Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 divorzio in albania

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mirela



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 37
LocalitÓ : Civitanova marche
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: divorzio in albania   Ven Lug 04, 2014 3:24 am

salve . mia sorella si e sposata in albania 17 anni fa , poi 10 anni fa sono venuti in italia con il marito . si sono lasciati 8 anni fa senza fare ne separazione ne divorzio con poche parole legalmente sono ancora sposati. per divorziare deve per forza andare in albania o c'Ŕ un modo per farlo tramite l'ambasciada a roma ??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Sab Lug 05, 2014 9:28 am

mirela ha scritto:
salve . mia sorella si e sposata in albania 17 anni fa , poi 10 anni fa sono venuti in italia con il marito . si sono lasciati 8 anni fa senza fare ne separazione ne divorzio con poche parole legalmente sono ancora sposati. per divorziare deve per forza andare in albania o c'Ŕ un modo per farlo tramite l'ambasciada a roma ??

Possono chiedere al giudice italiano di applicare la legge albanese.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mirela



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 37
LocalitÓ : Civitanova marche
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Dom Lug 06, 2014 2:13 am

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Gio Lug 10, 2014 5:10 pm

Attenzione..... se i due(entrambe) hanno acquisito la cittadinanza italiana non possono chiedere in Italia che si applichi la legge straniera (tra l'altro, pare che l'Italia non abbia aderito a questa norma UE).

Nel caso che entrambe siano cittadini italiani o uno sia ancora e solamente cittadino albanese e solo in quest'ultimo caso, il giudice italiano non accetta di applicare la norma (per le ragioni della non accetabile norma UE e quindi per ragioni del regolamento del foro italiano indipendente per ogni Stato Europeo) puˇ divorziarsi in Albania con il rispetto delle sue normative albenesi e di quella italiana, L. 218/95.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Gio Lug 10, 2014 6:14 pm

Guido Baccoli ha scritto:
Attenzione..... se i due(entrambe) hanno acquisito la cittadinanza italiana non possono chiedere in Italia che si applichi la legge straniera (tra l'altro, pare che l'Italia non abbia aderito a questa norma UE).

Nel caso che entrambe siano cittadini italiani o uno sia ancora e solamente cittadino albanese e solo in quest'ultimo caso, il giudice italiano non accetta di applicare la norma (per le ragioni della non accetabile norma UE e quindi per ragioni del regolamento del foro italiano indipendente per ogni Stato Europeo) puˇ divorziarsi in Albania con il rispetto delle sue normative albenesi e di quella italiana, L. 218/95.

Ciao Guido,
quindi in Italia non si puˇ applicare il Reg.CE/1259/2010 ? hai qualche fonte sicura ? mi pare strano perchÚ Ú un regolamento e non una direttiva...
http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2010:343:0010:0016:IT:PDF

Un salutone !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Gio Lug 10, 2014 8:38 pm

bostik ha scritto:
Guido Baccoli ha scritto:
Attenzione..... se i due(entrambe) hanno acquisito la cittadinanza italiana non possono chiedere in Italia che si applichi la legge straniera (tra l'altro, pare che l'Italia non abbia aderito a questa norma UE).

Nel caso che entrambe siano cittadini italiani o uno sia ancora e solamente cittadino albanese e solo in quest'ultimo caso, il giudice italiano non accetta di applicare la norma (per le ragioni della non accetabile norma UE e quindi per ragioni del regolamento del foro italiano indipendente per ogni Stato Europeo) puˇ divorziarsi in Albania con il rispetto delle sue normative albenesi e di quella italiana, L. 218/95.

Ciao Guido,
quindi in Italia non si puˇ applicare il Reg.CE/1259/2010 ? hai qualche fonte sicura ? mi pare strano perchÚ Ú un regolamento e non una direttiva...
http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2010:343:0010:0016:IT:PDF

Un salutone !
╔ un po' difficile spiegare, ma ci tento.
Il Regolamente Ú legge per tutti gli Stati aderenti alla CE, ma in questo caso usa parole, cosÝ come i commenti che trovi nella stessa pagina da te indicata, che fanno intendere:
1)1 commento n. 16: i coniugi dovrebbero poter scegliere...etc. il verbo dovrebbero al condizionale la dice lunga!!!!!
2la discrezionalitß della legge del foro di ogni paese art. 5 del Regolamento (legge del foro italiano, che molto sinceramente non conosco sufficientemente per dare una risposta certa, ma basta che l'utente chieda direttamente al Tribunale o se puˇ, direttamente ad un Giudice di quel Tribunale).
in ogni caso, deve esserci un divorzio a domanda congiunta e quindi detto in parole pi˙ popolari, divorzio consensuale il tutto definito negli artt. 5, 10, 12 e 20 del Regolamento, che mi pare di capire non sia il caso dell'utente.

Infatti anche il Regolamento CE, precisa che ci deve essere l'accordo scritto delle parti per chiedere l'applicazione della legge straniera. Il foro italiano, per quello che mi risulta anche ultimamente, ma l'utente puˇ verificarlo come sopra indicato, non accetta di applicare la legge straniera se entrambe sono cittadini italiani, prevalendo in questo caso di richiesta al giudice italiano di applicare la legge straniera , la cittadinanza italiana di entrambe e la loro residenza se entrambe l'hanno in Italia, facendo quindi prevalere la competenza territoriale del Tribunale italiano o eventualmente, quella del Tribunale extracomunitario, ma con molta attenzione e con molte perplessitß date dalla stessa recentissima Giurisprudenza che pare abbia fatto marcia indietro alla Giurisprudenza passata.
Un salutone anche a te, sperando di essere riuscito a dare una spiegazione comprensibile.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
mirela



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 37
LocalitÓ : Civitanova marche
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Ven Lug 11, 2014 3:05 am

Ciao . Nessuno dei due ha la cittadinanza italiana .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Ven Lug 11, 2014 3:37 pm

mirela ha scritto:
Ciao . Nessuno dei due ha la cittadinanza italiana .
Bene, allora le altre condizioni e verifiche per la legge del foro italiano, le trova nella mia spiegazione, sopratutto deve esistere la condizione di un divorzio consensuale con richiesta scritta di entrambe gli sposi, di applicare la legge del loro Stato nativo e di cittadinanza, sempre che quella Algerina, non sia contraria all'ordine punbblico e che preveda la validazione della sentenza in Italia, da verificare se giudizialmente (con sentenza a parte di validazione come per la Repubblica Dominicana) oppure tramite atto amministrativo, come previsto dalla Riforma del Diritto Internazionale Privato italiano L 218/95, o peggio se non accetta la sentenza italiana e deve ridivorziarsi in un Tribunale Albanese (non credo esistano accordi bilatelari).

Mi piacerebbe sapere la risposta-parere del Tribunale o meglio del Giudice, se la richiesta ai sensi del Regolamento CE, Ú applicabile o no (purtroppo e sopratutto ultimamente, c'Ú molta confusione nella materia).

Da tener conto che seppure tutto possa essere fattibile, il Regolamente prevede che si dichiari solo la separazione legale o direttamente il Divorzio, sono esclusi molti punti importanti che seppure derivino dal divorzio, non possono essere regolati dalla sentenza.

Quindi da tener ben presente: Art 1, del 1259/2010/CE:
Il presente regolamento non si applica alle seguenti materie, anche se si presentano semplicemente come questioni preliminari nell'ambito di un procedimento di divorzio o separazione personale:
a) la capacitÓ giuridica delle persone fisiche;
b) l'esistenza, la validitÓ e il riconoscimento di un matrimonio;
c) l'annullamento di un matrimonio;
d) il nome dei coniugi;
e) gli effetti patrimoniali del matrimonio;
f) la responsabilitÓ genitoriale;
g) le obbligazioni alimentari;
h) i trust o le successioni.


Per terminare, essendo entrambe extracomunitari, si puˇ chiedere di applicare la legge Algerina ai sensi dell'art. 31 comma 1, L. n. 218 del 1995 Articolo applicato dalla Corte del Tribunale di Belluno, il 6 marzo 2009. Riporto i punti pi˙ importanti perchÚ Ú interessante, seppure ci siano altri Tribunali italiani che non interpretano nello stesso modo:
- "Nel caso di domanda di divorzio proposta da coniugi che non sono cittadini italiani e che hanno contratto matrimonio nel paese dĺorigine (nella specie, in India) va affermata la giurisdizione del giudice italiano, in forza del Regolamento CE n. 2201/2003 in materia matrimoniale che trova applicazione a prescindere dalla cittadinanza europea delle parti ed indipendentemente dalle norme sulla giurisdizione previste dal diritto nazionale.
- Nella fattispecie, la giurisdizione italiana (di carattere esclusivo, ai sensi dellĺart. 6 del Regolamento) va affermata a norma dellĺart. 3, 1 comma, lett. a), del citato Regolamento, il quale fissa il criterio generale della residenza, e in particolare, nella specifica ipotesi di domanda congiunta, il criterio della ôresidenza abituale di uno dei coniugiö che sussiste nel caso in esame poichÚ entrambe le parti risiedono nel territorio italiano.
- A norma dellĺart. 31, comma 1, l. n. 218 del 1995, lo scioglimento del matrimonio Ŕ regolato dalla legge nazionale comune dei coniugi al momento della domanda e non osta allĺaccoglimento della domanda lĺassenza di una precedente sentenza di separazione, in quanto la norma straniera che non prevede tale requisito ai fini del divorzio non Ŕ contraria allĺordine pubblico italiano".

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
mirela



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 37
LocalitÓ : Civitanova marche
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   Ven Lug 11, 2014 4:26 pm

Capito . Grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: divorzio in albania   

Tornare in alto Andare in basso
 
divorzio in albania
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» divorzio in albania
» perche' non mi trascrivono l'atto di divorzio straniero, ??
» divorzio all'estero
» DIVORZIO VAPORE X RESIDENTI IN ITALIA - DEROGABILIT┴ GIUDICE ITALIANO
» divorzio in Per¨

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: NEL DIVORZIO ╔ OBBLIGATORIO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE?-
Andare verso: