Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Lavoro negli Emirati Arabi - Residenza Fiscale?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
gasperino79



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioTitolo: Lavoro negli Emirati Arabi - Residenza Fiscale?   Lun Set 08, 2014 12:31 am

Salve a tutti,

Ho una domanda. Mi sono trasferito negli Emirati Arabi Uniti nel 2012 perche' avevo ricevuto un'offerta di lavoro da una societa' di Dubai. Appena sono arrivato mi sono subito iscritto all'AIRE. Mia moglie vive e lavora a Dubai.
Da poco ho cambiato datore di lavoro, e sono impiegato presso una societa con sede legale a Cipro con una filiale a Dubai, ma mi hanno inviato a lavorare in Iraq con turni di 28 giorni (28 giorni in Iraq e 28 giorni a Dubai).
Posseggo una casa in Italia al 50% con i miei genitori, ma ci abitano e risiedono loro. Pago regolarmente l'IMU come seconda casa, poiche' non ho piu' residenza in Italia, e posseggo ancora un conto corrente italiano tramite il quale pago il mutuo della casa.

1 domanda: Sono passivo di tassazione sui redditi in Italia se vivo regolarmente a Dubai (centro di interessi personale), pur avendo un immobile e conto corrente?
2 somanda: Se dovessi acquistare un secondo immobile in Italia (Ovviamente pagando tutte le imposte come seconda casa), cambierebbe la mia situazione?

Grazie a tutti in anticipo!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3865
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Lavoro negli Emirati Arabi - Residenza Fiscale?   Lun Set 08, 2014 6:04 pm

gasperino79 ha scritto:
Salve a tutti,

Ho una domanda. Mi sono trasferito negli Emirati Arabi Uniti nel 2012 perche' avevo ricevuto un'offerta di lavoro da una societa' di Dubai. Appena sono arrivato mi sono subito iscritto all'AIRE. Mia moglie vive e lavora a Dubai.
Da poco ho cambiato datore di lavoro, e sono impiegato presso una societa con sede legale a Cipro con una filiale a Dubai, ma mi hanno inviato a lavorare in Iraq con turni di 28 giorni (28 giorni in Iraq e 28 giorni a Dubai).
Posseggo una casa in Italia al 50% con i miei genitori, ma ci abitano e risiedono loro. Pago regolarmente l'IMU come seconda casa, poiche' non ho piu' residenza in Italia, e posseggo ancora un conto corrente italiano tramite il quale pago il mutuo della casa.

1 domanda: Sono passivo di tassazione sui redditi in Italia se vivo regolarmente a Dubai (centro di interessi personale), pur avendo un immobile e conto corrente?
2 somanda: Se dovessi acquistare un secondo immobile in Italia (Ovviamente pagando tutte le imposte come seconda casa), cambierebbe la mia situazione?

Grazie a tutti in anticipo!

Veda qui:
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/c23d4780426dd133b1f2bbc065cef0e8/guida_non_residenti.pdf?MOD=AJPERES

Saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Lavoro negli Emirati Arabi - Residenza Fiscale?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» limiti spesa lavoro flessibile
» residenza diversa tra marito e moglie per motivi fiscali.
» Tedesco sposato con Italiana. Cambio di residenza
» rimpatrio dall'estero - documenti Comune di Residenza
» Matrimonio negli USA e separazione dei beni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Vai verso: