Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 prericonoscimento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
anamauri



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioOggetto: prericonoscimento   Mer Nov 19, 2014 2:18 pm

Buona sera,
spero di riuscire a capire finalmente cosa devo fare , grazie al suo consiglio. Sono cittadina romena, divorziata e sono incinta , il papÓ cittadino italiano. Siamo andati in comune per fare il pre riconoscimento della bambina. Prima hanno cercato di dissuaderci, alle nostre insistenze hanno detto di si, dicendoci che prima si dovevano informare sul come fare, che ci chiamavano il giorno dopo. Non ricevendo nessuna chiamata, dopo una settimana siamo tornati in comune, dove ci e stato detto che dobbiamo portare un certificato di gravidanza, le carte d-identitÓ e dare una dichiarazione, che nemmeno loro sapevano ancora su cosa... dopo qualche giorno, noi in attesa del certificato , mi hanno chiamata dicendo che mi serve un certificato di capacita al riconoscimento, dal mio consolato e che senza il pre riconoscimento non si pu˛ fare. Se invece andiamo a fare direttamente il riconoscimento, una volta nata la bambina, non serve. Adesso , e una settimana che provo a contattare il consolato di Trieste, non rispondono alle mail e nemmeno al telefono, sul sito non ci sono informazioni su questo certificato, visto che ho 200 km da fare, magari costa anche un po, insomma mi viene anche il dubbio che in comune lo fanno un po apposta, che in realtÓ non serve... cioŔ, perchÚ adesso serve, ma tra due mesi no ???? la ringrazio se sa illuminarmi, mi sento un po presa in giro...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: prericonoscimento   Gio Nov 20, 2014 9:07 am

anamauri ha scritto:
Buona sera,
spero di riuscire a capire finalmente cosa devo fare , grazie al suo consiglio. Sono cittadina romena, divorziata e sono incinta , il papÓ cittadino italiano. Siamo andati in comune per fare il pre riconoscimento della bambina. Prima hanno cercato di dissuaderci, alle nostre insistenze hanno detto di si, dicendoci che prima si dovevano informare sul come fare, che ci chiamavano il giorno dopo. Non ricevendo nessuna chiamata, dopo una settimana siamo tornati in comune, dove ci e stato detto che dobbiamo portare un certificato di gravidanza, le carte d-identitÓ e dare una dichiarazione, che nemmeno loro sapevano ancora su cosa... dopo qualche giorno, noi in attesa del certificato , mi hanno chiamata dicendo che mi serve un certificato di capacita al riconoscimento, dal mio consolato e che senza il pre riconoscimento non si pu˛ fare. Se invece andiamo a fare direttamente il riconoscimento, una volta nata la bambina, non serve. Adesso , e una settimana che provo a contattare il consolato di Trieste, non rispondono alle mail e nemmeno al telefono, sul sito non ci sono informazioni su questo certificato, visto che ho 200 km da fare, magari costa anche un po, insomma mi viene anche il dubbio che in comune lo fanno un po apposta, che in realtÓ non serve... cioŔ, perchÚ adesso serve, ma tra due mesi no ???? la ringrazio se sa illuminarmi, mi sento un po presa in giro...

Ma perchÚ volete fare il pre-riconoscimento ? lei Ú cittadina comunitaria,non ha problemi di PDS.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
anamauri



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioOggetto: Re: prericonoscimento   Gio Nov 20, 2014 10:10 am

PerchÚ non siamo sposati, e se io , per qualsiasi motivo sono impossibilitata di farlo, mio compagno non ha nessun diritto di decidere per la bambina... mettiamo che le cose non vadano bene e si deve prendere una decisione urgente per la bimba, si dovrebbe nominare un tutore nel attesa del riconoscimento con DNA... giÓ non pu˛ decidere per me, non essendo sposati, almeno la bambina vorrei fosse tutelata...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
yumino
Utente con esperienza
Utente con esperienza


Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 01.07.14

MessaggioOggetto: Re: prericonoscimento   Gio Nov 27, 2014 2:41 pm

Ogni comune Ŕ diverso ma in linea generale per il prericonoscimento i genitori si recano nell'anagrafe di residenza della mamma prima del parto con i documenti di riconoscimento di entrambi i genitori, e il certificato medico che attesti lo stato di gravidanza, dopo di che bisogna dichiarare che si Ŕ genitori naturali del futuro nascituro. Una volta completata tale procedura il comune rilascia il foglio (in cui si attesta che dall'unione naturale dei due genitori verrÓ concepito un figlio il quale si impegnano fin d'ora a riconoscere), con cui il padre possa accompagnato dal certificato di nascita andare direttamente in comune per fare la denuncia di nascita o in caso di necessitÓ di decidere per il nascituro.
La normativa Ŕ la seguente Art. 42 e 44 DPR 396/2000 del 3/11/2000, Art. 250 cod. civ.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: prericonoscimento   Oggi a 11:57 am

Tornare in alto Andare in basso
 
prericonoscimento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» prericonoscimento

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: INDICI DEGLI ARGOMENTI PI┌ RILEVANTI PER AUTORE E MODERATORE :: AMEDEO-
Andare verso: