Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 187 e visto usa e giappone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Caronte9



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 18.12.17

MessaggioTitolo: 187 e visto usa e giappone   Lun Dic 18, 2017 10:13 pm

Circa 10 anni fa all'etÓ di 19 anni ebbi una contestazione di un 187 cds perchŔ scivolando con il mio scooter, recatomi al pronto soccorso venni sottoposto alle analisi delle urine dove trovarono tracce di cannabinoidi, a distanza di anni, dopo una laurea in medicina, mi son visto negare l'ingresso negli stati uniti perchŔ questa condanna secondo loro rientrava nel calderone della legge sugli stupefacenti.

Atteso il tempo (4 mesi), mi arriva, per deroga consolare, il passaporto con visto che riporta appunto delle note riguardanti questo precedente penale....per droga...

Sinceramente non essendo mai stato un bevitore, fumatore ne di sigarette ne di altro, mi chiedevo come fosse possibile per un reato cosý demente, finire in un calderone che mi va a paragonare a chi detiene stupefacenti, li vende o ne fa uso continuo.

Inoltre ho anche visto che stati come il Giappone sono terribilmente ANTI soggetti che nella loro vita hanno avuto precedenti di questo tipo....

Dopo aver giÓ ottenuto la cancellazione della sentenza, la riabilitazione, allo scadere dei 10 anni, inoltre, la pena che mi fu data, dovrebbe essere prescritta.

A questo punto cosa devo rispondere a domande come "ha mai avuto precedenti penali nel suo paese o in altri stati?" "ha mai avuto precedenti riferiti a stupefacenti?"

Posso considerarmi ormai Esente da tutto questo visto che per lo stato italiano io sono un cittadino pulito? e posso chiedere agli USA di ripulirmi il visto da quell'onta? sinceramente NON mi sento come mi classificano e quella stigmate non la voglio proprio portare!

Grazie in anticipo per le risposte!

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3784
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: 187 e visto usa e giappone   Mar Dic 19, 2017 8:15 pm

Caronte9 ha scritto:
Circa 10 anni fa all'etÓ di 19 anni ebbi una contestazione di un 187 cds perchŔ scivolando con il mio scooter, recatomi al pronto soccorso venni sottoposto alle analisi delle urine dove trovarono tracce di cannabinoidi, a distanza di anni, dopo una laurea in medicina, mi son visto negare l'ingresso negli stati uniti perchŔ questa condanna secondo loro rientrava nel calderone della legge sugli stupefacenti.

Atteso il tempo (4 mesi), mi arriva, per deroga consolare, il passaporto con visto che riporta appunto delle note riguardanti questo precedente penale....per droga...

Sinceramente non essendo mai stato un bevitore, fumatore ne di sigarette ne di altro, mi chiedevo come fosse possibile per un reato cosý demente, finire in un calderone che mi va a paragonare a chi detiene stupefacenti, li vende o ne fa uso continuo.

Inoltre ho anche visto che stati come il Giappone sono terribilmente ANTI soggetti che nella loro vita hanno avuto precedenti di questo tipo....

Dopo aver giÓ ottenuto la cancellazione della sentenza, la riabilitazione, allo scadere dei 10 anni, inoltre, la pena che mi fu data, dovrebbe essere prescritta.

A questo punto cosa devo rispondere a domande come "ha mai avuto precedenti penali nel suo paese o in altri stati?" "ha mai avuto precedenti riferiti a stupefacenti?"

Posso considerarmi ormai Esente da tutto questo visto che per lo stato italiano io sono un cittadino pulito? e posso chiedere agli USA di ripulirmi il visto da quell'onta? sinceramente NON mi sento come mi classificano e quella stigmate non la voglio proprio portare!

Grazie in anticipo per le risposte!


Le conviene essere sincero.Porterß in consolato USA tutte le carte che ha.Vista la leggerezza della cosa,sono sicuro che non ci saranno problemi.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Caronte9



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 18.12.17

MessaggioTitolo: Re: 187 e visto usa e giappone   Mar Dic 19, 2017 8:26 pm

bostik ha scritto:
Caronte9 ha scritto:
Circa 10 anni fa all'etÓ di 19 anni ebbi una contestazione di un 187 cds perchŔ scivolando con il mio scooter, recatomi al pronto soccorso venni sottoposto alle analisi delle urine dove trovarono tracce di cannabinoidi, a distanza di anni, dopo una laurea in medicina, mi son visto negare l'ingresso negli stati uniti perchŔ questa condanna secondo loro rientrava nel calderone della legge sugli stupefacenti.

Atteso il tempo (4 mesi), mi arriva, per deroga consolare, il passaporto con visto che riporta appunto delle note riguardanti questo precedente penale....per droga...

Sinceramente non essendo mai stato un bevitore, fumatore ne di sigarette ne di altro, mi chiedevo come fosse possibile per un reato cosý demente, finire in un calderone che mi va a paragonare a chi detiene stupefacenti, li vende o ne fa uso continuo.

Inoltre ho anche visto che stati come il Giappone sono terribilmente ANTI soggetti che nella loro vita hanno avuto precedenti di questo tipo....

Dopo aver giÓ ottenuto la cancellazione della sentenza, la riabilitazione, allo scadere dei 10 anni, inoltre, la pena che mi fu data, dovrebbe essere prescritta.

A questo punto cosa devo rispondere a domande come "ha mai avuto precedenti penali nel suo paese o in altri stati?" "ha mai avuto precedenti riferiti a stupefacenti?"

Posso considerarmi ormai Esente da tutto questo visto che per lo stato italiano io sono un cittadino pulito? e posso chiedere agli USA di ripulirmi il visto da quell'onta? sinceramente NON mi sento come mi classificano e quella stigmate non la voglio proprio portare!

Grazie in anticipo per le risposte!


Le conviene essere sincero.Porterß in consolato USA tutte le carte che ha.Vista la leggerezza della cosa,sono sicuro che non ci saranno problemi.
Saluti

Si ho giÓ fatto cosý ottenendo il visto con deroga consolare e postilla, le mie domande erano altre ;-) grazie lo stesso comunque per la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3784
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: 187 e visto usa e giappone   Mer Dic 20, 2017 11:37 am

Caronte9 ha scritto:
bostik ha scritto:
Caronte9 ha scritto:
Circa 10 anni fa all'etÓ di 19 anni ebbi una contestazione di un 187 cds perchŔ scivolando con il mio scooter, recatomi al pronto soccorso venni sottoposto alle analisi delle urine dove trovarono tracce di cannabinoidi, a distanza di anni, dopo una laurea in medicina, mi son visto negare l'ingresso negli stati uniti perchŔ questa condanna secondo loro rientrava nel calderone della legge sugli stupefacenti.

Atteso il tempo (4 mesi), mi arriva, per deroga consolare, il passaporto con visto che riporta appunto delle note riguardanti questo precedente penale....per droga...

Sinceramente non essendo mai stato un bevitore, fumatore ne di sigarette ne di altro, mi chiedevo come fosse possibile per un reato cosý demente, finire in un calderone che mi va a paragonare a chi detiene stupefacenti, li vende o ne fa uso continuo.

Inoltre ho anche visto che stati come il Giappone sono terribilmente ANTI soggetti che nella loro vita hanno avuto precedenti di questo tipo....

Dopo aver giÓ ottenuto la cancellazione della sentenza, la riabilitazione, allo scadere dei 10 anni, inoltre, la pena che mi fu data, dovrebbe essere prescritta.

A questo punto cosa devo rispondere a domande come "ha mai avuto precedenti penali nel suo paese o in altri stati?" "ha mai avuto precedenti riferiti a stupefacenti?"

Posso considerarmi ormai Esente da tutto questo visto che per lo stato italiano io sono un cittadino pulito? e posso chiedere agli USA di ripulirmi il visto da quell'onta? sinceramente NON mi sento come mi classificano e quella stigmate non la voglio proprio portare!

Grazie in anticipo per le risposte!


Le conviene essere sincero.Porterß in consolato USA tutte le carte che ha.Vista la leggerezza della cosa,sono sicuro che non ci saranno problemi.
Saluti

Si ho giÓ fatto cosý ottenendo il visto con deroga consolare e postilla, le mie domande erano altre ;-) grazie lo stesso comunque per la risposta.

Non possiamo conoscere i parametri delle autoritß consolari USA,per di pi˙ Ú legislazione extra-UE.Le conviene sentire un avvocato d'immigrazione esperto in loco.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: 187 e visto usa e giappone   

Tornare in alto Andare in basso
 
187 e visto usa e giappone
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Visto per convivenza
» visto per lavoro autonomo
» Caso particolare - Visto/Assunzione per ragazza filippina
» Visto familiare al aseguito cittadino Italiano
» Visto Schengen negato. Quando posso fare una nuova richiesta?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: