Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Assenso rilascio passaporto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mazzofab



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.11.16

MessaggioTitolo: Assenso rilascio passaporto   Sab Nov 05, 2016 1:39 am

Buongiorno a tutti.
Mi trovo in una situazione molto particolare e gradirei avere qualche informazione al riguardo. Io vivo e lavoro in Tanzania e sono regolarmente iscritto all'AIRE. A breve dovrò rinnovare il passaporto e siccome ho avuto un figlio con la mia compagna dello Zimbabwe, avrò bisogno del suo consenso. Purtroppo per svariati motivi ci siamo dovuti separare ed il bambino, che e' Italiano, e' stato deciso di lasciarlo con lei.

Attualmente la Compagna si e' trasferita in Namibia in una cittadina lontana dalla capitale Windhoek.

Sono andato in Ambasciata a richiedere informazioni e giustamente mi hanno riferito che secondo la legge il consenso e' obbligatorio. Il problema nasce dal fatto che per firmare, secondo l'ambasciata, la compagna deve recarsi in un'ambasciata del posto dove risiede. Qui cade il nocciolo della questione. A quanto pare in Namibia non esiste un'ambasciata e quindi dovrei fare andare la signora in Kenya o in Sud Africa.

Ora, mi sembra assurdo che io debba spendere, oltre che al costo del passaporto, 1000 e piu' euro per mandare la persona in viaggio (purtroppo la persona non credo che pagherà' di tasca sua...) per ottenere un passaporto che e' un documento mio personale.

Oltretutto la cosa assurda e' che io come cittadino Italiano devo chiedere un consenso ad una persona che non e' Italiana per avere un mio documento, mente la compagna non ha questo vincolo e puo' rinnovare in qualsiasi momento senza il mio consenso. Pertanto e' un'ingiustizia abominevole che lo stato Italiano compie verso i suoi cittadini con la scusa di tutelare un minore...!!!

I pratica si condanna una persona in via preventiva per un reato che non e' ancora stato commesso. Cioè': Io stato Italiano non ti do il passaporto perché tu potresti scappare con il bambino, ma... non lo hai ancora fatto.. Ma siccome lo potresti fare non ti do il passaporto.. Questo e' veramente un paradosso!! Mi viene da ridere poiche' sembra una scena del film Minority Report di Tom Cruise!

Se mi viene rifiutato il passaporto oltretutto io non potrò continuare a lavorare in Tanzania e lasciare tutto quello che ho costruito in 25 anni di permanenza in questo paese. Il lavoro che ho qua e' anche quello che mi permette di inviare soldi ogni mese alla compagna per il sostentamento del bambino. Quindi se mi obbligano a tornare in Italia non avrò lavoro e pertanto, di conseguenze, faccio un torto a mio figlio, e poi verro' giudicato un'altra volta perché non avrò possibilità di mandare soldi !!!!

Una soluzione l'avrei. Diventare cittadino Tanzaniano (visto le i requisiti li ho tutti) e ne sarei MOLTO tentato visto che lo stato Italiano tende a fare una tutela di parte e non ad essere obiettivo sopratutto con cittadini Italiani....

Prima di percorrere questa strada pero', sarei curioso di sapere se qualcun'altro ha avuto lo stesso problema, e se si, in che modo ha risolto la faccenda.

Ringraziandovi per l'aiuto saluto a tutti nel del gruppo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3773
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Assenso rilascio passaporto   Sab Nov 05, 2016 4:37 pm

mazzofab ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Mi trovo in una situazione molto particolare e gradirei avere qualche informazione al riguardo. Io vivo e lavoro in Tanzania e sono regolarmente iscritto all'AIRE. A breve dovrò rinnovare il passaporto e siccome ho avuto un figlio con la mia compagna dello Zimbabwe, avrò bisogno del suo consenso. Purtroppo per svariati motivi ci siamo dovuti separare ed il bambino, che e' Italiano, e' stato deciso di lasciarlo con lei.

Attualmente la Compagna si e' trasferita in Namibia in una cittadina lontana dalla capitale Windhoek.

Sono andato in Ambasciata a richiedere informazioni e giustamente mi hanno riferito che secondo la legge il consenso e' obbligatorio. Il problema nasce dal fatto che per firmare, secondo l'ambasciata, la compagna deve recarsi in un'ambasciata del posto dove risiede. Qui cade il nocciolo della questione. A quanto pare in Namibia non esiste un'ambasciata e quindi dovrei fare andare la signora in Kenya o in Sud Africa.

Ora, mi sembra assurdo che io debba spendere, oltre che al costo del passaporto, 1000 e piu' euro per mandare la persona in viaggio (purtroppo la persona non credo che pagherà' di tasca sua...) per ottenere un passaporto che e' un documento mio personale.

Oltretutto la cosa assurda e' che io come cittadino Italiano devo chiedere un consenso ad una persona che non e' Italiana per avere un mio documento, mente la compagna non ha questo vincolo e puo' rinnovare in qualsiasi momento senza il mio consenso. Pertanto e' un'ingiustizia abominevole che lo stato Italiano compie verso i suoi cittadini con la scusa di tutelare un minore...!!!

I pratica si condanna una persona in via preventiva per un reato che non e' ancora stato commesso. Cioè': Io stato Italiano non ti do il passaporto perché tu potresti scappare con il bambino, ma... non lo hai ancora fatto.. Ma siccome lo potresti fare non ti do il passaporto.. Questo e' veramente un paradosso!! Mi viene da ridere poiche' sembra una scena del film Minority Report di Tom Cruise!

Se mi viene rifiutato il passaporto oltretutto io non potrò continuare a lavorare in Tanzania e lasciare tutto quello che ho costruito in 25 anni di permanenza in questo paese. Il lavoro che ho qua e' anche quello che mi permette di inviare soldi ogni mese alla compagna per il sostentamento del bambino. Quindi se mi obbligano a tornare in Italia non avrò lavoro e pertanto, di conseguenze, faccio un torto a mio figlio, e poi verro' giudicato un'altra volta perché non avrò possibilità di mandare soldi !!!!

Una soluzione l'avrei. Diventare cittadino Tanzaniano (visto le i requisiti li ho tutti) e ne sarei MOLTO tentato visto che lo stato Italiano tende a fare una tutela di parte e non ad essere obiettivo sopratutto con cittadini Italiani....

Prima di percorrere questa strada pero', sarei curioso di sapere se qualcun'altro ha avuto lo stesso problema, e se si, in che modo ha risolto la faccenda.

Ringraziandovi per l'aiuto saluto a tutti nel del gruppo!

Capisco il suo sconforto ma "dura lex sed lex...".Se proprio non vuole o non puó finanziare il viaggio della signora,faccia ricorso presso il console italiano in Tanzania che fa le veci del giudice tutelare all'estero.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mazzofab



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.11.16

MessaggioTitolo: Re: Assenso rilascio passaporto   Dom Nov 06, 2016 12:36 am

Grazie Mille. Questa e' un'ottima informazione. L'ambasciata purtroppo non mi ha comunicato questa opzione. Mi e' stato riferito che per fare ricorso avrei dovuto andare in Italia!

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Assenso rilascio passaporto   

Tornare in alto Andare in basso
 
Assenso rilascio passaporto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» atto di assenso per rilascio passaporto
» Problemi rilascio passaporto
» Assenso rilascio passaporto
» Rinnovo Passaporto - l'Assenso tra genitori residenti in Paesi diversi
» Problema rilascio passaporto consolato Londra

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: