Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
salvatore32



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.03.16

MessaggioOggetto: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mar Mar 22, 2016 7:37 am

Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mar Mar 22, 2016 10:49 am

salvatore32 ha scritto:
Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.

Se la custodia é compartita,la signora facendo ció che lei dice potrebbe essere fermata per espatrio di minore non autorizzato.Se ha sospetti allerti in caso la polizia di frontiera,ma deve avere prove chiaramente.Potrebbe far firmare alla signora una dichiarazione davanti ad un notaio dove si impegna a rispettare la custodia compartita.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
salvatore32



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.03.16

MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mar Mar 22, 2016 12:15 pm

bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.

Se la custodia é compartita,la signora facendo ció che lei dice potrebbe essere fermata per espatrio di minore non autorizzato.Se ha sospetti allerti in caso la polizia di frontiera,ma deve avere prove chiaramente.Potrebbe far firmare alla signora una dichiarazione davanti ad un notaio dove si impegna a rispettare la custodia compartita.
Saluti


l'affido della bambina è certamente condiviso ma ciò non impedisce alla mamma di portare la bambina in spagna e da li partire per la colombia, paese da cui sarebbe difficilissimo riportarla indietro, vista anche la doppia cittadinanza. Chi "potrebbe" fermare la madre per espatrio di minore non autorizzato? le compagnie aeree mi risulta non facciano tali controlli,specie per voli intra-europei. La stessa Questura mi dice che allertare la polizia di frontiera italiana serve a poco dal momento che in europa non si effettuano più controlli frontierizi. Bisognerebbe segnalare il nome della bambina a tutte le frontiere Schenger/Sirene così da impedire che possa uscire dallo spazio Schengen senza il mio permesso. Ma ciò tecnicamente come si ottiene?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mar Mar 22, 2016 6:32 pm

salvatore32 ha scritto:
bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.

Se la custodia é compartita,la signora facendo ció che lei dice potrebbe essere fermata per espatrio di minore non autorizzato.Se ha sospetti allerti in caso la polizia di frontiera,ma deve avere prove chiaramente.Potrebbe far firmare alla signora una dichiarazione davanti ad un notaio dove si impegna a rispettare la custodia compartita.
Saluti


l'affido della bambina è certamente condiviso ma ciò non impedisce alla mamma di portare la bambina in spagna e da li partire per la colombia, paese da cui sarebbe difficilissimo riportarla indietro, vista anche la doppia cittadinanza. Chi "potrebbe" fermare la madre per espatrio di minore non autorizzato? le compagnie aeree mi risulta non facciano tali controlli,specie per voli intra-europei. La stessa Questura mi dice che allertare la polizia di frontiera italiana serve a poco dal momento che in europa non si effettuano più controlli frontierizi. Bisognerebbe segnalare il nome della bambina a tutte le frontiere Schenger/Sirene così da impedire che possa uscire dallo spazio Schengen senza il mio permesso. Ma ciò tecnicamente come si ottiene?

La questura dovrebbe sapere che esiste il S.I.S,sistema informativo Schengen,ovvero se la polizia italiana emette un "flag" cioé una segnalazione i colleghi di tutti i paesi facenti parte dell'accordo ne sono messi al corrente e possono vederla al terminale.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
salvatore32



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.03.16

MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mer Mar 23, 2016 5:53 am

bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.

Se la custodia é compartita,la signora facendo ció che lei dice potrebbe essere fermata per espatrio di minore non autorizzato.Se ha sospetti allerti in caso la polizia di frontiera,ma deve avere prove chiaramente.Potrebbe far firmare alla signora una dichiarazione davanti ad un notaio dove si impegna a rispettare la custodia compartita.
Saluti


l'affido della bambina è certamente condiviso ma ciò non impedisce alla mamma di portare la bambina in spagna e da li partire per la colombia, paese da cui sarebbe difficilissimo riportarla indietro, vista anche la doppia cittadinanza. Chi "potrebbe" fermare la madre per espatrio di minore non autorizzato? le compagnie aeree mi risulta non facciano tali controlli,specie per voli intra-europei. La stessa Questura mi dice che allertare la polizia di frontiera italiana serve a poco dal momento che in europa non si effettuano più controlli frontierizi. Bisognerebbe segnalare il nome della bambina a tutte le frontiere Schenger/Sirene così da impedire che possa uscire dallo spazio Schengen senza il mio permesso. Ma ciò tecnicamente come si ottiene?

La questura dovrebbe sapere che esiste il S.I.S,sistema informativo Schengen,ovvero se la polizia italiana emette un "flag" cioé una segnalazione i colleghi di tutti i paesi facenti parte dell'accordo ne sono messi al corrente e possono vederla  al terminale.
Saluti

Grazie bostik di avermi delucidato. nessuno mi aveva spiegato sta cosa. Alcune ulteriori domande

1. Ma cosa bisogna fare affinchè la polizia emetta il "flag"?
2. è una segnalazione automatica che scatta nel momento in cui il questore revoca il passaporto?
3. basta una comunicazione al questore di pericolo di espatrio del minore senza consenso o si fa solo in caso di sottrazione di minore in atto?
4. la polizia di frontiera si accorge del flag controllando il numero di passaporto (italiano e/o colombiano) o con il solo nome e cognome?


scusa per le numerose domande ma è un tema che in questi giorni mi sta togliendo il sonno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Mer Mar 23, 2016 12:23 pm

salvatore32 ha scritto:
bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
bostik ha scritto:
salvatore32 ha scritto:
Salve,
sono sposato con una donna colombiana qui in Italia. Abbiamo una bambina di 3 anni e mezzo con doppia cittadinanza e doppio passaporto. Risediamo tutti qui in Italia.
Ultimamente però le relazioni matrimoniali si sono incrinate e stiamo avviando una separazione legale.
Per scongiurare l'ipotesi che mia moglie possa espatriare portandosi la bambina in Colombia, quali sono i passi da fare per tutelarsi? o meglio, tutelare la bambina?
So che posso andare in questura e chiedere unilateralmente come padre la revoca al passaporto e chiederne il ritiro, e comunque alla scadenza rifiutarmi di firmare per il rinnovo, ma parliamo del passaporto italiano.
Mia moglie quindi potrebbe sempre far espatriare la bambina con il passaporto colombiano, passando per esempio dalla Spagna (che si può raggiungere senza controllo alcuno di documenti) e da lì imbarcarsi su un aereo per la Colombia.
Qualcuno è in grado di consigliarmi a riguardo?
grazie a tutti di vero cuore per l'attenzione.

Salvatore.

Se la custodia é compartita,la signora facendo ció che lei dice potrebbe essere fermata per espatrio di minore non autorizzato.Se ha sospetti allerti in caso la polizia di frontiera,ma deve avere prove chiaramente.Potrebbe far firmare alla signora una dichiarazione davanti ad un notaio dove si impegna a rispettare la custodia compartita.
Saluti


l'affido della bambina è certamente condiviso ma ciò non impedisce alla mamma di portare la bambina in spagna e da li partire per la colombia, paese da cui sarebbe difficilissimo riportarla indietro, vista anche la doppia cittadinanza. Chi "potrebbe" fermare la madre per espatrio di minore non autorizzato? le compagnie aeree mi risulta non facciano tali controlli,specie per voli intra-europei. La stessa Questura mi dice che allertare la polizia di frontiera italiana serve a poco dal momento che in europa non si effettuano più controlli frontierizi. Bisognerebbe segnalare il nome della bambina a tutte le frontiere Schenger/Sirene così da impedire che possa uscire dallo spazio Schengen senza il mio permesso. Ma ciò tecnicamente come si ottiene?

La questura dovrebbe sapere che esiste il S.I.S,sistema informativo Schengen,ovvero se la polizia italiana emette un "flag" cioé una segnalazione i colleghi di tutti i paesi facenti parte dell'accordo ne sono messi al corrente e possono vederla  al terminale.
Saluti

Grazie bostik di avermi delucidato. nessuno mi aveva spiegato sta cosa. Alcune ulteriori domande

1. Ma cosa bisogna fare affinchè la polizia emetta il "flag"?
2. è una segnalazione automatica che scatta nel momento in cui il questore revoca il passaporto?
3. basta una comunicazione al questore di pericolo di espatrio del minore senza consenso o si fa solo in caso di sottrazione di minore in atto?
4. la polizia di frontiera si accorge del flag controllando il numero di passaporto (italiano e/o colombiano) o con il solo nome e cognome?


scusa per le numerose domande ma è un tema che in questi giorni mi sta togliendo il sonno.

Mi scriva privatamente a : bia742001@yahoo.es
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto   Oggi a 10:23 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Espatrio figlia minorenne con doppia cittadinanza e doppio passaporto
» matrimonio all'estero con doppia cittadinanza
» Doppio PAssaporto
» DOPPIA CITTADINANZA
» Matrimonio con doppia cittadinanza

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: VIAGGIARE CON I MINORI-
Andare verso: