Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 richiesta sentenza di divorzio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
marianna73



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 07.05.15

MessaggioOggetto: richiesta sentenza di divorzio   Gio Mag 07, 2015 12:55 pm

Salve,
vorrei esporre un caso: mia zia (cittadina italiana) si è sposata tanti anni fa in Argentina e poi nel 1995 ha divorziato, sempre in Argentina. Trascrisse in Italia il matrimonio ma non il divorzio. Adesso è in Italia e impossibilitata a muoversi. Vorrebbe trascrivere la sentenza di divorzio in Italia.
Il tribunale di Rosario, presso cui dovrebbe richiedere l'atto, dice che solo gli interessati possono fare richiesta presentandosi personalmente, però mio padre ha una procura generale di mia zia che credo possa essergli sufficiente per fare lui la richiesta.
Il punto è questo: la procura è stata fatta presso il consolato italiano a Rosario, e quindi è un documento italiano, ma per valere in Argentina dobbiamo tradurlo (traduzione giurata), e fin qui nessun problema, e poi far mettere l'apostilla, ed ecco il problema: in prefettura ci dicono che loro non possono mettere l'apostilla su un documento fatto in un consolato, anche se il consolato è italiano e quindi anche il documento. Dicono che l'apostilla la deve mettere il consolato italiano a Rosario. La domanda è: il Consolato italiano a Rosario può mettere l'apostilla su un documento fatto lì?

Grazie mille.
Marianna
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: richiesta sentenza di divorzio   Ven Mag 08, 2015 6:08 pm

marianna73 ha scritto:
Salve,
vorrei esporre un caso: mia zia (cittadina italiana) si è sposata tanti anni fa in Argentina e poi nel 1995 ha divorziato, sempre in Argentina. Trascrisse in Italia il matrimonio ma non il divorzio. Adesso è in Italia e impossibilitata a muoversi. Vorrebbe trascrivere la sentenza di divorzio in Italia.
Il tribunale di Rosario, presso cui dovrebbe richiedere l'atto, dice che solo gli interessati possono fare richiesta presentandosi personalmente, però mio padre ha una procura generale di mia zia che credo possa essergli sufficiente per fare lui la richiesta.
Il punto è questo: la procura è stata fatta presso il consolato italiano a Rosario, e quindi è un documento italiano, ma per valere in Argentina dobbiamo tradurlo (traduzione giurata), e fin qui nessun problema, e poi far mettere l'apostilla, ed ecco il problema: in prefettura ci dicono che loro non possono mettere l'apostilla su un documento fatto in un consolato, anche se il consolato è italiano e quindi anche il documento. Dicono che l'apostilla la deve mettere il consolato italiano a Rosario. La domanda è: il Consolato italiano a Rosario può mettere l'apostilla su un documento fatto lì?

Grazie mille.
Marianna

In questi casi non va fatta l'apostilla in quanto non applica per i documenti emessi dai consolati ma la legalizzazione,che va fatta dal ministero degli affari esteri argentino,dove sono depositate le firme dei funzionari consolari stranieri.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
richiesta sentenza di divorzio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Procura per presentare la sentenza presso il consolato
» Traduzione di sentenza di divorzio e certificato di stato liber
» Apposizione apostille su sentenza divorzio
» il consenso per trascrivere una sentenza di divorzio straniera
» Registrazione in Italia di divorzio in Brasile

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: RICHIESTA ANNOTAZIONE (TRASCRIZ) AL CONSOLATO/AMBASCIATA O AL COMUNE?-
Andare verso: