Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio in Peru' con straniero espulso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
danilo



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.07.09

MessaggioOggetto: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Sab Lug 04, 2009 7:25 pm

salve,vorrei la vostra opinione al riguardo:ho in ditta una disperata collega italiana a cui il mese scorso hanno espulso il fidanzato(poveretta).il ragazzo e' stato fermato durante un controllo,messo in un cpt e poi espulso con accompagnamento in aereo pochi giorni dopo.lui era in italia da circa 10 anni,un tipo simpatico,aveva il permesso di soggiorno che aveva perso per dei reati.ora pero' erano un paio di anni che lavoricchiava di qua e di la'(senza documenti)e non aveva avuto piu' problemi con la giustizia.ora la ragazza,in accordo con il fidanzato,vorrebbe andare in Peru' e sposarsi la' per poi riportarlo in Italia e vivere definitivamente con lui.
aggiungo che la ragazza in questione non versa in grandissime condizioni economiche,ed e' indecisa se ingaggiare un avvocato(per me dovrebbe)percio' ha paura di farsi il viaggio in Peru' a vuoto,nel senso che ha paura che si sposa e poi non lo fanno ugualmente tornare in Italia per via dell'espulsione e lei butta via un sacco di soldi.....ora...cosa ne pensate?ce la fara'?avra' problemi con il nuovo decreto?tempi?tralaltro questa ragazza e' madre di 2 bambini piccoli non riconosciuti dal padre e questo ragazzo sarebbe pronto a riconoscerli per poi tornare in Italia,ma puo' farlo anche non essendone il padre naturale?
grazie a tutti per il vostro aiuto!!!!
ps poi faro' leggere il tutto a lei...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Sab Lug 04, 2009 9:01 pm

La situazione seppur umanamente comprensibile, non direi certamente che Ŕ quella della parte della ragione anzi tutto il contrario. Infatti ai reati precedenti ed alla conseguenza del ritiro del PDS, avrÓ avuto sicuramente un'espulsione giÓ da allora; espulsione alla quale non ha obbedito commetendo altro reato. La seconda espulsione sia per la velocitÓ`che per altri fattori (obbligo di notifica e tempo che non ricordo di quanto sia, per fare opposizione) ritengo sia la messa in atto della prima, quindi senza necessitÓ di notifica e tempi per appellarsi alla decisione; poi mi dirÓ se non Ŕ cosý.
In ogni caso avrÓ da passare un bel po di problemi anche quando e se si sopserÓ in Per¨ in quanto ci sarÓ la segnalazione sicura al SIS e l'Ambasciata come sempre, non darÓ il visto fin quando il Mininterno non darÓ l'ok alla cancellazione nel sis, procedura seguita in altri casi, ma assolutamente scorretta ed sbagliata. Il mininterno non risponderÓ mai ed allora si dovrÓ cominciare con le diffide ad adempiere all'Ambasciata (il matrimonio sana automaticamente il reato di clandestinitÓ pregresso).
Ancor pi¨ pericoloso Ŕ il fatto che se lei sta ospitando il fidanzato, e se il Presidente della Repubblica firma il nuovo pacchetto di sicurezza, una volta pubblicato nella G.U., la sua amica sarÓ passibile di penale per ospitare un clandestino per di pi¨ espulso. Cosý sarÓ anche se decidessero di sposarsi (vietato dal nuovo pacchetto di sicurezza) e anche dichiarare come figli della sua amica, come suoi naturali.
Sono sempre molto contrario a difendere e consigliare degli ''escamotage'' legali per chi non ha osservato la legge, comunque se riconosce i figli, esistendo il diritto superiore del fanciullo ratificato come legge propria anche dall'Italia, che detta il diritto del minore di avere una famiglia completa di madre e padre, potrebbe e prima che entri in funzione il pacchetto di sicurezza, riconoscerli.
Badate bene che nessuno si pu˛ opporre al riconoscimento se non la stessa madre, i minori quando raggiungeranno la maggiore etÓ ed il vero padre dei bambini. Quindi Ŕ una mossa che valuterei attentamente e sia ben chiaro, e non me ne voglia la sua amica, che questo suggerimento lo do solo ed esclusivamente per l'interesse superiore del diritto dei fanciulli, per il quale ho un enorme rispetto e particolare debolezza nei loro confronti. Comunque credo che anche in questo caso, dovendo aver a che fare con la nostra autoritÓ consolare del Per¨, che da molti anni Ŕ criticata e spesso denunciata da diversi utenti in questo ed altri forum, di commettere arbitri ed od atti illegittimi, non avrÓ comunque vita facile per ottenere il visto.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.


Ultima modifica di Guido Baccoli il Dom Lug 05, 2009 2:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
danilo



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.07.09

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Dom Lug 05, 2009 5:28 am

innanzitutto grazie guido!!
ti devo chiedere scusa per un mio errore,la nazionalita' del ragazzo e' ecuadoriana(per avere piu' particolari ho chiamato la mia collega stamane)ed e' stato rimpatriato a quitos(scusate).il ragazzo ti assicuro(conoscendolo)che ha subito tristi vicissitudini,certo,ha commesso degli errori,ma e' pentito e se torna riga dritto...inoltre con lei e con i bambini era disponibile(li andava a prendere a scuola,li teneva con se mentre lei lavorava ecc ecc...)una famiglia insomma.dunque il viaggio per sposarsi lo farebbe in novembre o dicembre,e non sa se
portare i figli con se per via delle spese di viaggio, ma secondo te se
si sposa riesce a riportarlo regolare in Italia?(sarebbe la sua priorita')anche con tempi lunghi ma ce la farebbe o no???che procedura bisogna eseguire per riconoscere i figli?se il riconoscimento lo facesse in novembre in Ecuador potrebbe farlo?e se la ragazza va solo in comune di residenza e certifica che questo ragazzo riconosce il figlio,basta questo?un immenso grazie Guido!!ciao!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Dom Lug 05, 2009 9:54 am

danilo ha scritto:
innanzitutto grazie guido!!
ti devo chiedere scusa per un mio errore,la nazionalita' del ragazzo e' ecuadoriana(per avere piu' particolari ho chiamato la mia collega stamane)ed e' stato rimpatriato a quitos(scusate).il ragazzo ti assicuro(conoscendolo)che ha subito tristi vicissitudini,certo,ha commesso degli errori,ma e' pentito e se torna riga dritto...inoltre con lei e con i bambini era disponibile(li andava a prendere a scuola,li teneva con se mentre lei lavorava ecc ecc...)una famiglia insomma.dunque il viaggio per sposarsi lo farebbe in novembre o dicembre,e non sa se
portare i figli con se per via delle spese di viaggio, ma secondo te se
si sposa riesce a riportarlo regolare in Italia?(sarebbe la sua priorita')anche con tempi lunghi ma ce la farebbe o no???che procedura bisogna eseguire per riconoscere i figli?se il riconoscimento lo facesse in novembre in Ecuador potrebbe farlo?e se la ragazza va solo in comune di residenza e certifica che questo ragazzo riconosce il figlio,basta questo?un immenso grazie Guido!!ciao!!

Certamente se va in Equador e lo sposa, potrÓ portarlo in Italia, ma dovrÓ attendere mesi. Occorre la cancellazione dal SIS e dipende anche da quale tipo di reati abbia commesso. In teoria 90 giorni dovrebbero essere sufficienti, ma bisogna stare con il fiato sul collo (continue richieste di accesso agli atti e diffide) del consolato e del Min. degli Interni.

Il riconoscimento lo pu˛ fare in Equador, tramite consolato italiano, o in Italia.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Dom Lug 05, 2009 2:57 pm

danilo ha scritto:
innanzitutto grazie guido!!
ti devo chiedere scusa per un mio errore,la nazionalita' del ragazzo e' ecuadoriana(per avere piu' particolari ho chiamato la mia collega stamane)ed e' stato rimpatriato a quitos(scusate).il ragazzo ti assicuro(conoscendolo)che ha subito tristi vicissitudini,certo,ha commesso degli errori,ma e' pentito e se torna riga dritto...inoltre con lei e con i bambini era disponibile(li andava a prendere a scuola,li teneva con se mentre lei lavorava ecc ecc...)una famiglia insomma.dunque il viaggio per sposarsi lo farebbe in novembre o dicembre,e non sa se
portare i figli con se per via delle spese di viaggio, ma secondo te se
si sposa riesce a riportarlo regolare in Italia?(sarebbe la sua priorita')anche con tempi lunghi ma ce la farebbe o no???che procedura bisogna eseguire per riconoscere i figli?se il riconoscimento lo facesse in novembre in Ecuador potrebbe farlo?e se la ragazza va solo in comune di residenza e certifica che questo ragazzo riconosce il figlio,basta questo?un immenso grazie Guido!!ciao!!
Se va a sposarsi, il riconoscimento Ŕ molto meglio lo faccia quando torna in Italia quale marito o, se ha tempo recandosi in Ambasciata insieme a lui, dove lei darÓ l'autorizzaione al riconoscimento e lui la dichiarazione di riconoscimento davanti ad un funzionario autorizzato dal Console se esiste un Consolato o dall'Ambasciatore se si tratta di Uffici consolari p.sso l'Ambasciata. La procedura pu˛ essere fatta anche a distanza e non Ŕ tanto complicato, ma le Ambasciate fanno molte pi¨ obbiezioni che non l'UdSC in Italia. Meno vie crucis fa meglio Ŕ. Comunque leggiti bene l'art 254 del c.c. che ho indicato sopra, art. che puoi consultare gratuitamente nel nostro forum nell'indice generale.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
danilo



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.07.09

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Dom Lug 05, 2009 3:03 pm

Tantissime grazie anche a te Amedeo...stara' un po' piu' tranquilla?speriamo....per ora grazie a tutti!!
Saluti,Cordialita'
Dan
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilo



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 04.07.09

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Dom Lug 05, 2009 3:05 pm

Un ringraziamento di cuore anche a te Guido!!!!Vi faro' sapere il suo orientamento....saluti!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Peru' con straniero espulso   Oggi a 3:16 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio in Peru' con straniero espulso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio in Peru' con straniero espulso
» Matrimonio in Peru'': storia che non finisce mai!
» matrimonio tra italiana e extracomunitario con decreto di espulsione
» MATRIMONIO IN PERU
» dubbi su matrimonio tra italiana e colombiano senza permesso

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: