Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 visto turistico negato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Sab Lug 04, 2009 1:51 am

Qui tocchiamo anche un'altro punto importante riguardo la ''soluzione'' di richiedere il ricongiungimento familiare per l'ingiusta negazione del vsito turistico riguardante un familiare, sapendo che l'invitato non rimarrà a risiedere in Italia. Prima di fare questo passo, consiglio vivamente di mettersi al riparo come da me spiegato in apposito Topic CLICK QUI .
Amedeo so che ti avevo dichiarato che essendo uno strumento professionale, non l'avrei rivelato....ma non ho resistito. Ho pensato che le persone che mi apprezzano e credono opportuno incaricarmi per mille motivi, si rivolgeranno ugualmente a me professionalmente come consulente di fiducia.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Fla01



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 26.06.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Sab Lug 04, 2009 4:02 am

Grazie Guido per il tuo intervento rispetto al mio caso.

Mi spiace moltissimo per il figlio della signora tua cliente e capisco anche lei, in quanto ho visto quanto male abbiano reagito mia moglie e sua figlia alla cosa.

Comunque noi siamo determinati ad andare avanti, quindi se l'autotutela non dovesse sortire alcunchè, la prossima mossa è il ricorso al tribunale, con lo scopo di ottenere il visto turistico. Il visto per ricongiungimento lo chiederemo quando decideremo che la figlia si trasferisca qua permanentemente.

Per quanto riguarda il disservizio sul fax, ho preparato una dettagliata segnalazione da inviare a MAE e Ispettorato PA.

Poi qua secondo me si prefigura anche un'interruzione di pubblico servizio: se capitasse che un Italiano avesse gravi problemi all'estero e dovesse mandare un fax alla sua ambasciata che fa? Tutti e tre i fax scollegati? Ma stiamo scherzando?

Mio padre faceva il medico, e ricordo che a casa mia il telefono non si staccava MAI, neanche quando arrivavano le chiamate alle 3 del mattino

PS - ho visto anche il post di Amedeo riguardo alla segnalazione da inoltrare al Capo dello Stato per le norme discriminatorie sulle famiglie "miste" contenute nel nuovo DL. - quoto e aggiungerò simile richiesta

Fla01

REPLICHIAMO DURAMENTE
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Sab Lug 04, 2009 4:03 pm

Grazie Fla per la comprensione (riferirò alla mia cliente, anche se il figliolo non capirà lo stesso e soffrirà se non si riesce a spuntarla in breve stragiudizialmente) e per l'appoggio di scrivere al Presidente.
Riguardo l'interruzione di pubblico servizio e altre ''trascuratezze'' e l'esempio di tuo padre, ti prego di non confondere il Sacro con il Profano....cnon desidero esprimermi ''volgarmente'' per cui credo capisca cosa voglio dire. Auguri anche a te e facci sapere.
Riguardo ciò che affermo sopra, ossia riguardo la possibilità di ricorrere al TAR o al Giudice ordinario e per quest'ultimo con richiesta di procedimento d'urgenza (si ha per familiari e peggio se minori), ho riportato nell'indice la mia interpretazione giuridico legale. Devi solo trovare un Magistrato civile che si trovi d'accordo (basta che chieda appuntamento e le spieghi la questione) e la puoi leggere con un CLICK QUI

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Sab Lug 04, 2009 4:28 pm

Fla01 ha scritto:
Grazie Guido per il tuo intervento rispetto al mio caso.

Mi spiace moltissimo per il figlio della signora tua cliente e capisco anche lei, in quanto ho visto quanto male abbiano reagito mia moglie e sua figlia alla cosa.

Comunque noi siamo determinati ad andare avanti, quindi se l'autotutela non dovesse sortire alcunchè, la prossima mossa è il ricorso al tribunale, con lo scopo di ottenere il visto turistico. Il visto per ricongiungimento lo chiederemo quando decideremo che la figlia si trasferisca qua permanentemente.

Per quanto riguarda il disservizio sul fax, ho preparato una dettagliata segnalazione da inviare a MAE e Ispettorato PA.

Poi qua secondo me si prefigura anche un'interruzione di pubblico servizio: se capitasse che un Italiano avesse gravi problemi all'estero e dovesse mandare un fax alla sua ambasciata che fa? Tutti e tre i fax scollegati? Ma stiamo scherzando?

Mio padre faceva il medico, e ricordo che a casa mia il telefono non si staccava MAI, neanche quando arrivavano le chiamate alle 3 del mattino

PS - ho visto anche il post di Amedeo riguardo alla segnalazione da inoltrare al Capo dello Stato per le norme discriminatorie sulle famiglie "miste" contenute nel nuovo DL. - quoto e aggiungerò simile richiesta

Fla01

REPLICHIAMO DURAMENTE

Dubito molto che non possa accadere qualcosa con l'autotutela. Deve solo arrivare la lettera sulla scrivania del console. Telefoneranno sicuramente dal consolato con tono indisposto per averli disturbati nel loro lavoro. Protesteranno per il fatto che l'utente non li abbia "cortesemente" contattati prima per dare soluzione al problema. Affermeranno di fare una eccezione, per il caso che solo ora hanno compreso a fondo, per far vedere quanto sono buoni.

E' un copione che ho visto recitare almeno una decina di volte.

Se viene firmato il decreto sicurezza ed è stato pubblicato da almeno 15 giorni, si può incominciare a mettere all'opera l'art. 393 bis del codice penale.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Fla01



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 26.06.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Dom Lug 05, 2009 5:16 am

Guido e Amedeo, grazie ancora per i vostri interventi. Stiamo passando dei momenti psicologicamente difficili, e questo forum non ci fa sentire soli.

E' anche difficile condividere a fondo i disagi che stiamo passando coi nostri parenti/amici, in quanto nn hanno idea di cosa siano gli ostacoli che affrontano le famiglie miste, e per loro il fatto che la bambina venga qua è la cosa più facile del mondo.... vagli a spiegare.

Speriamo sia come dici tu Amedeo, io e mia moglie incrociamo le dita: vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Per quanto riguarda invece la possibilità di poter già usare il 393 bis c.p., sinceramente ci auspichiamo che la legge venga rimbalzata alle Camere, quindi sarei disposto volentieri a trattenermi dal dire chiaramente quello che penso al Sig. Console... replicherò con termini più "diplomatici"Smile e, per quanto mi sarà possibile, "burocratici".

Saluti

Fla01

REPLICHIAMO DURAMENTE


Ultima modifica di Fla01 il Dom Lug 05, 2009 6:35 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Fla01



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 26.06.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Dom Lug 05, 2009 5:31 am

Ah dimenticavo un'ultima cosa... ieri mia suocera ci ha detto che l'uff. visti dell'Ambasciata di Kiev ha temporaneamente sospeso l'attività perchè ci sono dei controlli (e in Ucraina lo hanno detto anche in tv)...

Sinceramente però, non che mi aspettavo lo dicessero al TG, ma neanche su internet ho trovato nulla... forse poi è legato al G8, non so.

Comunque Amedeo potrebbe avere ragione

Saluti

Fla01
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Lun Lug 06, 2009 8:00 pm

Mai come in questi casi, spero di aver torto marcio ed Amedeo ragione sulla questione delle interruzioni per indagini o ispezioni. Quindi bene, anzi benissimo, vedremo gli sviluppi. Grazie`per l'informazione e facci sapere ulteriori novità.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Lun Lug 06, 2009 8:42 pm

E visto che si ritocca l'argomento di Kiev, per informazioni di stampa, invito a leggere i link da me proposti e riportati nel mio intervento al fondo della discussione, dove si parla di vendita di visti CLICK QUI
ed in particolare la notizia proprio sull'Ambasciata italiana di Kiev CLICK QUI Qualcuno ha più avuto notizie?

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Fla01



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 26.06.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Dom Lug 12, 2009 1:28 pm

Salve a tutti.

Volevo informarvi che dopo l'invio delle raccomandate A/R di autotutela sugggerite da Amedeo, finalmente il Consolato di Kiev ha dato segni di vita: sembra che esista davvero.

Mi hanno contattato via mail dicendomi che hanno rifiutato il visto perchè nella documentazione mancava un "esplicito assenso da parte della madre" e che integrando con tale assenso non avranno problemi a rilasciare il visto. A me sembrava abbastanza evidente con la documentazione inviata che tale assenso fosse sottinteso, ma tant'è. Provvederemo con questa integrazione e vedremo come andrà a finire.

Comunque, facciamo tesoro di questa cosa e teniamo ben presente che quando trattasi di minori ci vuole sempre l'esplicito assenso di entrambi i genitori; altra questione è che per farsi dare un'informazione del genere e poter interloquire in maniera umana con il Consolato si debba arrivare alle raccomandate di autotutela...

E per tutti gli utenti: quando siete dalla parte della ragione e subite delgi abusi/soprusi da parte delle nostre PA, replicate sempre adeguatamente ed in maniera decisa, che alla fine si ottiene il dovuto.


Saluti, vi aggiornerò

Fla01
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Daniela47



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 29.07.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 1:12 pm

Salve a tutti,

come gli altri utenti di questo sito, devo farVi i miei complimenti per come è realizzato il sitp e con che cura seguite i vari problemi di noi povera gente... Scusatemi ma ho un problema legato ad una ragazza Ucraina di 28 anni che volevo invitare in Italia per 30 gg. essendo la figlia di una cara amica di famiglia.. Comunque il 13 di Gugno 2009 la ragaza ha portato tutti i documenti al Visa center di Kiev per avere il visto, comprensivo di Fedejussione e informazioni inerenti al mio stato patrimoniale (730 completo) e invito da me firmato, il mio invito, la dichiarazione della banca dove affermavano che sulla Carta di credito aveva un ammontare sufficente per i 30 gg. e tutte le fotocopie dei miei documenti, tutti i suoi documenti tradotti in ITaliano e il biglietto aereo di andata e ritorno, documentazione comprovante il suo stato di Studentessa in attesa della laurea (tradotto in italiano), voglio precisare che la ragazza aveva già 3 visti shengen della polonia sul suo passaporto.. Visto che stà aspettando di dare la tesi di laurea per Giornalismo la ragazza non lavora, ma la famiglia è benestante e la riesce comunque a mantenere.. Il viaggio doveva avvenire dal 09/08 al 07/09 e proprio oggi gli hanno confermato (telefonando all'ambasciata) che il visto le era stato rifiutato.. Telefonando al Visa Center invece gli hanno detto che i documenti erano ancora sotto controllo e che non sapevano ancora nulla... Dopo avergli detto che dall'Ambasciata gli era stato comunicato che il visto era stato rifuitato, gli hanno detto che si poteva appellare, ma non prima di aver ricevuto il passaporto, che a questo punto non potrà arrivare al Visa center non prima di Lunedì... Anche io mi ero prodigata nel mandare e-mail dove davo la mia completa disponibilità a dare tutte le informazioni e i documenti che fossero stati necessari, ma il visto è stato rifiutato senza farmi sapere nulla... E ora dal Visa center ci dicono che molto probabilmente mancano dei documenti... Incredibile !! Ho telefonato in ambasciata a Kiev e loro mi hanno informato che non possono dirmi nulla per la legge sulla privacy e alla ragazza Ucraina hanno detto che FORSE saprà il motivo del rifiuto dalla lettera accompagnatoria e che comunque sicuramente erano mancanti dei documenti... Alchè la ragazza ha detto al Visa service che sul sito internet c'è scritto che per ogni eventuale mancanza di documentazione la persona ineteressata verrà ineterpellata per produrre la documentazione mancante... Ma così non pare essere nel dettaglio...
Comunque ho già scritto all'Ambasciata a Kiev, ovviamente e come al solito, l'email è stata aperta ma nessuno s'è degnato di leggerla.. Ho inviato anche un esposto al U.R.P. del ministero degli affari esteri perchè se non è possibile fare entrare una persona con tali credenziali all'attivo devono metterlo per iscritto sul sito e così uno si evita di perdere tempo e soldi... Ma ovviamente anche da questo ufficio non è arrivata nessuna risposta.. A questo punto cosa mi consigliate di fare ?? C'è qualche possibilità che io o la ragazza in Ucraina in appello riusciamo a spuntarla ?? Ma perchè deve essere tanto complicato invitare una persona che ha 3 già visti Shengen timbrati sul passaporto ??
Non ho parole, inizio a capire i clandestini che entrano illegalmente in Europa in questo modo non facciamo altro che spingere le persone a fare ciò... Spero che mi possiate consigliare, non aiutare perchè lo penso impossibile, ma almeno avere un'idea di quello che posso fare per far valere i miei e suoi diritti questo si...
Vi ringrazio moltissimo

Daniela 47
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 1:34 pm

Daniela47 ha scritto:
Salve a tutti,

come gli altri utenti di questo sito, devo farVi i miei complimenti per come è realizzato il sitp e con che cura seguite i vari problemi di noi povera gente... Scusatemi ma ho un problema legato ad una ragazza Ucraina di 28 anni che volevo invitare in Italia per 30 gg. essendo la figlia di una cara amica di famiglia.. Comunque il 13 di Gugno 2009 la ragaza ha portato tutti i documenti al Visa center di Kiev per avere il visto, comprensivo di Fedejussione e informazioni inerenti al mio stato patrimoniale (730 completo) e invito da me firmato, il mio invito, la dichiarazione della banca dove affermavano che sulla Carta di credito aveva un ammontare sufficente per i 30 gg. e tutte le fotocopie dei miei documenti, tutti i suoi documenti tradotti in ITaliano e il biglietto aereo di andata e ritorno, documentazione comprovante il suo stato di Studentessa in attesa della laurea (tradotto in italiano), voglio precisare che la ragazza aveva già 3 visti shengen della polonia sul suo passaporto.. Visto che stà aspettando di dare la tesi di laurea per Giornalismo la ragazza non lavora, ma la famiglia è benestante e la riesce comunque a mantenere.. Il viaggio doveva avvenire dal 09/08 al 07/09 e proprio oggi gli hanno confermato (telefonando all'ambasciata) che il visto le era stato rifiutato.. Telefonando al Visa Center invece gli hanno detto che i documenti erano ancora sotto controllo e che non sapevano ancora nulla... Dopo avergli detto che dall'Ambasciata gli era stato comunicato che il visto era stato rifuitato, gli hanno detto che si poteva appellare, ma non prima di aver ricevuto il passaporto, che a questo punto non potrà arrivare al Visa center non prima di Lunedì... Anche io mi ero prodigata nel mandare e-mail dove davo la mia completa disponibilità a dare tutte le informazioni e i documenti che fossero stati necessari, ma il visto è stato rifiutato senza farmi sapere nulla... E ora dal Visa center ci dicono che molto probabilmente mancano dei documenti... Incredibile !! Ho telefonato in ambasciata a Kiev e loro mi hanno informato che non possono dirmi nulla per la legge sulla privacy e alla ragazza Ucraina hanno detto che FORSE saprà il motivo del rifiuto dalla lettera accompagnatoria e che comunque sicuramente erano mancanti dei documenti... Alchè la ragazza ha detto al Visa service che sul sito internet c'è scritto che per ogni eventuale mancanza di documentazione la persona ineteressata verrà ineterpellata per produrre la documentazione mancante... Ma così non pare essere nel dettaglio...
Comunque ho già scritto all'Ambasciata a Kiev, ovviamente e come al solito, l'email è stata aperta ma nessuno s'è degnato di leggerla.. Ho inviato anche un esposto al U.R.P. del ministero degli affari esteri perchè se non è possibile fare entrare una persona con tali credenziali all'attivo devono metterlo per iscritto sul sito e così uno si evita di perdere tempo e soldi... Ma ovviamente anche da questo ufficio non è arrivata nessuna risposta.. A questo punto cosa mi consigliate di fare ?? C'è qualche possibilità che io o la ragazza in Ucraina in appello riusciamo a spuntarla ?? Ma perchè deve essere tanto complicato invitare una persona che ha 3 già visti Shengen timbrati sul passaporto ??
Non ho parole, inizio a capire i clandestini che entrano illegalmente in Europa in questo modo non facciamo altro che spingere le persone a fare ciò... Spero che mi possiate consigliare, non aiutare perchè lo penso impossibile, ma almeno avere un'idea di quello che posso fare per far valere i miei e suoi diritti questo si...
Vi ringrazio moltissimo

Daniela 47

Non posso che consigliarti di leggere:

Visto turistico per coniuge di cittadino UE ... step by step

Forse se cominciano a ricevere 10 lettere al giorno cominceranno a smetterla di fare come vogliono.

Peraltro non si sono affatto attenuti alle indicazioni della legge n. 241 del 1990 sia per quanto riguarda integrazioni documentali, sia per quanto riguarda preavisi di rigetto.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Daniela47



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 29.07.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 2:10 pm

Salve Amedeo,

la ringrazio per la risposta, ho letto con interesse l'articolo inerente al rifiuto del visto dalla ambasciata Moldava... Io però non sono altro che una amica della madre della ragazza e non ho legami "particolari" con la stessa, mentre mi è sembrato di capire che la lettera redatta sul sito (molto interessante a dire il vero) è comunque incentrata su questa realtà... Posso spedirla ugualmente ?? Ovviamente tentando di epurarla da tutto ciò che non mi compete... Non so.. Qualcuno di voi sa se appellandosi o facendo ricorso qualcuno è mai riuscito a far rivalere i suoi diritti??
Bho, mi sento alquanto sfiduciata dalla burocrazia italiana... Ma allo stesso tempo non voglio dargliela vinta !!
Grazie comunque per la risposta così celere !!
Cordiali Saluti

Daniela
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 3:08 pm

Daniela47 ha scritto:
Salve Amedeo,

la ringrazio per la risposta, ho letto con interesse l'articolo inerente al rifiuto del visto dalla ambasciata Moldava... Io però non sono altro che una amica della madre della ragazza e non ho legami "particolari" con la stessa, mentre mi è sembrato di capire che la lettera redatta sul sito (molto interessante a dire il vero) è comunque incentrata su questa realtà... Posso spedirla ugualmente ?? Ovviamente tentando di epurarla da tutto ciò che non mi compete... Non so.. Qualcuno di voi sa se appellandosi o facendo ricorso qualcuno è mai riuscito a far rivalere i suoi diritti??
Bho, mi sento alquanto sfiduciata dalla burocrazia italiana... Ma allo stesso tempo non voglio dargliela vinta !!
Grazie comunque per la risposta così celere !!
Cordiali Saluti

Daniela

Il visto non è stato affatto rifiutato!!! Siamo solo nella fase preliminare della questione. La domanda non è stata neanche ancora presentata, ma mi sono presentato io. Vediamo, allora, come va a finire!!!

Quel modello di lettera può servire quando si chiedono informazioni all'URP del MAE o in consolato e questo non risponde o risponde in modo vago.

Nel caso in questione si può procedere, invece, alla richiesta di attivazione delle procedure di autotutela della Pubblica Amministrazione. Se non ricordo male devo aver postato più di un modello in proposito, che si troverà sicuramente con la funzione "cerca" adoperando al parola "autotutela".

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Daniela47



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 29.07.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 4:22 pm

Salve Amedeo,

ho trovato questo articolo, è quest oche intendeva ?? Questo in effeti, pur essendo collegato al ricongiungimento famigliare è sicuramente più consono alla mia situazione, devo comunque modificarlo.. Se riesco provo a farlo entro domani e spedire una raccomandata entro venerdì mattina:
Data ________________




All’ On. Giorgio Napolitano S.P.M. - Presidente della Repubblica Italiana


Palazzo del Quirinale - 00187 Roma




All'On. Franco Frattini S.P.M. - p.le della Farnesina - 00XXX Roma




All' Ambasciatore Xxxxxx Xxxxxxx - Ambasciata d'Italia in Xxxxx - via _______ - __________




All Responsabile dell'Ufficio Visti - Consolato d'Italia - via ___________ - _______________




All’ On. Renato BRUNETTA S.P.M. - Min. per la P.A. e l’Innovazione
Corso V. Emanuele, 116 - 00186 Roma - fax 0039 06 68997428 - e-mail: (v.)




Al Dr. Tullio LAZZARO S.P.M. - Presidente della Corte dei Conti
Viale G. Mazzini, 105 - 00195 Roma - fax 0039 06 38763477




Al SOLVIT - Presidenza Consiglio Ministri - Dipartimento Politiche Comunitarie
Piazza Nicosia 20 - 00186 Roma - fax 0039 06 677 95 044 - e-mail: (v.)




Alla Commissione delle Comunità europee (alla cortese attenzione del Segretario generale),
200, Rue de la Loi - B-1049 Bruxelles - e-mail: (v.)




Al Parlamento europeo - Attività dei deputati
L-2929 LUSSEMBURGO;



Raccomandate A.R., anche anticipate via FAX o e-mail





OGGETTO: richiesta attivazione di autotutela per mancato rilascio di Carta di Soggiorno ai sensi del D.L. 30/2007, segnalazione/denuncia disfunzioni, denuncia alla Commissione Europea,
petizione al Parlamento Europeo.


i sottoscritti

- ________________, nato a ________________il ________________, residente in ________________, cittadino Italiano, tel. ___________, cell. _________________
- ________________, nata a ________________ (______) il ________________, residente in ________________, cittadina _______ – Carta di Soggiorno n. ________________ rilasciata dalla Questura di ________________), tel. __________

coniugi a seguito di matrimonio del ________________ presso il Comune di ________________ (atto di matrimonio n. ________)

nell’interesse della figlia minorenne della sottoscritta sig.na ________________, nata a ________________ (______) il ________________, residente in ________________, cittadina _____,
premesso che




1) in base al DL 30/2007 (in attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri), considerati i legami di parentela specificati nell’articolo 2, Comma 1, lettera b), punto 2 , la minore sopra citata ha tutti i diritti di raggiungere i suoi familiari in Italia e nello spazio dell’Unione Europea
2)per propria scelta familiare al momento si è comunemente deciso che la stessa, prima di trasferirsi definitivamente in Italia, finisca la scuola dell’obbligo in ______ dove vive coi nonni materni;
3) si è tuttavia deciso di farle trascorrere i periodi delle vacanze scolastiche (estate e Natale) con i sottoscritti in Italia, sia per farla inserire gradualmente, evitandole possibili traumi scolastici e ambientali, ma soprattutto per farla stare un periodo sufficientemente lungo accanto alla madre ed al suo coniuge, che lavorando regolarmente in Italia non possono che raggiungerla per brevi periodi di ferie

4) i sottoscritti hanno ritenuto che lo strumento ideale per la loro situazione fosse il rilascio di un Visto Turistico Schengen di lunga durata (anche 5 anni) a ingressi multipli;
5) i sottoscritti sono perfettamente consapevoli che è nella loro facoltà chiedere ed ottenere un visto di Ricongiungimento Familiare, ma ciò implicherebbe che la bambina si trasferisse definitivamente fin da subito;
6) in data ________________ è stata presentata domanda di Visto Turistico per la bambina presso l’agenzia convenzionata (???) con la nostra Rappresentanza Diplomatica, il ________________in ____, pratica ________________, allegando i seguenti documenti:

• modulo standard di richiesta, compilato per il rilascio di visto turistico a parente di cittadino UE ai sensi del DL 30/2007;
• certificato di nascita in originale della minore apostillato e tradotto;
• delega del padre all’espatrio, fatta da notaio, tradotta e legalizzata;
• lettera di invito (modulo standard) del sottoscritto con firma autenticata in Comune;
• fotocopia del proprio Passaporto e della Carta di Soggiorno della sottoscritta;
• certificato di Matrimonio e stato di famiglia;
• certificato di frequenza scolastica della bambina tradotto e legalizzato
7) la documentazione, di cui peraltro avete trattenuto le copie alla fine del procedimento (salvo il certificato di nascita in originale), è da ritenersi completa, dato che l’ufficio non ha inoltrato ai sottoscritti alcuna richiesta di integrazione e nessun preavviso di rigetto ai sensi della legge n. 241 del 1990;
8) la bambina non può certo rappresentare un pericolo per la sicurezza nazionale e l’ordine pubblico;
9) la bambina è venuta accompagnata dalla suocera del sottoscritto, opportunamente munita di delega notarile della propria moglie a rappresentarla in tutte le sedi, anch’essa tradotta e legalizzata, e i documenti sono stati accolti dall’agenzia.
10) pur sapendo che in qualità di familiare di Cittadino Italiano la bambina e la nonna avrebbero potuto presentarsi direttamente all’Ambasciata, evitando le spese relative e i diritti consolari, i sottoscritti hanno deciso volontariamente di utilizzare il canale dell’agenzia per i servizi logistici offerti (essendo il comune di residenza dei miei suoceri del sottoscritto assai lontano da Kiev);
11) i sottoscritti avevano già inoltrato e-mail (di cui si allega copia) al Vostro ufficio in data ______ spiegando dettagliatamente la situazione, senza ottenere risposta alcuna;
12) la domanda di visto è stata respinta, con Vostro provvedimento amministrativo del _____________ (Prot. Numero _____________) che allego in copia, senza motivazione alcuna del diniego.

13) i sottoscritti ritengono che ci sia stato un errore e che non Vi siate resi conto che lo specifico era un caso palese di applicabilità del DL 30/2007:, tenuto conto anche della erronea indicazione del possibile ricorso al TAR, quando per questioni inerenti la famiglia è competente il Tribunale;

considerato che le conseguenze di questo specifico caso siano particolarmente gravi, perchè con tale provvedimento di fatto si nega ad una figlia il diritto di vivere e andare a scuola nel proprio paese, e nello stesso tempo trascorrere le vacanze estive vicino a sua madre, diritto tutelato da specifica direttiva europea e da specifica legge attuativa dello Stato Italiano, per questi motivi

chiedono



- al ministro degli Esteri, in via bonaria e transattiva e senza che ciò possa costituire riconoscimento alcuno, nell’interesse di tutti e al fine di evitare inutili contenziosi nelle opportune sedi giudiziarie, di porre rimedio tramite l’attivazione delle prescritte procedure di autotutela della Pubblica Amministrazione con lo scopo di ottenere il rilascio del visto turistico ad ingressi multipli per la sig.na _____________, ai sensi del D.L. 30/2007
- alla Commissione delle Comunità Europee di esaminare la presente denuncia, ricorrendo nel caso anche alla Corte di Giustizia, per verificare se si sia configurata una violazione del diritto europeo, sia nel caso in esame che in generale, da parte dello Stato Italiano;
- al Parlamento Europeo di esaminare, quale petizione ufficiale, questa situazione, raccomandando nel caso anche l’avvio da parte della Commissione Europea di procedura di infrazione nei confronti dell’Italia, per verificare se si sia configurata una mancata attuazione o una cattiva applicazione o una violazione del diritto europeo e si siano verificati abusi da parte dell’Italia;


e comunicano infine per conoscenza



i fatti sopra esposti a tutte le altre Autorità indicate in indirizzo, affinché queste possano attivare attraverso i rispettivi canali istituzionali e per quanto di loro competenza, i necessari interventi atti a sanare situazioni del genere, che spesso rimangono silenti a causa della scarsa conoscenza delle norme e della mancanza di forza culturale ed economica da parte di molti utenti, ed a prevenirne il nuovo verificarsi, anche per evitare dispendiosi quanto inutili contenziosi tra Stato e cittadini.
Rivolgiamo anche un appello più generale affinché possano promuovere in sede istituzionale lo sviluppo di un quadro normativo più puntuale riguardante i diritti delle famiglie “miste”, in numero sempre crescente in Italia e troppo discriminate da procedure burocratiche farraginose, non sempre chiare, e non più adatte al complesso tessuto sociale contemporaneo,.
Con osservanza,

firma ________________ firma______________




Allegati: _________________

Grazie 1000 per il suggerimento,

Cordiali Saluti

Daniela
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Mer Lug 29, 2009 4:40 pm

Bisogna fare attenzione. Si, questo è un modello possibile derivato da uno dei miei soliti!!! C'è un riferimento alla Carta di Soggiorno che va tolto e sostituito con l'indicazione di visto per xxxx.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Daniela47



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 29.07.09

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Ven Lug 31, 2009 3:19 am

Salve Amedeo,

per ora ho ricevuto solamente questa e-mail:

Ministero degli Affari Esteri

SERVIZIO STAMPA E INFORMAZIONE
Ufficio Relazioni con il Pubblico



Gentile Signora,
con riferimento alla Sua comunicazione, Le assicuro che la stessa sarà tenuta nella dovuta considerazione e che sarà trasmessa all'Ufficio Visti dell'Ambasciata d'Italia a Kiev affinché, ove possibile, sia messa in maggior evidenza l'avvertenza che la presentazione della documentazione richiesta non comporta necessariamente il rilascio del visto.
Detta informazione è comunque opportunamente segnalata nel Database visti di ingresso (http://www.esteri.it/visti/).
Ad ogni modo, pur comprendendo il Suo disappunto, Le preciso che di norma non vi è da parte dei cittadini stranieri un "diritto" all'ottenimento del visto, ma tutt'al più un semplice "interesse legittimo". Inoltre, la procedura per il rilascio del visto prevede un accertamento del possesso e della valutazione dei requisiti necessari per l'ottenimento del visto da parte degli Uffici diplomatico-consolari abilitati, cui spetta esclusivamente la competenza al rilascio dei visti emessi dalla Repubblica Italiana, nell'ambito della propria discrezionalità e tenuto conto delle particolari situazioni locali.
Per un ulteriore approfondimento dell'argomento, Le suggerisco di consultare il sito del Ministero Affari Esteri alla pagina http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/ServReteConsolare.htm.
Infine, per quanto concerne il diniego di visto di ingresso per turismo, desidero informarLa che ai sensi dell'art. 4, comma 2, del T.U. 286/1998 integrato dalle ultime modifiche legislative, “il diniego di visto di ingresso non deve essere motivato, salvo quando riguarda le domande di visto presentate ai sensi degli articoli 22, 24, 26-29, 36 e 39” (tali articoli riguardano le richieste di visto per lavoro, ricongiungimento familiare, cure mediche e studio). Avverso il diniego di un visto di ingresso per turismo è possibile presentare ricorso al T.A.R. del Lazio entro 60 gg. dalla data di notifica del provvedimento.

Cordiali saluti.

Il Capo dell'Ufficio

(Cons. Leg. Arnaldo Minuti)



Non è proprio quello che mi aspettavo, ma attendo che sia in mano della ragazza Ucraina la lettera con la motivazione del rifiuto in dettaglio per mettermi sul campo di battaglia !!!



Grazie 1000



Daniela
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Ven Lug 31, 2009 10:11 am

Daniela47 ha scritto:
Salve Amedeo,

per ora ho ricevuto solamente questa e-mail:

Ministero degli Affari Esteri

SERVIZIO STAMPA E INFORMAZIONE
Ufficio Relazioni con il Pubblico



Gentile Signora,
con riferimento alla Sua comunicazione, Le assicuro che la stessa sarà tenuta nella dovuta considerazione e che sarà trasmessa all'Ufficio Visti dell'Ambasciata d'Italia a Kiev affinché, ove possibile, sia messa in maggior evidenza l'avvertenza che la presentazione della documentazione richiesta non comporta necessariamente il rilascio del visto.
Detta informazione è comunque opportunamente segnalata nel Database visti di ingresso (http://www.esteri.it/visti/).
Ad ogni modo, pur comprendendo il Suo disappunto, Le preciso che di norma non vi è da parte dei cittadini stranieri un "diritto" all'ottenimento del visto, ma tutt'al più un semplice "interesse legittimo". Inoltre, la procedura per il rilascio del visto prevede un accertamento del possesso e della valutazione dei requisiti necessari per l'ottenimento del visto da parte degli Uffici diplomatico-consolari abilitati, cui spetta esclusivamente la competenza al rilascio dei visti emessi dalla Repubblica Italiana, nell'ambito della propria discrezionalità e tenuto conto delle particolari situazioni locali.
Per un ulteriore approfondimento dell'argomento, Le suggerisco di consultare il sito del Ministero Affari Esteri alla pagina http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/ServReteConsolare.htm.
Infine, per quanto concerne il diniego di visto di ingresso per turismo, desidero informarLa che ai sensi dell'art. 4, comma 2, del T.U. 286/1998 integrato dalle ultime modifiche legislative, “il diniego di visto di ingresso non deve essere motivato, salvo quando riguarda le domande di visto presentate ai sensi degli articoli 22, 24, 26-29, 36 e 39” (tali articoli riguardano le richieste di visto per lavoro, ricongiungimento familiare, cure mediche e studio). Avverso il diniego di un visto di ingresso per turismo è possibile presentare ricorso al T.A.R. del Lazio entro 60 gg. dalla data di notifica del provvedimento.

Cordiali saluti.


Il Capo dell'Ufficio

(Cons. Leg. Arnaldo Minuti)



Non è proprio quello che mi aspettavo, ma attendo che sia in mano della ragazza Ucraina la lettera con la motivazione del rifiuto in dettaglio per mettermi sul campo di battaglia !!!



Grazie 1000



Daniela

Indicheranno solo motivazioni connesse con la sicurezza nazionale, uno caso in cui possono non motivare ulteriormente il diniego del visto. E' una risposta standard che danno a tutti. Il TAR ha però in più di una sentenza segnalato l'obbligo di motivare il diniego del visto quando non è evidente il rischio per la sicurezza nazionale (cioè non hanno alcun rapporto negativo di polizia), condannando il consolato (o meglio il MAE).

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: visto turistico negato   Oggi a 10:26 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
visto turistico negato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Visto Turistico negato a ragazza filippina: chiedo aiuto
» visto turistico negato
» VISTO TURISTICO: OBBLIGO DI MOTIVARE IL DINIEGO
» Visto turistico !
» crearmi un lavoro con visto turistico

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: