Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Rigamonti



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.01.16

MessaggioOggetto: Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio   Mar Gen 05, 2016 8:32 am

Gentili forumisti,

Mi chiamo Alessandro e sono un cittadino italiano residente in provincia di Torino. Il 18/11/2015 Ŕ nata Caterina a Lima da madre peruviana. Ci siamo recati al Reniec (Ufficio anagrafe Nazionale del Per¨) ed abbiamo fatto il certificato di nascita. Questo certificato Ŕ stato apostillato dal Ministero degli Affari Esteri e tradotto da un traduttore ufficiale iscritto all'albo. Dopo di che la traduzione Ŕ stata certificata dal Ministero degli Affari Esteri Peruviano.
Tornato in Italia mi sono recato presso il Comune di Leiný dove la funzionaria responsabile dell'Ufficio Demografico non ha trascritto nulla e si Ŕ riservata di fare controlli sulla veridicitÓ dei documenti. La signora Ŕ fortemente incompetente e non conosceva nemmeno la convenzione dell'Aja che consente di usare l'apostille.
Sto attendendo lumi dalla signora. Intanto mi sono giÓ recato da un avvocato.
Mi sono poi recato all'Agenzia delle Entrate per il codice fiscale. Mi hanno fatto tutto subito conoscendo le regole dell'apostille ed essendo i miei documenti regolari come si pu˛ evincere dal sito degli Affari Esteri peruviano. Il codice fiscale Ŕ stato registrato con un solo cognome, benchŔ nel certificato tradotto ci sia il doppio cognome. L'impiegato ha fatto la verifica con l'ufficio anagrafe del comune di Torino dove c'Ŕ gente capace. Mi ha detto che se a Leiný faranno la registrazione con il doppio cognome andr˛ lý a modificare la pratica senza problemi.

Dopo che l'Ufficio Anagrafe farÓ il suo dovere in un modo o nell'altro, vorrei sapere cosa mi conviene fare per snellire la pratica. Mi sposo in Per¨? Mi sposo al consolato? Faccio il passaporto alla bimba e faccio venire la mamma qui sposandola in Italia?
Qual Ŕ il pi¨ celere?
Sto impazzendo all'averle lontano.
Grazie della comprensione.

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio   Mer Gen 06, 2016 8:35 am

Rigamonti ha scritto:
Gentili forumisti,

Mi chiamo Alessandro e sono un cittadino italiano residente in provincia di Torino. Il 18/11/2015 Ŕ nata Caterina a Lima da madre peruviana. Ci siamo recati al Reniec (Ufficio anagrafe Nazionale del Per¨) ed abbiamo fatto il certificato di nascita. Questo certificato Ŕ stato apostillato dal Ministero degli Affari Esteri e tradotto da un traduttore ufficiale iscritto all'albo. Dopo di che la traduzione Ŕ stata certificata dal Ministero degli Affari Esteri Peruviano.
Tornato in Italia mi sono recato presso il Comune di Leiný dove la funzionaria responsabile dell'Ufficio Demografico non ha trascritto nulla e si Ŕ riservata di fare controlli sulla veridicitÓ dei documenti. La signora Ŕ fortemente incompetente e non conosceva nemmeno la convenzione dell'Aja che consente di usare l'apostille.
Sto attendendo lumi dalla signora. Intanto mi sono giÓ recato da un avvocato.
Mi sono poi recato all'Agenzia delle Entrate per il codice fiscale. Mi hanno fatto tutto subito conoscendo le regole dell'apostille ed essendo i miei documenti regolari come si pu˛ evincere dal sito degli Affari Esteri peruviano. Il codice fiscale Ŕ stato registrato con un solo cognome, benchŔ nel certificato tradotto ci sia il doppio cognome. L'impiegato ha fatto la verifica con l'ufficio anagrafe del comune di Torino dove c'Ŕ gente capace. Mi ha detto che se a Leiný faranno la registrazione con il doppio cognome andr˛ lý a modificare la pratica senza problemi.

Dopo che l'Ufficio Anagrafe farÓ il suo dovere in un modo o nell'altro, vorrei sapere cosa mi conviene fare per snellire la pratica. Mi sposo in Per¨? Mi sposo al consolato? Faccio il passaporto alla bimba e faccio venire la mamma qui sposandola in Italia?
Qual Ŕ il pi¨ celere?
Sto impazzendo all'averle lontano.
Grazie della comprensione.


Purtroppo spesso capita con piccoli burocrati di piccoli paesi...ai sensi del dpr.396/2000 lei ha tutto il diritto a chiedere direttamente la trascrizione.In quei casi va fatta una diffida all'anagrafe.Se vuole mi scriva privatamente a : bia742001@yahoo.es
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Rigamonti



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.01.16

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio   Mer Gen 06, 2016 11:45 am

La ringrazio per la risposta. Fare una diffida significa entrare in guerra con questa che fuma in ufficio e dice che Ŕ obbligatorio chiedere la cittadinanza italiana. Purtroppo dovr˛ fare altre pratiche lý...
La contatter˛ comunque via mail.
Qualcuno mi saprebbe dire come muovermi per fare prima?
Magari aspetto il passaporto biometrico peruviano e l'eliminazione del visto per turismo? Cosý mi sposo in Italia?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio   Oggi a 2:29 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio Italiano/Peruviana con figlio
» richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano
» Matrimonio italiano e asiatica
» Matrimonio in Ucraina
» matrimonio italiano - colombiana

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: