Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Figlio nato a Londra da genitore italiano NON iscritto all'AIRE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GloriaB



Numero di messaggi : 1
Località : UK - Italia
Data d'iscrizione : 12.05.16

MessaggioOggetto: Figlio nato a Londra da genitore italiano NON iscritto all'AIRE   Gio Mag 12, 2016 5:18 am

Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.

Sono cittadina italiana residente a Londra NON iscritta all'AIRE (rientrerò in Italia a fine anno). Mio figlio è nato a settembre qui a Londra e ha passaporto Brasiliano (rilasciato in mezza mattinata). Io e il mio compagno, che ha "residenza permanente" nel Regno Unito, non siamo sposati.

Ora, io volevo che mio figlio avesse la carta d'identità italiana (perché, ingenuamente, pensavo sarebbe stato molto più rapido che non fargli il passaporto) e a inizio febbraio ho inviato la richiesta di trascrizione dell'atto di nascita, corredata da tutti i documenti necessari, al consolato italiano a Londra.
Ad oggi ancora niente. Ho chiamato più volte il mio comune in Italia per sapere se fosse arrivata la trascrizione di nascita e ancora a marzo mi dicevano che "di solito ci vogliono due mesi"; ora i due mesi sono passati ma tutto tace.

Io trascorro molto tempo in Italia, ma ogni volta che rientro nel Regno Unito alla frontiera mi fanno problemi, perché, tecnicamente, mio figlio non ha un visto per il Regno Unito; ogni volta gli rilasciano un visto temporaneo di 6 mesi, ma mi hanno detto che non possono andare avanti così (giustamente).
Io ho già pronta una diffida ad adempiere da mandare al consolato (che tra l'altro è praticamente impossibile contattare) ma il mio dubbio risiede nella mia non iscrizione all'AIRE: è legittimo che io mandi una diffida al consolato italiano a Londra, o avrei dovuto seguire un'altra (a me sconosciuta) procedura fin dall'inizio?

Ringrazio di cuore chiunque abbia qualche informazione che possa essere utile.

Saluti,

Gloria
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3624
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Figlio nato a Londra da genitore italiano NON iscritto all'AIRE   Gio Mag 12, 2016 1:55 pm

GloriaB ha scritto:
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.

Sono cittadina italiana residente a Londra NON iscritta all'AIRE (rientrerò in Italia a fine anno). Mio figlio è nato a settembre qui a Londra e ha passaporto Brasiliano (rilasciato in mezza mattinata). Io e il mio compagno, che ha "residenza permanente" nel Regno Unito, non siamo sposati.

Ora, io volevo che mio figlio avesse la carta d'identità italiana (perché, ingenuamente, pensavo sarebbe stato molto più rapido che non fargli il passaporto) e a inizio febbraio ho inviato la richiesta di trascrizione dell'atto di nascita, corredata da tutti i documenti necessari, al consolato italiano a Londra.
Ad oggi ancora niente. Ho chiamato più volte il mio comune in Italia per sapere se fosse arrivata la trascrizione di nascita e ancora a marzo mi dicevano che "di solito ci vogliono due mesi"; ora i due mesi sono passati ma tutto tace.

Io trascorro molto tempo in Italia, ma ogni volta che rientro nel Regno Unito alla frontiera mi fanno problemi, perché, tecnicamente, mio figlio non ha un visto per il Regno Unito; ogni volta gli rilasciano un visto temporaneo di 6 mesi, ma mi hanno detto che non possono andare avanti così (giustamente).
Io ho già pronta una diffida ad adempiere da mandare al consolato (che tra l'altro è praticamente impossibile contattare) ma il mio dubbio risiede nella mia non iscrizione all'AIRE: è legittimo che io mandi una diffida al consolato italiano a Londra, o avrei dovuto seguire un'altra (a me sconosciuta) procedura fin dall'inizio?

Ringrazio di cuore chiunque abbia qualche informazione che possa essere utile.

Saluti,

Gloria

Chieda un EDT al consolato italiano ed in Italia fa la C.I. per il minore.Se ha l'atto di nascita apostillato e tradotto,lo puó trascrivere direttamente nel suo comune(sensi dpr.396/2000) e bypassa il problema.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Figlio nato a Londra da genitore italiano NON iscritto all'AIRE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Figlio nato a Londra da genitore italiano NON iscritto all'AIRE
» Passaporto per mio figlio neonato a Londra
» riconoscimento di figlio
» Trascrizione figlio nato all'estero - ambasciata italiana non presente
» DETTAGLI SULLA TRASCRIZIONE, AUTORIZZAZIONE PASSAPORTO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: TRASCRIZIONE DI NASCITA-
Andare verso: