Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Ci è stato richiesto un documento singolare

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Antonio85



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 19.10.17

MessaggioTitolo: Ci è stato richiesto un documento singolare   Ven Ott 20, 2017 3:44 am

Salve.

Una mia amica turca ha richiesto un visto schengen “C, per studio” per la durata di tre mesi. Ha già ottenuto Schengen altre volte (brevi soggiorni, anche in Italia).

Si è recata direttamente in consolato. Abbiamo inizialmente richiesto un “visto di studio D” per sei mesi: per corso di lingua. Abbiamo allegato i documenti richiesti, tra cui quelli inerenti la scuola privata dove studierà italiano. Ma il giorno del colloquio le è stato sconsigliato di procedere: avrebbero respinto. Meglio richiedere un visto trimestrale “di tipo C”, sempre motivato dal corso di lingua. Abbiamo riallegato tutti i documenti, aggiornati alla nuova durata della permanenza.

Nuovo incontro con consegna. Tutto apparentemente ok. Poi, nel pomeriggio, una telefonata: si richiede “accreditamento della scuola come ente formativo riconoscuto presso la regione Puglia”. Ma la scuola non è accreditata presso la Regione. Non ci sono in Puglia scuole di italiano per stranieri accreditate dalla regione che io sappia.

Domande: secondo voi può la sola copia dell'iscrizione alla camera di commercio fornita dalla titolare dell'istituto essere un valido documento sostitutivo? È lecito pretendere che la scuola sia accreditata presso la Regione, pur essendo la cosa molto rara (sono accreditati i centri di formazione professionale, non le scuole di italiano)?

Grazie.
Con stima.

Antonio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3855
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Ci è stato richiesto un documento singolare   Ven Ott 27, 2017 1:40 pm

Antonio85 ha scritto:
Salve.

Una mia amica turca ha richiesto un visto schengen “C, per studio” per la durata di tre mesi. Ha già ottenuto Schengen altre volte (brevi soggiorni, anche in Italia).

Si è recata direttamente in consolato. Abbiamo inizialmente richiesto un “visto di studio D” per sei mesi: per corso di lingua. Abbiamo allegato i documenti richiesti, tra cui quelli inerenti la scuola privata dove studierà italiano. Ma il giorno del colloquio le è stato sconsigliato di procedere: avrebbero respinto. Meglio richiedere un visto trimestrale “di tipo C”, sempre motivato dal corso di lingua. Abbiamo riallegato tutti i documenti, aggiornati alla nuova durata della permanenza.

Nuovo incontro con consegna. Tutto apparentemente ok. Poi, nel pomeriggio, una telefonata: si richiede “accreditamento della scuola come ente formativo riconoscuto presso la regione Puglia”. Ma la scuola non è accreditata presso la Regione. Non ci sono in Puglia scuole di italiano per stranieri accreditate dalla regione che io sappia.

Domande: secondo voi può la sola copia dell'iscrizione alla camera di commercio fornita dalla titolare dell'istituto essere un valido documento sostitutivo? È lecito pretendere che la scuola sia accreditata presso la Regione, pur essendo la cosa molto rara (sono accreditati i centri di formazione professionale, non le scuole di italiano)?

Grazie.
Con stima.

Antonio

Ha tutta l'aria di essere un deterrente.L'unica cosa,se non avete fretta,chiedere al consolato ai sensi della legge 241/90 che spieghino per iscritto del perchè della "bizzarra" richiesta.Vediamo cosa rispondono...
Saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo Online
 
Ci è stato richiesto un documento singolare
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» matrimonio - stato civile
» Fondo ammortamento titoli di Stato.
» regolazione versamenti imu tra stato e comune
» AIRE, carta di identita' e stato civile
» Traduzione di sentenza di divorzio e certificato di stato liber

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Vai verso: