notaio e in presenza di suo padre. Il documento verrÓ apostillato e tradotto dal VFS di New Dehli. Qui cominciano i problemi: ho mandato una copia del documento al mio comune con una traduzione non ufficiale per capire se il contenuto andava bene ed era accettato e mi hanno prima detto di si, poi che in realtÓ non va bene e che serve un documento notarile in cui i genitori (entrambi) dichiarano lo stato celibe del figlio. Hanno anche aggiunto che in ogni modo, qualunque documento presenteremo le pubblicazioni verranno rifiutate e dovremo andare in corte per far valere i nostri diritti.
Siccome vivo in un piccolo paese, mi chiedevo se esistesse qualche caso precedente a cui potermi appellare per far valere i nostri diritti e per rendere "sufficiente" l'affidavit o chi per esso perchŔ nel mio comune non hanno mai avuto casi simili e non sanno bene come muoversi.
Esiste una sentenza precedente a cui far riferimento o comunque potreste indicarmi con esattezza i documenti richiesti?
Vi ringrazio per l'attenzione,

Viviana

Conviene sposarvi in India e poi trascrivere l'atto in consolato italiano.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Viviana



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 20.05.14

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiana e Indiano   Mer Mag 21, 2014 4:21 pm

Grazie per la celere risposta. In realtÓ avevamo considerato questa opzione, ma per motivi vari dovremo farlo prima in Italia.

Grazie comunque per l'attenzione.

Viviana
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiana e Indiano   Oggi a 10:08 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio Italiana e Indiano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» io italiana lui indiano,informazioni e consigli su come muovermi
» Matrimonio Italiana e Indiano
» Matrimonio in Italia tra italiana e indiano regolare
» MATRIMONIO CON CITTADINO INDIANO IN INDIA
» matrimonio italiana/turco documenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: