Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 riconoscimento di sentenza di adozione straniera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Gio Mag 14, 2009 2:35 am

Riporto la domanda di una nostra iscritta Maddalena Giussani, che non essendo pratica di forum, mi ha mandato un e-mail di contatto invece di pubblicare la sua domanda, che riporto integralmente:
Ringrazio innanzi tutto il dott. Baccoli che mi ha istruito per giungere qui.

Avrei bisogno di un lume per individuare l'autoritÓ competente al riconoscimento della sentenza di adozione pronunciata in Sry Lanka, nei confronti di di minore dello sry lanka, da parte di coniugi dello sry lanka; preciso che il marito Ŕ anche cittadino italiano e lavora in Italia.
L'ambasciata italiana non concede il visto di ingresso al bambino opponendo la necessitÓ di riconoscimento della sentenza da parte del tribunale per i minorenni che, interpellato, a causa della cittadinanza anche italiana di uno degli adottanti, Ŕ del parere che deva essere richiesta l'idoneitÓ con l'adozione internazionale.
A me sembra che in questa fattispecie sia possibile applicare la legge dello sry lanka,comune ai coniugi adottanti, in luogo di quella italiana e ottenere riconoscimento ex art.38 L.218/1995, ma resto in attesa di conoscere la Vostra opinione.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Ven Mag 15, 2009 8:42 am

Per effetto dell'art. 41, comma 2 L. 31 maggio 1975, n. 218, si teme (si dovrebbe dire, si esprime l'avviso, ma non si vuole essere assoluti) che l'orientamento del tribunale per i minorenni non solo sia fondato, quanto ineccepibile.
Infatti, se Ŕ vero che (art. 38 stessa legge) i presupposti, la costituzione e la revoca dell'adozione sono regolate - di norma - dalla legge nazionale dell'adottante, si deva consioderare che nel caso non Ŕ questo aspetto ad entrare in gioco, quanto l'altro aspetto, quello del c.d. "riconoscimento" (che si sostanzia in riconoscimento dell'efficacia della sentenza di adozione pronunciata in uno Stato anche con riferimento ad altro Stato), aspetto che costituisce materia della Convenzione fatta a L'Aja il 29 maggio 1993 (almeno tra gli Stati che abbiano aderito a tale Convenzione), la quale ha portato l'Italia a dover modificare la propria legislazione (con la L. 31 dicembre 1998, n. 476), cosicchÚ oggi la materia del "riconoscimento" (nel senso sopra indicato) delle sentenze di adozione pronunciate all'estero Ŕ regolata dagli artt. 35 e 36 L. 4 maggio 1983, n. 183, conseguentemente modificata.
L'inizialmente citato art. 41, comma 2 L. 31 maggio 1995, n. 218 fa salve le norme speciali che regolano l'adozione dei minori, salvaguardia che si motiva con la protezione del minore.
E le norme italiana prevedono, in via generale, che l'adozione da parte di cittadino italiano comporti la preventiva idoneitÓ all'adozione. Se, per ipotesi, tale valutazione di idoneitÓ potesse essere superata potrebbe, accademicamente, aversi la non escludibile ipotesi per cui il cittadino italiano che intenda adottare potrebbe sottrarsi da questo accertamento d'ideoneita' o, anche, provevdere altrimenti ad un'adozione anche nell'ipotesi in cui sia stato riconosciuto non idoneo.
Rimane, in ogni caso, privo di rilievo il fatto che il cittadino italiano abbia, eventualmente, anche altra cittadinanza, dato che, rispetto all'ordinamento di uno Stato determinato, prevale sempre la cittadinanza di tale Stato, se posseduta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Ven Mag 15, 2009 11:30 am

Dr Scolaro non sono esperto in adozioni, perˇ non crede sarebbe utile anche la Circolare del Ministero dellĺInterno - Direzione Generale dellĺAmministrazione civile - Direzione Centrale delle Autonomie - Servizio Enti Locali n. 6/2003 in data 28 febbraio 2003 riguardante la trascrizione degli atti di nascita dei figli minori stranieri adottati allĺestero da cittadini italiani? o sto ''scantonando''?

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Ven Mag 15, 2009 1:16 pm

Non "scantona", solo che tale circolare pu˛ essere presa in considerazione successivamente al fatto che sia intervenuto, e sia definmitivo, il "riconoscimento" della sentenza di adozione pronunciata all'estero. In altre parole, essa rileva "a valle", mentre la questione qui sottoposta aveva attinenza al riconoscimento della sentenza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
paola ugazio



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 12.04.10

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Lun Apr 12, 2010 5:19 am

Sono nuova in questo forum. Cittadina italiana residente in Spagna da diversi anni, con il mio compagno (italiano anch'egli) decidiamo di fare domanda di adozione internazionale seguendo la legge spagnola ed appoggiandoci ai servizi sociali di Ibiza, Isole Baleari, dove viviamo. Non riusciamo a farci chiarezza su un punto fondamentale, ogni ente ci da' una diversa risposta: quali sono i requisiti che dobbiamo avere per poter fare domanda?quelli italiani o spagnoli (in Spagna non e' necessario essere sposati, in Italia sí...)?e' vero che secondo la convenzione dell'Haya il riconoscimento dell'adozione in Italia e' automatico senza dover per questo presentare documentazione italiana con requisiti italiani?
Grazie mille!
Paola
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Lun Apr 12, 2010 8:47 am

In linea generale, per l'adozione di applica la legge dello stato in cui il muinore si trova, ma prima dovrebbe essere stata richiesta, ed ottenuta, l'idoneitÓ all'adozione da parte del tribunale per i minorenni italiano.
Fa eccezione, il casod i genitori (coniugati) che siano residenti all'estero da almeno 2 anni, nel Paese in cui Ŕ pronunciata l'adozione, aspetto da documentare al tribunale per i minroenni in sede di procedimento di "riconoscimento" dell'adozione pronunciata localmente (art. 36, comma 4 L. 4 maggio 1983, n. 184).


Ultima modifica di Sereno.SCOLARO il Mar Mag 18, 2010 12:23 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
emmanuel



Numero di messaggi : 10
EtÓ : 53
LocalitÓ : costa d avorio
Data d'iscrizione : 15.05.10

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Lun Mag 17, 2010 3:27 pm

Saluto a tutti
Io sono un cittadino italiano di origine de la costa d avorio.Io e mia moglie vogliamo adottare un ragazzo che abbiamo crescuto e custoditto dal 2001 anno de la guerra in costa d avorio. questo ragazzo ha 22 anni di eta .
Vorrei sapere se io e mia moglie possiamo adottare questo ragazzo. ?
grazie
Emmanuel
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Lun Mag 17, 2010 4:04 pm

emmanuel ha scritto:
Saluto a tutti
Io sono un cittadino italiano di origine de la costa d avorio.Io e mia moglie vogliamo adottare un ragazzo che abbiamo crescuto e custoditto dal 2001 anno de la guerra in costa d avorio. questo ragazzo ha 22 anni di eta .
Vorrei sapere se io e mia moglie possiamo adottare questo ragazzo. ?
grazie
Emmanuel
Non ci sono elementi sufficienti per rispondere. Ad esempio residete in Italia o all'estero?

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Mar Mag 18, 2010 12:30 am

Nel confermare le indicazioni sulla scarsitÓ di elementi, si forniscono alcuni elementi di ordine generale:
a) se l'adottando e gli adottandi siano residenti in Italia, occorre rivolegrsi al tribunale ordinario.
b) se entrambi gli adottanti siano cittadini italiani, si applica la legge italiana
c) se l'adozione sia pronunciata all'estero, essa puo' essere riconosciuta efficace in Italia, nei modi previsti dall'art. 65 L. 31 maggio 1995, n. 218.

In ogni caso, essendo l'adottando maggiorenne, l'adozione (tanto che sia pronunciata da giudice italiano, oppure all'estero e una volta riconosciutane l'efficacia in Italia), rimane cittadino straniero (il chÚ rileva ai fini del suo ingresso e soggiorno), sotto ogni profilo, incluso il cognome.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
emmanuel



Numero di messaggi : 10
EtÓ : 53
LocalitÓ : costa d avorio
Data d'iscrizione : 15.05.10

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Mar Mag 18, 2010 6:18 am

Grazie .vorrei precisare che io sono cittadino italiano e ho la residennza in italia . il magiorenne che vorrei adottare e residente in costa d avorio in africa. quindi vorrei sapere se l adozione fatta in costa d avorio da un citadino italiano e riconosciuto in italia .
grazie mille a tutti.
Emmanuel
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Mar Mag 18, 2010 9:25 am

E' sempre difficile formulare indicazioni prima che le situazioni si concretizzino.
In ogni caso, la risposta - in via generale - Ŕ positiva, dato che il riconoscimento dell'efficacia della sentenza di adozione, di maggiorenne, avvenuta all'estero, Ŕ ammissibile quando risultino sussistere due condizioni: a) non vi sia contrarietÓ con l'ordine pubblico, b) siano stati rispettati i c.d. diritti essenziali della difesa.

Si rappresenta, ad ogni buon fine, che il riconoscimento non importa alcuna registrazione amministrativa in Italia (che, semmai, ne sarebbe la conseguenza), fin tanto che la persona rimanga nella condizione di cittadino di altro Stato, ma potrÓ aversi nell'eventualitaÓ che debba reclamarsene l'efficacia in Italia e, in questo caso, provando l'adozione e le condizioni per riconoscerne gli effetti, avanti all'autoritÓ competente per il procedimento nel quale lo stato di adottato debba essere fatto valere.
Ad esempio: nel caso di decesso dell'adottante, dato che l'adottato assume anche la qualita' di erede.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Francesco D.



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.12.13

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Lun Dic 09, 2013 1:28 pm

Salve a tutti,
vi espongo il mio problema.
Una coppia di Ghanesi che oggi vivono in Italia (con un ottimo stipendio, un mutuo attivo per l'appartamento, etc..) hanno adottato una bambina in Ghana ma, dopo aver superato il vaglio di idoneitÓ dei servizi sociali effettuato qui da noi, riceve una statuizione dell'Ambasciata italiana con la quale si nega il visto per la bimba. Il documento dell'Ambasciata, inoltre, non motiva affatto (eccezion fatta per qualche parola in ordine ad un problema di riconoscimento dell'adozione ghanese in Italia) la scelta effettuata.
La madre adottiva ha, come da comunicazione dell'Ambasciata, 60 giorni per proporre ricorso al T.A.R..

Ora, Ŕ possibile che nonostante:
-l'adozione regolarmente avvenuta in Ghana;
-una situazion patrimoniale e sociale perfetta nel territorio italiano da parte dei genitori adottivi (almeno in Ghana lo sono eccome);
l'ambasciata non rilasci il visto per poter far arrivare la bambina qui da noi?

P.S. la minore, ad oggi, vive in Africa in casa coi nonni adottivi.
Se c'Ŕ bisogno di ulteriori specificazioni per risolvere l'arcano chiedete e, se posso, cercher˛ di fornirvele.

Mille grazie per la pazienza.

Francesco
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Mar Dic 10, 2013 12:38 am

L'elemento importante sarebbe la motivazione del diniego, che, qui, Ŕ abbastanza generica o non pienamente indicata.
Dato che il Ghana non ha ratificiato la Convenzione fatta áa L'Aja il 29 maggio 1993, un riconoscimento della sentenza emessa al'estero potrebbe essere oggetto di riconocimento, ricorrendo le condizioni dell'art. 36, commi 2 e 3 L. 4 maggio 1983, n. 184 e s.m.
Sarebbe utile che venisse indicata, meglio, la motivazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Francesco D.



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.12.13

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Mar Dic 10, 2013 9:40 am

Gentilissima.
Ma come posso fare a chiedere "ulteriori motivazioni"?
Devo chiamare l'Ambasciata italiana che ha emesso l'atto?

Mille grazie ancora.

Francesco
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 65
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   Sab Gen 04, 2014 9:37 pm

Francesco D. ha scritto:
Gentilissima.
Ma come posso fare a chiedere "ulteriori motivazioni"?
Devo chiamare l'Ambasciata italiana che ha emesso l'atto?

Mille grazie ancora.

Francesco
Si fa una memoria difensiva prevista dalla legge italiana e se necessario anche una Diffida ad adempiere...esiste sufficiente giurisprudenza sul modo di scrivere le motivazioni e quali caratteristiche devono avere, caratteristiche che lo stesso Dr Scolaro giudica insufficienti o troppo generica.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: riconoscimento di sentenza di adozione straniera   

Tornare in alto Andare in basso
 
riconoscimento di sentenza di adozione straniera
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» riconoscimento di sentenza di adozione straniera
» il consenso per trascrivere una sentenza di divorzio straniera
» Stato civile
» Riconoscimento sentenza adozione internazionale altre domande e rispos
» riconoscimento sentenza adozione emessa nella R.D.congo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ADOZIONE INTERNAZIONALE ALl'ESTERO, VALIDA IN ITALIA? :: ADOZIONI, QUANTE DIFFICOLT└!!-
Andare verso: