Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Matrimonio a Kiev, trasferimento in Irlanda

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Matrimonio a Kiev, trasferimento in Irlanda   Mer Apr 18, 2018 6:45 pm

Buonasera a tutti e grazie per questo forum veramente molto utile!

Long story short:
Da qualche mese mi sono trasferito in Irlanda per lavoro, con l'idea che la mia ragazza ucraina avrebbe potuto seguirmi a breve. Purtroppo non è andata così visto che la prima richiesta di VISA (turitica) è stata respinta.

Perciò abbiamo deciso di sposarci nel più breve tempo possibile e richiedere un'altra VISA per ricongiungimento familiare.

Non potendo al momento chiedere giorni di ferie (al massimo posso "allungare" un paio di weekend) devo capire quale è il modo più rapido per sposarsi.

La mia ragazza mi ha detto che possiamo fare tutto al GOTOVO però mi mancano info sulla parte burocratica italiana. Domande:
- Visto che mi sposo a Kiev, risiedo in Irlanda e non so se e quando rientrerò in Italia, sono obbligato o no a registrare il matrimonio in Italia?
- Se sì, posso fare tutto all'ambasciata italiana a Kiev?
- Quanto tempo ci vuole? E' ipotizzabile sposarsi il sabato o la domenica e andare in Ambasciata e fare tutti i documenti necessari il lunedì, così da poter ripartire (sposato!) il lunedì sera?
- Come funziona la separazione dei beni? Ho letto che si può fare PRIMA (presso un notaio locale) o DOPO il matrimonio in Ambasciata in fase di trascrizione dell'atto di matrimonio. Ma se non trascrivo il matrimonio all'ambasciata, quale sarà il mio regime patrimoniale?

Grazie in anticipo a chi sarà così gentile da rispondermi.
Tornare in alto Andare in basso
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3834
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Matrimonio a Kiev, trasferimento in Irlanda   Ven Apr 20, 2018 1:13 pm

ralokin ha scritto:
Buonasera a tutti e grazie per questo forum veramente molto utile!

Long story short:
Da qualche mese mi sono trasferito in Irlanda per lavoro, con l'idea che la mia ragazza ucraina avrebbe potuto seguirmi a breve. Purtroppo non è andata così visto che la prima richiesta di VISA (turitica) è stata respinta.

Perciò abbiamo deciso di sposarci nel più breve tempo possibile e richiedere un'altra VISA per ricongiungimento familiare.

Non potendo al momento chiedere giorni di ferie (al massimo posso "allungare" un paio di weekend) devo capire quale è il modo più rapido per sposarsi.

La mia ragazza mi ha detto che possiamo fare tutto al GOTOVO però mi mancano info sulla parte burocratica italiana. Domande:
- Visto che mi sposo a Kiev, risiedo in Irlanda e non so se e quando rientrerò in Italia, sono obbligato o no a registrare il matrimonio in Italia?
- Se sì, posso fare tutto all'ambasciata italiana a Kiev?
- Quanto tempo ci vuole? E' ipotizzabile sposarsi il sabato o la domenica e andare in Ambasciata e fare tutti i documenti necessari il lunedì, così da poter ripartire (sposato!) il lunedì sera?
- Come funziona la separazione dei beni? Ho letto che si può fare PRIMA (presso un notaio locale) o DOPO il matrimonio in Ambasciata in fase di trascrizione dell'atto di matrimonio. Ma se non trascrivo il matrimonio all'ambasciata, quale sarà il mio regime patrimoniale?

Grazie in anticipo a chi sarà così gentile da rispondermi.

Salve,
lei fa tante domande e specifiche.
come sa non possiamo fare consulenze specifiche online.Se interessato ad una consulenza privata mi scriva a : bia742001@yahoo.es ma chiaramente il servizio ha un costo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Matrimonio a Kiev, trasferimento in Irlanda
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: