Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Interpretazione della legge

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Marta



Numero di messaggi : 4
EtÓ : 55
LocalitÓ : piemonte
Data d'iscrizione : 09.04.09

MessaggioOggetto: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 12:51 pm

study Buongiorno ,
per cortesia vorrei sapere in quanto tempo il coniuge puo presentare la richiesta in preffetura della cittadinanza dopo efettuato il matrimonio premetto che vive in italia da due anni con regolare permesso di soggiorno e adesso con carta di soggiorno.
In preffettura mi hanno detto che devo aspettare 6 mesi invece , mi resulta che la legge dice....."quando risiede legalmente da almeno 6 mesi nel territorio della Republica ovvero........"
Grazie e complimenti per l'aiuto che ci date
un saluto,
Martha
ps. questa mancanza di precisione che lascia alla interpretazione, ha stimolato in parte le essagerate e alcune assurde modifiche in materia di inmigrazione "cittadinanza"di questi giorni..??????affraid Question confused


Ultima modifica di Marta il Dom Lug 05, 2009 1:03 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Marta



Numero di messaggi : 4
EtÓ : 55
LocalitÓ : piemonte
Data d'iscrizione : 09.04.09

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 12:56 pm

Buon giorno Dr. Guido:
Sono straniera, cubana sposata con cittadino italiano , con regolare carta de soggiorno, come si puo dimostrare che il proprio figlio maggiorenne di 21 anni che vive a Cuba e a nostro carico, premetto che non studia adesso, ha finito l'stage per otttenere il diploma di raggioneria..?L'ambasciata a L'havana e poco precisa, e crea molti dubbi, non sappiamo cosa realmente fare?
grazie mille per il vostro lavoro.
Martha
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 2:29 pm

Marta ha scritto:
study Buongiorno ,
per cortesia vorrei sapere in quanto tempo il coniuge puo presentare la richiesta in preffetura della cittadinanza dopo efettuato il matrimonio premetto che vive in italia da due anni con regolare permesso di soggiorno e adesso con carta di soggiorno.
In preffettura mi hanno detto che devo aspettare 6 mesi invece , mi resulta che la legge dice....."quando risiede legalmente da almeno 6 mesi nel territorio della Republica ovvero........"
Grazie e complimenti per l'aiuto che ci date
un saluto,
Martha
ps. questa mancanza di precisione che lascia alla interpretazione, ha stimolato in parte le essagerate e alcune assurde modifiche in materia di inmigrazione "cittadinanza"di questi giorni..??????affraid Question confused

Puoi giß fare domanda.Il nuovo DDl sicurezza non Ú ancora stato firmato,quindi ti conviene farla al pi˙ presto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 2:32 pm

Marta ha scritto:
Buon giorno Dr. Guido:
Sono straniera, cubana sposata con cittadino italiano , con regolare carta de soggiorno, come si puo dimostrare che il proprio figlio maggiorenne di 21 anni che vive a Cuba e a nostro carico, premetto che non studia adesso, ha finito l'stage per otttenere il diploma di raggioneria..?L'ambasciata a L'havana e poco precisa, e crea molti dubbi, non sappiamo cosa realmente fare?
grazie mille per il vostro lavoro.
Martha

Devi presentare copia dei bonifici bancari.Non so se valgano le ricevute della Postpay o di altre ricaricabili.Credo che lui,possa anche dichiarare con una dichiarazione giurata di fronte ad un notaio che non lavora ed Ú a carico vostro,ma non ne sono sicuro.Sentiamo cosa dice Guido.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 3:18 pm

Marta ha scritto:
.......ricongiungimento familiare...
Bostick ti ha dato la risposta e confermo che qualsiasi tipo di pagamento o invio o di carta di credito pagata o prepagat da voi etc etc, dimostra documentalmente il carico economico. In realtÓ sarebbe anche sufficiente un atto sostitutivo di notorietÓ firmato da tuo marito ed un altro da te, se anche tu lavori. Altra cosa importante Ŕ presentare un atto di nascita legalizzato (non so se a Cuba pretendono anche la traduzione) per dimostrare che sia tuo figlio.
Marta ha scritto:
.....cittadinanza........Martha
Puoi giß fare domanda.Il nuovo DDl sicurezza non Ú ancora stato firmato,quindi ti conviene farla al pi˙ presto.[/quote] Al pi¨ presto non direi, se non Ŕ che siete sposati giÓ da due anni (la qual cosa nonti pregiudicherebbe per la futura entrata in vigore del pacchetto di sicurezza, altrimenti fallo ieri se puoi...insomma precipitatevi tu e tuo marito presentando la domanda e i documenti necessari immediatamente. L'unico problema di fattore tempo potrebbe essere il tuo atto di nascita e cert. penale del tuo paese d'origine Cuba?, legalizzato dalle autoritÓ cubane, tradotti in italiano e legalizzati dall'Ambasciata italiana a Cuba; dopodichŔ che te lo mandino per via celere perchpe ti arrivi in tre giorni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Marta



Numero di messaggi : 4
EtÓ : 55
LocalitÓ : piemonte
Data d'iscrizione : 09.04.09

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 3:52 pm

Salve, e grazie della velocitÓ di risposta! magari potessi fare cosi con i documenti a Cuba, e giÓ da un bell p˛ che chiedo i documenti che mi servono,adesso solo manca la legalizzazione alla ambasciata italiana che ha tanto ritardo in consegnare i che impiegano anche un mese per concludere le pratiche di questo tipo.
il mio dubbio era sapere se come risiedo da due anni potevo presentare la richiesta se la mia interpretazione era corretta ovvero 6 mesi come minimo di residenza in italia e 3 anni si era residente al estero?? cioŔ la richiesta era regolata dal tempo di residenza in italia,nel caso uno abita da molto tempo.........deve aspettare i 6 mesi?? so che non riesco a spiegarmi chiaramente....scusatemi..spero capiscano qualcosa...grazie!!
martha
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Dom Lug 05, 2009 6:29 pm

Fino all'entrata in vigore (molto prossima) del nuovo DDL (pacchetto di sicurezza), se residente in Italia sono sufficienti sei mesi di matrimonio, dopo che entra in vigore tra pochissimo il DDL, sono necessari due anni. Per chi risiede all'estero sia adesso, sia che entri in vigore il DDL si richiedono tre anni di matrimonio.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Interpretazione della legge   Oggi a 9:41 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Interpretazione della legge
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Art.53comma 23 della legge 388 del 2000.attribuzioni all'esecutivo
» ART. 1, COMMA 557, DELLA LEGGE N. 311 DEL 2004
» TURN OVER D.L. N. 90 RIFORMA PA
» buoni pasto e permessi 104
» Applicazione articolo 14 D. Lgs. 33/2013

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: